A Firenze la gelateria Baroncini non discrimina!

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

È diventata da alcuni giorni un punto di riferimento per tutti i liberi cittadini di Firenze e dintorni, la storica gelateria Baroncini, via Celso 3r. Il motivo è tanto semplice quanto fondamentale in questo momento storico: in questa gelateria non si obbligano i clienti a mostrare il Green Pass per accedere al locale.

“L’esibizione del Green Pass e del Super Green Pass è volontaria” – recita il cartello affisso all’entrata.

Sembra assurdo esserci ridotti a dover scrivere tali banalità, purtroppo però gli italiani sembrano aver dimenticato cosa sia successo esattamente cento anni fa nella nostra penisola e, attualmente, coloro che trattano tutti allo stesso modo, non assecondando i provvedimenti del governo che hanno creato cittadini di serie A e cittadini di serie B, diventano degli eroi.

È il caso appunto dei soci titolari della gelateria Daniela Baroncini e Marco Ruocco. Quest’ultimo, intervistato nei gironi scorsi da alcuni quotidiani, spiega:

Ma siamo arrivati a un punto in cui le persone non sono libere di scegliere e sono discriminate […] Ieri mattina, due giorni dopo l’affissione del cartello, che sta facendo il giro dei social, sono entrati due agenti della polizia municipale in borghese e mi hanno fatto una multa da 400 euro. La contesterò. Continueremo ad andare avanti per la nostra strada. E anche se dovessero chiuderci, grazie ai nostri legali alla fine riapriremo. Resto convinto della scelta fatta.

Qui una video intervista di Televisium ai clienti e titolari.

Se siete nei paraggi vi invitiamo a far visita a questo locale per gustarvi un po’ di gelato al gusto libertà.

Massimo A. Cascone, 24.01.2022

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
1 Commento
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x