Notifiche
Cancella tutti

Commento al FulmiGioCone: varianti


GioCo
Noble Member
Registrato: 13 anni fa
Post: 1505
Topic starter  

Dopo le mucche che scorreggiano per ciò minacciano l'ecologia, le mirabolanti supercazzole con triplo carpiato vi presentano il gatto delle varianti, come quello del Cheshire che in Alice fa gli scherzoni: tra pipistrelli e pangolini, ora manca solo la volpe e faremo una bella favola alla Esopo. Sono certo sarà più credibile della narrazione ufficiale sempre più surreale.

Bene, perché sta storia? Tra i tanti motivi per cui si spinge sulle varianti ce ne uno che segnalo perché non vedo che qualcuno se ne sia accorto.

Le "varianti", vere o presunte ha poco importanza, autorizzano di fatto la libera circolazione di patogeni completamente nuovi.

Se si parte dall'idea, che sono il primo a dichiarare bizzarra anche se ci sono le prove e qualcuno si è preoccupato di pubblicarle (vedi QUI o QUI) mettendole insieme, che l'agente patogeno del Vidocq è una chimera ingegnerizzata in laboratorio come da pubblicazioni scientifiche (vedi QUI) del 2015, evidenze smentite (vedi QUI) ufficialmente, allora significa che è stato deciso di usare un arma batteriologica militare liberandola volutamente. Casualmente a proporre le cure geniche sono poi gli stessi che avrebbero sintetizzato la chimera "troppo diversa dal Vidoq circolante" per essere la stessa (varianti incluse? Bho!). Ma naturalmente io racconto solo fiabe e tutto quello che dico non è la verità, ma solo una storiella molto coerente con l'osservabile.

Ora, se facciamo finta che tutto questo sia invece vero, allora dato che c'è del materiale che può smacherare chi ha ingegnerizzato l'agente patogeno chimera, cosa impedirebbe un ulteriore indagine per gli agenti patogeni futuri che questa stessa gente vorrà liberare di nuovo? Perché chi l'ha fatto una volta, un po' come chi ammazza la prima volta, dato che è già colpevole, non avrà più remore adesso a rifarlo, ma solo a non essere beccato.

Siccome nessuno ne parla e abbiamo archiviato (definitivamente?) la questione dell'origine del patogeno, accettando che sia naturale, forse non succederà, anzi spero ardentemente che non sia così, ma cosa può favorire la copertura mediatica a una seconda diffusione di un virus chimera simile per chi si rifiuta di fare il vaccino? Cosa impedirebbe con la seconda ondata di panico che tutto si ripeta come a marzo del 2020 ma con uno scenario infinitamente più pesante in cui sarà più facile silenziare i dissidenti con il bavaglio della censura?

Semplice: niente con la variante.

MIAO MIAO 🙄 

 


Quota
esca
 esca
Prominent Member
Registrato: 12 anni fa
Post: 999
 

Miao anche a te.             Ursula la bionda, detta l'impiastro, ha avvertito (bonta' sua infinita) che nell'infausto 2020 siamo ufficialmente entrati nell'era delle pandemie. Si sara' certo consultata con quell'altro fenomeno, tal Cancelli, gran visir delle previsioni pandemiche. Quello che nella sua spaziosissima mente le sa tutte!!

Con queste premesse, le varianti virali potrebbero facilmente essere spazzate via da....... un'asteroide impietosita in rotta di collisione. Perche' il diluvio ce lo siamo gia' giocato. 


RispondiQuota
Condividi:

I commenti sono chiusi.