LA NATO SEMPRE DALLA PARTE DELL’AMORE

Di Comidad Quasi tutti gli osservatori hanno notato come non sia casuale che la visita di Xi Jinping a Belgrado sia avvenuta in coincidenza con l’anniversario del bombardamento della NATO sulla capitale serba. In quella circostanza fu colpita anche l’ambasciata cinese, con alcune vittime tra gli addetti. Come si dice in gergo diplomatico, “la visita ha rafforzato la cooperazione economica tra i due paesi”, ma va considerata anche la cooperazione militare, che nel 2022 era già culminata nella…

Stiamo allevando mostri

Di Roberto Pecchioli, ereticamente.net Crìa cuervos y te sacaràn los ojos, alleva corvi e ti caveranno gli occhi, recita un proverbio spagnolo, alludendo all’ istinto dell’uccellaccio. Le generazioni più giovani hanno la naturale tendenza a non seguire le orme dei genitori. La differenza, rispetto al passato, è la natura distruttiva delle opinioni che vengono fatte prevalere. Stiamo allevando mostri che finiscono per odiare tutto e tutti in nome del nichilismo travestito da liberazione in cui…

L’ultimo tiro di dadi di Zelensky: perché l’Ucraina sta facendo una nuova campagna di arruolamenti forzati?

Sergey Poletaev swentr.site Nell'ultimo anno, sono apparsi numerosi video che mostrano uomini in Ucraina che vengono catturati con la violenza e arruolati a forza nell'esercito. Spesso si vedono "uomini dall’aspetto severo" in uniforme militare che arrestano i civili per strada tra le lacrime e le urla delle donne, spesso picchiando brutalmente i futuri militari davanti alle telecamere. Sembra che gli operatori degli uffici di arruolamento militare (Centri di reclutamento territoriale, o…

Terrorismo come arma

Di Costantino Ceoldo, Idee&Azione L’incapacità dell’Ucraina di riconquistare i territori perduti fin dal 2014 si è risolta da due anni a questa parte nella carneficina immane dei propri soldati, con perdite così ingenti di uomini e attrezzature che Kiev li nasconde nei rapporti ufficiali. I numeri sono però noti anche in Occidente ma vengono contemplati con distacco da nirvana, come se fossero il giusto prezzo da pagare per distruggere la Russia. “Combatteremo fino all’ultimo ucraino” è…

1953: AEREI DELL’ESERCITO AMERICANO SPRUZZARONO SOLFURO DI ZINCO-CADMIO SU IGNARI CITTADINI DI WINNIPEG

nogeoingegneria.com Qualche tempo fa, ho riferito dell’Operazione LAC (Large Area Coverage), che fu eseguita nel 1957 e nel 1958 dalla “U.S Army Chemical Corps”. Principalmente, l’operazione di irrorazione coinvolse vaste aree con solfuro di zinco cadmio. La “U.S. Air Force” usò un C-119, “Flying Boxcar” per disperdere solfuro di zinco cadmio a tonnellate in atmosfera negli Stati Uniti. Il primo test fu compiuto il 2 dicembre del 1957 lungo un percorso che congiunge il Sud Dakota ad…

La (non) sorpresa

Aleks bmanalysis.substack.com Introduzione La recente incursione della Russia a Kharkov è stata uno shock per alcuni, mentre per altri era prevista. Per l'Ucraina, potrebbe significare la fine. Approfondiamo l'attuale crisi ucraina. L'Ucraina Nel gennaio del 2023, avevo scritto un articolo che delineava quella che ritenevo la più probabile sequenza di eventi nel conflitto in Ucraina. Con mio grande stupore, gli eventi dei 18 mesi successivi si sono svolti quasi esattamente come…

Chi ha fatto le scarpe a Netanyahu e perché?

Alastair Crooke strategic-culture.su Le questioni fondamentali alla base del rilascio degli ostaggi detenuti a Gaza erano due: la completa cessazione della guerra e il totale ritiro di tutte le forze israeliane. La posizione di Netanyahu era che, a prescindere dall'esito della trattativa sugli ostaggi, l'IDF sarebbe tornata a Gaza e la guerra sarebbe potuta continuare per dieci anni, così aveva detto. Queste sono state le parole più delicate della politica israeliana, che si è…

Dmitry Trenin: In Russia è in atto una enorme trasformazione e l’Occidente è cieco di fronte ad essa

Dmitry Trenin swentr.site A due anni e mezzo dall'inizio della guerra contro l'Occidente in Ucraina, la Russia è certamente sulla strada della ricerca di un nuovo senso di sé. Questa tendenza era in realtà precedente all'operazione militare, ma, come risultato, ne è uscita fortemente amplificata. Dal febbraio 2022, i russi vivono in una realtà completamente nuova. Per la prima volta dal 1945, il Paese è davvero in guerra, con aspri combattimenti in corso lungo una linea del fronte di…

Ponte sullo stretto: l’ennesimo “bancomat” per i nostri oligarchi!

di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani) Solo pochi giorni fa, sul web, mi sono preso l'appellativo di greco-marxista! Io, che prima di approcciarmi allo studio della Modern Monetary Theory (MMT), mi sono sempre ritenuto un liberale convinto, di fronte a tale commento, devo dirvi la verità, ho provato un profondo sentimento di lusinga. Questo perché, attraverso la piena consapevolezza - raggiunta grazie al lavoro di Mosler e co. - di quello che è la moneta ed il corretto funzionamento…

Il cambio di gabinetto di Putin disorienta l’intellighenzia occidentale

Simplicius - 13 maggio 2024 Come molti sospettavano da giorni, Putin ha dato il via a un importante cambiamento nel suo gabinetto. Il più importante è stato l'allontanamento del ministro della Difesa Shoigu, che è stato sostituito da un uomo che molti non hanno mai sentito nominare: Andrey Belousov, un economista di professione e di formazione. Alcuni hanno ritenuto che si trattasse di un deliberato depistaggio da parte di Putin, dato che molti si aspettavano la…

Identificata la persona che ha sparato al primo ministro slovacco Roberto Fico

Tyler Durden zerohedge.com L'identità dell'attentatore è stata rivelata dai media nazionali e su alcune piattaforme di social media è emerso il video del momento in cui sono partiti i colpi e il premier Fico è caduto a terra. Diversi media locali, citando immagini e testimoni presenti sulla scena, riferiscono che l'uomo che ha sparato al premier slovacco è uno scrittore e attivista di nome Juraj Cintula. Sebbene non sia ancora stato stabilito un chiaro movente, Cintula farebbe…

Il professore influencer e la scuola dello spettacolo

Di Salvatore Grandone per Gazzetta Filosofica Con l’avvento dei social i caratteri della società dello spettacolo, già individuati da Débord negli anni ’60, raggiungono la loro forma più matura.“Ciò che è buono appare” e “ciò che appare è buono”; regna una visibilità assoluta in cui bello, bene e vero coincidono nell’apparire. L’attenzione si sposta dalle cose all’informazione e ai dati; si vive tra le “non cose”. Sui social l’influencer esprime la parabola di un io che si “informatizza”. La…

Liste d’attesa bloccate? Il grimaldello per accedere alle cure nei tempi e senza pagare

Di Raffaele Varvara, per ComeDonChisciotte.org "Le liste sono bloccate e le agende chiuse per tutto il 2024", "Mi spiace, non c'è posto": sono sempre più frequenti queste risposte dagli operatori dei Centri Unici di Prenotazione (CUP); l'interfaccia del Servizio Sanitario Nazionale che accoglie la domanda di salute dei cittadini e dovrebbe fornire una risposta certa, risponde invece che lo Stato non riesce a garantire il fondamentale diritto alla salute. Un problema annoso con cui gli…

“In difesa dell’umano”. Intervista a Luciano Boi, fra i massimi intellettuali e scienziati internazionali

Di Sonia Milone per Comedonchisciotte Luciano Boi è professore di Geometria, Teorizzazione Scientifica e Filosofia della Natura presso il Centre des Mathématiques della École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi e docente di Logica e Filosofia della Scienza all'Università di Cagliari. Ha studiato filosofia, matematica e fisica nelle università di Bologna, Parigi e Berlino. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali, fra cui un award della Guggenheim Foundation di New York…

Novità in vista per la de-dollarizzazione: è in arrivo l’ecosistema monetario decentralizzato dei BRICS

Pepe Escobar sputnikglobe.com Benvenuti a The Unit, un concetto che è già stato discusso dal gruppo di lavoro sui servizi finanziari e gli investimenti istituito dal BRICS+ Business Council e che ha buone possibilità di diventare la politica ufficiale del BRICS+ già nel 2025. Secondo Alexey Subbotin, fondatore di Arkhangelsk Capital Management e uno degli ideatori dell'Unità, si tratta di un nuovo sistema di risoluzione dei problemi che affronta la questione geoeconomica chiave di questi…

Fragilità e forza

“Quando si apriranno le gabbie”, aveva scherzato riferendosi al lockdown, “la prima cosa che farò è mettermi al sole. E abbraccerò gli amici. Ci metteremo a ridere o ci spunteranno le lacrime. Non so come sarà. Ma qualsiasi cosa sia sorrideremo. Felici di essere vivi”. Così aveva detto a Giuseppina Manin del Corriere della Sera in un’intervista pubblicata il 17 aprile 2020. Non ha potuto farlo. Ha lasciato questo mondo circa un mese dopo, il 15 maggio di quattro anni fa. Aveva 48 anni.…

LE STRATEGIE DI GOVERNO BRITANNICHE: LE SETTE RELIGIOSE

Di Leonid Savin, orientalreview.su La Gran Bretagna ha una lunga storia di creazione di reti di agenti segreti, di sovversione di altri Paesi e di creazione di movimenti per procura. La religione sempre ha giocato un ruolo significativo nelle operazioni di influenza di Londra, visto che doveva tenere in considerazione le identità delle comunità e dei popoli con cui comunque doveva interagire. In Inghilterra esistevano diverse sette che davano interpretazioni diverse della Bibbia e degli…

Non solo Covid: “Le vaccinazioni possono uccidere i bambini”. La storia del Dott. Miedico radiato da 7 anni

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org La radiazione del dottor Dario Miedico dovrà essere riesaminata. Lo scorso 9 aprile la Cassazione ha annullato la decisione di secondo grado della CCEPS, la Commissione Centrale per gli Esercenti le Professioni Sanitarie, che il 3 maggio 2021 aveva confermato quanto stabilito dall'Ordine dei Medici di Milano nel 2017 fissando il più severo dei provvedimenti disciplinari nei confronti del medico legale a causa delle opinioni espresse in tema di…

Gli “astensionisti” (primo partito in Italia), riporteranno la democrazia nei partiti?

Continua la serie di articoli inerente le prossime elezioni amministrative ed europee previste per l’ 8 e 9 giugno prossimi, dove si dà spazio a tutte le opinioni, come è giusto e come CDC è abituato da sempre a fare. Nel rispetto reciproco di chi scrive, di chi legge e di chi commenta. Come avrete notato, non si dà spazio ad alcun partito (niente interviste/cronache politiche ecc..), ma soltanto alle libere opinioni della comunità di CDC sull’utilità o meno del voto e su cosa significhi.…

“Genocida Joe” subisce un altro mortificante schiaffo alle Nazioni Unite

Mike Whitney unz.com In un chiaro rifiuto delle politiche e della leadership degli Stati Uniti in Medio Oriente, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha votato a stragrande maggioranza a sostegno della candidatura palestinese a membro a pieno titolo delle Nazioni Unite. I media occidentali hanno per lo più ignorato il voto di venerdì, poiché i risultati, ampiamente attesi, rappresentano un altro duro colpo per Washington. L'esito del voto è un duro colpo per la fallimentare politica di…

“In difesa dell’umano”. Intervista a Luciano Boi, fra i massimi intellettuali e scienziati internazionali

di Sonia Milone per Comedonchisciotte Luciano Boi è professore di Geometria, Teorizzazione Scientifica e Filosofia della Natura presso il Centre des Mathématiques della École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi e docente di Logica e Filosofia della Scienza all'Università di Cagliari. Ha studiato filosofia, matematica e fisica nelle università di Bologna, Parigi e Berlino. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali, fra cui un award della Guggenheim Foundation di New York…

Come la Ue ha privatizzato il nostro cibo: per il bene delle multinazionali

Di Daniele Ioannilli per ComeDonChisciotte.org Il Passo del Brennero ha un'altitudine di soli 1372 metri. Nella Storia è quindi stata una porta da e per l'Italia molto favorevole: è da qui che passarono le legioni romane alla conquista dell'Europa e successivamente gli imperatori tedeschi diretti a Roma dal Papa per ottenerne l'investitura. Ed è da qui che oggi passa la maggior parte dei prodotti agroalimentari importati dall'Italia. E' stato quasi naturale per Coldiretti intensificare qui…

La ricerca della vocazione umana

Introduzione Nel mondo di oggi, dove c'è una grande ricerca di senso, una ricerca di vocazione, ecc. Malraux diceva che "il XXI secolo sarà spirituale o non sarà". La ricerca interiore è sempre meno valorizzata, tutto è pensato per distrarre la mente: che sia attraverso il piacere, o anche la disposizione delle città (vetrine, giochi di luce per catturare l'attenzione, feticismo degli oggetti e delle relazioni con una dimensione commerciale) . Per dirla con Bernanos, l'uomo sta fuggendo da se…

L’accaparramento territoriale di Re Bibi

Mike Whitney unz.com Se avete mai frequentato un corso di salvataggio, sapete che esiste la possibilità concreta che una persona che sta annegando vi trascini sotto e moriate entrambi. È una lezione che dovrebbe essere tenuta a mente quando si discute del rapporto tra America e Israele. (adattato da)@LarryBoorstein Lunedì Israele ha intensificato gli attacchi aerei su Rafah, bombardando più di 50 siti nel cuore della città. I filmati diffusi su Twitter hanno mostrato nuvole di di fumo che si…

A CENTO ANNI DALLA MORTE, PERCHÉ LENIN È ANCORA ATTUALE?

Di Domenico Moro   Il 21 gennaio 1924 moriva Lenin. Cento anni sono tanti e moltissime cose sono cambiate, eppure il lascito di Lenin è, in gran parte, ancora attuale. Lenin è stato uno dei personaggi storici più importanti del XX secolo, l’uomo che più di ogni altro ha contribuito alla Rivoluzione di Ottobre e alla fondazione dell’Unione Sovietica. Ma, come diceva il filosofo ungherese Lukács in un pamphlet, scritto subito dopo la morte di Lenin, l’importanza dell’uomo politico russo va…

Votare o no: un’analisi (non solo) letteraria

Continua la serie di articoli inerente le prossime elezioni amministrative ed europee previste per l’ 8 e 9 giugno prossimi, dove si dà spazio a tutte le opinioni, come è giusto e come CDC è abituato da sempre a fare. Nel rispetto reciproco di chi scrive, di chi legge e di chi commenta. Come avrete notato, non si dà spazio ad alcun partito (niente interviste/cronache politiche ecc..), ma soltanto alle libere opinioni della comunità di CDC sull'utilità o meno del voto e su cosa significhi.…

Nel Giorno della Vittoria, Kiev è sempre più in ansia per la minaccia da nord

Simplicius simplicius76.substack.com L'ultimo articolo dell'Economist ci porta in un bunker ucraino fuori dalla città assediata di Chasov Yar. Il pezzo contiene alcuni elementi interessanti che concordano con gli avvenimenti attuali. Quello di Chasov Yar è un fronte atipico perché, a differenza della maggior parte degli altri fronti, dove esiste una grande disparità tra le truppe d'élite di una parte e i difensori dell'altra, qui le due parti sono pari. Una delle brigate più elitarie…

In Italia non esiste la libertà di stampa

Di Paolo Borgognone Lo scorso 3 maggio era la giornata internazionale della libertà di stampa. Ossia, si è festeggiato un fantasma, uno spettro, un simulacro. In Italia non esiste alcuna libertà di stampa, dal gossip alla politica internazionale esiste un’unica libertà: quella delle classi dominanti di celebrare se stesse e la propria narrazione tramite l’ausilio di un gruppo sociale cooptato, dominato e compiacente: gli influencer. La società odierna è infatti rigidamente tripartita:…

Cambiamenti nel paradigma geopolitico e come gestire gli psicopatici: intervista al professor Sergei A. Karaganov

english.almayadeen.net È chiaro che il complesso industriale-militare-mediatico anglosassone, con l'aiuto dei suoi vassalli, intende preservare a tutti i costi la sua egemonia globale e le sue conquiste coloniali. L'egemone non può accettare il cambiamento di paradigma di un mondo multipolare emergente. Qualsiasi discussione sulla pace, sulla diplomazia o sui negoziati relativi alle guerre che ha scatenato è fuori discussione. Le popolazioni occidentali, le cui menti sono contaminate dal…

Ghassan Abu-Sittah: “Gaza è il laboratorio dove il capitale globale sta esaminando la gestione delle popolazioni in eccesso”

Pubblichiamo questo contributo non per i suoi riferimenti all'economia green e alla parità di genere, o per l'attenzione alle minoranze della società multiculturale: sembra che senza far minimo riferimento a questi concetti non si possa essere presi sul serio, soprattutto in ambienti scolastici e universitari. Eppure dagli Stati Uniti all'Inghilterra fino in Europa, sta dilagando la protesta studentesca scolastica e universitaria, come sempre, a rischio strumentalizzazione o forse più.…