Comitato Etico Tedesco: istruzioni per l´abuso di potere

"Escalation delle misure“: è proprio ciò che fa ogni dittatura per rafforzare il suo potere, "passo dopo passo“ e "trattando con la maggiore delicatezza possibile i diritti fondamentali“. Ecco la proposta di Alena Buyx, la presidente del Comitato Etico Tedesco. Una misura che ricorda la vecchia storia della rana bollita.

Henryk M. Broder
achgut.com

Alena Buyx, la presidente del Comitato Etico Tedesco, in un talk show televisivo, ha avvertito che non bisogna considerare il vaccino anti-Covid come una “faccenda personale.“ “Questa libera decisione, di non vaccinarsi, ha effetti su tutti noi“.

Senza dubbio si tratta di una considerazione eticamente accettabile, infatti sappiamo bene che tutto ha a che fare con tutto. Il colpo d´ali di una farfalla in Patagonia può causare un´inondazione nella valle dell´Oder e l´occupare un posto in un comitato così importante come il Comitato Etico Tedesco può arrivare a far spegnere le centrali atomiche.

In tali circostanze non si può parlare di una “libera decisione di non farsi vaccinare“. Dai meandri della storia tedesca, alla luce dei fatti attuali, emergono domande della massima importanza. È accettabile considerare la decisione a favore o contro la vaccinazione come una questione privata e lasciare che ciascuno la prenda liberamente, pur sapendo che una tale decisione ha “effetti su tutti noi?“ Già nella formulazione della domanda si nasconde la risposta, che aspetta solo di essere espressa ed implementata con le necessarie norme di attuazione. Certo che no!

La vecchia storia della rana bollita

Cosa propone Alena Buyx, la presidente del Comitato Etico Tedesco, in tale situazione? Ecco: “Quello che c´è da fare adesso è che bisogna vedere, a poco a poco, di riuscire a farlo trattando i diritti fondamentali con la maggiore delicatezza possibile, ma comunque si devono prendere misure sufficienti. E qui bisogna, per così dire, fare escalare queste misure passo dopo passo“.

“Fare escalare le misure“: è proprio ciò che fa ogni dittatura per rafforzare il proprio potere, “passo dopo passo“ e “trattando i diritti fondamentali con la maggiore delicatezza possibile“. È la vecchia storia della rana messa a mollo in una pentola piena di acqua fredda, per poi far “escalare“ la temperatura a poco a poco. La rana resiste per un pò nell´acqua sempre più calda, e poi si abbandona al suo destino di antipasto cotto. Il suo ultimo pensiero è per il verbo “escalare.“

Escalation significa incremento o aumento eccessivo (più violenza, più disoccupazione, più inflazione), normalmente niente di buono. Nessuno parla di escalation della pace o dell´amore per il prossimo. Anche un´escalation del benessere sarebbe una novità.

Trattate delicatamente i diritti fondamentali!

Questa è la situazione. Il richiamo a misure che dovrebbero essere attuate “trattando i diritti fondamentali con la maggiore delicatezza possibile“ indica la direzione. I diritti fondamentali, così abbiamo imparato, devono essere rispettati. Non sono trattabili. Adottare misure cercando di trattarli delicatamente significherebbe utilizzarli al risparmio, come un vestito nuovo che si tira fuori dall´armadio solo in occasioni speciali, in modo che sembri “come nuovo“ il più a lungo possibile. Meglio ancora, per preservare il vestito, bisognerebbe lasciarlo nell´armadio, fotografarlo e postare le foto su Instagram: consumo minimo e massima diffusione.

Può essere che la presidente del Comitato Etico Tedesco, Alena Buyx, sempre di buon umore e parte di un network molto ben funzionante, non abbia pensato a questi “effetti“ quando, nel talk show, ha trattato la volontà “di non vaccinarsi“ come una decisione di impatto sociale, denominandola una questione che “ci riguarda tutti“, vaccinati, non vaccinati, contagiati, guariti e indecisi.

Può essere che ci siano situazioni nelle quali un divieto sia effettivamente l´unica soluzione. Per esempio: far scoppiare petardi in uno stadio. Sarebbe altrettanto poco divertente urlare “al fuoco“ in un teatro affollato nel caso non ci piacesse la rappresentazione. Ma, classificare come eticamente necessarie “misure che trattano delicatamente i diritti fondamentali“, presupponendo di farle “escalare a poco a poco“, è un invito ad abusare del potere in dosi omeopatiche.

Per capirlo non occorre essere specialisti di etica. Qualsiasi rana lo può testimoniare.

Fonte: achgut.com
Link: https://www.achgut.com/artikel/frau_buyx_gibt_den_ethikrat_anleitung_zum_machtmissbrauch
04.11.2021
Scelto e tradotto da Paola per comedonchisciotte.org

Notifica di
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
diamanteperdente
diamanteperdente(@diamanteperdente)
Utente CDC
10 Novembre 2021 14:32

Comunque in Germania almeno per adesso la situazione è migliore che da noi: nessuna categoria con obbligo, nemmeno i medici e 2g ma solo in discoteche e altri luoghi ma non sul posto di lavoro, almeno nella maggior parte dei Lander. Si sono invertiti i ruoli, ora siamo noi gli estremisti e loro i moderati. Pure questa dovevo vedere.

BrunoWald
BrunoWald(@brunowald)
Utente CDC
10 Novembre 2021 21:45

Costei è una consulente della OMS: come dice il detto, neanche il cane muove la coda per nulla!
Va preso atto comunque di quante personcine dall’ingannevole sorriso siano attivamente impegnate nel far in(o)culare gli altri con le buone o con le cattive, “escalando a poco a poco” le misure atte a persuadere i riluttanti.

Pfefferminz
Pfefferminz(@pfefferminz)
Utente CDC
11 Novembre 2021 0:18

Quello che non finisce di stupire è che questi maestri della propaganda si inventano delle parole nuove, come ad esempio “grundrechtschonend”, magistralmente tradotto con “che tratta i diritti fondamentali con la maggior delicatezza possibile”. Oltre naturalmente a spacciare una menzogna per verità, come quella che la vaccinazione ha “effetti su tutti noi”. Per non farsi mancare niente, la chiamano poi “Commissione etica”.
Attenzione che questi cercano di cambiare il mondo giocando sulle parole, non che sia una novità, solo che adesso lo fanno senza vergogna, si pensi alle nuove definizioni dell’OMS di “epidemia”(una malattia a livello mondiale, indipendentemente dalla gravità ) e “immunità” (solo grazie ai vaccini), oppure “completamente immunizzato” (lo decidono loro, quando vogliono inocularti un’ulteriore dose di vaccino).

ndr60
ndr60(@ndr60)
Utente CDC
11 Novembre 2021 19:48

Meglio che sia un bel faccino a dirti che sei fregato, perché se fosse brutto e arcigno come quello della ministra ignorante (sulla proprietà dei porti italioti), potrebbero anche venirti dei dubbi.

BrunoWald
BrunoWald(@brunowald)
Utente CDC
Risposta al commento di  ndr60
12 Novembre 2021 0:13

Certo, molto meglio per loro. Per me però, pur essendo sensibile al fascino delle signore, un nemico resta un nemico.

5
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x