Covid: i dati inglesi smentiscono la narrazione dominante

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Le nuove statistiche proveniente dalla Gran Bretagna parlano chiaro: nonostante oramai quasi il 99% degli adulti ha anticorpi contro la Covid, principalmente come risultato della vaccinazione, le ospedalizzazioni e le morti rimangono incredibilmente alte e si verificano nella stragrande maggioranza dei casi in persone vaccinate.

Come riportano i dati, dopo una fase calante dei contagi conclusasi a fine febbraio, ora il trend inglese è nuovamente in crescita, con più di 60.000 infezioni al giorno e circa 12.000 ricoveri, più di quanto fossero in questo periodo l’anno scorso.

dati contagi covid gran bretagna

Inoltre, tra le statistiche maggiormente preoccupanti, si nota che c’è oggi un rischio di ospedalizzazione e morte morte nei soggetti vaccinati (con 3 dosi) di molto superiore ai soggetti non vaccinati. Nelle quattro settimane che terminano il 27 febbraio, 397 britannici non vaccinati sono morti di Covid, rispetto a 3.512 che erano vaccinati, nonostante la poca letalità della variante Omicron. Secondo i rapporti, a febbraio il 90% dei 1.000 britannici che sono morti ogni settimana di Covid erano vaccinati.

La Gran Bretagna non è la sola a confermare che la narrazione vaccino = protezione è oramai più che smentita. Anche in Europa, considerando i tassi di vaccinazione diversi nei vari Stati, l’epidemia continua senza sosta e si può osservare un generale aumento dei contagi nonostante l’inverno stia finendo.

Nel frattempo, in Corea del Sud e in Giappone, che in gran parte avevano evitato problemi seri prima delle vaccinazioni mRNA e della variante Omicron, le infezioni stanno aumentando vertiginosamente e le morti conseguentemente.

Qui il PDF dell’ultimo Report inglese sulla farmacovigilanza

Massimo A. Cascone, 10.03.2022

Fonte: https://alexberenson.substack.com/p/urgent-covid-infections-in-britain/comments?s=r

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
6 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
6
0
È il momento di condividere le tue opinionix