Non ci son più gli 007 di una volta

Di Alberto Conti per ComeDonChisciotte.org Il “Manuale dei vecchi guerrafondai” è estremamente chiaro su questo punto: quando il provocato non reagisce come ci si aspetterebbe, organizzala tu una sua falsa reazione, dandone facilmente la colpa al provocato, tanto la cosa è stata resa artatamente plausibile a prescindere dai fatti comprovati. Tanto chi la conosce più la verità dei fatti e chi la racconta? Vuoi mettere il tuo autorevole megafono da 100 chilotoni con quello inesistente di un…

Caso Canepa, cronaca di una morte evitabile

Puntiamo l'attenzione sugli effetti avversi che un imposto conformismo professionale sta provocando sulla classe medica nel suo complesso. Quel conformismo che oblitera i princìpi cardine del giuramento di Ippocrate e li sostituisce con la automatica adesione ai protocolli, una pratica rassicurante e anestetizzante che rende il medico un sonnambulo sempre più incapace di affrontare gli eventi.

IL MILITARISMO NON RIESCE AD ESSERE SERIO

Di Comidad I refusi hanno spesso un’intelligenza rivelatoria. Il 3 marzo dell’anno scorso sul sito web “Forze Italiane” un articolo illustrava i termini dell’esercitazione militare denominata Orion2023, affermando testualmente: “Domenica scorsa 700 soldati e 150 mezzi sono sbracati (sic!) sulle coste dell’Hérault, in Occitania: è questo lo scenario che fa da sfondo ad Orion2023, la più grande esercitazione di guerra simulata degli ultimi decenni in Europa occidentale”. L’articolo…

La storia dei due sovrani, il lacchè e la bambinaia

Pepe Escobar strategic-culture.su Questa settimana due importanti sviluppi, direttamente insiti nella Grande Narrazione che è anche il soggetto del mio ultimo libro, Eurasia v. NATOstan, recentemente pubblicato negli Stati Uniti, hanno fornito sorprendenti immagini speculari: la visita di Xi Jinping a Parigi e l'inaugurazione del nuovo mandato di Vladimir Putin a Mosca. Inevitabilmente, si tratta di una storia travagliata di sovrani - il partenariato strategico globale Russia-Cina - e…

Il Giorno della Vittoria. Dimenticare non si può e non si deve!    

Di Eliseo Bertolasi per ComeDonChisciotte.org   Il 9 maggio in tutta la Russia come in gran parte dello spazio ex-sovietico si celebra il “Den’ Pobedy”, (il Giorno della Vittoria), per commemorare la Vittoria sul nazi-fascismo nella Grande Guerra Patriottica (1941-1945). Una festa maestosa, profondamente sentita da tutti. Il “Giorno della Vittoria” non è solo la celebrazione della fine di una delle peggiori guerre della storia. Il Giorno della Vittoria è, prima di tutto, una festa del…

Facciamo due conti: l’incremento nella produzione di munizioni destinate all’Ucraina è reale o esagerato?

Simplicius simplicius76.substack.com Ci sono alcuni nuovi aggiornamenti sulla produzione di munizioni, quindi ho voluto fare una piccola analisi per vedere quanto siano plausibili le affermazioni dell'Occidente su un aumento significativo dei quantitativi. Inizieremo con il classico proiettile d'artiglieria da 155 mm. L'ultimo grande annuncio è che gli Stati Uniti hanno finalmente superato il loro precedente tetto di ~28k proiettili al mese prodotti dalla famigerata fabbrica di Scranton,…

La guerra per sanare i debiti insostenibili dei governi occidentali

Nel preparare questo articolo, come faccio spesso (ma non sempre, mea culpa) ho ritenuto utile documentarmi sul personaggio Martin Armstrong, che ho scoperto essere alquanto “chiacchierato”. Da una parte trovo Wikipedia che riporta testualmente: “Martin Arthur Armstrong (nato il 1° novembre 1949) è un previsore economico autodidatta americano e un pregiudicato che ha trascorso 11 anni in carcere per aver truffato gli investitori per 700 milioni di dollari e per aver nascosto alle…

Inutile e pericoloso vaccinare i guariti. Nuove prove di un’imposizione ingiustificabile

C’è un principio basilare in medicina secondo cui non ha senso, anzi potrebbe essere controproducente, vaccinare un soggetto che ha già conseguito immunità naturale a seguito di infezione. Negli ultimi tre anni questo concetto è stato completamente ignorato e le istituzioni sanitarie del nostro Paese, con l'avallo degli Ordini Medici, hanno dato il via a una vaccinazione indiscriminata di tutta la popolazione che a certe categorie è stata imposta con rigidità irragionevole, dal momento che seri…

“DECALOGO ITALIANO PER I TEMPI BUI”: OVVERO, LE DIECI REGOLE DELLA KAABER PER USCIRE DAL PANTANO AUTO-RAZZISTA

Di Jacopo D'Alessio per ComeDonChisciotte.org "Voglio tentare l'impossibile: far sì che gli italiani siano orgogliosi di esserlo. Far sì che amino il paese più bello del mondo, compresi i loro connazionali, compresi se stessi". Si apre così il libro di Kristel Kaaber "Decalogo italiano per i tempi bui", nel quale la mente dell'autrice viene continuamente assillata da una domanda che la tormenta e verso la quale non riesce mai a trovare una spiegazione che sia veramente…

Lukashenko: è in Ucraina il futuro geopolitico globale

Lucas Leiroz - strategic-culture.su - 29 aprile 2024 Nel suo discorso all’Assemblea del Popolo bielorusso , il Presidente della Repubblica, Aleksandr Lukashenko, ha dimostrato una profonda conoscenza geopolitica affermando che il futuro del mondo si decide in Ucraina. Infatti, l'operazione militare speciale della Russia si sta rivelando il principale evento globale degli ultimi decenni, in quanto punto centrale dei cambiamenti nello scenario internazionale. Il leader…

Se gli Stati possono stampare i soldi, perché se li fanno prestare?

di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani) Al Festival Internazionale del Cinema di Salonicco in Grecia è stato proiettato in anteprima per l'Europa, il documentario FINDING THE MONEY - un lungometraggio realizzato dalla Hand Hewn Productions e diretto dal regista Maren Poitras che tratta temi economici e monetari e vede come protagonisti tutti i maggiori esponenti della Modern Monetary Theory (MMT). Da alcuni giorni sulla rete gira uno spezzone del documentario dove compare il primo…

Stanno offuscando le vere ragioni della protesta studentesca americana

Alastair Crooke english.almayadeen.net Molti dei dirigenti in carica nell'America istituzionale sono Sionisti liberali o Evangelici. Questa situazione non deve sorprendere. Il Washington Post, ad esempio, ha chiesto a Matthew Brooks, amministratore delegato della Republican Jewish Coalition (RJC), se avesse intenzione di finanziare gli sfidanti elettorali dei venti Repubblicani che alla Camera hanno votato contro la legge sugli aiuti ad Israele: "La RJC si sta preparando a spendere fino a…

IDEOLOGIA GENDER: ANATOMIA DI UN DELIRIO

Di Luca V. “Noi non possiamo capire quello che prova.” Conoscevo già la teoria del divieto, ma prima di qualche giorno fa non lo avevo mai sperimentato personalmente. In questa frase perfetta che mi è stata rivolta è possibile rinvenire le dinamiche interiori di radicamento di un’intera ideologia. Quel non possiamo si annuncia al destinatario con una nota di testa coscienziosa, per poi profondersi in una nota di cuore coinvolgente, acquosa, sentimentale: l’impressione è quella…

Il capitale va in guerra (e ci porta con sé)

Di Xavier Vall Ontiveros, geoestrategia.es Non credo che il catastrofismo serva a nulla, né a mobilitare la classe operaia contro la guerra né a contrastare l’euforia militaristica delle élite, ma è difficile stabilire una lettura alternativa di ciò che sta accadendo. La diplomazia è sepolta, i canali di dialogo sono inesistenti, si intraprende una corsa agli armamenti che non è altro che il preludio al disastro imminente. Molti degli ingredienti che portarono alla grande distruzione della…

Ballando il Khorumi in Rustaveli Avenue

Scott Ritter scottritter.substack.com Il Khorumi, scrive Elene Kintsurashvili, analista di programmi del German Marshall Fund (GMF), in un post in cui commenta un video di giovani georgiani che ballano in un parco vicino a Rustaveli Avenue, la strada principale della capitale georgiana Tbilisi, "è un capolavoro assoluto". Poiché la Georgia ha visto molte guerre nel corso della sua storia, il Khorumi è un richiamo al passato. Serve a ricordare che per avere la pace, dobbiamo essere…

Vannacci nero per caso (o quasi)

Di Raniero Mercuri  Lo hanno chiamato fascista. E hanno sbagliato. Poi complottista. E hanno ancora sbagliato. Antifascista? Giammai. Poi ancora, tutti in coro: sessista, omofobo, razzista. Infine, finalmente: antisistema. Eccola, per ultima, la ciliegina. O, per meglio dire, la torta. Tutta insieme. Di che parliamo? Di quello che tutti hanno sotto gli occhi ma non vedono più da troppo tempo. I giochini di chi muove i fili. Di quelli facili facili, che non richiederebbero neanche uno…

Anche oggi le sanzioni alla Russia avranno effetto domani!

di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani) All'inizio dello scoppio della guerra in Ucraina sembrava che il crollo del sistema economico russo - in virtù di quelle che ci venivano rappresentate come delle sanzioni insopportabili per la Russia, applicate dai paesi occidentali - fosse questione di ore. Poi, visto che tale previsione tardava ad avverarsi, figure politiche di primo piano e main stream hanno provato a convincerci, giorno dopo giorno, che il crollo della Russia e di Putin…

I messaggi nascosti dell’apparato culturale dell’élite del potere

Edward J. Curtin Jr. – Behind the curtain – 2 maggio 2024 Essere crocifissi significa soffrire e morire lentamente e in modo agonizzante. Era una forma comune di esecuzione nel mondo antico. È generalmente associata all'uccisione di Gesù da parte di Roma (ma ancora prima fu la morte riservata ai 6.000 gladiatori di Spartaco superstiti, N.d.T.) e ha un profondo significato simbolico e spirituale per i cristiani. Nel suo senso figurato, si riferisce a molti tipi di…

La repressione alla Columbia University è guidata da una professoressa che lavora anche come spia per la polizia di New York

Wyatt Reed e Max Blumenthal thegrayzone.com Rebecca Weiner è una professoressa della Columbia University che ricopre anche il ruolo di direttore dell'intelligence della Polizia di New York. Il sindaco Eric Adams le attribuisce il merito di aver spiato i manifestanti che protestavano contro il genocidio e di aver diretto il raid militarizzato che li ha fatti sloggiare dal campus. La violenta repressione degli studenti della Columbia University che protestavano contro l'assalto genocida di…

DA TRIESTE A LECCO NUOVE MOBILITAZIONI CONTRO LA GUERRA E CONTRO CHI CI GUADAGNA

Di Konrad Nobile per ComeDonChisciotte.org Riceviamo e diffondiamo le locandine di due cortei che si terranno a breve. Nell’ultimo articolo scritto per ComeDonChisciotte “LA GRANDE GUERRA IN ARRIVO: NON SE MA QUANDO”  concludevo auspicando e invitando alla mobilitazione contro l’attuale minaccioso clima di guerra e chi lo alimenta. Ebbene fortunatamente qualcosa si muove e, in merito, segnaliamo che tra le varie iniziative si terranno due importanti cortei. Sabato 11 maggio, a…

Deterrenza

Di Alberto Conti per ComeDonChisciotte.org Un predatore tende a nascondersi fino al momento dell’attacco finale, per evitare che la preda s’insospettisca e fugga preventivamente, vanificando la strategia di predazione. Al contrario quando due competitori si affrontano aggressivamente, tendono a massimizzare la percezione della propria forza da parte dell’avversario, mostrando denti, muscoli, artigli e quant’altro costituisca arma d’offesa letale, compresi trucchi recitativi per sembrare…

La ricerca di un nuova sicurezza globale da parte di Russia-Iran-Cina

Pepe Escobar – TheCradle.co - 3 maggio 2024 L'Egemone non ha idea di ciò che attende la mentalità eccezionalista: la Cina ha iniziato a rimescolare con decisione nel calderone della civiltà senza preoccuparsi di un'inevitabile serie di sanzioni in arrivo entro l'inizio del 2025 e/o di un possibile collasso del sistema finanziario internazionale. La scorsa settimana il Segretario di Stato americano Anthony Blinken e la sua lista di deliranti richieste statunitensi sono…

Il Governo Meloni alla fiera del nulla

Di ConiareRivolta.org Il Consiglio dei Ministri del 30 aprile passerà alla storia come tentativo del Governo Meloni di vendere fumo. Il Governo ha infatti annunciato ben due misure (il “bonus 100 euro” e il Decreto coesione) che a suo dire servirebbero a rilanciare l’economia, mentre rappresentano semplicemente due scatole vuote. Analizziamole entrambe, cominciando dal “bonus 100 euro”, e ricordando anzitutto la sua genesi. Il Governo verso metà aprile annuncia che è imminente una misura, che…

In difesa di Re Artù

Di Gerald Therrien (alias: Uno yankee canadese alla corte di Re Artù) risingtidefoundation.net Osservando il declino e la caduta dell'attuale impero nordatlantico, sembrano esserci molti esiti possibili. Un risultato possibile è la completa distruzione della cultura nordatlantica, mentre un'altra possibilità è la correzione di questa cultura nordatlantica che le permetterà di cooperare con il resto dei popoli di questo pianeta per il loro bene comune. Anche se a scuola ci hanno insegnato…

Gli istigatori del terrore: come i generali della NATO infiammano il conflitto in Ucraina

Jillian Bennett houstonpost.org A seguito dell'operazione militare della Russia in Ucraina, i Paesi occidentali hanno iniziato a fornire a Kiev aiuti militari, tra cui armi, intelligence e supporto alla cybersicurezza. Con l'intensificarsi del conflitto, gli Stati Uniti e i loro alleati della NATO hanno aumentato il loro sostegno, consegnando all'Ucraina armi più avanzate, artiglieria e sistemi di difesa aerea. Mentre le dichiarazioni ufficiali dei leader occidentali sostengono che nel…

Il rullo compressore russo avanza: l’Ucraina si prepara all’impatto

Simplicius - 2 maggio 2024 Questa volta Iniziamo le cose in modo un po' diverso e passiamo direttamente agli aggiornamenti sul campo di battaglia, dato che le forze russe continuano a fare progressi in una serie di settori chiave. Sull'asse di Avdeevka ci sono stati diversi guadagni degni di nota rispetto all'ultima volta. In primo luogo, è stata completamente conquistata l'ampia area di distacco tra Arkhangelsk e Keramik, cerchiata in giallo qui sotto: Anche la…

Caucaso: la polveriera Armenia & Azerbaigian che fa Storia (e non solo)

Di Alessandro Fanetti per ComeDonChisciotte.org Il Caucaso ribolle e si paventa come una delle aree di scontro feroce Unipolarismo vs Multipolarismo. Uno scontro che, come in Ucraina, lambisce l’Occidente politico e dovrebbe portare ad una profonda ridefinizione strategica e geopolitica le élite che lo governano. Prima che si arrivi al punto di non ritorno (ahimé sempre più dietro l’angolo). Questa ebollizione dell’area caucasica è dovuta a una molteplicità di fattori, fra i…

“Non siamo frasi fatte, abbiamo dentro poesia”. Intervista a Vincenzo Costantino, il più amato poeta italiano nel mondo

di Sonia Milone per Comedonchisciotte Poeta e scrittore milanese tra i più amati in Italia e all’estero, Vincenzo Costantino, detto Cinaski, ha pubblicato un libro a quattro mani con Vinicio Capossela, "In Clandestinità" (2009, Feltrinelli); varie raccolte di poesie come "Chi è senza peccato non ha un cazzo da raccontare" (con prefazione di Dan Fante, 2010, Marcos y Marcos), "Non sembra neanche dicembre" (2013, Round Midnight edizioni), "Nati per lasciar perdere" (2015, Marcos y Marcos); "Il…