Facebook cancella i post dove si afferma che il Covid-19 sia stato creato in laboratorio e che i vaccini non sono sicuri mentre lancia una nuova campagna per promuovere i vaccini

neovitruvian.com

Facebook sta ampliando il suo elenco di affermazioni “false” sul coronavirus e sui vaccini che saranno un tabu` sulla piattaforma, mentre lancerà la più grande campagna di vaccinazione al mondo.

Secondo la politica sugli standard comunitari, i post con “affermazioni smentite” che il Covid-19 è “artificiale o prodotto” o che i vaccini sono inefficaci, non sicuri, pericolosi o causano l’autismo saranno rimossi a partire da lunedì, ha annunciato il vicepresidente di Integrity Guy Rosen nel blog di Facebook.

La nuova politica è stata implementata a seguito di consultazioni con l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e altri, e aiuterà Facebook a “continuare a intraprendere azioni aggressive contro la disinformazione” su Covid-19 e vaccini, ha aggiunto Rosen.

Anche se non violano nessuna delle politiche elencate, i post su Covid-19 o vaccini saranno comunque soggetti a revisione da parte di “verificatori di fatti di terze parti” ed etichettati se classificati falsi.

Nel frattempo, Kang-Xing Jin, ha annunciato che Facebook, insieme a Instagram e WhatsApp, di sua proprietà, “condurrà la più grande campagna mondiale per promuovere informazioni autorevoli sui vaccini [Covid-19]”.

Oltre ad “espandere i nostri sforzi per rimuovere le false affermazioni”, Facebook sta dando 120 milioni di dollari in crediti pubblicitari a ministeri della salute, ONG e agenzie delle Nazioni Unite per pubblicizzare informazioni sanitarie a “miliardi di persone in tutto il mondo”.

Il colosso dei social media aiuterà anche le persone a “trovare dove e quando possono farsi vaccinare, in modo simile a come abbiamo aiutato le persone a trovare informazioni su come votare durante le elezioni”.

Vantandosi della rimozione di “più di 12 milioni di contenuti” che contenevano “disinformazione che potrebbe portare a danni fisici imminenti” e influenzando con successo milioni di persone in tutto il mondo a indossare maschere, Jin ha affermato che l’obiettivo dell’azienda nel 2021 è creare fiducia nei vaccini utilizzando le stesse “intuizioni e pratiche”.

Negli Stati Uniti, Facebook collaborerà con la Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health per raggiungere “comunità di nativi americani, comunità di neri e comunità latine” e utilizzare “contenuti scientifici e basati sull’evidenza che affrontano le domande e le preoccupazioni” che potrebbero avere sul vaccini.

Gli scienziati dell’OMS si trovano attualmente a Wuhan, in Cina, dove il virus è stato rilevato per la prima volta nel dicembre 2019, cercando di stabilire come è arrivato a infettare gli esseri umani. Il cugino più vicino del virus SARS-CoV-2 è stato trovato nel 2013, tra i pipistrelli nella provincia cinese dello Yunnan, a circa 1.200 miglia (1.900 km) di distanza.

Fonte: https://neovitruvian.com/2021/02/09/facebook-cancella-i-post-dove-si-afferma-che-il-covid-19-sia-stato-creato-in-laboratorio-e-che-i-vaccini-non-sono-sicuri-mentre-lancia-una-nuova-campagna-per-promuovere-i-vaccini/

Fonte inglese: https://www.rt.com/news/514977-facebook-covid-vaccine-campaign/

Pubblicato il 09.02.2021

0 0 voti
Valuta l'articolo
23 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Holodoc
Holodoc
9 Febbraio 2021 , 6:39 6:39

Se volevamo la prova provata che E’ ARTIFICIALE, al di là della convinzione di gran parte dei medici che il Covid lo curano, ce l’hanno data imponendo questo divieto.

Se non ci fosse nessun colpevole da coprire, perché censurare il dibattito? Solo perché è un “fake”?

I terrapiattisti mica li censurano, eppure la loro teoria è una caxxata di proporzioni ben maggiori!

Simsim
Simsim
Reply to  Holodoc
9 Febbraio 2021 , 7:12 7:12

Chiarissimo. Quando c´é una censura di qualche tipo, c´é sempre qualcosa da nascondere. Non a caso i contratti vaccinali sono parimenti secretati, le condizioni sui vari Sure, Mes sono secretate per fare un parallelo. Ma questa storia ha le gambe corte ormai.

MarcBin
MarcBin
Reply to  Simsim
10 Febbraio 2021 , 17:07 17:07

Infatti, più censurano e più chi viene censurato si espande a macchia sulle diverse piattaforme dicendo dove e perché è stato censurato.
I big del web social si stanno facendo la caccia addosso, perché stanno perdendo sia potere che controllo.
Facebook ormai è uno zitellaio con foto di cani e gatti, oltre che vetrine più o meno photoshoppate.
Twitter non piace più come prima perché ha iniziato a girare la vite troppo in fretta, è stato eclatante.
Sempre più gente usa YouTube come trampolino per Rumble, Patreon e simili.
Non li vedo messi bene.

Simsim
Simsim
Reply to  MarcBin
10 Febbraio 2021 , 17:25 17:25

Non era quello che intendevo. Nel web tradizionale non c’è scampo a lungo termine, anche perché i nuovi che escono, o vengono spenti, o vengono cooptati dalle regole, o vengono acquisiti. Dimentichi che Youtube non era di Google all’inizio, che Whatsapp era un applicazioncina prima di esplodere ed essere comprata.

Le idee certamente girano in qualche modo, ma sempre meno in superficie. L’unica cosa che non possono spegnere è il malessere diffuso causato anche agli inconsapevoli.

MarcBin
MarcBin
Reply to  Simsim
10 Febbraio 2021 , 17:35 17:35

Io invece intendevo proprio questo.
Il web tradizionale ha avviato l’inizio della sua fine.
Non sarà breve ma la direzione è quella.
Ormai si è capito che le piattaforme sono libere fino a quando non diventano grandi.
Il malessere, come giustamente lo chiami tu si sta frammentando, quindi il dissenso difficilmente censurabile.

Simsim
Simsim
Reply to  MarcBin
11 Febbraio 2021 , 4:28 4:28

Si, che si stia frammentando é indubbio. Il punto che si pone é la raggiungibilitá del messaggio. La linea porta diretta al dark web. Io, che sono avvezzo alla tecnologia, non mi ci sono mai avventurato e saprei a malapena dove reperire informazioni a riguardo (anche se poi probabilmente saprei usarle una volta trovate). Ma il resto del mondo? La frammentazione tecnologica del dissenso é fisiologica, ma difficilmente é un punto pratico a favore del messaggio.

MarcBin
MarcBin
Reply to  Simsim
11 Febbraio 2021 , 20:41 20:41

Il messaggio conta poco ormai, infatti oggi non ha importanza il messaggio ma l’obbedienza al messaggio.
Chi dorme continuerà a dormire, chi sta iniziando a capire ha messo in moto un meccanismo irreversibile.
Si stanno creando due specie di esseri umani che non si capiscono più.
Il dissenso prende corpo dal passaparola, sia digitale che fisico ed è direttamente funzionale al grado di insostenibilità del potere vigente.

mauriz
mauriz
Reply to  Holodoc
9 Febbraio 2021 , 8:01 8:01

certo

danone
danone
Reply to  Holodoc
10 Febbraio 2021 , 12:39 12:39

Scusami ma io potrei pensare che questo tipo di censura serve proprio per instillare maggiormente nelle persone la credenza che ci sia qualcosa di anomalo dagli altri anni, quando stando ai fatti oggettivi e comprovati potrebbe non esserci, con tutte le conseguenze terroristiche annesse, che fanno così più presa e anche per alzare la confusione di fondo sull’argomento. Non voglio prendere posizione, anche se già sai come la penso, ma è solo per farti notare che la tua constatazione non è corretta per forza per la valutazione che hai fatto. C’è spazio per diverse letture della vicenda.

Holodoc
Holodoc
Reply to  danone
10 Febbraio 2021 , 15:02 15:02

Quindi fare sparire un argomento di conversazione secondo te serve a fare aumentare la curiosità verso di esso?
Allora è per questo che non fanno fanno vedere nei TG le manifestazioni di protesta in giro per l’Europa, per aumentare la curiosità sulla questione!

danone
danone
Reply to  Holodoc
10 Febbraio 2021 , 15:36 15:36

Se portano te a dire con certezza che il virus è artificiale, per me ottengono il risultato che vogliono, poi mi sbaglierò io.
La cosa è interpretabile, sei tu che hai detto che porta con certezza ad un’unica conclusione.

Holodoc
Holodoc
Reply to  danone
10 Febbraio 2021 , 16:59 16:59

Che il virus sia artificiale è comunque chiaro, ci sono fior fior di medici che lo sostengono fin dalla prima ora. Strano che non sia stata tappata la bocca prima ma che si inizi a farlo adesso, proprio i “geni” dell’OMS hanno detto che non è così:

https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2021/02/09/oms-dati-raccolti-a-wuhan-portano-a-origine-animale-virus_3496d809-93e1-4552-ae17-1fb002c869d5.html

Ora cosa dici? Che anche l’OMS lo fa perché si pensi il contrario?

danone
danone
Reply to  Holodoc
10 Febbraio 2021 , 17:15 17:15

Holodoc non ci stiamo capendo. Anche se sai come la penso, ovvero che non ci sia necessariamente un virus nuovo in giro e ancor meno artificiale, e posso sbagliarmi, rispondevo alla tua certezza, indicandoti che varie altre interpretazioni ancora possibili impediscono, anche a te, la certezza che pretendi di avere, ovvero che il virus ci sia e che sia artificiale. Non sono io che ti dico com’è, non lo so ancora, sei tu che hai la certezza di cos’è e per me sbagli ad averla questa sicurezza ancora. Anche se si scoprirà che hai ragione tu, ancora non puoi esserne certo. La censura sai benissimo che può essere manovrata proprio per confondere le acque.

Holodoc
Holodoc
Reply to  danone
10 Febbraio 2021 , 17:54 17:54

Sono piuttosto certo che mio padre non sia stato per 3 settimane attaccato all’ossigeno per un virus (o cos’altro) immaginario.

Basandomi su questo, e l’esperienza di conoscenti, traggo le mie conclusioni.

La censura che serve a dare credito alle voci antisistema è un concetto che mi risulta piuttosto difficile da digerire. Anche perché, indipendentemente dall’argomento che si vuole censurare, il suo uso alla luce del sole è segno che il sistema è marcio.

Quindi il solo fatto che la stragrande maggioranza dei cittadini accetti e giustifichi la censura, al di là del motivo, significa che non c’è nessuna opposizione da confondere… c’è solo un’opposizione che ha perso.

danone
danone
Reply to  Holodoc
10 Febbraio 2021 , 18:08 18:08

Personalmente non mi sento di prendere una posizione certa ancora, proprio perchè non posso verificare questa cosa io direttamente. Ti posso dire però che in rete di medici con grande credibilità, che sostengono altre tesi dalla tua ci sono. La censura ha molti usi e non siamo certo noi che ce lo inventiamo, riconoscendolo. La confusione è una manovra permanente, non va a intermittenza. Siamo noi che a volte ce ne rendiamo conto a volte no.

Holodoc
Holodoc
Reply to  danone
10 Febbraio 2021 , 18:21 18:21

La censusa solo per il fatto che venga esercitata liberamente, anzi, venendo perfino decantata come positiva dai media di regime, è indice che siamo in uno stato totalitario. E lo stato totalitario non ha bisogno di sotterfugi.

danone
danone
Reply to  Holodoc
10 Febbraio 2021 , 18:54 18:54

Il nostro, un regime totalitario non-manifesto, che di facciata si spaccia come democrazia, ha bisogno di continui sotterfugi, grandi e piccoli. Vive sulla propaganda costante e in tutte le direzioni. Non stupirti se certe cose vengono messe in primo piano proprio per occultarle e altre vengono nascoste proprio perchè sanno che qualcuno le cercherà e troverà.

Holodoc
Holodoc
Reply to  danone
11 Febbraio 2021 , 1:51 1:51

Non manifesto? Quando l’opposizione viene repressa con la violenza come accade in tutta Europa lo chiami non manifesto? Nelle altre dittature cosa succede? Dicono al TG che i politici sono lì per il bene del popolo e reprimono chi esprime opinioni contrarie, esattamente come da noi!

Mario Poillucci
Mario Poillucci
9 Febbraio 2021 , 7:27 7:27

facebook è un qualcosa di torbido che ti censura o rimuove quando pubblichi, diffondi la verità e cose sensate!! Necessiterebbe una poderosa class-action per rimuoverli dal web o, quanto meno, bonificarli e rimetterli sulla retta via!!!

giovanni
giovanni
Reply to  Mario Poillucci
9 Febbraio 2021 , 13:29 13:29

Basterebbe una massiccia chiusura di account….

Astrolabio
Astrolabio
9 Febbraio 2021 , 12:25 12:25

https://sadefenza.blogspot.com/2021/02/you-tube-censura-e-chiude-sadefenza.html
You tube censura e chiude sa defenza

Hanno messo un video che parlava della falsa pandemia

Patrizia Ligabò
Patrizia Ligabò
9 Febbraio 2021 , 16:28 16:28

infatti mi è proprio successo oggi, caricando un’intervista di Montagnet,

oriundo2006
oriundo2006
11 Febbraio 2021 , 10:46 10:46

Per esser sensata la censura FB dovrebbe DIMOSTRARE che i vaccini nel loro complesso sono sicuri, efficaci, non dannosi, alla portata di tutti in quanto il virus e’ stato correttamente isolato, sequenziato e ‘demolito’. Una prova impossibile. Piu’ facile la censura senza prove, quando a capo delle policy dei social ci sono individui venuti diretti diretti dalla NATO o dalle varie agenzie occidentali. Anni addietro me ne andai da FB. Adesso capisco davvero che ho fatto bene…