Notifiche
Cancella tutti

Draghi, falso messia: risponde all’élite che ci impose Conte  

  RSS

Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 9 anni fa
Post: 4267
4 Settembre 2020 , 8:17 8:17  

Questo articolo da 'La cruna dell'ago', e riportato da 'Libreidee' illustra bene, nonostante qua e là si percepisca qualche stridio da pregiudizio ideologico, ineludibile di questi tempi, le gravi perplessità che la personalità di Draghi suscita negli osservatori attenti.

Molto apprezzabile che il sito di Cattaneo, recentemente in sintonia con il Movimento Roosevelt, la cui poesizione rispetto alla figura di Draghi è di favore, pubblichi con un titolo ancora più esplicito dell'originale (L'attacco finale del Nuovo Ordine Mondiale all'Italia e l'autunno che cambierà la storia del mondoquesto articolo successivamente a quello di Bizzi (che ho suggerito di leggere postandolo qui sopra), invitando così a riflessioni di non poco conto.

(Noto, a margine, che entrambe le posizioni assegnano all'Italia un ruolo centrale negli eventi contemporanei, cosa che personalmente ritengo essere credibile a determinate condizioni che potrebbero anche non materializzarsi).

 

"Lo scorso sabato sera c’era davvero una insolita fila di auto blu sotto casa di Mario Draghi, che ormai si muove e parla già come se fosse a Palazzo Chigi. Salvatore della patria? Non scherziamo: è uno dei massimi artefici del disastro nel quale ci troviamo. Lo sostiene Cesare Sacchetti, sul blog “La Cruna dell’Ago“. Sacchetti è tra quanti – non pochi – si mostrano scettici, rispetto all’ipotetica “conversione democratica” dell’ex numero uno della Bce, tra i massimi architetti del rigore europeo, già protagonista delle grandi privatizzazioni degli anni ‘90 che sabotarono il futuro dell’economia italiana. Al meeting estivo di Cl a Rimini, ricorda Sacchetti, Draghi si è scagliato contro chi ha messo a rischio il futuro dei giovani. Non dovrebbe far altro che guardarsi allo specchio – scrive – se davvero volesse individuare il colpevole. I giovani sono condannati a una vita di incertezze e di precarietà permanente a causa della feroce applicazione delle dottrine ordoliberiste imposte da Bruxelles e dalla grande finanza internazionale. «Draghi infatti è stato uno dei più feroci e spietati esecutori del piano economico del cosiddetto Nuovo Ordine Mondiale».

L’oligarchia partorì già negli anni’70 la deindustrializzazione dei decenni successivi, attuata attraverso un’ondata di privatizzazioni selvagge. Ora, «l’uomo che salvò l’euro e condannò la Grecia alla più grave devastazione economica mai vista dal dopoguerra», è tornato a parlare: lo ha fatto in occasione del congresso europeo di cardiologia, ed è stato ancora più esplicito. «Ha chiaramente detto che si uscirà dalla crisi da Covid solamente attraverso “il vaccino e con test di massa e tracciamento” che nella sua idea dovranno diventare la nuova normalità». La sorveglianza di massa – scrive Sacchetti – sarà dunque la caratteristica fondamentale di questo nuovo totalitarismo globale. «Appare ormai evidente che la crisipandemica sia stata espressamente pensata, come predisse Jacques Attali (uomo a stretto contatto con i vertici del mondialismo), per partorire un governo unico mondiale che esautori definitivamente le nazioni, che dovranno lasciare il posto a questa nuova dittatura globale. Draghi sa perfettamente queste cose, così come sa che è lui, e non Conte, l’uomo designato dalla gerarchia sovranazionale per portare l’Italia verso l’ultima fase del Nuovo Ordine Mondiale». ..."

Continua qui:

https://lacrunadellago.net/2020/09/03/lattacco-finale-del-nuovo-ordine-mondiale-allitalia-e-lautunno-che-cambiera-la-storia-del-mondo/

e/o qui:

https://www.libreidee.org/2020/09/draghi-falso-messia-risponde-allelite-che-ci-impose-conte/


Hospiton hanno apprezzato
Quota
PietroGE
Famed Member
Registrato: 6 anni fa
Post: 3248
4 Settembre 2020 , 9:20 9:20  

Ancora un post di propaganda per la massoneria! 

Toglimi una curiosità, ma tu sei iscritto al MR?


RispondiQuota
PietroGE
Famed Member
Registrato: 6 anni fa
Post: 3248
4 Settembre 2020 , 9:34 9:34  

Veramente io non sono schierato proprio con nessuno. Ho conosciuto tempo addietro esponenti della massoneria e non ne ho ricavato motivo di entusiasmo … anzi.

Spiega allora perché ti metti a fare il propagandista per questa gente. Guardo ai post che hai messo nel forum e noto che sono tutti dei massoni.

Come ho già scritto, la democrazia non può accettare che ci siano eletti o rappresentanti del popolo iscritti a società segrete che siano la P2, o il Grande Oriente o qualche altro 'grembiulino'. Si è democratici o si è massoni, non si può essere entrambi.


RispondiQuota
PietroGE
Famed Member
Registrato: 6 anni fa
Post: 3248
4 Settembre 2020 , 10:52 10:52  

Ops, ho citato quello che ha detto oriundo e l'ho attribuito a te. Non fa niente, facciamo che l'hai detto tu!


RispondiQuota
Condividi:

Comments are closed.