Covid, plasma sugli anziani: un successo la sperimentazione mantovana

La cura funziona secondo i risultati pubblicati da una prestigiosa rivista scientifica americana. La notizia, però, è passata abbastanza inosservata. Ci sembra opportuno rilanciarla.

***

di Tommaso Papa
www.ilgiorno.it

Mantova, 17 febbraio 2021 – La cura del Covid-19 con il plasma iperimmune, sperimentata a Mantova, riceve una nuova significativa verifica. In un gruppo di ospiti di una Rsa trattati con questa tecnica i risultati hanno superato ogni aspettativa: la cura ha funzionato nel 90% dei casi e il tasso di mortalità in pazienti così fragili è stato del 65% inferiore rispetto alla media registrata in Lombardia. I risultati dell’esperimento sono stati così importanti da meritare la pubblicazione di una prestigiosa rivista americana, la Mayo Clinic Proceeding, che fa capo alla Mayo Foundation, una delle più grandi no profit al mondo con 63mila dipendenti e 7 miliardi di dollari di fatturato annuo.

La sperimentazione mantovana è stata condotta in collaborazione tra l’ospedale Carlo Poma e il Green Park, Rsa privata operante nel territorio. I particolari sono stati spiegati dal professor Massimo Franchini, direttore del Servizio trasfusionale dell’ASST Mantova, durante una conferenza stampa alla quale hanno partecipato il direttore generale del Poma Raffello Stradoni, il partron di Green Park Guerrino Nicchio e il professor Giuseppe De Donno, pneumologo e antesignano della terapia a base di plasma.

L’esperimento è iniziato ad aprile dell’anno scorso ed è durato 66 giorni. Ha coinvolto 22 pazienti individuati dai ricercatori in una fascia di età media di 87 anni, tutti colpiti dal Covid in forma media o grave. Essendo la terapia del plasma iperimmune somministrabile nel nostro Paese solo per cure compassionevoli (non è così in altri Paesi, come gli Stati Uniti, dove è già nei protocolli) gli anziani sono stati portati dalla Rsa in ospedale e qui trattati con il plasma.

Alla fine ne sono deceduti 3, due per gli effetti pandemici un altro per cause diverse. La percentuale di decessi è stata del 9 per cento, molto bassa in quella fascia d’età. Ma i dati più sorprendenti sono due: nel gruppo dei 22 il rischio di morte si è abbassato del 65% rispetto ai decessi nello stesso periodo e nelle stessa fascia d’età registrato nelle Rsa della Lombardia; inoltre i pazienti hanno sviluppato capacità autonome di immunizzarsi, in pratica la guarigione (e anche l’intrasmissibilità del virus) sono state provocate dalla reazione autonoma degli ammalati e dalla rigenerazione del loro organismo.

Altro risultato, ha affermato Franchini, è che il reparto Covid positivi del Green Park è stato chiuso.

FONTE: https://www.ilgiorno.it/mantova/cronaca/covid-plasma-anziani-1.6035132

Pubblicato da Valentina Bennati – ComeDonChisciotte.org

 

42 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
lady Dodi
lady Dodi
6 Marzo 2021 13:21

Sono molto contenta per Di Donno e ricordo che qui ne avevano seguite le vicende, compreso il fatto che gli avevano mandato i Nas dei Carabinieri per bloccarlo. Esse ti Erre
le iniziali di ….finale I

giovanni cordioli
giovanni cordioli
6 Marzo 2021 14:17

Duecento millesimo articolo sul covid.
E basta dai….. Praticamente non si legge né si discute d’altro H24 dovunque.

giovanni cordioli
giovanni cordioli
6 Marzo 2021 14:17

Duecento millesimo articolo sul covid.
E basta dai….. Praticamente non si legge né si discute d’altro H24 dovunque.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  giovanni cordioli
6 Marzo 2021 14:46

È come se fossimo in guerra, hai voglia a distrarti, non te lo lasciano fare. Se accendi la tele su 24 ore il covid ( e la pressione per vaccinarsi), sono in onda 25 ore. Sanremo compreso.
Almeno qui senti qualche voce diversa circa la questione.

giovanni cordioli
giovanni cordioli
Risposta al commento di  lady Dodi
6 Marzo 2021 14:55

Per fortuna che c’è Netflix.

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  giovanni cordioli
7 Marzo 2021 8:15

Per vedere il documentario celebrativo su Gates o Our Planet di Attenborough in cui un professore universitario esperto di fauna polare ha fatto confessare al regista di aver provocato che i trichechi che hanno commosso il mondo perchè sembravano sull’orlo della banchisa, in realtà erano giunti lì per una carica di orsi provocata dalla troupe? io starei un po’ attenta alla beatificazione di Netflix. A proposito, per ringraziamento di aver smascherato quella scena, il professore ha perso il posto all’università di Ottawa

giovanni cordioli
giovanni cordioli
Risposta al commento di  emilyever
7 Marzo 2021 8:29

Dipende sempre da che cosa guardi.
Le piattaforme di streaming sono un passatempo che non va né osannato né demonizzato.
Ad ogni modo ad essere meglio della Rai di oggi si fa presto.
Non invidio di certo gli anziani che non sanno usare internet e che sono obbligati a sorbirsi le tonnellate di merda che passano in televisione.
Almeno su internet uno si sceglie da solo cosa vedere e su che siti andare.

giovanni cordioli
giovanni cordioli
Risposta al commento di  emilyever
7 Marzo 2021 8:29

Dipende sempre da che cosa guardi.
Le piattaforme di streaming sono un passatempo che non va né osannato né demonizzato.
Ad ogni modo ad essere meglio della Rai di oggi si fa presto.
Non invidio di certo gli anziani che non sanno usare internet e che sono obbligati a sorbirsi le tonnellate di merda che passano in televisione.
Almeno su internet uno si sceglie da solo cosa vedere e su che siti andare.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
6 Marzo 2021 14:41

Che mercimonio….

lady Dodi
lady Dodi
6 Marzo 2021 16:28

Guglielmo Tell è tornato!
In Svizzera, la più grande catena di supermercati, la Migros, ha deciso di VIETARE l’ingresso nei suoi negozi ai vaccinati per covid.
Vietato anche entrare con le mascherine.
L’ AD della Migros, ritiene che i vaccinati siano pericolosi perché hanno subito un lavaggio del cervello ecc ecc ecc, ha anche vissuto qualche anno nella foresta amazzonica, imparando a suo dire, cos’è davvero la vita e che qui invece son tutti pazzi.
Insomma un mucchio di cose interessanti ed eroiche che troverete nell’ultimo articolo di Blondet.
Poiché spesso qui son pubblicati articoli dello stesso Blondet, inviterei la Direzione a pubblicare questo, il più interessante in assoluto.
Leggetelo che è tutto buon sangue .
È meglio che ci mettano subito ( noi) nei campi di concentramento, perché altrimenti NOI li schiaffiamo , prima o poi, in un carcere psichiatrico.
All’attacco!

R66
R66
Risposta al commento di  lady Dodi
6 Marzo 2021 19:03

La notizia è di un’idiozia tale che pone Blondet sul podio insieme a Mentana.
Ormai non verifica più nulla, neanche tramite la logica.
Un po’ mi dispiace per lui, ma nel caso volesse essere ricordato come un vecchio rimbambito, direi che è sulla buona strada.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  R66
7 Marzo 2021 8:14

E infatti vedi chi gli sta dietro, vecchiette rimbambite

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  R66
7 Marzo 2021 11:55

Veramente su questo episodio c’è un resoconto dalla Svizzera, in tedesco, tradotto (insomma, si fa per dire) con Google:

https://gnueheudunge.ch/?p=3030

R66
R66
Risposta al commento di  CptHook
7 Marzo 2021 12:44

Nel PS2 c’è scritto che si tratta di satira.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  lady Dodi
7 Marzo 2021 8:13

Speriamo ti ci mettano a te il prima possibile magari la smetti di inquinare sto povero forum.

lady Dodi
lady Dodi
6 Marzo 2021 16:43

Buona notte a tutti.
Con un occhio e un orecchio a seguire San Remo, ormai sono crollata e , se volete vedere come è ridotta l’intera società cui apparteniamo, sintonizzatevi appunto su RaiUno, San Remo. Canzoni e cantanti, e quelli di stasera sarebbero pure i Big, squallidi e abbigliati come mai avrei potuto credere ci si potesse conciare.
Qua morirebbe anche il virus covid se li dovesse sentire tutti.

Max Censore
Max Censore
Risposta al commento di  lady Dodi
6 Marzo 2021 23:55

Se non fosse per gli italiani che guardano sto schifo e alimentano il viaggio verso il baratro non avrei neanche saputo dell’esistenza di questo festival. Sintonizzatevi voi zombie, i miei figli non devono neanche sapere che esistono queste mostruosità per cerebrolesi!

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Max Censore
7 Marzo 2021 2:58

Hai messo il dito nella piaga. Da tempo mi chiedo come fare formare degli anticorpi nei figli e, nel mio caso nipoti, contro un mondo formato da gentaglia. Quando andranno a scuola inevitabilmente sentiranno parlare di San Remo e delle figure, pure osannate di questi esemplari da circo equestre.
Il concetto è che viviamo in un periodo di decadenza ma come trasmettere questo concetto ad un bambino? E il rischio che si senta fuori posto lui?
Un bel problema.

IlContadino
IlContadino
Risposta al commento di  lady Dodi
7 Marzo 2021 3:10

“Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo” diceva l’indianino in mutande;)
Invece di guardare la televisione con un occhio fatti osservare mentre leggi un bel libro con due, può essere che alla lunga qualche risultato lo raggiungi… alla peggio ti sei salvata tu:-)

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  IlContadino
7 Marzo 2021 4:42

Noi qua siamo già salvi in quanto adulti normopensanti abbastanza selezionati, la mia preoccupazione non sono i figli ormai grandi che non credo domanimattina si alzino e si mettano a truccarsi perché hanno visto San Remo, ma i piccoli .
Per questo mi interessa l’ AD della Migros, Trump, e penso che dovremmo pure rivolgerci agli Islamici, gente generalmente che non si mette il belletto.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  lady Dodi
7 Marzo 2021 8:17

Eh tu continua a fare loro vedere cristi neri e baci omosex, poi stupisciti, continua a guardare la TV e dire che non va guardata, i Flintstones a confronto tuo erano dei geni

Max Censore
Max Censore
Risposta al commento di  lady Dodi
7 Marzo 2021 4:47

Guarda che la TV generalista è bandita in casa mia da almeno 10 anni (forse 15). I miei figli non hanno mai sofferto a scuola di tale carenza, sia i più grandi che i più piccoli! PS gli under 10 neanche sanno cos’è la rai o Mediaset

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Max Censore
7 Marzo 2021 5:10

Menomale! Credo che nemmeno i miei nipoti la vedano, però hanno computer e telefonini.

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  Max Censore
7 Marzo 2021 11:56

Beati loro…

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  lady Dodi
7 Marzo 2021 8:15

Con una nonna come te non c’è anticorpo che tenga, son spacciati

a-zero
a-zero
7 Marzo 2021 2:31

Buongiorno, prendo un po’ di spazio solo per comunicare con chi è interessato alla questione della inoculazione sperimentale di massa di preparati genici. Mi interessa analizzare la comunicazione psico-informativa di un medium main-stream, il Corriere, che ritengo emanazione abbastanza diretta della catena gerarchica delle maggiori fazioni oligarchiche in Italia. Mi scuso con chi non è d’accordo con questo metodo, ma lo faccio per cercare di prevedere, la gittata e la prospettiva delle mosse di lorsignori, in chiave antigerarchica e di autonomia sociale sia degli individui autonomi, chiunque essi siano, sia delle classi subalterne. Stamattina il quotidiano milanese propone un nuovo manifesto politico dell’immarcescibile e ormai più che notorio Roberto Burioni, virologo. Non inserisco il link dell’articolo per non irritare troppo chi non condivide questo mio metodo, ma basta consultare il sito del Corriere. Giudico il manifesto propagandistico di R.Burioni, notorio virologo, un delirio infantile e infantilizzante, abbastanza distaccato dai fatti storici e soprattutto di una bigotteria mefitica sulla morale pubblica nel trattare temi quali la “guerra” e la “pace” come favolette della buonanotte e non come siano esse storicamente generate e imposte dalle oligarchie dominanti passate e presenti. Visto che anche io, nel mio piccolo risulto un pazzo delirante, come… Leggi tutto »

danone
danone
Risposta al commento di  a-zero
7 Marzo 2021 3:55

Ciao a-zero, interessante questo cambio di etichetta. Quando c’era in giro solo il virus eravamo dei semplici e rozzi negazionisti, ora che in giro ci sono anche i vaccini, che devono a tutti i costi essere accettati acriticamente, come manna dal cielo, diventiamo antagonisti, cioè coloro che oltre a negare, vanno proprio contro il resto della società. Stanno alzando il livello dello scontro col termine di antagonista.
In quanto al militare al comando è tutto un vergognoso show, come i camion di Bergamo. E’ indecente e criminale, articolo, giornalista, giornale, editore, e mi verrebbe anche da metterci il lettore perchè, sui vaccini per lo meno, l’ignoranza è già complicità.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  danone
7 Marzo 2021 4:20

E ai camion di Bergamo ci avevamo creduto tutti, è stato Blondet a smascherare la fake news come si dice adesso.
Sono d’accordo sull’ignoranza =complicità.
Ormai, almeno il dubbio dovrebbe dilagare, ma io credo che in effetti….dilaghi, tranne i casi conclamati di idiozia irrecuperabile.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  lady Dodi
7 Marzo 2021 8:21

Di cui abbiamo una diapositiva: ….

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  danone
7 Marzo 2021 8:23

Si, e tutti quelli che vorrebbero semplicemente vivere e respirare? Alcolizzati irrecuperabili!
(Mi hanno scoperto!)

a-zero
a-zero
Risposta al commento di  danone
8 Marzo 2021 3:08

Si, mi sembra che la manipolazione di quel giornale sia a un livello maggiore: es. Crisanti (un asinello da soma suo malgrado) dice con un tono strascicato che le vaccinazioni in Inghilterra dicono che sono andate bene, diamolo per buono, allora … e viene spiaccicato con il titolo “Crisanti da l’ok alle vaccinazioni”, ben gli sta. oppure oggi il beccamorto alla sanità, passibile di una azione giudiziaria su richiesta collettiva per la sua politica sanitaria, dice “Entro l’estate saranno vaccinati tutti gli italiani che lo vorranno” viene spiaccicato dal corriere come un moscerino con il titolo “Il ministro vaccinerà tutti gli italiani entro l’estate”. Cioè il beccamorto fa una apertura (gli italiani che lo vorranno) per pararsi e quelli lo spiaccicano (tutti lgi italiani), ben gli sta. Usano i titoli a mo’ di mitragliatrice, per tutti coloro che non approfondiscono e non hanno tempo di farlo e devono farsi una opinione al volo. Sono tecniche di manipolazione, credo. Specificamente, riguardo al tuo uso del termine ‘antagonista’, faccio rilevare che è un termine a valenza relativa. da piccolo filologo agon = lotta, quindi l’antagonista è semplicemente l’avversario di un’altro antagonista. Perdonami, ma mi sembra che tu ricalchi l’uso che ne fa… Leggi tutto »

lady Dodi
lady Dodi
7 Marzo 2021 4:25

Anziani e covid.
Ieri 300 morti, dicono.
Ma in tutta Italia.
Se era impossibile a Bergamo, l’anno scorso, fare autopsie per tutti quei morti, in tutta Italia ora, ci sono abbastanza anatomopatologi per fare 300 autopsie. Non le fanno perché si scoprirebbe di tutto. Magari che ci sono morti annegati o con una pallottola in fronte.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  lady Dodi
7 Marzo 2021 8:22

Wow, che scoop! Che c’è a cena stasera?

robertis
robertis
7 Marzo 2021 6:00

Sempre interessante notare come questa notizia venga pubblicata solo in pagine o testate locali nonostante sia del 17 febbraio. La regola è intasare lo spazio informativo con la qualunque, ma evitare accuratamente notizie non utili alla narrazione imperante.

emilyever
emilyever
7 Marzo 2021 5:17

Mah, questi dati mi lasciano un po’ perplessa e ho dei dubbi che probabilmente solo un immunologo potrebbe chiarire. Percentuale del 9% di decessi mi sembra un po’ alta. So, per esempio, che in Veneto è stato somministrato il plasma iperimmune in ospedale ma un mio conoscente purtroppo è morto. Questa terapia poi dovrebbe corrispondere come idea agli anticorpi monoclonali prodotti in laboratorio, che invece si dice funzionino somministrati nelle prime fasi. Di Donno li ha provati in questa fase oppure non ha potuto farlo perchè gli era stata tolta la sperimentazione da Speranza e data a Siena (non per caso, dato che là c’è la sede della Lilly produttrice dei monoclonali)?. Non tutto il sangue dei convalescenti può essere utilizzato: quali sono i criteri? è possibile che solo di Donno sapesse come selezionarlo e non gliene hanno dato il tempo? Microbiologi inglesi hanno ipotizzato che una perfusione a lungo con il plasma abbia provocato varianti. Si potrebbe verificare?

emilyever
emilyever
7 Marzo 2021 5:17

Mah, questi dati mi lasciano un po’ perplessa e ho dei dubbi che probabilmente solo un immunologo potrebbe chiarire. Percentuale del 9% di decessi mi sembra un po’ alta. So, per esempio, che in Veneto è stato somministrato il plasma iperimmune in ospedale ma un mio conoscente purtroppo è morto. Questa terapia poi dovrebbe corrispondere come idea agli anticorpi monoclonali prodotti in laboratorio, che invece si dice funzionino somministrati nelle prime fasi. Di Donno li ha provati in questa fase oppure non ha potuto farlo perchè gli era stata tolta la sperimentazione da Speranza e data a Siena (non per caso, dato che là c’è la sede della Lilly produttrice dei monoclonali)?. Non tutto il sangue dei convalescenti può essere utilizzato: quali sono i criteri? è possibile che solo di Donno sapesse come selezionarlo e non gliene hanno dato il tempo? Microbiologi inglesi hanno ipotizzato che una perfusione a lungo con il plasma abbia provocato varianti. Si potrebbe verificare?

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  emilyever
7 Marzo 2021 5:52

Le trasfusioni sono l’ultima ratio per quanto ne so e bisogna considerare che Di Donno lavorava su casi abbastanza gravi cioè non presi subito.
Quando ancora non si parlava di vaccino per il covid, la Palombelli, il cui nonno era stato a suo dire un importante primario usava questo metodo come antipolio .

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  lady Dodi
7 Marzo 2021 8:10

Peccato che non l’abbia provato anche su casi meno gravi, proprio per confrontarli con i monoclonali, anche se, mi rispondo da sola, capisco che sia una terapia da fare solo in ospedale, o comunque difficile portarla a casa. A proposito, notizie dal mondo di miei conoscenti operatori sanitari vaccinati: a tre settimane dalla seconda di Pfizer, livelli di anticorpi molto bassi.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  emilyever
7 Marzo 2021 10:22

😊😊😊 C.V.D. il Pfzer non serve al covid.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  lady Dodi
7 Marzo 2021 8:25

Wow, ti ha chiamato direttamente o l’hai scoperto dalla tua fonte nr.1, la TV?

robertis
robertis
Risposta al commento di  emilyever
7 Marzo 2021 6:11

L età media dei pazienti era di 87 anni. Mi pare che la letalità ufficiale in quella fascia di età sia intorno al 30 %

lady Dodi
lady Dodi
7 Marzo 2021 12:22

Facendo riferimento alla mia di 8 ore fa.
Oggi i morti per covid sarebbero 200.
Neanche per un numero così ridotto si possono fare autopsie? Considerando che si tratta di tutta Italia?