Come comportarsi contro chi rifiuta di vaccinarsi? Il “consiglio” di Severgnini dal Corriere della Sera.

Pubblichiamo il video del Corriere della Sera in cui Severgnini ci descrive il gravoso intoppo ad un futuro piano di vaccino obbligatorio. Come faremo con chi non lo vuole?

 

Ancora prima che il vaccino sia sul mercato, Severgnini aiuta a blindare il sempre quieto e sereno dibattito sui vaccini obbligatori.

Tra le varie cose che vale la pena sottolineare, la presentazione della grande vittoria del vaccino anti-covid: i mercati azionari “che sono pratici, non sentimentali, hanno reagito con entusiasmo”. D’altra parte è cosa nota: i mercati azionari non esultano quando si prevedono grandi profitti per le aziende, ma quando l’umanità ha trovato la soluzione alla prospera vita in questo mondo.

Il contributo si conclude in un appello ai 5 stelle, affinchè non portino in aula gli appelli no vax: “i tempi sono troppo difficili per giocare con le paure della gente”. Si potrebbe commentare che giocare con le paure della gente sia il motivo preciso per cui i mercati azionari hanno reagito positivamente alla notizia del vaccino.

 

Fonte: https://video.corriere.it/cronaca/fotosintesi-beppe-severgnini/covid-arriva-vaccino-come-comportarsi-chi-rifiuta-vaccinarsi/79c0f312-234b-11eb-852a-fddf3d627dac

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
VincenzoS1955
VincenzoS1955
12 Novembre 2020 16:50

Questi sono da chiudere… Chi sta giocando con la paura della gente è chi usa la farsa del coronavirus per instaurare una dittatura sanitaria per scopi tutt’altro che leciti!

gnorans
gnorans
12 Novembre 2020 20:00

La questione del vaccino mi pare semplice: chi si vaccina sta al sicuro, chi non si vaccina si prende i rischi che crede senza danneggiare i vaccinati. Quindi obbligare a vaccinarsi è una violenza e questo signore va denunciato per istigazione alla violenza. Sono sicuro che nessuno lo denuncerà, mentre invece sarebbe sicuramente perseguito chi dovesse invitare a prenderlo a calci nei cog*.

MarioG
MarioG
13 Novembre 2020 22:46

Da voltastomaco: ascoltare lezioncine da una testa che, quando va bene, è l’arca delle banalità (azzeccata l’imitazione di Crozza: “all you need is ‘lovvio'”), e quando va meno bene, come qui, è la manifestazione plastica dell’ottusità.