La CIA rilascia 13 milioni di documenti classificati che includono esperimenti psichici e documenti sugli UFO

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

FONDAZIONE: ZEROHEDGE.COM

La Central Intelligence Agency ha pubblicato quasi 13 milioni di pagine di documenti declassificati online, i documenti che in precedenza erano fisicamente accessibili solo da quattro terminali del National Archives del College Park nel Maryland.

I documenti includono informazioni sui crimini di guerra nazisti, la crisi missilistica cubana, avvistamenti UFO, telepatia umana (“Progetto Stargate”) e molto altro. Il rilascio è stato rimandato per un lungo periodo: Bill Clinton prima ha ordinato che tutti i documenti di almeno 25 anni con “valore storico” fossero declassificati nel 1995. I documenti furono resi disponibili solo presso US National Archives di Washington DC.

Nel 2014, una organizzazione giornalistica no-profit chiamata MuckRock ha presentato un Freedom of Information Act (FOIA) con la richiesta che la CIA inviasse tutti i propri documenti online, ma l’agenzia ha detto che ci sarebbero voluti fino a sei anni per la scansione di tutto il materiale. Secondo quanto riportato da engadget. Allo stesso tempo, il giornalista Mike Miglior ha raccolto più di $ 15.000 allo scopo di visitare gli archivi, stampare e poi pubblicamente singolarmente online i vari documenti. Tutto questo allo scopo di esercitare una pressione alla CIA. “scansionando e stampando i documenti a spese della CIA, rendendoli quindi liberamente a disposizione del pubblico ho dato all’agenzia un incentivo finanziario per mettere semplicemente il database on-line, ” come riportato in un post sul blog

“L’accesso a questa collezione, storicamente significativa, non è più limitato dalla geografia”, ha detto Joseph Lambert, il direttore della gestione dell’informazioni della CIA in un comunicato stampa. L’agenzia aveva l`obiettivo di pubblicare i documenti entro la fine del 2017 ma finito il lavoro prima del previsto.

“Abbiamo lavorato su questo per un tempo molto lungo e questo è una delle cose che volevo concludere prima di lasciare l`agenzia. Ora è possibile accedervi dalla comodità della propria casa “, ha detto il direttore delle informazioni della CIA Lambert. L’agenzia continua a esaminare i documenti per la declassificazione, poiché questo tesoro non è stato portato completamente alla luce, sicuramente vi saranno altre declassificazioni in futuro.

* * *

I documenti on-line, hanno fatto luce sulle attività dell’agenzia nel corso dei conflitti in Vietnam, Corea e della guerra fredda; che comprende anche i documenti relativi alla avvistamenti UFO e gli esperimenti psichici dal programma Stargate, che è stata a lungo di interesse per i teorici della cospirazione. Gli archivi comprendono anche gli eventi dal 1940 gli anni 1990 (ogni anno, un nuovo lotto viene declassificato) e includono i dettagli sul volo di criminali di guerra dalla Germania nazista, il tunnel lungo 1/4 di miglio costruito a Berlino per toccare le linee telefoniche sovietiche, bollettini di intelligence interni e memo dell’ ex direttori della CIA, UFO report e altro ancora.

Il tesoro rilasciato comprende anche le carte di Henry Kissinger, che ha servito come segretario di stato sotto i presidenti Richard Nixon e Gerald Ford, così come centinaia di migliaia di pagine di analisi di intelligence e di ricerca scientifica e sviluppo.

Tra i record più insoliti sono documenti del progetto Stargate, che si occupava di poteri psichici e la percezione extrasensoriale. Queste comprendono record di test sul celebre psichico Uri Geller nel 1973, quando era già un artista affermato.

I documenti mostrano come il signor Geller è stato in grado di replicare in parte le immagini disegnate in un’altra stanza con una certa accuratezza, ma a volte con precisione, portando i ricercatori a scrivere che “ha dimostrato la sua capacità percettiva paranormali in modo convincente e inequivocabile”, ha riferito la BBC.

 

Fonte: www.zerohedge.com

Link: http://www.zerohedge.com/news/2017-01-18/cia-releases-13-million-pages-declassified-documents-include-psychic-experiments-ufo

18.01.2017

 

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di Hampsicora

 

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
4 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
4
0
È il momento di condividere le tue opinionix