Notifiche
Cancella tutti

Riflessioni libere: 3 punti aperti  

  RSS

GioCo
Noble Member
Registrato: 13 anni fa
Post: 1160
29 Settembre 2020 , 1:40 1:40  

Secondo me ...

1. Più la pressione aumenta e le pretese restrizioni vengono imposte dall'alto senza apparente senso, ne politico ne pratico, più spazio avrà poi quello che viene dopo per essere legittimato nel rimuoverle, come se quello sia folle e questo savio. In verità è abbastanza facile vedere in questo e in quello un unica mano che ha realizzato un unica opera sul palcoscenico globale.
 
2. Nulla diventa ufficiale senza che vi sia una precisa volontà: presto avremo a che fare con tecnologie che abbiamo classificato solo come fantascienza fino ad oggi, ma niente è dato in cambio di niente.
Avremo accesso a queste tecnologie perché ci prepareranno alla guerra con l'ignoto e sconfinato universo per ciò devono essere tecnologie "quasi magiche", che ci affrancheranno da un passato senza fornire nessun futuro migliore rispetto quello distopico transumanista, dove le macchine creano l'umano e non viceversa. Quindi "magiche" ma tutt'altro che liberatorie o desiderabili per l'avvenire.
 
3. Fin'ora siamo stati addestrati a credere che il pianeta terra è un sistema chiuso e che lo spazio esterno fosse vuoto e privo di vita. Ci è stato raccontato in mille salse. Ora verremo a sapere che lo spazio è ricolmo di vita nei modi e nelle forme più bizzarre e incredibili che siano mai state immaginate. Questo non servirà però a svelare verità celate, ma solo a rendere possibile per la coscienza collettiva accettare che una qualche forma di vita intelligente e aggressiva non terrestre può costituire una concreta minaccia per l'umanità, al pari delle meteore, dei vulcani e delle attività solari. A poco varrà far notare che nessuna intelligenza galattica superiore verrebbe a romperci i coglioni proprio adesso che abbiamo tecnologie abbastanza straordinarie da simulare questi eventi.
Questa discussione è stata modificata 4 settimane fa 4 tempo da GioCo

3cent2 e esca hanno apprezzato
Quota
3cent2
New Member
Registrato: 4 mesi fa
Post: 1
30 Settembre 2020 , 23:01 23:01  

1. certamente

2 e 3. La NASA/ESA ecc sa che su Marte è probabile che ci sia una qualche forma di vita batterica o unicellulare semplice, sotto la sabbia o sotto lo strato ghiacciato, non si spiega altrimenti la presenza di metano in atmosfera su Marte (anche se fino a venti anni fa negavano persino la veridicità della legge delle pressioni parziali, che già dimostravano il ruscellamento sporadico ma non nullo di acqua su marte già dalle prime missioni), forse anche sotto la crosta ghiacciata di Europa e Ganimede potrebbe esserci una qualche forma di vita unicellulare. O nrgli oceani di Titano. O nelle nubi di Venere. 
Invece è tutt'altra cosa ipotizzare una biologia complessa come quella terrestre o addirittura l'intelligenza o addirittura la capacità di navigare tra le stelle in modo stabile e permanente (a quest'ultimo stadio noi non ci siamo ancora arrivati) è molto più difficile. Le tecnologie quasi magiche del punto 2 non so a cosa possono servire (anche se il tuo ragionamento mi suggestiona) perché la consapevolezza di vita perlomeno nel sistema solare, essendo relegata a forme supersemplici non dovrebbe avere un impatto devastante per le nostre culture. Però io sono molto razionale, magari per molte persone di cuore più semplice e immediato di me sarà un cambio epocale.

4. Quello che voglio dire è che parlare di "vita" nello spazio è un po' generico. Prob. c'e',sì, qui nel sistema solare potrebbe essere pure imparentata con la terra... ma simil batterica. La gente impazzirà per questo? Gli algoritmi social e le metriche della psicologia di massa indicano che l'umanità "non è ancora pronta"? Le elite hanno deciso di farlo ufficialmente sapere entro i prossimi anni, e stanno solo cercando di trovare il modo di ricavarci qualcosa?


RispondiQuota
GioCo
Noble Member
Registrato: 13 anni fa
Post: 1160
1 Ottobre 2020 , 0:08 0:08  
Postato da: @3cent

.. Quello che voglio dire è che parlare di "vita" nello spazio è un po' generico. Prob. c'e',sì, qui nel sistema solare potrebbe essere pure imparentata con la terra... ma simil batterica. La gente impazzirà per questo? Gli algoritmi social e le metriche della psicologia di massa indicano che l'umanità "non è ancora pronta"? Le elite hanno deciso di farlo ufficialmente sapere entro i prossimi anni, e stanno solo cercando di trovare il modo di ricavarci qualcosa?

Solo due link di un canale, se poi hai tempo e voglia spulcia il resto, tra i doc ufficiali che tratta non troverai roba della NASA ma parecchia altra interessante. Non è una voce fuori dal sistema ma per te dovrebbe essere sufficiente.

 

 

Questo post è stato modificato 3 settimane fa da GioCo

RispondiQuota
Condividi:

Comments are closed.