Notifiche
Cancella tutti

UE e Covid, il prossimo futuro secondo The Saker


Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 10 anni fa
Post: 4687
Topic starter  

Sotto il titolo "Big, huge changes, in the near future (a tentative list)", The Saker pubblica in data 26/09 un lungo articolo a firma Andrej, di cui riporto i due paragrafi riguardanti l'UE e la gestione della pandemia negli US (traduzione quasi automatica):

L'UE sta lentamente commettendo un suicidio economico e politico

Inizialmente, la Francia ha avuto un grave attacco isterico, ma probabilmente non sta facendo l'unica cosa che la Francia dovrebbe fare dopo quello che è successo: lasciare la NATO e sbatterle la porta, molto forte. De Gaulle o Mitterrand lo avrebbero fatto subito, ma Macron? Essendo l'ultimo falso senza spina dorsale che è, sarebbe miracoloso se facesse qualcosa di significativo (oltre a reprimere brutalmente tutte le rivolte in Francia).

Al momento in cui scriviamo, il risultato delle elezioni in Germania è troppo vicino per annunciarlo, ma anche se NS2 può funzionare, il livello di isteria russofoba in Europa è così estremo che quasi sicuramente accadrà quanto segue: l'UE continuerà con la sua retorica fino a quando i prezzi non saliranno ulteriormente, a quel punto si rivolgeranno all'unico paese di cui l'UE ha disperatamente bisogno per sopravvivere: la tanto odiata e temuta Russia. Non prendermi alla lettera su questo, ma la scorsa settimana ricordo i seguenti prezzi per 1000 metri cubi di gas in Europa (poco meno di 1000 dollari), Ucraina (1600 dollari) e Bielorussia (120 dollari). Potrei averlo memorizzato male (ero in viaggio), e questo potrebbe essere cambiato, ma la linea di fondo è questa: solo la Russia può non dare all'UE l'energia di cui ha bisogno, e ha esattamente ZERO motivi per rendere a quelle prostitute russofobe qualsiasi favore (diverso da quelli simbolici). E anche se la memoria mi ha giocato uno scherzo, quello che è certo è che i prezzi dell'energia sono alle stelle, le riserve dell'UE sono molto basse e le temperature in calo. Benvenuto nel mondo reale 🙂

Non entrerò nemmeno nel "multiculturalismo", "inclusività", "positività" e altre sciocchezze di Woke che la maggior parte dei paesi dell'UE ha accettato come dogmi (anche la Svizzera ha ceduto).

 

La pandemia di COVID

Wow solo Wow. Da dove comincio??? Il discorso di Biden su questo argomento è stata un'odiosa dichiarazione di guerra a tutti coloro che non accettano pienamente la linea "ufficiale" della Casa Bianca. Il fatto che molti (la maggior parte?) di coloro che non accettano la linea ufficiale del partito ACCETTINO una versione ancora più stupida degli eventi non rende giusto costringerli a scegliere tra le loro convinzioni e, diciamo, il loro lavoro, o il loro diritto a muoversi. Ancora una volta, dopo aver ascoltato Biden, ho continuato a chiedermi se fosse un "agente di Putin" poiché le sue azioni stanno solo accelerando la disgregazione dell'"aereo americano" che ho menzionato sopra [Gli Stati Uniti sono come un aereo che si rompe a mezz'aria - ndt]. Puoi dire molte cose sui dissidenti COVID, ma non puoi negare loro due cose: 1) una sincera convinzione nelle loro idee e 2) una convinzione altrettanto sincera che le loro libertà, valori e diritti fondamentali siano calpestati da bugiardi patologici e truffatori (alias politici + BigPharma).

Resisteranno e, sì, violentemente se necessario. Perché per loro è una questione sia di dignità umana personale che di sopravvivenza!

Almeno, e finora, gli Stati Uniti hanno ancora una potente Costituzione che renderà molto difficile agli attuali pazzi alla Casa Bianca fare ciò che apparentemente vogliono (costringere 80 milioni di americani a obbedire "o altro"). Inoltre, i tribunali federali non possono essere semplicemente ignorati. Inoltre, gli stati americani hanno ancora molto potere. Infine, la maggior parte degli americani ha ancora a cuore gli ideali di libertà, libertà, piccolo governo, privacy, ecc. Ma i paesi dell'UE non hanno tali protezioni dagli abusi governativi: è vero, negli Stati Uniti questi sono tutti diritti che vengono indeboliti di giorno in giorno se non di ora in ora, ma almeno non sono stati *ufficialmente* abrogati (ancora?).

Se vuoi vedere quanto possono andare male le cose senza tali diritti, basta guardare il freak show pandemico in Canada, Australia o Nuova Zelanda!

Infine, e indipendentemente dalla sua effettiva origine (sto ancora osservando), la pandemia di COVID ha cancellato tutto il trucco e ha mostrato al mondo intero il vero volto dell'Occidente e dei suoi governanti: debole, ignorante, arrogante, vigliacchi ipocriti la cui unica vera preoccupazione è quella di coprirsi il sedere e “afferrare tutto ciò che può essere afferrato” prima dell'inevitabile e definitiva esplosione (nucleare, economica o sociale).

Da qui:

https://thesaker.is/big-huge-changes-in-the-near-future-a-tentative-list-of-the-major-ones/


danone, oriundo2006, BrunoWald e 1 persone hanno apprezzato
Quota
cedric
Noble Member
Registrato: 6 anni fa
Post: 1376
 

Consiglio caldamente  anche la lettura del resto dell'articolo già presente su saker italia

http://sakeritalia.it/mondo/grandi-grossi-cambiamenti-nel-futuro-prossimo-tentativo-di-lista/

 


Hospiton e Primadellesabbie hanno apprezzato
RispondiQuota
BrunoWald
Eminent Member
Registrato: 4 mesi fa
Post: 48
 

"...il vero volto dell'Occidente e dei suoi governanti: deboli, ignoranti, arroganti, vigliacchi ipocriti la cui unica vera preoccupazione è quella di coprirsi il sedere e “afferrare tutto ciò che può essere afferrato” prima dell'inevitabile e definitiva esplosione (nucleare, economica o sociale)."

Una descrizione perfetta della cosiddetta classe dirigente occidentale. È appunto perché sono così, e non per ragioni politiche o ideologiche, che suscitano repulsione e disprezzo; cosa più importante, per questa stessa ragione diventa plausibile la prospettiva di una loro non lontana caduta, e alla faccia di ogni buonismo spero sinceramente che non trovino scampo. Purtroppo questo è in gran parte anche il ritratto dei loro sudditi, sicché non ci aspettano tempi felici.


RispondiQuota
Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 10 anni fa
Post: 4687
Topic starter  

@brunowald

Stiamo in guardia, ma guarda questo (che però non ho elementi per classificare):


danone hanno apprezzato
RispondiQuota
Luca VFR
Eminent Member
Registrato: 3 settimane fa
Post: 27
 

LA mia impressione è che il "giocattolo Covid" si stia rompendo in mano a Klaus Schwab e soci (d'altronde è Made in China, l'avran pagato poco e come tutte le cose cheap che arrivano dalla Cina durano poco). Passeranno ad altro giocattolo ma credo che ormai parecchia gente sia diventata "Woke" nel senso opposto a quanto sperato dall'elite globalista ( o etilista).


RispondiQuota
danone
New Member
Registrato: 5 mesi fa
Post: 2
 

@primadellesabbie

Questa è una chiamata per gli uomini di buona volontà australiani. Come non essere d'accordo.


RispondiQuota
Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 10 anni fa
Post: 4687
Topic starter  

@danone

Al di là di essere d'accordo cerco di capire, e l'insistenza con la quale invita alla prudenza e ad attendere non dicono nulla di buono.

Come vedi l'eloquio è sicuro e ha chiaro in mente il messaggio che vuole mandare.

È un ex militare o poliziotto di alto profilo, e non ho idea della consistenza di questa Australia One.


RispondiQuota
Condividi:

I commenti sono chiusi.