Notifiche
Cancella tutti

google ha la mappa di tutte le reti wifi del mondo  

   RSS

0

La "geolocalizzazone" di google non si basa solo sul GPS, che rimane un segnale in sola ricezione, ma si appoggia anche alla presenza di reti wifi nelle vicinanze, una informazione che chiunque puo' registrare semplicemente girando con un'antenna per il mondo come fa la google-car, o prelevando da ogni nostro smartphone le informazioni sulle reti wifi circostanti visibili .
Cosi sa se sei a casa di amici al piano di sotto o se hai visitato qualcuno di cui hai gia la rete wifi memorizzata. Geolocalizzazione di google necessaria per utilizzare il pilota di maps. Necessaria ma pare disattivabile una volta localizzato il punto di partenza, (poi il pilota continua a funzionare..) lasciando solo il GPS... esperti in materia app?

Interessante poi sarebbe una indagine sulla possibilita' di malfunzionamento e hackeraggio, in fin dei conti della sicurezza, delle auto moderne, e ancora di piu' sulle future auto senza guidatore cui serve tanto il 5G, anzi pare il motivo principale della sua diffusione

Un'altro stu

E dov'è la novità? Saranno almeno 10 anni che vari governi hanno sanzionato Google per tracciare tutte le reti wifi. E come fanno a farlo? Facile, lo "raccontano" i nostri telefonini.

Ma non raccontano solo questo.
Il navigatore di Google Maps conosce IN TEMPO REALE se ci sono rallentamenti lungo il percorso ed eventualmente usare un percorso alternativo. Come fa a saperlo? Facile, tutti i cellulari trasmettono in continuazione la loro posizione e quindi la velocità a cui si spostano. In base a questa informazione, è possibile capire dove sono gli ingorghi.

Non ci credete che il vostro cellulare invii la posizione? Andate su Google Maps e nel menu "Impostazioni" e cliccate su "Spostamenti": potete visualizzare tutti i vostri movimenti perfettamente catalogati giorno per giorno.

Holodoc;c-243218 wrote:
Non ci credete che il vostro cellulare invii la posizione? Andate su Google Maps e nel menu "Impostazioni" e cliccate su "Spostamenti": potete visualizzare tutti i vostri movimenti perfettamente catalogati giorno per giorno.

Che io sappia, il mio cellulare invia ben pochi dati.
Ho provato ad andare alle impostazioni e non mi dà proprio la voce "spostamenti", forse perchè non ho alcun account google, o forse perchè i dati erano spenti, o forse a causa delle decine di autorizzazioni negate ad android.

Resto convinto che qualche dato resti raggiungibile, sicuramente il mio provider ha la sequenza delle celle a cui mi connetto e quindi sa la mia posizione con discreta precisione, tranne forse quelle poche ore al giorno in cui il cellulare è in modalità aereo.

comedonchisciotte;c-243220 wrote:
Ho provato ad andare alle impostazioni e non mi dà proprio la voce "spostamenti", forse perchè non ho alcun account google, o forse perchè i dati erano spenti, o forse a causa delle decine di autorizzazioni negate ad android.

Se non hai l'account Android e non ha dato tutte le autorizzazioni a registrare la posizione è normale che non ti mostri niente. Ma quante sono le persone che decidono di disattivare queste funzioni rinunciando ovviamente a parte delle funzionalità del programma?
Comunque come hai detto la posizione viene tracciata a prescindere dalle celle telefoniche con un'approssimazione che dovrebbe essere intorno ai 200mt per il 4G e che arriverà al metro con il 5G. Ovviamente le reti GPS, 2G e 3G, che usano celle molto più ampie, saranno presto disattivate. La magistratura già adesso può avere accesso a questi dati in casi di indagine.

Condividi:

Comments are closed.