Biden: Più armi all’Ucraina, più sanzioni alla Russia

Il presidente degli Stati Uniti sta cercando di aumentare i fondi per l'Ucraina e di ottenere maggiori poteri per sequestrare e vendere beni legati alla Russia

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Secondo quanto rivelato dalla Casa Bianca, il presidente Biden è in procinto di chiedere ufficialmente al Congresso un finanziamento aggiuntivo di 33 miliardi di dollari per sostenere l’Ucraina nel conflitto in corso con la Russia. A ciò, Joe Biden farà seguire anche la richiesta di maggiori poteri per poter sequestrare i beni di ricchi oligarchi che si ritiene abbiano legami con il Cremlino.

Secondo il comunicato rilasciato, Biden presenterà un “pacchetto legislativo completo che aumenterà l’autorità del governo degli Stati Uniti per ritenere il governo russo e gli oligarchi russi responsabili della guerra del presidente Putin contro l’Ucraina”, attraverso il quale sarà possibile la “confisca dei beni legati alla cleptocrazia russa”, successivamente utilizzati “per sostenere l’Ucraina”.

Se abilitati quindi, i poteri proposti permetterebbero alle autorità statunitensi di “snellire il processo per il sequestro dei beni degli oligarchi”, di venderli e di incanalare i proventi in Ucraina.

Secondo il presidente USA inoltre è fondamentale rendere reato “il possesso consapevole o intenzionale di proventi direttamente ottenuti da accordi corrotti con il governo russo”, aggiungendo inoltre nella definizione di “attività di racket” anche qualsiasi forma di aggiramento delle sanzioni imposte alla Russia.

A ciò, come detto, si aggiunge il pacchetto di oltre 30 miliardi di dollari in sostegno a Kiev, 20,4 dei quali destinati ad armare l’Ucraina e gli altri a garantire assistenza economica e umanitaria.

“Sebbene prevediamo che i nostri alleati della NATO e partner dell’UE daranno contributi collettivi ancora maggiori rispetto agli Stati Uniti, non c’è dubbio che continuare a sostenere l’Ucraina in questa guerra contro l’aggressione russa richiederà un sostanziale investimento aggiuntivo da parte nostra”, questo avrebbe scritto il presidente, secondo quanto riferito, nella sua lettera al Congresso.

Massimo A. Cascone, 28.04.2022

Fonte:

https://www.whitehouse.gov/briefing-room/statements-releases/2022/04/28/fact-sheet-president-bidens-comprehensive-proposal-to-hold-russian-oligarchs-accountable/

https://www.rt.com/russia/554685-biden-ukraine-aid/

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x