A PIAZZA NAVONA VA DI SCENA UN SET COLLAUDATO

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

FONTE: OMBRA.NOBLOGS

C’è qualcosa di strano nei filmati che riguardano gli scontri in
Piazza Navona il 29 ottobre, quando fantomatici aderenti al Blocco
Studentesco hanno deciso di attaccare e provocare uno dei cortei
studenteschi.

Qualcuno lo ha già fatto notare in questo video (che è stato tolto da Youtube e sarebbe bene che si riflettesse quando si usano questi canali per fare controinformazione – ne trovate una copia qui e invito l’autore o chi ne è in possesso a metterne una copia di archive.org).

In
effetti un ragazzo che tranquillamente chiacchiera con le FFOO e quando
scattano gli scontri parla al telefono, è quantomeno sospetto. Il
signore in questione lo ritroviamo la stessa mattina quando c’erano
state alcune tensioni.

Eccolo li’, che fa bella figura in un filmato del TG1:

blank

Per altro, che fosse un’aggressione premeditata, lo si capisce dai video che i fascistelli si mettono a girare.

Un video particolare è questo:

Girato
da fascisti o da loro amichetti, che alla fine si arrabbiano tanto
quando la gente, giustamente, se la prende con il camion del Blocco
Studentesco. Il filmato è particolare perchè riprende solo la “sponda”
degli sudenti e quasi mai, durante gli socontri, quelli del Blocco.
Chissà. I fantomatici registi sono ripresi da un altro filmato e si
vedono qui:

C’è anche il signore in maglia gialla che compare nel filmato”dall’alto”. Un’aggressione premeditata e ben organizzata. Un camion che arriva indisturbato in Piazza Navona carico di mazze e caschi, un blocco che provoca senza intervento della polizia, i telegiornali e i quotidiani che alla sera titolano degli scontri e dopo parlano dell’approvazione della Riforma Gelmini.

Cossiga lo aveva detto, ma a me pare più un copione ben oliato che si ripete in Italia da decenni. Non servono le esternazioni di Cossiga, per altro ormai rincoglionito, persapere come, nell’ombra, si muovono i poteri. Basta un po’ di memoria.

**Update ore 17**

Piazza Navona: aspettate le direttive

Fonte: http://ombra.noblogs.org
Link: http://ombra.noblogs.org/post/2008/10/30/a-piazza-navona-va-di-scena-un-set-collaudato
30.10.08

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
16 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
16
0
È il momento di condividere le tue opinionix