Cina contraria alle sanzioni occidentali alla Russia

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Ieri, durante un consueto briefing con i giornalisti, il portavoce del Ministero degli Esteri cinese Wang Wenbin ha affermato che la Cina è contraria alla scelta dell’Occidente di imporre unilateralmente sanzioni economico-finanziarie alla Russia, in risposta all’invasione russa dell’Ucraina.

“La Cina non sostiene l’uso di sanzioni per risolvere il problema ed è ancora più contraria alle sanzioni unilaterali che non hanno alcuna base nel diritto internazionale”, ha dichiarato Wang.

Secondo Pechino, la continua interferenza dei Paesi negli affari interni di Stati sovrani non aiuta il processo di raggiungimento di un cessate il fuoco e di un accordo politico per porre fine al conflitto. Per questo motivo la Cina non solo ribadisce di non essersi “macchiata di associazione” per non aver denunciato la Russia per la sua massiccia aggressione alla vicina Ucraina, ma consiglia ai paesi europei di non macchiare la loro reputazione assecondando le posizioni di Washington.

Massimo A. Cascone, 28.02.2022

Fonte: https://www.rt.com/news/550841-china-comments-russia-western-sanctions/

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
15 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
15
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x