Ultimi articoli

LE IMMAGINI DEI MEDIA SULLA GUERRA INGANNANO INVECE DI INFORMARE

DI NORMAN SALOMON La foto era perfetta. Forniva un toccante ritratto, un’immagine che i giornalisti hanno chiamato “iconica”. Esemplare per quel momento. Tuttavia il fotografo ci stava ingannando come spesso fanno le immagini dei mass media – mostrandoci l’apparenza più che la realtà. Un giorno, durante la seconda settimana di novembre 2004, milioni di americani videro la foto. Il volto di Blake Miller era sporco, ma i suoi occhi erano chiaramente visibili. Sembrava deciso, imperturbabile. Fili di fumo si espandevano …

Leggi tutto »

UNA BREVE STORIA DEL CONSUMO DI CARNE NEL MONDO, DALL'EDEN A MATTOLE

– PARTE PRIMA – Il sogno di Pietro DI ALEXANDER COCKBURN Iniziamo con Dio. ‘E [Pietro] vide il cielo aperto e una sorta di vascello scendere come una grande tela di lino, essendo calata per le sue quattro estremità sulla terra; e in esso era ogni sorta di quadrupede e creatura strisciante della terra e uccelli del cielo. E una voce venne a lui: “Alzati, Pietro, scanna e mangia!” (Atti 10: 11-13.) La Bibbia è un manifesto del carnivoro. Prima …

Leggi tutto »

11 SETTEMBRE: POSSIBILI MOVENTI DELL'AMMINISTRAZIONE BUSH (PARTE I)

DI DAVID RAY GRIFFIN La Commissione sull’11 settembre ha compreso che nel suo mandato era indicato, come abbiamo visto, di fornire “il resoconto più completo possibile” dei “fatti e delle circostanze” che riguardano l’11 settembre. Tra questi fatti e queste circostanze vi sono quelli che, secondo alcuni critici della versione ufficiale sull’11 settembre, forniscono l’evidenza che l’amministrazione Bush ha intenzionalmente permesso gli attentati dell’11 settembre. Alcuni critici hanno persino suggerito che l’amministrazione Bush abbia attivamente fornito aiuto perché avessero successo. …

Leggi tutto »

JOE SMITH – PERSONAGGIO DELL'ANNO (2005)

DI WARD SUTTON Questa settimana: Chi sarà mai il Personaggio dell’Anno?!? Sutton Impact, precedentemente chiamato Schlock’n’Roll, è un fumetto politico auto-prodotto che è apparso settimanalmente sul Village Voice sin dal 1998.

Leggi tutto »

Halabja: Iraq, Saddam, Talabani, Iran, Stati Uniti e lo Zyklon-B

Una lettera aperta al Prof. Stephen Pelletière Jouna, iraq-war.ru 9 Dicembre, 2005 Egregio Prof. Stephen Pelletière, 1) A causa delle circostanze attuali riguardo la guerra in Iraq, sfortunatamente posso usare soltanto il mio nick-name ed il mio indirizzo di casa virtuale (jouna, iraq-war.ru) per ragioni che sono sicuro comprenderete. Non riuscendo a trovare il vostro indirizzo e-mail e non avendo nulla da nascondere, riguardo ai contenuti di questa lettera, la pubblico qui su internet. Lei era l’analista politico della CIA …

Leggi tutto »

I LORO CUORI ERANO GIOVANI E GAI – L'AIDS E' UN DELITTO DI STATO?

DI MARY MAXELL (Ph.D.) Sulla mia scrivania ci sono tre libri secondo cui l’AIDS è un progetto di “spopolamento”. Gli autori credono che questa malattia di immunodeficienza sia stata creata intenzionalmente in laboratorio negli anni settanta con i nuovi strumenti dell’ingegneria genetica. Fu testata come forma di guerra biologica, prima tra gli omosessuali di New York e poi tra gli eterosessuali in Africa (e il piano non si limitava a ciò). Di questi tre libri, uno è scritto da un …

Leggi tutto »

LA POLITICA DEGLI AFFARI DEL SIGNOR BERLUSCONI

Dalle leggi tv ai condoni. Ecco come è diventato molto più ricco DI MARCO TRAVAGLIO «Berlusconi non ha mai fatto affari con la politica». Il sottosegretario Paolo Bonaiuti è molto spiritoso. O molto smemorato. O molto spudorato. Almeno quanto il suo principale, che giura: «Affari con la politica? Mai. Ho solo perso». Perché Berlusconi ha sempre fatto affari con la politica. Sia prima di entrarci, sia dopo. L’assegno in bocca. Il Berlusconi palazzinaro è strettamente legato a politici nazionali e …

Leggi tutto »

Il VERO, fondamentale problema dell’Iraq

Uno stato fantoccio abbattuto dal controllo dei prezzi? DI LLEWELYN H. ROCKWELL JR. A leggere la stampa finanziaria o a sentire le notizie dall’Iraq, i segnali sono inquietanti. Il Los Angeles Times scrive: “Il governo dell’Iraq questo mese ha improvvisamente alzato il prezzo dei carburanti e degli altri prodotti petroliferi, facendo esplodere il malcontento, le proteste e la preoccupazione degli osservatori internazionali, i quali dicono che quest’aumento potrebbe danneggiare milioni di iracheni poveri e provocare ulteriori disordini nel paese.” Il …

Leggi tutto »

GLI STATI UNITI SI AUTODISTRUGGERANNO?

DI JOHN H. BRAND Online Journal Babilonia la Grande è caduta: i suoi Giardini Pensili sono solo uno sbiadito ricordo; l’Impero Britannico che una volta soggiogava l’intero globo è ora ridotto alle dimensioni di un’isola; la grandiosa statua di Nike di Samothrace, che ora si trova nel Louvre, porta solo una muta testimonianza alla passata grandezza del mondo ellenico; l’Impero di Alessandro il Grande non è altro che un capitolo nei libri di storia. L’incommensurabile grandezza dei potenti imperi del …

Leggi tutto »

UNA LEZIONE DI EBRAICO

DI GILAD ATZMON Pace non è Shalom e Shalom non è Sharon Negli ultimi giorni abbiamo letto alcuni articoli che elogiavano le ultime mosse politiche di Sharon, che ha intrapreso nei suoi nuovi panni appena indossati di amante della pace. Sharon, un famigerato criminale di guerra, un uomo che è riuscito costantemente a dimostrare che manca completamente di qualsiasi remora morale o etica, è riuscito a convincere i media occidentali di essere la ‘voce della responsabilità’ israeliana. A scanso di …

Leggi tutto »

LA DITTATURA DEMOCRATICA

“Finchè la santa legge tiene tutti segregati in catene e galere sta più sicuro lo stato e la proprietà” (parole incise all’entrata dell’Ergastolo di S. Stefano) La democrazia si caratterizza per essere una forma di potere inclusivo e nel medesimo tempo esclusivo. Inclusivo giacché i suoi esecutori legislativi e polizieschi, in nome di una sua fideistica “equità” e “imparzialità”, la applicano ad ogni individuo, indipendentemente dalla sua storia e natura; esclusiva perché i suoi mandanti politici rappresentano un élite borghese …

Leggi tutto »

L'ASSASSINO PIU' AMATO DAI MEDIA

DI HARAMLIK Immagino sia superfluo specificare che, da queste parti, non ci si unirà all’orwelliano coro di santificazione di Sharon come uomo di pace. Immagino sia inutile anche spiegare perché: i motivi sono evidenti a chiunque segua la tragedia del popolo palestinese con un minimo di cognizione di causa ed onestà. Gli altri, si arrangino, ché qui si è stanche. Credo nella responsabilità individuale: se un cittadino maggiorenne e con diritto al voto decide di abbeverarsi alla fonte della propaganda …

Leggi tutto »

QUANDO SHARON INCONTRERA' IL CREATORE

DI GILAD ATZMON “Laura ed io condividiamo la preoccupazione del popolo israeliano per la salute del Primo Ministro Ariel Sharon, e stiamo pregando per la sua guarigione. Il Primo Ministro Sharon è un uomo coraggioso e di pace …” George W Bush (Presidente degli Stati Uniti e uomo coraggioso e di pace) “Ha sorpreso tutti, credo, col coraggio e la saggezza politica che ha dimostrato negli ultimi anni lavorando per stabilire una pace a lungo termine tra Israele e i …

Leggi tutto »

C'E' ANCORA ARIA DI GUERRA FREDDA ?

Intervista a Massimo Fini DI CARLO PASSERA Massimo Fini, cosa vedi dietro il braccio di ferro Russia-Ucraina? Non una bagattella tra vicini, dicono molti, ma il sintomo di come Mosca voglia riaffermare la propria influenza e, forse, anche un segnale inviato all’Europa… «Certamente la Russia, dopo anni di quiescenza, cerca e cercherà sempre più di riconquistare il proprio ruolo. Ha di fronte un’America estremamente aggressiva, le cui mosse – dalla guerra in Jugoslavia a quella contro l’Iraq – non possono …

Leggi tutto »

RUSSIA-UCRAINA: OLTRE L'ACCORDO

DI STEFANO VERNOLE Ora che la vertenza sul gas tra Russia e Ucraina sembra essere stata risolta positivamente sarebbe però un errore sottovalutare gli insegnamenti che provengono dalla crisi scoppiata in questi giorni. Innanzitutto ricordando i motivi che hanno innescato la contrapposizione tra le due “sorelle” e le sue possibili ricadute sulla politica europea, tanto evidenti che tutti i maggiori quotidiani italiani hanno aperto il 2006 denunciando con toni più o meno irritati “l’imperialismo di Mosca” o “l’arroganza di Putin”. …

Leggi tutto »

DA BAGHDAD A CLICHY-SOUS-BOIS PASSANDO PER DADA

LA RIVOLTA TRADITA DELLA BANLIEUE DI FULVIO GRIMALDI Mondocane fuorilinea Non sono per niente un critico d’arte, ma considero gli artisti – pittori, scultori, poeti, cinematografari, creativi vari – compagni di strada dei giornalisti, benintendendo che questi ultimi sono quelli che più frequentemente sono “compagni che sbagliano” o, meglio, che deformano e mentono. Conoscete forse un cronista migliore di Toulouse Lautrec, o un elzevirista all’altezza di Fidia? L’arte racconta il suo tempo, la vita, gli accidenti, i sogni, le voglie, …

Leggi tutto »

LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI DA UN IRACHENO

Recentemente ho ricevuto questa lettera da un amico iracheno che vive a Baghdad. E’ scritta come una lettera aperta al signor Bush – Dahr Jamail Mentre c’è profonda preoccupazione sulla possibilità di guerra civile, il dibattito comune a tutti i gruppi attualmente in Iraq è la mancanza di infrastrutture, elettricità, carburanti, acqua potabile, servizi sanitari, servizi educativi, e l’estesa disoccupazione. Disoccupazione non significa che i giovani non abbiano un lavoro, perché è difficile che troviate un giovane seduto nelle sua …

Leggi tutto »

ECONOMIA CALANTE CON BORSA LEVANTE

DI EUGENIO BENETAZZO Devi avere coscienza e non paura: solo la perdita di tutto quel che ti circonda ti renderà veramente libero. La proiezione su un futuro a rischio depressione stile anni trenta (da me e molti altri profetizzata) solleva non poche considerazioni anche sulle attuali giovani generazioni. Consideriamo, per esempio, il giovane italiano stereotipato di venticinque anni, generalmente con una cultura medio bassa, che lavora come operaio o come dipendente in qualche azienda di manifattura o di servizi: la …

Leggi tutto »

IL VALORE 'RELATIVO' DELLE VITE UMANE

La morte povera di Brian Cloughley Per favore riflettete su alcune statistiche fornite a novembre scorso dal Pew Center, il quale ha interrogato il pubblico americano su ogni tipo di questione. Quasi come fosse una riflessione, gli intervistatori hanno chiesto “Qual’è il nome del presidente della Russia?” Il 63% degli americani non ha saputo rispondere “Putin”. Un’altra domanda di cultura generale è stata “Recentemente è stato dato il controllo della Striscia di Gaza ai palestinesi. Quale Paese ha dato loro …

Leggi tutto »

IL PIANO 'POST-TSUNAMI' ACCELERA IL PROGETTO NEO-LIBERISTA

DI FRANCOIS HOUTARD Un anno dopo lo tsunami del 26 Dicembre 2004, che fece circa 40.000 vittime e provocò l’evacuazione di 800.000 persone, il piano di ricostruzione del governo contribuisce ad accelerare il progetto neoliberista. A partire dal 1977, e secondo le esigenze di adeguamento strutturale, il presidente Jayawardena dell’ UNP (United National Party) aveva adottato una politica di liberalizzazione del commercio, di apertura del mercato, di riduzione delle spese statali, il pagamento fedele degli interessi del debito, e messo …

Leggi tutto »

MANUALE DEL PERFETTO MAGISTRATO

DI MARCO TRAVAGLIO L’Unità Piccolo manuale per i magistrati che vogliono vivere tranquilli e fare carriera nel nuovo anno, alla luce degli ultimi accadimenti dell’anno vecchio. 1. Non disporre mai intercettazioni telefoniche né ambientali: c’è sempre il rischio che il sospetto che state controllando chiami o venga chiamato da un deputato, da un ministro, dal presidente del Consiglio, da un governatore di regione o di Bankitalia. 2. Se, una volta adottate tutte le precauzioni del caso, vi ritrovate ugualmente fra …

Leggi tutto »

INTERNET CENSURATO

DI WAYNE MADSEN La censura di internet non accade in una giornata, ma lentamente sta arrivando anche in America dopo i test effettuati sul territorio cinese e medio orientale. Gli amministratori di alcuni siti progressisti e giornalistici stanno cominciando a palarne tra di loro; gli utilizzatori della posta elettronica iniziano a capire come mai le loro comunicazioni si perdano; i più importanti motori di ricerca cominciano a reclamare; sembra perpetuarsi lo scarso equilibrio nel rapporto di tipo segnale-rumore che c’è …

Leggi tutto »

POVERA ITALIA !

Il settennato del “primo cittadino” nel requiem di fine anno DI CARMINE R.VIOLA Il motto latino “ne sutor ultra crepidam” (“ciabattino, non andare al di sopra della scarpa”), attribuito al pittore Apelle, esprime bene la totale, o quasi, incompetenza dei nostri uomini di potere, in fatto di diritto. Bisogna tuttavia aggiungere che le competenze non vengono conferite dalle lauree. Basti pensare al docente di… economia, che scambia questa, scienza , equanime distributrice di benessere, con la “predonomia”, pratica predatoria di …

Leggi tutto »

ROULETTE NUCLEARE NELLA TROPOSFERA

Un’Altro Lancio al Plutonio Della NASA DI KARL GROSSMAN La Nasa sta di nuovo minacciando le vite degli abitanti del pianeta terra. L’11 gennaio sarà lanciato da Cape Canaveral un razzo contenente una sonda spaziale con a bordo 24 libbre di carburante al plutonio. Il plutonio è considerato la sostanza radioattiva più nociva. Una volta separatasi dal razzo, la sonda, facente parte di quella che la Nasa chiama missione New Horizon, si muoverà nello spazio grazie ad un convenzionale carburante …

Leggi tutto »

IRAQ: GLI USA SOSTENGONO IL TERRORE FILO-IRANIANO

DI DAHR JAMAIL E HARB AL-MUKHTAR (Baghdad) Dopo le forze Usa e gli attentati, gli Iracheni stanno iniziando a temere quelle bande di uomini mascherati che sembrano operare con la polizia irachena. ATTENZIONE: FOTO IMPRESSIONANTI La famiglia di Omar Ahmed ha appreso cosa possa significare correre dalla polizia, la loro presunta protettrice. Il primo settembre Omar stava guidando di notte con due amici nel distretto Adhamiya di Baghdad, quando furono fermati ad un checkpoint della polizia. “I tre sono stati …

Leggi tutto »

LA GUERRA GLOBALE DI SION DA GERUSALEMME E BAGHDAD ALLA BANCA D’ITALIA

CON L’UOMO DI SOROS E NEL PLAUSO BIPARTISAN (MA PIU’ DI SINISTRA) LA FINANZA EBRAICA BATTE IL VATICANO DI FULVIO GRIMALDI, Mondicane Fuorilinea 31 dicembre: nel plauso a denti stretti della destra e più convinto della “sinistra” a Mario Draghi governatore della Banca d’Italia, si chiude l’annus horribilis berlusconian-dalemiano.bertinottiano 2005. Vince la finanza anglo-israeliana, massonica e laica (si fa per dire), perde la finanza cattolica e, in specie, la massoneria Opus Dei. Vincono anche coloro che 13 anni prima hanno …

Leggi tutto »

COME I NOSTRI GOVERNI USANO IL TERRORISMO PER CONTROLLARCI

DI TIM HOWELLS La sponsorizzazione del terrorismo da parte dei governi occidentali, terrorismo che ha come bersaglio la popolazione di questi stessi governi, è sempre stato un argomento scottante. Sebbene alcuni grossi scandali abbiano avuto una seppur superficiale attenzione da parte dei media, l’argomento è stato poi rapidamente fatto sparire senza ulteriori discussioni o investigazioni. Quindi quest’anno l’apparire di due grossi studi su questo tema è un bel passo avanti e costituisce una lettura obbligata per chiunque cerchi di capire …

Leggi tutto »

GLI IRACHENI RIFIUTANO L'AUMENTO NEI PREZZI DEL COMBUSTIBILE

DI DAHR JAMAIL E ARKAN HAMED Per due giorni sono continuante le manifestazioni in tutto l’Iraq contro la decisione del governo di aumentare il prezzo dei combustibili, presenti nella benzina e necessari per cucinare e riscaldare. Con i prezzi aumentati fino a nove volte, il ministro del petrolio iracheno, Ibrahim Bahr al-Oloum, ha minacciato di dare le dimissioni. Ma questo non ha affatto placato l’accesso d’ira tra gli Iracheni verso l’aumento drastico ed improvviso dei prezzi. Il portavoce del ministro …

Leggi tutto »

PROGRESSISMO, SCETTICISMO E REVISIONISMO STORICO

Il Diritto Inalienabile di Mettere in Dubbio la Storia DI KIM PETERSEN “Per anni, se non per secoli, è esistito l’assunto che proprio in presenza di idee aberranti la libertà di espressione vada difesa con ancora maggiore intensità.”Noam Chomsky “Il principio della libertà di espressione non vale solo per coloro che la pensano come noi, ma anche per coloro che esprimono le idee più detestabili.” Oliver Wendell Holmes, Giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti, in Stati Uniti contro Schwimmer …

Leggi tutto »

TOPO, NON MI FIDO DI TE

DI LETIZIA GABAGLIO La vicenda dell’Itx, il fissatore dell’inchiostro usato sui cartoni del latte artificiale per bambini che ne ha contaminato il contenuto, l’ha mostrato una volta di più: c’è bisogno di avere dati certi sulla tossicità dei composti chimici presenti sul mercato. Al momento sono infatti 30.000 i prodotti per cui non esiste alcuna documentazione, Itx compreso. L’Unione europea ha per questo dato vita a Reach (Registration, Evaluation and Autyhorization of Chemical), una legge che obbliga le aziende a …

Leggi tutto »