Home / Notizie dal Mondo / Occhionero, Occhio-Piramide, Occhio a Ravasi. Ma è ancora presto

Occhionero, Occhio-Piramide, Occhio a Ravasi. Ma è ancora presto

pensieoMi hanno telefonato in cento: il mio parere sui fratelli spioni Occhionero, che hanno infiltrato le mail di Mario Draghi, Ravasi, Monti, massoni sciolti e a pacchetti. Cosa ne penso. Cosa volete ne pensi. E’ troppo presto per capire i media riempiono il vuoto con fuffa e polvere negli occhi, interviste a  Genchi e altri depassés,   il consueto rumore di fondo utilissimo.

Io dico: aspettiamo. La sola cosa che sembra certa è che i due Occhionero sono: amici dell’ambasciatore  Usa a Roma. Residenti a Londra. Interni a potenti ditte finanziarie della City.  Con aiuti tecnici e politici in Usa per la loro impresa di hackeraggio.  La moglie, cittadina americana. Il fratello Occhionero, oltre che gran maestro della loggia romana, è anche introdotto nella gran loggia dell’illinois.

 

LOGGIA ILLINOIS

 

“E’ stato beccato grazie alla collaborazione dell’Fbi con la polizia italiana, ma NON delle altre agenzie americane”, mi dice il noto amico di Washington: “il repulisti dell’intelligence Usa”! (voluto da Trump e dal suo quartier  generale)  “ha raggiunto l’Italia?”. Si noti il punto di domanda.   E’ troppo presto per farne a meno.

Ricordiamo solo che una parte dell’Fbi ha forzato il suo direttore, Comey, ad aprire controvoglia le indagini sulla Clinton in piena campagna elettorale (Comey poi le ha subito chiuse: lì si arrivava al Pizzagate attraverso il computer del marito sessuomane di Huma Abedin). E’ quell’ FBI che oggi apre agli  inquirenti italiani i servi dell’occhio della piramide? Sembra ragionevole.

A me personalmente interesserebbe molto vedere le liste che  ing. Occhionero  ha stilato, in ordine  alle caratteristiche dei  personaggi: “politici”,  “cardinali”, “massoni”…  Per esempio monsignor Ravasi è catalogato come massone? E Monti? E  Draghi?

Ma soprattutto Ravasi. Forse si ricorderà che pubblicò su 24 Ore, il 14 febbraio 2016, un inatteso invito ai “cari  fratelli massoni”  a cui la nuova Chiesa di Bergoglio, dopo 500 condanne in due secoli, allarga le braccia  tutte misericordia.    Il papa che è stato salutato ufficialmente dal Grande  Oriente  a poche ore dalla sua elezione, come quello  sotto il quale “la Chiesa non sarebbe  più stata come prima”.  Il papa  che, quando atterra in qualche paese estero, la massoneria locale gli fa trovare manifesti di benvenuto.  Il  Papa che pochi giorni fa  ha di nuovo  invocato   (come l’ha già fatto in Laudato Si)  “una autorità politica mondiale” nuova, “per ridurre l’inquinamento”,  munita di una banca centrale globale emettitrice di  una moneta unica, “per la salvezza dell’umanità”   e “lo sviluppo”.  Il Papa che  ha compassione per l’ambiente e nessuna per  i Francescani dell’immacolata…

Secondo una vocina interna al Vaticano, sarebbe Ravasi, in realtà, il grande promotore degli  eventi che portarono alle dimissioni di Benedetto XVI. La sua appartenenza alla lista Massoneria sarebbe di notevole significato.

Lo sapremo presto? Lo sapremo mai?

 

Maurizio Blondet

Fonte: www.maurizioblondet.it/

Link: http://www.maurizioblondet.it/occhonero-occhio-piramide-occhio-ravasi-ancora-presto/

11.01.2017

Pubblicato da Davide

  • Toussaint

    Quando volano gli stracci, di solito è perché c’è una spaccatura all’interno di un’organizzazione, sia essa massonica, politica, o quant’altro. Lucida e giusta l’analisi di Blondet. Il tutto rientra nella serie dei grandi cambiamenti che probabilmente avranno luogo in questo 2017.

    P.S. La Massoneria, semplificando un po’, è sempre stata la longa manus (in Italia) delle UR Lodges mondiali, ma soprattutto anglosassoni. La grande spaccatura credo che sia lì. Ed è palese che ancora non si è ricomposta. Ci divertiremo.

  • alvise

    Tutta da provare

    • ws

      aspetta e spera…

  • adestil

    cosa potranno trovare nel telefonino di renzi per poterlo pilotare come un burattino?
    me lo immagino..
    gli sms hot con la Boschi….
    basta trovarne uno e tieni un presidente per le palle..
    ecco perchè gli smarthphone andrebbero banditi almeno per le persone di potere..

  • adestil

    ma chi li mette al potere ce li mette proprio perchè hanno una intelligenza inferiore alla media e quindi sono talmente idioti di dirsi tutto al telefono…
    i furbi usano i pizzini
    genchi l’aveva detto che era incredibile vedere renzi giochereallare col suo apple…
    ma genchi si sa non ha diritto di apparire su tv e giornali

  • adestil

    perchè ha rivelato chi ha fatto la strage di via d’amelio e nelle sue intercettazioni c’è quella in cui Chiaravalloti(ex presidente regione calabria e presidente di varie autority)dice ”appaltiamo alla camorra l’eliminazione di questo scomodo magistrato,stavolta non conviene usare la mafia…”
    https://it.wikipedia.org/wiki/Giuseppe_Chiaravalloti

    ma li intervenne napolitano e de magistris e due colonnelli furono trasferiti e Genchi inquisito ma poi assolto alla fine però licenziato dal ministero dell’interno…
    Apicella procuratore di Salerno che doveva indagare sulla procura di catanzaro(essendo competente )fu licenziato,primo caso della storia…
    le prove distrutte..
    passò alla storia come guerra tra procure ma non lo era è solo che de magistris e genchi oltre ad aver scoperto che con le operazioni Poseidon e Why Not ,PD e PDL si erano spartiti oltre 5miliardi di euro di fondi europei(coinvolti i capi dei partiti da Prodi a Frattini,Rutelli etc…)avevano anche scoperto come si appaltava l’uccisione di un magistrato alla malavita…
    ma appunto non poterono mai fornire le prove…
    quindi rimane teoria,per altri complottismo ..e non serve a mandare in galera nessuno…

  • Bill

    Ha ragione Blondet,bisogna aspettare.
    Infatti tecnicamente non si tratta di bufala ma di enorme cacca di bufala. Che ancora galleggia.Bisogna aspettare sparisca. Aspirata dai gorghi del cesso.Io le mani non me le sporco.