B-52 USA sul Medio Oriente: una dimostrazione di forza rivolta all’Iran

Anche jet israeliani hanno scortato i bombardieri statunitensi attraverso la regione

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

 

Dave DeCamp – Antiwar.com – 5settembre2022

 

Le forze armate statunitensi hanno comunicato lunedì che due bombardieri B-52 hanno effettuato una missione sul il Medio Oriente, in un momento in cui le tensioni nella regione sono aumentate e mentre gli Stati Uniti stanno conducendo i negoziati per l’accordo nucleare con l’Iran, mediati dall’UE. I bombardieri sono partiti dalla base della Royal Air Force di Fairford, in Inghilterra.

Le forze armate statunitensi non hanno menzionato l’Iran nella dichiarazione sulla missione, ma gli Stati Uniti inviano spesso bombardieri nella regione durante i negoziati sul nucleare o in presenza di tensioni crescenti con l’Iran. Il comunicato afferma che i bombardieri hanno sorvolato il Mediterraneo, la penisola arabica e il Mar Rosso e sono stati raggiunti da aerei militari dell’Arabia Saudita e del Kuwait prima di lasciare il Medio Oriente.

Fonti militari israeliane hanno detto che i bombardieri statunitensi sono stati scortati da tre F-16 israeliani mentre volavano attraverso lo spazio aereo israeliano verso il Golfo Persico. “Il volo si è svolto nell’ambito di una stretta collaborazione con le forze armate statunitensi, che rappresentano un elemento significativo per garantire la sicurezza dello spazio aereo dello Stato di Israele e del Medio Oriente“, hanno dichiarato le Forze di difesa israeliane in un comunicato.

Il volo è avvenuto mentre Israele sta facendo pressione sugli Stati Uniti affinché stabiliscano una minaccia militare credibile contro l’Iran per indurre Teheran a fare concessioni nei negoziati sull’accordo nucleare. Israele si oppone fermamente a una ripresa dell’accordo, noto come JCPOA, e ha intensificato le pressioni per influenzare l’amministrazione Biden sulla questione.

Israele compie spesso attacchi nascosti all’interno dell’Iran e minaccia di lanciare operazioni più palesi contro la Repubblica islamica. Secondo l’ambasciatore statunitense in Israele, la scorsa settimana il Presidente Biden in una telefonata al Primo Ministro israeliano Yair Lapid avrebbe detto che gli Stati Uniti non avrebbero “legato le mani” a Israele per impedirgli di attaccare l’Iran.

 

 

Link: https://news.antiwar.com/2022/09/05/us-flies-b-52-bombers-fly-over-middle-east-in-show-of-force-aimed-at-iran/

 

 Dave DeCamp, redattore Notizie per Antiwar.com

 

Scelto e tradotto (IMC) da Arrigo de Angeli per ComeDonChisciotte

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
3 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
3
0
È il momento di condividere le tue opinionix