Home / ComeDonChisciotte / CHE COSA E’ ACCADUTO ALLA PIETA’, ALLA BELLEZZA ED AL VALORE…

CHE COSA E’ ACCADUTO ALLA PIETA’, ALLA BELLEZZA ED AL VALORE…


DI UN CUORE CHE BATTE ?

Si e’ riaperto in Canada ”il piu’ grande e crudele massacro di mammiferi marini nel mondo”

In qualita’ di esseri umani noi abbiamo la capacità di trattare gli altri esseri viventi coscientemente, con rispetto e dignità. E’ questa capacità, questa scelta, che ci rende umani. Messa in questi termini, la caccia alle foche canadesi tradisce miserabilmente questa scelta.

Per quanto tempo ancora potremmo continuare ad ignorare tale crudeltà in nome del profitto commerciale?

I cuccioli di foca rimangono indifesi e vulnerabili sul ghiaccio per parecchie settimane. E’ durante questo stesso periodo che le foche, dalle due settimane ai tre mesi di eta’, sono crudelmente massacrate per le loro pelli.

La verità vi spezzera’ il cuore

La nostra umanità si misura da come consideriamo la debolezza che ci circonda. Che cosa è più vulnerabile di un cucciolo di foca appena nato, indifeso e solo sul ghiaccio? Un cucciolo di foca può essere ucciso legalmente una volta che muta la propria pelliccia bianca, che inizia solitamente a circa 12 giorni d’età. Il piccolo indifeso neonato di ogni specie non dovrebbe essere una preda ne mai picchiato con un randello. Le foche sono abitualmente uccise a bastonate o con armi da fuoco e lasciate a soffrire sul ghiaccio, poi trascinate sopra i bordi delle barche usando affilati uncini di metallo. Pochi cacciatori di foche si prendono il disturbo di controllare se l’ animale è ancora vivo prima di essere scuoiato.


I dollari delle tasse canadesi

Il governo canadese sostiene che la caccia rappresenta un settore essenziale del mercato ed e’ economicamente praticabile. In verita’ la caccia alle foche è un settore di mercato molto piccolo e rappresenta solo la meta’ dell’ un percento del prodotto interno lordo (Pil) della provincia di Newfoundland e Labrador. E gli importi significativi di denaro continuano ad essere spesi dal Canada attraverso sovvenzioni nascoste per promuovere la caccia all’estero, così come per sviluppare nuovi mercati per i prodotti di foca. Il mercato e’ trainato… dal governo del Canada.

Nessuna giustificazione

I prodotti ricavati dalla caccia alle foche sono un lusso inutile. La maggior parte delle carcasse di foca della Groenlandia (carne compresa) sono semplicemente abbandonate sul ghiaccio. Non stanno uccidendo per l’alimentazione o la sopravvivenza, ma solo per moda. Malgrado gli anni di ricerca del governo canadese nel tentativo di sviluppare nuovi prodotti derivanti dalle foche, le uniche parti economicamente importanti di questi animali sono le pelli degli indifesi cuccioli di foca, un prodotto di lusso non essenziale e di cui nessuno ha realmente bisogno. In molti paesi, questa caccia sarebbe del tutto illegale.

Che cosa potete fare?

Molta gente pensa erroneamente che il Canada abbia interrotto la caccia ai cuccioli di foche decadi fa. Altrettante foche vengono uccise oggi come durante gli anni 50 e 60 quando l’ eccessiva caccia spinse significativamente le foche sulla strada dell’ estinzione. L’aumento della protesta globale ha arrestato l’uccisione delle baby foche lungo la whitecoat negli anni 80. Ma i politici canadesi hanno da allora usato sovvenzioni per espandere ancora la caccia e vincere il favore dell’industria della pesca.
Ecco perchè è di importanza fondamentale parlarne adesso. Dobbiamo mostrare al Canada che al Mondo importa qualcosa e non e’ piu’ disposto a tollerare una simile crudeltà: <è Trovato un attimo per:

-Spedire un commento al Parlamento Canadese

Suggerire ad un amico di protestare contro la caccia alle foche

Per maggiori informazioni sulla caccia alle foche e’ disponibile il sito

IFAW website.

Potete anche semplicemente firmare la PETIZIONE ONLINE all’indirizzo:
http://www.thepetitionsite.com/takeaction/236982184

Potete guardare il filmato di HSUS (the Humane Society of the United States) all’indirizzo:
http://stream.realimpact.net/?file=realimpact/hsus/video_features/seal-hunt-story.smi

Potete inviarlo all’ambasciata del Canada in Italia:
[email protected], [email protected]

e al Primo Ministro del Canada [email protected]

Fonte:www.stopthesealhunt.com/
LinK.http://www.stopthesealhunt.com/site/pp.asp?c=hmKYJeNVJtF&b=390517

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di Manrico Toschi

Pubblicato da Davide