CDC Incontra – Dott. Guido Grossi – Il progetto BarterFly per opporsi alla distruzione creativa

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Nuova puntata del format ComeDonChisciotte Incontra, un programma di approfondimento dei temi più caldi del momento attraverso interviste a ospiti d’eccezione.

Oggi abbiamo il piacere di chiacchierare con il dott. Guido Grossi, giurista esperto di banche e finanza, che da anni è in prima linea per spiegare come il sistema finanziario odierno schiaccia le economie reali delle nazioni e assoggetta i cittadini.

Laureatosi in giurisprudenza, il dott. Grossi dal 1981 al 2007 ha lavorato presso la Banca Nazionale del Lavoro (BNL), da cui ha dato successivamente le dimissioni quando è stata acquisita dal gruppo francese BNP Paribas. Successivamente ha iniziato a lavorare ad una serie di progetti volti a contrastare il dilagare della finanza speculativa che, come ci spiegherà, è lo strumento utilizzato dai poteri sovranazionali per soggiogare i cittadini e mettere sotto scacco gli Stati.

Insieme ad altri economisti, il dott. Grossi ha presentato al primo Governo Conte il “Piano di salvezza Nazionale” volto a garantire liquidità allo Stato italiano senza necessità di ricevere soldi a strozzo dall’Europa. I nostri cari politici però, a quanto pare, hanno interessi completamente contrastanti con quelli del popolo italiano, per questo il minuzioso piano presentato per salvare l’economia italiana è stato chiuso in qualche cassetto di Palazzo Chigi mai più riaperto.

Per questo motivo il dott. Grossi ha deciso di dar vita a un progetto che non necessita della politica per poter essere attuato. Come ci spiegherà nell’intervista, il progetto si propone di opporre alla distruzione creativa voluta dal settore Corporate una costruzione creativa dell’economia reale a partire dal basso, cioè dai cittadini.

Il progetto prende il nome di BarterFly e promette di essere un punto di rifermento per la nascita di un mercato parallelo, che garantirà una boccata d’ossigeno sia alle imprese che ai consumatori.

Sito Piano di salvezza nazionale: https://pianodisalvezzanazionale.it/

Sito Fondazione BarteFly: https://barterflyfoundation.org/

Sito Social Sfero: https://sfero.me/

Conduce Massimo Cascone, regia e montaggio Giulio Bona.

Buona visione!

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
3 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
3
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x