L’acqua è il bottino al quale mirano con l’ALCA

DI DANIEL ALAIN La frenesia degli Stati Uniti di impadronirsi delle risorse di acqua potabile del resto dell’emisfero si deve al fatto che il livello delle proprie riserve d'acqua (fiumi e laghi ) sono state abusate, inquinate e ipersfruttate, trovandosi così al limite del collasso. L’acqua è uno dei “bottini” più importanti dell’ALCA (Area del Libero Commercio delle Americhe). Gli Stati Uniti e le corporazioni transnazionali vogliono, mediante l’integrazione neoliberale…

I CONFINI DEL CIBERSPAZIO

Manuale di sopravvivenza per la nuova dimensione DI JOHN KAMINSKI Perché mai si dovrebbe far finta di essere chi non si è quando si potrebbe più semplicemente rimanere l’adorabile persona che si è già? Nel mondo virtuale, tutti vorrebbero sempre apparire ciò che non sono, cosicché buona parte del gioco cibernetico consiste nel cogliere la differenza tra chi “l’altro” è veramente e chi dice di essere. Proprio come accade nella vita reale. Questo atteggiamento non è del tutto…

BALI II: UN'ALTRA SFUGGENTE MENTE DEL TERRORE IN CIRCOLAZIONE

DI KURT NIMMO Azahari bin Husin, la presunta “mente” dietro agli attentati di Bali di questo fine settimana, ha un passato molto interessante alle spalle. Non è il vostro classico fanatico religioso medio da madrassa rustica o agitatore di folle di Al-Qaeda del tipo di quelli catturati in Afganistan. Husin è…

LA ZANZARA E IL MARTELLO: LA DISTRUZIONE DELL'ESERCITO USA IN IRAQ

Intervista a James Carroll DI TOM ENGELHARDT Ci fermiamo al parcheggio nello stesso momento in auto diverse, entrambi leggermente scarmigliati dalle vacanze. Lui indossa un berretto in stile baseball e un impermeabile viola a mezzo busto in previsione dell'acquazzone che inizierà poco dopo esserci rannicchiati al sicuro in un caffè locale. Mentre armeggio con i miei due registratori, lui ha immediatamente delle obiezioni sull'intervista. Potrebbe non avere nulla da dire, mi assicura,…

PERCHE' VOGLIONO UCCIDERE CHAVEZ E FIDEL

Una bambina sperduta di quattro anni nella capitale del Ghana. Incapace di mettere bene a fuoco. Un orfanotrofio. Un incontro fortunato tra Sekina e la "Fondazione Rotta della Luce". Un mese in Spagna per operarla alla cataratta. La sua vista cambia. Il suo futuro pure ... (inizio del reportage "Gli occhi di Sekina". Clara Terrero, giornale domenicale El Pais, Madrid, 4/09/05). DI JOSE’ STEINSLEGER La Jornada La giornalista cubana Alina Perera Robbio, del diario "Gioventù…

COME GLI USA HANNO FORNITO ALL’IRAN IL “KNOW-HOW” PER IL NUCLEARE

DI SAUL LANDAU Un mio amico dottore ha espresso preoccupazione riguardo la proliferazione delle armi nucleari. Sessant’anni fa, circa 250.000 persone persero la vita quando bombe atomiche americane furono lanciate sopra Hiroshima e Nagasaki. Non c’è bisogno di essere uno scienziato per capire che le radiazioni connesse all’uso di armi atomiche o al malfunzionamento di centrali nucleari, come quelle di Chernobyl (Ucraina 1986) e Three Mile Island (Pennsylvania 1979), possono contaminare…

''Granite Shadow''. Oggi a Washington DC : truppe speciali per le strade ?

Rivelata operazione Top secret del Pentagono Granite Power: permette operazioni militari di emergenza senza la supervisione e il controllo di civili. DI WILLIAM ARKIN Oggi, da qualche parte nell’ area metropolitana di Washington DC, i militari stanno conducendo una segretissima "dimostrazione" di Granite Shadow . Granite Shadow è l’ ennesima missione Top Secret collegata ai poteri militari extra-legali in tema di armi di distruzione di massa. Questa negli Stati Uniti…

A policy of absolute barbarism?

Basra; another milestone in war on terror "What our police found in their car was very disturbing - weapons, explosives, and a remote control detonator. These are the weapons of terrorists. We believe these soldiers were planning an attack on a market or other civilian targets." Sheik Hassan al-Zarqani, spokesman for the Mehdi Army By Mike Whitney 09/24/05 "ICH" -- -- We are only interested in one thing regarding the melee that broke out in Basra following the arrest of two British

I falchi e gli usurai

Il ruolo dell'imperialismo di FMI, Banca Mondiale e NATO nella distruzione della Jugoslavia di Franco Marenco -------------------------------------------------------------------------------- Per me la Jugoslavia era l'Europa. Io ci andavo, anche a piedi, non solo in autobus o in macchina o in aeroplano. La Jugoslavia, per quanto frammentata sia potuta essere, era il modello per l'Europa del futuro. Non l'Europa come è adesso, la nostra Europa in un certo senso artificiale,…

Libera informazione a chi?

Sabato primo ottobre si è tenuto a Roma un dibattito, organizzato da MicroMega, su Libera stampa in libero stato, che ha affrontato molti interessanti temi relativi all'informazione, alla stampa, alla televisione e chiaramente anche riguardo alla censura. Il dibattito, durato circa otto ore, sarà disponibile su arcoiris tv . Nel seguito alcuni commenti, senza alcuna pretesa di completezza. Truman Burbank Le presenze erano soprattutto di sinistra, anche se c'erano persone di altri…

DI RITORNO IN AMERICA, TROVO UN PAESE ALLA BANCAROTTA

DI MIKE (in Tokio) ROGERS Recentemente ho fatto un viaggio negli USA, dopo tre anni di assenza, e ciò che mi ha colpito di più è come la gente e il paese siano cambiati in peggio in sia pur così breve tempo. Gli americani sono ormai alla bancarotta. Lo sono a ogni possibile livello: spirituale, morale, educativo. L’economia del paese si è deteriorata al livello delle Filippine o della Tailandia (lo dico senza voler mancare di rispetto sia alla Tailandia che alle…

SOLDATI BRITANNICI DELLE FORZE SPECIALI POSIZIONAVANO BOMBE A BASSORA ?

Sospetti Rafforzati da Notizie Precedenti DI MICHAEL KEEFER Ricordano tutti lo shock con cui quattro anni fa l’opinione pubblica Britannica accolse la rivelazione che uno dei membri delle unità Real IRA il cui attacco con esplosivi di Omagh del 15 agosto 1998 uccise 29 civili era un doppio agente, un soldato dell’esercito Britannico? Quel soldato non era l’unico doppio agente terrorista. Un secondo soldato Britannico infiltrato all’interno dell’IRA sostenne di…

LO SPARTIACQUE TURCO TRA EUROPEISMO E AMERICANISMO

DI GIULIETTO CHIESA Tra pochi giorni, il 3 ottobre, ripartirà il negoziato per l'ingresso della Turchia in Europa. Riparte azzoppato su entrambe le gambe. Il Parlamento ha ieri votato sì una risoluzione che, tra mille distinguo, autorizza la prosecuzione della trattativa (dimenticandosi, per altro, completamente dei curdi) , ma ha anche approvato, neanche troppo a sorpresa, un emendamento che chiede perentoriamente ad Ankara di riconoscere il genocidio degli armeni perpetrato dai…

UN ARTICOLO LUNGO UNA FRASE

DECIDETE VOI SE VA BENE … DI JOHN KAMINSKI La gente dice che scrivo articoli troppo lunghi. D’accordo, allora ecco qui un’unica frase, che se venisse presa sinceramente in considerazione da un numero sufficiente di persone, eliminerebbe una notevole percentuale dei problemi che ci troviamo ad affrontare tutti noi in quanto esseri umani. Pronti? Eccola… Se davvero dei terroristi arabi hanno distrutto il World Trade Center, sarebbe di fatto l’unica

IN PARAGUAY L'ESERCITO USA SI PREPARA A ''DIFFONDERE DEMOCRAZIA''

DI BENJAMIN DANGL Una tempesta di controversia si sta rovesciando in Paraguay, dove l’esercito USA sta conducendo delle operazione di massima riservatezza. Lo scorso 1 Luglio, 500 truppe statunitensi sono arrivate nel paese con aeroplani, armi e munizioni. Testimoni oculari riportano dell’esistenza di una base aerea a Mariscal Estigarribia, Paraguay, che si trova a 200 Km dal confine con la Bolivia e che potrebbe forse essere utilizzata dall’esercito statunitense. I funzionari…

IL FANTASMA NELLA CAPPELLA

Esplorando l’abisso fra morte e omicidi. DI JOHN KAMINSKI Lasciamo pure che la preoccupazione per la propria salute faccia il suo corso, grazie allo strano potere di poter vivere alla giornata, immersi nell’ignoranza e nell’oblio, fino a quando non comparirà, in tutta la sua cattiveria, il male che stava nascosto e di cui allora bisognerà preoccuparsi: un teschio che si affaccerà ghignando al banchetto. - William James, The Varieties of Religious Experience. Per un lavoro vero non…

I BANCHIERI STRANIERI STRINGONO I CORDONI DELLA NOSTRA BORSA

DI HENRY MAKOW Una vignetta di “Far Side” descrive bene la nostra innocenza a proposito della democrazia. Uno schiavo ai remi di una nave vichinga alza le mani e chiama la guardia addetta alla frusta: “Yoo-hoo! Oh, yoo-hoo.. credo che mi stia venendo una vescica.” Come quest’uomo, la maggior parte delle persone crede che i nostri leader rappresentino i nostri interessi. “Yoo-hoo, Signor Bush, hai mentito sulla storia dell’Iraq in possesso di…

IRAK. DI CHI E' LA COLPA?

ADESSO LA COLPA E’ DELL’IRAN A Bassora stiamo semplicemente facendo finta di non vedere quello che sta succedendo, e cioè l’esplosione di abusi, assassinii e anarchia. DI ROBERT FISK “L’acqua è la nostra amica”, era il consiglio che regolarmente veniva dato a un mio amico qui in Medio Oriente. Glielo dava un membro della Brigata “Mille litri al giorno tolgono la disidratazione di torno”. Però i miei amici arabi la pensavano…

AL-QAEDA ED IL MOVIMENTO DI RESISTENZA IRACHENO

DI MICHEL CHOSSUDOVSKY “Guardate, odio predire la violenza, ma ho appena scoperto la natura degli assassini. Questo tipo, Al-Zarqawi, un membro di Al-Qaeda che per certo si trovava in Iraq prima della caduta di Saddam Hussein, è ancora al massimo della sua potenzialità in Iraq. Come ben potrete ricordare, parte del suo piano operativo era seminare la violenza e la discordia tra i differenti gruppi in Iraq, attraverso l'assassinio a sangue freddo. E per questo dobbiamo dare il nostro…

MORALE E POLITICA

UNA VERITA’ MORALE ELEMENTARE DI ANDY PRICE Durante un’intervista del 2002, è stato chiesto al filosofo e attivista americano Noam Chomsky quale poteva essere “una risposta adeguata” degli americani ai fatti dell’11 settembre. La sua risposta è stata: “Qualunque sia la risposta, dovrebbe comunque adeguarsi a una verità molto elementare cui sto pensando, e cioè che se una certa azione è giusta per noi, allora deve essere considerata giusta anche per gli altri. E se questa azione è…

CONTRO I PREGIUDIZI VEGETARIANI, CONTRO L'EGOISMO

Sono molti i luoghi comuni, i pregiudizi e i dubbi che si è costretti a sopportare, nei confronti del vegetarianismo militante. L’ingenuità e la falsità di tali argomentazioni rendono semplice il compito delle controparti. Sfatiamo qualche luogo comune. 1. Il consumo di carne come qualcosa di necessario per la salute: Esiste la falsa credenza secondo cui il consumo di carne deve considerarsi necessario non solo per godere di buona salute, ma anche per non incappare in problemi di…

LA MENTE DIETRO LE BOMBE DI LONDRA LAVORAVA PER L’MI6

DI CHRISTOPHER BERRY-DEE The New Criminologist Online Haroon Aswat – l’uomo che la polizia britannica ritiene fosse dietro le bombe di Londra – lavorava per l’MI6, è stato confermato da agenti a capo dei servizi segreti francesi e statunitensi. Ora un agente dell’FBI a Seattle – il nome è stato rimosso per motivi di sicurezza, ma che può essere pubblicato subito – ha richiesto che l’ex agente federale Janette Parker smetta di parlare ai…

11 SETTEMBRE 2005

Domenica 11 Settembre 2005 “ R – Vieni qua! Devi vedere una cosa!” Era l’undici settembre 2001 ed ero in cucina mentre risciacquavo i piatti dopo pranzo. Mi fermai un secondo sentendo la voce insistente di mio fratello, tuttavia continuai a lavare i piatti pensando ci fosse una notizia di un argomento vagamente importante in onda sul canale controllato dallo stato irakeno. “Arrivo, solo un momento” risposi. Il telefono cominciò a squillare e smisi di parlare con mio fratello fuori…

Il corrotto sistema legale americano.

Corruzione dilagante, tribunali nella bufera, giudici corrotti, sentenze fasulle, avvocati estorsori ed oltre due milioni di prigionieri nei gulag degli Stati Uniti. di Les Sachs (testo proibito nei blog americani) Le violazioni delle leggi internazionali da parte degli USA hanno un riscontro ed una solida base nella corruzione dilagante del sistema legale "domestico". Le sentenze fasulle dei tribunali americani sono molto pericolose anche per gli stessi turisti in quanto questi…

MILOSEVIC ALL'AJA: AUMENTA L'INTERESSE, DIMINUISCE L'INFORMAZIONE

DI DIANA JOHNSTONE Le Manifeste L’accusa che imputa a Milosevic, in quanto leader di un supposto “piano criminale collettivo” per dar vita alla Grande Serbia, tutti i crimini commessi durante le recenti guerre che hanno distrutto la ex-Jugoslavia, si sta sciogliendo più rapidamente dei ghiacci artici. Il 25 agosto il sostituto procuratore Geoffrey Nice, ha dovuto ammettere l’evidenza: il presidente Milosevic non tentò di creare una Grande Serbia. Il processo a Slobodan…

Chi davvero sta manipolando chi?

Sono dei sinistri ebrei a controllare il mondo oppure loro sono dei semplici fantocci nelle mani di alcuni Illuminati bianchi e razzisti? di JOHN KAMINSKI Cara Abby, Poco tempo fa, mi sono ritrovato in un dibattito via mail molto interessante in merito a chi fosse che controlla veramente il mondo. Il nome del dibattito era “Chi manipola chi?”. I partecipanti facevano appello alle tipiche teorie cospiratorie: con la loro intelligenza superiore e astuta, gli ebrei controllano tutto, oppure…

IL DIO MERCATO

DI IDA MAGLI Il Presidente della Repubblica invita ad unire gli sforzi di tutti come si fece nel ’99. Prima l’economia, poi l’economia, poi ancora l’economia. “Quello che più di ogni altra cosa manca alla nostra Italia per rimettersi più rapidamente in cammino è la fiducia. Occorre più fiducia nei consumatori. Più fiducia nei risparmiatori, che esitano ad investire i loro soldi. Più fiducia degli imprenditori nelle loro stesse capacità e nel futuro delle loro imprese, dell’Italia e…

OCCHIALI DA SOLE E GLOBALIZZAZIONE

L’ITALIA, UN POSTO DOVE L’ARTIGIANATO LOCALE, E LA FEDELTA’ ALL’IMPRESA SIGNIFICANO ANCORA QUALCOSA PER LE AZIENDE. DI JOHN MACARTHUR Di solito non sono molto attento ai miei occhiali da sole. Li metto nelle tasche dei pantaloni e poi quasi sempre, quando vado al mare, mi ci siedo sopra. Spesso mi cascano dentro la macchina, e così finisco col calpestarli. Per questo motivo sono anni che, quando vado in un super mercato, compro sempre gli occhiali che costano di meno anche se,…

LO SVILUPPO VA A RILENTO, ALCUNE POPOLAZIONI REGREDISCONO

La prova, cifre alla mano Il rapporto 2005 del Progetto delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (PNUS) mette in luce numerosi progressi, ma ad un ritmo molto più lento del previsto, a causa delle regole del commercio internazionale e dei problemi di sicurezza. 18 Paesi regrediscono e, in uno dei Paesi più ricchi del mondo, alcune popolazioni regrediscono: negli Stati-Uniti, dopo qualche anno di amministrazione Bush, gli Afro-Americani e gli Ispano-Americani sono in via di terzomondizzazione.

PETROLIO IN CAMBIO DI DOLLARI

(DOLLARI CHE POI PAGANO IL DEFICIT USA) DI RICHARD BENSON I paesi asiatici sono sotto shock e ancora non si sono ripresi. Proprio quando il Giappone, la Cina, Taiwan e Hong Kong credevano di aver accumulato abbastanza dollari per il petrolio da potersi assicurare il caldo per molti inverni, tutto è finito. Gli americani e i paesi dell’OPEC hanno festeggiato, alla luce del giorno, l’aumento del prezzo del petrolio che è passato da 30 dollari al barile a piu’ di 50. L’aumento ha