Il “Vaccino” COVID-19 e il Codice di Norimberga: sarà un genocidio. È un crimine contro l’umanità

Prof. Michel Chossudovsky, globalresearch.ca

Introduzione

Noi, sopravvissuti alle atrocità commesse contro l’umanità durante la Seconda Guerra Mondiale, ci sentiamo obbligati a seguire la nostra coscienza.…Un altro Olocausto di proporzioni incredibili sta avvenendo davanti ai nostri occhi. Vi invitiamo a fermare immediatamente questo empio esperimento medico sull’umanità. È un esperimento medico a cui deve essere applicato il Codice di Norimberga”.

Rabbi Hillel Handler, Hagar Schafrir, Sorin Shapira, Mascha Orel, Morry Krispijn ed altri, vedere il testo completo qui: https://www.globalresearch.ca/stop-the-covid-holocaust-open-letter/5755902

***

Il vaccino mRNA è “sperimentale” e non approvato. Da dicembre 2020, ha portato a una tendenza al rialzo mondiale dei decessi e degli effetti avversi.

Numerosi studi scientifici confermano la natura del vaccino mRNA Covid-19 che viene imposto a tutta l’umanità.

L’obiettivo dichiarato è quello di vaccinare forzatamente, a livello mondiale, 7,9 miliardi di persone in più di 190 Paesi, a cui seguirà l’imposizione di un “passaporto vaccinale” digitalizzato.

Il “Vaccino” COVID-19 e il Codice di Norimberga: sarà un genocidio. È un crimine contro l'umanità

Inutile dire che questa è un’operazione multimiliardaria per Big Pharma. Con amara ironia, Pfizer, che sta svolgendo un ruolo dominante nella commercializzazione del vaccino a livello dell’intero pianeta, ha precedenti penali presso il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti (per maggiori dettagli vedi sotto).

Le autorità sanitarie nazionali non possono dire: non lo sapevamo. Né possono dire che l’obiettivo è “salvare vite”. Questo è un vaccino killer. E lo sanno.

Gli ultimi dati ufficiali (15 settembre 2021) indicano circa: 40.666 decessi segnalati e registrati da vaccini mRNA nell’UE, nel Regno Unito e negli Stati Uniti (combinati) e 6,6 milioni di “eventi avversi” segnalati.
______________________________________________________________________________________

UE/EEA/Svizzera fino all’11 settembre 2021 – 24.528 decessi correlati all’iniezione Covid-19 e 2.292.967 effetti avversi, secondo il database EudraVigilance.

Regno Unito al 1 settembre 2021 – 1.632 decessi correlati all’iniezione Covid-19 e 1.186.844 effetti avversi, secondo il database Yellow Card del MHRA.

USA al 3 settembre 2021 – 14.506 decessi correlati all’iniezione Covid-19 e 3.146.691 effetti collaterali, secondo il database VAERS.

TOTALE per UE/Regno Unito/USA – 40.666 decessi correlati all’iniezione Covid-19 e 6.626.502 effetti collaterali segnalati al 15 settembre 2021.

________________________________________________________________________________________

Ma solo una piccola parte delle vittime o delle famiglie dei defunti passerà attraverso il noioso processo di segnalazione alle autorità sanitarie nazionali dei decessi e degli eventi avversi correlati al vaccino.

I decessi e gli effetti collaterali (UE, Regno Unito, Stati Uniti) sono però almeno dieci volte superiori ai casi FINORA segnalati ufficialmente.

[Possiamo stimare] 410.000 morti, 66 milioni di gravi effetti avversi su una popolazione di circa 850 milioni di persone.

Inoltre, le autorità sanitarie sono attivamente coinvolte nell’offuscare le morti e le lesioni derivanti dal “vaccino” mRNA, gonfiando al contempo il numero di decessi correlati alla Covid-19.(“autopsie non richieste”).

Tirannia digitale a livello globale

Il vaccino viene somministrato e imposto in tutto il mondo. La popolazione target è di 7,9 miliardi. Sono previste diverse dosi  È il più grande programma di vaccinazione nella storia del mondo.

Mai prima d’ora l’immunizzazione dell’intero pianeta era stata ottenuta iniettando mRNA sintetico nel corpo umano” [1].

Le “Linee guida” dell’OMS per l’istituzione di un sistema informativo digitale mondiale collegato al rilascio dei cosiddetti “Certificati digitali per la Covid-19” sono generosamente finanziate dai Rockefeller e dalla fondazione Bill e Melinda Gates.

Il “Vaccino” COVID-19 e il Codice di Norimberga: sarà un genocidio. È un crimine contro l'umanità
Bill Gates e Tedros Adhanom Ghebreyesus (Oms)

Il vaccino mRNA non è un progetto di un organismo intergovernativo delle Nazioni Unite (OMS) per conto degli Stati membri dell’ONU: questa è un’iniziativa privata. Le élite miliardarie che finanziano e fanno rispettare il Vaccine Project Worldwide sono costituite da eugenisti con l’obiettivo del depopolamento.

Il “Vaccino” COVID-19 e il Codice di Norimberga: sarà un genocidio. È un crimine contro l'umanità

Big Pharma: Pfizer cerca il dominio mondiale

Il progetto di vaccinazione globale, denominato COVAX, è coordinato in tutto il mondo da OMS, GAVI, CEPI dalla Fondazione Gates, in collegamento con il World Economic Forum (WEF), il Wellcome Trust, DARPA e Big Pharma, a sua volta sempre più dominata dalla partnership Pfizer-GSK, stabilita appena quattro mesi prima dell’inizio della crisi Covid-19, all’inizio di gennaio 2020.

Pfizer, che ha precedenti penali presso il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, sta avendo un “ruolo quasi monopolistico” nella commercializzazione del “vaccino” mRNA. Nella sola UE, Pfizer dovrebbe fornire 1,8 miliardi di dosi, equivalenti a quattro volte la popolazione dell’Unione europea.

In una storica sentenza del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti nel settembre 2009 [2], Pfizer Inc. si era dichiarata colpevole di tutte le accuse. Era stato “il più grande patteggiamento in una causa su frodi sanitarie” nella storia del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.

Al di là della conformità e dell’applicazione, il “veleno da vaccino” imposto a livello dell’intero pianeta è prodotto da un’azienda farmaceutica che era stata incriminata dal DOJ con l’accusa di “marketing fraudolento”.

Leggi di più: Il “vaccino killer” nel mondo. 7,9 miliardi di persone [3]

Il “Vaccino” COVID-19 e il Codice di Norimberga: sarà un genocidio. È un crimine contro l'umanità

Conformità: niente vaccinazione, niente lavoro

“Marketing fraudolento” in relazione al vaccino mRNA è un grossolano eufemismo. Le autorità sanitarie e Big Pharma, per non parlare dell’OMS, dei Rockefeller e della Fondazione Gates, sono pienamente consapevoli che il vaccino ha provocato innumerevoli morti e e effetti collaterali, tra cui coaguli ematici, infertilità, danni cerebrali, miocardite, ecc.

Eppure, i governi (con il supporto dei media 24 ore su 24, 7 giorni su 7) stanno facendo pressioni sulla gente affinchè assuma il vaccino. “Salverà vite”.

I rischi per la salute sono noti e documentati, ma, allo stesso tempo, le persone non solo sono male informate, ma sono costrette ad accettare il vaccino. O guai a loro…

Nessuna carriera, nessun reddito, nessun futuro… È una questione di conformità. E nessun accesso all’istruzione e ai servizi sanitari se non sei vaccinato.

Se rifiutano il vaccino, perdono il lavoro.

Agli studenti viene impedito di frequentare scuole, college e università, gli operatori sanitari e gli insegnanti delle scuole superiori non conformi vengono licenziati, la società civile viene precipitata in uno stato di caos.

Rilevanza del Codice di Norimberga

Concentrandosi sulla natura sperimentale del vaccino mRNA e sui suoi devastanti effetti sulla salute, gli analisti legali hanno sollevato la questione dello storico “processo ai medici nazisti” di Norimberga (1946-47) in cui i medici nazisti furono accusati di crimini di guerra, in particolare per la condotta di esperimenti medici sia sui prigionieri nei campi di concentramento che sui civili.

Il caso medico, USA contro Karl Brandt, et al. (noto anche come Doctors’ Trial) [4],  nel 1946-47 vi fu un processo contro ventitré medici e amministratori accusati di aver organizzato e partecipato a crimini di guerra e crimini contro l’umanità sotto forma di esperimenti medici e procedure mediche inflitte a prigionieri e civili.

Il principale imputato, Karl Brandt, era l’alto funzionario medico del governo tedesco durante la Seconda Guerra Mondiale; altri imputati includevano medici anziani e amministratori delle forze armate e delle SS.

Vedi i documenti di Harvard [5]

Il “Vaccino” COVID-19 e il Codice di Norimberga: sarà un genocidio. È un crimine contro l'umanità

Con la sentenza del 19 agosto 1947 fu emanato il Codice di Norimberga. Di seguito sono riportati i Dieci Principi del Codice di Norimberga. Molti di questi principi, in relazione al vaccino mRNA e al passaporto vaccinale, sono stati palesemente violati.

Il primo principio del “Codice di Norimberga” afferma che “il consenso volontario del soggetto umano è assolutamente essenziale“, ed è proprio ciò che viene negato in relazione al “vaccino” (vedi frasi in grassetto sotto).

1. Il consenso volontario del soggetto umano è assolutamente essenziale.
Ciò significa che la persona coinvolta dovrebbe avere la capacità giuridica di prestare il consenso; dovrebbe essere in condizioni di poter esercitare il libero potere di scelta, senza l’intervento di alcun elemento di forza, frode, inganno, coercizione, prevaricazione o altra ulteriore forma di costrizione o coercizione; e dovrebbe avere una conoscenza e una comprensione sufficienti degli elementi della materia in questione tali da consentirle di prendere una decisione comprensiva e illuminata. Quest’ultimo elemento richiede che, prima dell’accettazione di una decisione affermativa da parte del soggetto sperimentale, gli siano rese note la natura, la durata e lo scopo dell’esperimento; il metodo e i mezzi con cui deve essere condotto; tutti gli inconvenienti e i rischi ragionevolmente prevedibili; e gli effetti sulla sua salute o persona che potranno eventualmente derivare dalla sua partecipazione all’esperimento.

2. L’esperimento dovrebbe essere tale da produrre risultati fruttuosi per il bene della società, non ottenibili con altri metodi o mezzi di studio, e non casuali e non necessari per natura.

3. L’esperimento dovrebbe essere concepito in modo tale da basarsi sui risultati della sperimentazione animale e sulla conoscenza della storia naturale della malattia o di altri problemi oggetto di studio, in modo che i risultati previsti giustifichino l’esecuzione dell’esperimento.

4. L’esperimento dovrebbe essere condotto in modo da evitare tutte le sofferenze e le lesioni fisiche e mentali non necessarie.

5. Nessun esperimento dovrebbe essere condotto laddove vi sia una ragione a priori per ritenere che si verificheranno morte o lesioni invalidanti; tranne, forse, in quegli esperimenti in cui i medici sperimentatori servano anche come soggetti.

6. Il grado di rischio da correre non dovrebbe mai superare quello determinato dall’importanza umanitaria del problema da risolvere con l’esperimento.

7. Dovrebbero essere fatti preparativi e fornite strutture adeguate per proteggere il soggetto sperimentale contro possibilità anche remote di lesioni, disabilità o morte.

8. L’esperimento dovrebbe essere condotto solo da persone scientificamente qualificate. In tutte le fasi dell’esperimento dovrebbe essere richiesto il più alto grado di abilità e cura a coloro che conducono o si impegnano nell’esperimento.

9. Durante il corso dell’esperimento il soggetto umano dovrebbe essere libero di rinunciare a portare a termine l’esperimento se ha raggiunto lo stato fisico o mentale in cui la continuazione dell’esperimento gli sembra impossibile.

10. Nel corso dell’esperimento, lo scienziato incaricato deve essere disposto a terminare l’esperimento in qualsiasi momento, se ha fondato motivo di credere, nell’esercizio della buona fede, dell’abilità superiore e dell’attento giudizio richiestogli, che una continuazione dell’esperimento rischi di provocare lesioni, disabilità o morte del soggetto sperimentale.

(grassetto aggiunto)

Intere popolazioni in un gran numero di paesi subiscono la minaccia di conformarsi e farsi vaccinare.

Con riferimento al Codice di Norimberga, non possono:

esercitare il libero potere di scelta, senza l’intervento di alcun elemento di forza, frode, inganno, coercizione, prevaricazione, o altra ulteriore forma di costrizione o coercizione” (Norimberga 1 sopra).

Ampiamente documentata, c’è una tendenza all’incremento delle morti e delle lesioni da vaccino mRNA in tutto il mondo e le autorità sanitarie sono pienamente consapevoli dei “rischi per la salute”, ma non hanno informato il pubblico. Non c’è consenso informato. E i media mentono spudoratamente:

“Nessun esperimento dovrebbe essere condotto quando vi sia a priori una ragione per ritenere che si verificheranno morte o lesioni invalidanti” (Norimberga 5 sopra).

Quella “ragione a priori” delineata nel principio 5 di Norimberga, è ampiamente documentata: morti e lesioni invalidanti sono in corso a livello dell’intero pianeta. Sono confermati dalle statistiche ufficiali sulla mortalità e morbilità del vaccino mRNA (UE, USA, Regno Unito).

Video: il vaccino mRNA è stato lanciato tra la metà e la fine di dicembre 2020. In molti paesi si è verificato un cambiamento significativo nella mortalità a seguito dell’introduzione del vaccino mRNA.

Fonte: HeathData.org

“Esperimenti medici” nazisti

Ricordiamo la categorizzazione dei reati specifici relativi agli “esperimenti medici” nazisti condotti sui prigionieri dei campi di concentramento. Questi includevano “l’uccisione di Ebrei per la ricerca anatomica, l’uccisione di Polacchi tubercolotici e l’eutanasia di civili malati e disabili in Germania e nei territori occupati…”

Karl Brandt e altri sei imputati furono condannati a morte e giustiziati; nove imputati vennero giudicati colpevoli e condannati a pene detentive e sette imputati furono assolti.

I documenti e le prove del processo sono tutti archiviati. Gli imputati erano stati accusati di crimini di guerra e crimini contro l’umanità.

Il “Vaccino” COVID-19 e il Codice di Norimberga: sarà un genocidio. È un crimine contro l'umanità
Processo ai medici di Norimberga

La scala e le dimensioni dell’operazione di vaccinazione mondiale contro la Covid-19

Non sono stato in grado di esaminare in dettaglio i documenti pertinenti al fine di stabilire il numero delle vittime risultanti dagli esperimenti medici nazisti.

Sebbene i principi di Norimberga siano della massima rilevanza per il progetto di vaccinazione contro la Covid-19, dovrebbero essere evitati confronti semplicistici. Il contesto, la storia e i meccanismi di compliance relativi al “vaccino” mRNA sono fondamentalmente diversi.

La portata e le dimensioni dell’operazione Worldwide Vaxx, nonché la sua complessa struttura organizzativa (OMS, GAVI, Gates Foundation, Big Pharma) non hanno precedenti.

L’umanità nella sua interezza è l’obiettivo del progetto Vaxx. Il target per la sperimentazione del vaccino contro la Covid-19 è l’intera popolazione del Pianeta Terra: 7,9 miliardi di persone, con l’utilizzo di diverse dosi.

Se si moltiplica la popolazione mondiale per 4 dosi (come proposto da Pfizer): l’ordine di grandezza è di 30 miliardi di dosi a livello globale.

I numeri sono nell’ordine dei miliardi. I probabili impatti su mortalità e morbilità sono indescrivibili.

Big Money è dietro questo progetto di partenariato pubblico-privato.

Abbiamo a che fare con l’esecuzione a livello mondiale di crimini contro l’umanità. Intere popolazioni in un gran numero di Stati membri delle Nazioni Unite sono soggette al rispetto e all’applicazione [di normative arbitrarie] (senza una regolamentazione legale).

Se rifiutano il vaccino, [queste persone] sono socialmente emarginate, confinate, licenziate dai loro datori di lavoro, rifiutate dalla società: niente istruzione, niente carriera, niente vita. Le loro vite sono distrutte.

Se accettano il vaccino, la loro salute e la loro vita sono potenzialmente in pericolo. Le prove di mortalità e morbilità derivanti dall’inoculazione di vaccini sia presenti (dati ufficiali) che future (ad esempio microtrombi non rilevati) sono schiaccianti.

E questo è solo l’inizio.

In tutto il mondo vengono commessi enormi crimini contro l’umanità.

Il “vaccino” mRNA modifica il genoma umano a livello dell’intero Pianeta. È genocidio.

È un “Olocausto di proporzioni incredibili, che sta avvenendo davanti ai nostri occhi“.

Prof. Michel Chossudovsky, globalresearch.ca

16.09.2021

L’AUTORE

Il “Vaccino” COVID-19 e il Codice di Norimberga: sarà un genocidio. È un crimine contro l'umanitàMichel Chossudovsky è un pluripremiato autore, professore emerito di economia all’Università di Ottawa, fondatore e direttore del Center for Research on Globalization (CRG), Montreal, editore di Global Research.

Ha svolto ricerche sul campo in America Latina, Asia, Medio Oriente, Africa subsahariana e nel Pacifico e ha scritto molto sulle economie dei paesi in via di sviluppo con particolare attenzione alla povertà e alla disuguaglianza sociale. Ha inoltre svolto attività di ricerca in economia sanitaria (UN Economic Commission for Latin America and the Caribbean (ECLAC), UNFPA, CIDA, WHO, Government of Venezuela, John Hopkins International Journal of Health Services (1979, 1983)

È autore di dodici libri tra cui The Globalization of Poverty and The New World Order (2003), America’s “War on Terrorism” (2005), The Globalization of War, America’s Long War against Humanity (2015).

È collaboratore dell’Enciclopedia Britannica. I suoi scritti sono stati pubblicati in più di venti lingue. Nel 2014 è stato insignito della Medaglia d’Oro al Merito della Repubblica di Serbia per i suoi scritti sulla guerra di aggressione della NATO contro la Jugoslavia. Può essere contattato a [email protected]

Michel Chossudovsky – Note Biografiche

Articoli di Michel Chossudovsky su Global Research

NOTE

1. https://www.globalresearch.ca/stop-the-covid-holocaust-open-letter/5755902
2. https://www.justice.gov/opa/pr/justice-department-announces-largest-health-care-fraud-settlement-its-history
3. https://www.globalresearch.ca/the-killer-vaccine-worldwide-7-9-billion-people/5749363?utm_campaign=magnet&utm_source=article_page&utm_medium=related_articles
4. https://nuremberg.law.harvard.edu/nmt_1_intro
5. Ibidem

Link fonte:  https://www.globalresearch.ca/the-covid-19-vaccine-and-the-nuremberg-code-crimes-against-humanity/5755776

TITOLO ORIGINALE: “The COVID-19 “Vaccine” and the Nuremberg Code. Crimes Against Humanity, Genocide

Tradotto da OldHunter per ComeDonChisciotte.org

Finalizzato e pubblicato da Markus e Jacopo Brogi per ComeDonChisciotte.org

Notifica di
29 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
AlbertoConti
Redazione CDC
22 Settembre 2021 13:38

Questo è, una follia demoniaca, una vera pandemia di dissonanza cognitiva, chiaramente suicidaria con tanto di estorsione del relativo consenso (persuasione propagandistica fraudolenta + costrizione per estorsione fisica di stato). Ma veniamo al qui ed ora, al 15 di ottobre come spartiacque tra la civiltà e la barbarie. La protezione della privacy pare sia l’unica argomentazione che promette qualche risultato difensivo, ma è chiaramente una foglia di fico del sistema. La mia proposta alternativa è la seguente. Da Brunetta a tutti i principali responsabili vi è già stata una qualche forma di confessione pubblica di un reato che è del resto alla luce del sole, cioè che il DL che colpisce i lavoratori renitenti alla vaccinazione è uno strumento ricattatorio, estorsivo per forzare una scelta altrimenti già presa in senso opposto, nel rispetto della legge che prevede ancora la libertà di scelta. L’altra foglia di fico per “garantire” tale libertà è l’alternativa del tampone invasivo ogni 72 ore o di altro tipo ogni 48, con relativa prenotazione, registrazione, pagamento a carico del lavoratore. Tutte cose impraticabili continuativamente, cosa chiaramente voluta dall’esecutivo, per la stragrande maggioranza del lavoratori. Questa non è una causa di liceità della norma, ma semmai è una… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 24 giorni fa effettuato da AlbertoConti
inyourarms
Utente CDC
Risposta al commento di  AlbertoConti
23 Settembre 2021 14:45

Con la faccia pulita e buona di chi offre una scelta a chi lavora (fatti spaccare il naso ogni 48h. a tue spese) hanno imposto il siero di stato senza assumersi responsabilità, davanti alla storia potranno dire di non aver mai obbligato nessuno, non c’era l’obbligo vaccinale, c’era il green pass. Il Green Pass è una misura palesemente illegale destinata a rimanere per sempre, la magistratura è troppo collusa per muoversi.
So bene dove vogliano arrivare, la mossa finale per colpire gli ultimi ribelli: libera circolazione solo con il green pass.
Una finestra di overton facilmente apribile dai media tanto che differenza fa uscire di casa con il gp? Tanto lo usi al lavoro, così possiamo togliere le zone a colori….

clausneghe
Utente CDC
22 Settembre 2021 13:52

Andiamolo a dire a quell’individuo tanto sciatto quanto ignorante sciocco e malvagio, tale Letta rappresentante di non si sa che cosa che si arroga il potere di minacciarci con il vaccino obbligatorio se, dice lo sgorbio, il green pass non funzionerà.
Vuoi che questi criminali politicanti e legislatori abusivi non sappiano cosa stanno rischiando?
Lo sanno benissimo, ma ormai sono talmente coinvolti e complici che non possono cambiare, o vittoria o morte, dicono, e avranno la morte.

LuxIgnis
Utente CDC
Risposta al commento di  clausneghe
22 Settembre 2021 14:59

Si lo sanno quello che fanno e lo hanno sempre saputo. Eventualmente si sentono ultra protetti perché questa gente presa singolarmente è estremamente codarda.
Sarebbe una bella sorpresa per loro se questa protezione verrà meno. Chissà magari potrebbe anche accadere.

Enrico Fila
Utente CDC
Risposta al commento di  clausneghe
22 Settembre 2021 15:11

Molto meglio imporre il vaccino(siero) obbligatorio che imporre l’utilizzo del Green Pass a tempo indeterminato. Temo però, che nel caso di obbligatorietà, il Green Pass ( Ovvero l’identità digitale ) necessario per proseguire col programma stabilito, non verrà cancellato. Non molleranno mai la conquista fatta, quando oramai, quasi l’80% della popolazione adulta rietene che avere il certificato verde, li renda speciali e privilegiati.

Ultimo aggiornamento 24 giorni fa effettuato da Enrico Fila
clausneghe
Utente CDC
Risposta al commento di  Enrico Fila
23 Settembre 2021 9:56

Ciao, bisogna dire che quel 80% che si sente privilegiato in realtà è un omologato conformista vinto dal sistema, ma questo non lo capiscono, sono ipnotizzati.

RenatoT
Utente CDC
Risposta al commento di  clausneghe
27 Settembre 2021 12:46

bisogna vedere se è vero quell’80%…. Bassetto in tv sostiene che in Uk sono vaccinati il 91%, la sera prima sullo stesso canale avevano detto che in UK sono vaccinati il 61%… se 91 sta a 61, 80 sta a 50.

GioCo
Utente CDC
22 Settembre 2021 15:12

C’è un altra divisione che osservo, di natura generazionale tra i plutocrati. Osservo che quelli che spingono per accellerare sono in media più anziani. Se escludiano “the Donald”, il papero dal ciuffo biondo, che avrebbe oggi più di 75 anni e si dichiara contrario, il Billo Cancelli li raggiunge nel 2030. Sta gente ovviamente ha la prospettiva di arrivare pacificamente alla età di 84-86 anni prima della dipartita, ma tende a farlo con pluripatologie conclamate perché comunque la loro non è esattamente un tipo di vita “armonica” dal punto di vista spicofisico. Se supponiamo che il siero genico tra le altre cose, oltre a garantire la futura “internet dei corpi” da sperimentare rigorosamente prima sulla pelle degli altri, apra alla sperimentazione genica più generale, darà anche info per accelerare le ricerche anche di quelle terapie volte a “combattere” la vecchiaia come fosse una malattia. Cosa su carta possibile oggi con le informazioni che abbiamo. Ovviamente a questo risultato ci arriveremo comunque, ma i tempi sono fondamentali per qualcuno e senza un adeguata platea di cavie umane, sono comunque tempi lunghi.

LuxIgnis
Utente CDC
Risposta al commento di  GioCo
22 Settembre 2021 17:04

Ci sono dei codici, presumibilmente genetici, nei nostri corpi ed in tutti gli esseri viventi, che danno una scadenza alla vita. Ed è una legge di natura giusta. Nessuno può vivere in eterno, sarebbe impossibile per l’armonia dell’ambiente.
In realtà ogni nostra cellula è capace teoricamente di rinnovarsi all’infinito, e quindi di rigenerare qualsiasi organo. Ma le viene impedito, ed ogni volta che si replica fa un piccolo errore. E questo errore porta alla vecchiaia e poi alla morte. Se tutto procede naturalmente.
Mettere la mano su questo codice e modificarlo a piacimento è il sogno perverso dell’immortalità fisica. Ci scommetto che alcuni di loro stiano cercando di ottenere questo. Non so se il codice sia già stato trovato e si cerca il modo per manipolarlo o spegnerlo, oppure si è ancora alla ricerca.
Questo è oltremodo inquietante. E’ veramente una perversione contro Natura e contro Dio e che apre a scenari da incubo.

BastianContrario
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
22 Settembre 2021 17:43

L’altra sera ho guardato un film, Martyrs, del 2008. Non amo il genere horror e non sapevo che questo film ne facesse parte. Devo dire che mi ha scombussolato, il che non è facile che mi accada. Perché ? Non tanto per le scene, peraltro molto crude di violenza psicofisica perpetrate sulle donne protagoniste, quanto per lo scopo che quelle violenze si proponevano e la lucida follia del gruppo di persone che mettevano in atto tutto ciò, con l’unico scopo di portare la persona al martirio e alla ricerca del dopo morte. Ho avuto la sensazione che persone di tale fatta possano esistere veramente, anzi, esistono veramente, quindi ciò che stanno facendo con il siero, con le violenze psicologiche verso i popoli, la privazione della libertà e tutto il resto, acquista una dimensione reale e spazza via in un attimo tutte le ipotesi ed illazioni che noi, persone comuni e ancora umane, supponiamo essere alla base di tali comportamenti. Se per un attimo si accetta che chi tira le fila ha si, sembianze umane, ma di umano assolutamente nulla, allora appare tutto sotto una luce diversa e la necessità di reagire per la propria sopravvivenza diventa impellente. Credo che non… Leggi tutto »

BrunoWald
Utente CDC
Risposta al commento di  BastianContrario
22 Settembre 2021 19:56

Un nuovo modello di convivenza e sviluppo è assolutamente necessario se la nostra civiltà vuole salvarsi dal baratro in cui sta sprofondando, ma sarà possibile solo dopo che il nemico sarà stato sconfitto ed eliminato, o messo in condizioni di non nuocere.
O credete sul serio che questi psicopatici, che non hanno esitato a organizzare un genocidio, ed ambiscono al potere assoluto attraverso l’identità digitale, ci lasceranno tranquilli a progettare la nostra utopia?
Le circostanze attuali ci permettono solo di prepararci, da soli o in piccoli gruppi fidati, sia sul piano pratico che psicologico, per il momento in cui gli eventi precipiteranno. E proprio come hai detto, a tal fine è essenziale capire anzitutto con chi abbiamo a che fare. In seguito, l’evolversi della situazione potrebbe favorire il formarsi di movimenti organizzati e non necessariamente pacifici, ma al momento non ha senso speculare al riguardo, non siamo nemmeno alla fine dell’inizio.

Gino
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
23 Settembre 2021 1:42

Quella delle magnifiche e progressive sorti della genetica è soltanto una storia di deliri di potenza. In realtà ne sappiamo molto meno di quanto vogliano darci ad intendere. Purtroppo però la maggior parte di noi ci crede. La principale conseguenza di ciò è la ‘Scienza’ (quella con la ‘s’ maiuscola, ovviamente). E, di seguito, mediante le magnifiche e progressive sorti della ‘Scienza’, ogni genere di immaginabile e possibile nefandezza: schedature e controllo automatico; 5G; ‘vaccinazioni’ sperimentali; demonizzazione della CO2, e correlate conseguenze; procreazione assistita; prelievo di organi a cuore battente; indottrinamento sistematico e correlato progressivo indebolimento delle facoltà critiche … L’esito più devastante è però senz’altro quello dell’espropriazione di ogni nostro diritto e libertà residuale, fino ad arrivare alla preconizzazione di una società di insetti. E tutto ciò soprattutto mediante la conculcazione di qualsiasi capacità critica, del mito tecnologico in particolare. (a richiesta potrei entrare nello specifico, argomentando sui limiti della genetica; ma ancor più argomenterei sui molto più fondamentali limiti della teoria dell’elettromagnetismo). Nell’eventualità di qualche importante ma improbabile progresso, poiché temuto ed osteggiato, nella comprensione dell’elettromagnetismo (non è un caso che il credo neopositivista sostanzialmente consista in una tesi circa la vanità, poiché illusoria, della facoltà umana di… Leggi tutto »

buddyboy
Utente CDC
22 Settembre 2021 15:36

Ragionavo su quale “strano” paese sia l’Italia; scoppia la pandemia e proprio l’ Italia diviene l’epicentro della diffusione mondiale ed è la prima ad applicare misure di “contenimento” mai viste prima( seppure la Cina dove nasce il Virus è lontana 10k km…), ora vi è un imposizione vaccinale globale, l’ Italia, nonostante in questo periodo è uno dei paesi messi meglio, per contagi e morti,( per quel che valgono dati e statistiche circolanti), ancora una volta è la prima ad imporre le misure più coercitive ( vili e subdole).
“Strana” coincidenza che tali coincidenze, accadono proprio nel paese dove vige(?) la costituzione più bella del mondo..

Mario Poillucci
Utente CDC
Risposta al commento di  buddyboy
22 Settembre 2021 16:15

Colpa nostra!!!! Abbiamo pienamente realizzato lo sporco osceno lurido complotto e nessuno prende le armi!!!! Lo farei per primo ma mi necessita qualche altro deciso uomo o donna che sia pronto a darmi una buona mano!!!

nicolass
Utente CDC
Risposta al commento di  buddyboy
22 Settembre 2021 17:39

non è una coincidenza ma piuttosto la gravità delle misure coercitive per contenere la pseudo pandemia è direttamente proporzionale al grado di corruzione della classe politica di quel paese..

Fedeledellacroce
Utente CDC
22 Settembre 2021 18:40

Ottimo articolo, da incorniciare, iniettarsi ed indossare in ogni luogo possibile, altro che vaccino e mascherina.

Tizio
Utente CDC
22 Settembre 2021 18:50

In questi giorni ho parlato con liberi professionisti di ogni risma e sono tutti convinti vaccinari e GP estremo, non ne vogliono sapere di visionare prove contrarie alla loro narrativa, per loro tutti i dubbiosi e i liberi pensatori sono dei malati di mente. Ho detto loro che la massoneria italiana appoggia la narrativa ufficiale e che quindi sono in cattivissima compagnia, e loro cosa fanno ? Si mettono a ridere oppure mi dicono basta che hai rotto i co..

danone
Utente CDC
Risposta al commento di  Tizio
23 Settembre 2021 10:10

Tizio parla con noi, lascia perderli quelli :-))

IlContadino
Utente CDC
22 Settembre 2021 20:00

Evitare il vaccino a tutti i costi sembrava essere il punto d’arrivo contro questa assurda narrazione, l’apice della disobbedienza, l’ultima fermezza. Invece sarà soltanto una inevitabile scelta su cui impostare una nuova esistenza. Indietro non si torna, il passato è granitico, il presente è come l’argilla, lo si può modellare, il futuro va immaginato, è inconsistente, è ancora tutto da costruire, l’immaginazione deve tendere al bello, il domani va pensato come meglio non si può. Approfittare dell’apocalisse. Facile? Non penso proprio. I traguardi conquistati con fatica sono sempre i migliori. La nostra società muore, lasciamo morire con essa una parte di noi, quella che non ci piace, che non ci è mai piaciuta. Il domani ci troverà migliori. Ben venga la terza dose, grande opportunità per coloro che hanno ascoltato le sirene, che si sono lasciati convincere, ultima chiamata, hanno possibilità di tornare sui propri passi. Fermatevi finché in tempo. Saremo in pochi, la società dei pochi. Abbiamo constatato che quella dei tanti non funziona, proviamo diversamente.

nicolass
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
22 Settembre 2021 20:37

sarei pure d’accordo con una società dei pochi.. specie in considerazione di certi esemplari da zoo che popolano le nostre città… ma un dubbio mi assale: quando saremo in pochi ci lasceranno vivere in pace oppure cercheranno di schiacciarci in tutti i modi ed in quanto pochi gli sarà pure facile farlo?

Ultimo aggiornamento 24 giorni fa effettuato da nicolass
IlContadino
Utente CDC
Risposta al commento di  nicolass
22 Settembre 2021 20:49

Forse dipende dall’approccio, da come la si intende; vediamo in questa cosa una minaccia al nostro vecchio vivere o una opportunità di costruirci qualcosa di nuovo? Io vedo le due cose insieme. Non credo ci lasceranno vivere liberamente così come non credo che ci schiacceranno. La vita in sè non è mai stata facile, un po’ di sbattimento lo abbiamo sempre avuto, tutti noi. Ora si tratta di prendere atto che a voler rimanere integri ci saranno da compiere sacrifici, sarà più piacevole compierli assieme, tutto qui.

Ultimo aggiornamento 24 giorni fa effettuato da IlContadino
nicolass
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
22 Settembre 2021 21:47

A differenza mia tu sei un inguaribile ottimista ed io non posso fare altro che sperare che tu abbia ragione

Predator.999
Utente CDC
22 Settembre 2021 20:38

Appare chiaro perchè vogliono il consenso firmato. Non vogliono affrontare la pena di morte per crimini contro l’umanità.
L’inoculazione segna una linea rossa oltre la quale tornare indietro potrebbe risultare impossibile, come si deduce da molte ricerche in corso, ma una rapida occhiata a questo video potrebbe chiarire le idee anche agli inoculati:
https://www.youtube.com/watch?v=kLfHaDGT6PE

ignorans
Utente CDC
22 Settembre 2021 21:30

Per le strade ormai, ci sono solo SUV. Belli, nuovi, scintillanti

Mario Poillucci
Utente CDC
23 Settembre 2021 8:30

Bella foto di quei due gentiluomini!! Quantunque si tratti di una foto il fetore che ne deriva si percepisce anche sulla Galasskia di Orione!!!!

piero deola
Utente CDC
23 Settembre 2021 9:50

Il peggio che sta succedendo è che nessuno fra i criminali e tutti i politici e giornalisti che li appoggiano venga arrestato e processato. Dove sono e cosa fanno carabinieri e compagnia bella? Anche loro in tal modo sono passibili di arresto e processo per aver tradito la COSTITUZIONE sulla quale hanno giurato.

BastianContrario
Utente CDC
Risposta al commento di  piero deola
23 Settembre 2021 11:59

E’ un gatto che si mangia la coda. Carabinieri, polizia e compagnia bella devono essere arrestati: da chi ???? devono essere processati: da chi ????? Le regole della società che conoscevamo, non valgono più ! O ce ne inventiamo di nuove, oppure perderemo sempre. Hanno il campo, l’arbitro e anche la palla che gira alla loro musica, solo disconoscendo le loro “regole” ci potremo liberare (forse).

piero deola
Utente CDC
Risposta al commento di  BastianContrario
23 Settembre 2021 14:32

Il sidacato di tutti i lavoratori con la divisa si è schierato e ha scritto contro il governo e siccome i magistrati non sono tutti palamara un’azione giudiziaria può essere iniziata contro i traditori della Patria. (peccato che in questo caso i famosi fascisti sono assenti)

29
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x