Introduzione alla nuova matrice (matrix): I documenti OPPT

Intervista di Andrea Leone per Comedonchisciotte.org

Barbara Banco, ricercatrice, ha scoperto nel 2012 i documenti  OPPT1776 a seguito di un’ approfondimento sulla crisi economica argentina avvenuta nel 2011ed è entrata nei gruppi di studio OPPT nel 2013, questo le ha permesso di approfondire la sovranità, che ama definire integrale, perché il vero sovrano è in equilibrio con le sue parti: materiale e spirituale.

La libertà di espressione nel proprio unico meraviglioso modo è il fine ultimo che mi spinge a concreare il nuovo mondo che si sta manifestando.

Tre legali: Caleb Skinner, Hollis Randall Hillner e Heather Ann Tucci-Jarraf hanno avviato una procedura di preclusione OPPT (in riferimento ai documenti OPPT: ONE PEOPLE’S PUBLIC TRUST 1776), mai depositati da nessuna parte. I documenti sono da mostrare al sistema quando ti chiede conto di qualsiasi cosa.
Si imbattono in OPPT1776 dopo un incarico avuto da una banca che voleva immettere nel circuito finanziario un prodotto e scoprono il bond dei nostri certificati di nascita all’interno della SEC americana, così i tre trustees decidono, il 3 giugno 2011, di redigere insieme il ‘FINAL BALLET REPORT‘, nel quale dimostrano in modo inconfutabile che il sistema USA controllato a livello internazionale da pochi centri di potere, sorretto e sostenuto dal Governo americano ha creato una FRODE e si è macchiato del più alto dei CRIMINI CONTRO L’UOMO a livello PLANETARIO.
L’indagine avrebbe riguardato tutte le Corporations private, “Republic of Italy” compresa, registrate presso la (S.E.C.), SEC (Security Exchange Commission) con sede a Washington D.C., che è l’equivalente della nostra CONSOB (organismo che controlla la Borsa), e tutte operanti sotto la legge commerciale internazionale Uniform Commercial Code (U.C.C.).
I depositi U.C.C. del team di avvocati sono di tale importanza da porsi ora come norme di Diritto Internazionale.
La Republic of Italy S.p.a. dal momento della nostra venuta al mondo, emette un’azione, perché nati come uomini e donne vivi.
Il pianeta è nostro in equità per cura e diritto naturale. A noi spetta il diritto di nascita in questo pianeta, quindi devono emettere un bond equivalente alla nostra quota parte del territorio, ci spetta l’accesso a tutte le risorse naturali. In Italia la nostra quota bond è di Euro 2 Milioni a persona, dalla nascita. Questo è scritto nel lato B del nostro certificato di nascita che è di loro proprietà.
Il Bond, noi lo utilizziamo, o meglio, ci permettono di utilizzarlo tramite debiti, finanziamenti, erogazione di servizi, ecc.ecc.

Ma il nostro titolo non è per natura di loro proprietà, sono le bolle papali di Bonifacio VIII a cambiare tutto, permetteranno in seguito la nostra morte come esseri viventi e la nostra trasformazione in persone fisiche (codici fiscali). Le bolle papali acconsentono alla Republic of Italy di diventare beneficiario di quei bond al posto di noi esseri viventi, perchè dichiarati “morti in mare”. Con tale frode giuridica, le persone fisiche diventano emettitori di bond a favore della Corporazione Italia.

Altro discorso affrontato, il denaro, che in verità non si crea dal nulla, si genera a fronte di un controvalore, cioè il certificato di nascita, non più l’oro.
Dal 2013, dopo la preclusione dei documenti OPPT, le banche sono in crisi perchè il bond è diventato un debito, non è più un credito per loro.
La divulgazione della procedura internazionale OPPT nello stesso anno è arrivata a numeri esorbitanti, 50 milioni di persone si rifacevano ai documenti di preclusione mondiale.
Grazie a questa azione, in Italia è stata detonata una bomba dei gruppi di potere italiani, ma successivamente la divulgazione è stata bloccata ed è stato insabbiato tutto.
In pratica non è stato consegnato il “Military Order”, cioè l’ordine militare d’arresto sistema alla Procura di Trani, che a suo tempo contattò il gruppo di studio OPPT di Barbara Banco, perché volevano sapere cosa dovevano fare..
Il procuratore di Trani conosceva la procedura OPPT, sapeva che era tutto vero, gli venne risposto di arrestare il sistema, ma non avvenne perché il gruppo di lavoro si divise, si sciolse. Barbara a riguardo afferma che non era ancora nata la coscienza del NOI. Aveva vinto la sovranità individuale, io, io, io. Mi salvo io, ma dentro la corporazione.
L’ordine militare è rivolto a tutti, specialmente alle forze dell’ordine ed è stato ratificato, riconfermato in Italia il 30 Marzo 2020, ognuno di noi può avviarlo.
L’intervista è molto interessante e affronta seppur in accenno ancora tanti argomenti, come la sovranità integrale, i centri di potere, la conoscenza di pochi, la Massoneria, la Fonte (primo creatore), la spiritualità.

Buon ascolto e Buona Visione

Fonti: Documenti OPPT e file del Military Order

03-OPPT- siamo legalmente liberi, ecco come

2-Il MIlitary Order (2 Docs lo compongono)