Notifiche
Cancella tutti

sars cov 2 virus , protozoo o interferenza virale?


adestil
Noble Member
Registrato: 5 anni fa
Post: 2261
Topic starter  

lo definirei patogeno in modo che si rimane sul vago..

Pochi sanno che uno studio cinese mai smentito dimostrò che dietro alla Sars1 ci poteva essere una forma di Clamidia che appunto è un batterio..(o anche il ben noto metapneumovirus)

I primi esami al microscopio elettronico delle secrezioni respiratorie dei pazienti, compiuti a Hong Kong e in Germania hanno rivelato particelle virali con strutture di tipo Paramyxoviridae. Successivamente, gli esami simili in Canada rivelarono particelle con strutture di tipo metapneumovirus (un sottotipo dei paramyxovirus). I ricercatori cinesi hanno riferito che dietro la SARS potrebbe nascondersi una malattia simile alla clamidia

https://it.wikipedia.org/wiki/SARS

quindi

1)cosa abbiamo difronte?perchè erano vietate le autopsie da OMS ISS e ministero?Poi ne furono fatte 70abusive e si scopri' che non era il virus ad infettare il polmone..ma il virus creava una specie di reazione allergica(ipereazione infiammatoria tipo shock anafilattico che appunto crea blocchi d'organo a causa di microtrombosi) iper infiammazione con intervento dei macrofagi che creano trombi e questo all'intero dei vasi..ovvio che dove i vasi sono piccolissimi l'organo ne risente di piu quindi polmoni cervello reni etc..

Con l'eparina bpm se la persona arriva in tempo in ospedale l'organo non va in necrosi e non muore...In realtà di dovrebbe prendere ai primi sintomi come copertura..sebbene si dice che sia pericoloso per gli scoaugulati..ma questo farmaco in dosi normali si dà alle donne incinte(uno dei pochi farmaci)..

 

Ora stiamo scoprendo che tutta una serie di farmaci che venivano dati senza problemi sono pericolosissimi solo perchè efficaci contro il covid..

Esempio l'eparina bpm poi l'azitromicina(il famoso zitromax che il medico dà abitualmente ora si scopre che allunga come quasi tutti gli antibiotici l'intervallo QT del ritmo del cuore) infine la piu demonizzata di tutti l'idrossiclorochina a cui il Lancet ha dedicato uno studio con 96mila casi falsi che dimostravano scarsa efficacia e pericolosità...poi i 3 scienziati hanno ammesso di aver falsificato i dati..ma nessuno ha indagato sul perchè 3 scienziati dovrebbero falsificare proprio i dati sulla idrossiclorochina..forse perchè funzionava e trovandosi una cura non c'era bisogno di vaccini).La magistratura italiana pochi lo sanno l'ha riammessa dicendo che gli studi esistenti sulla pericolosità sono insufficienti e contraddittori e quindi il medico deve scegliere quando e come somministrarlo(chi l'ha somministrato come il dott Cavenna revisore del BMJ non ha causato danni ai pazienti che anzi ha salvato e soprattutto non l'ha indotti al suicidio come spaventata la tv se prendevi questo farmaco).

Questo farmaco fino a prima del covid veniva prescritto a tutti quelli che andavano in zone malariche..adirritura come profilassi o ai primi sintomi..visto gli scarsi effetti avversi e visto che funziona solo se preso ai primi sintomi!

Anche l'idrossiclorochina può in pazienti con QT lungo portare ad aggravamenti(ma appunto tantissimi altri farmaci lo fanno e quindi chi sa di aver problemi magari lo evita)

Infatti la malaria da Plasmodium falciparum quella piu grave dà gli stessi sintomi del covid..insufficienza respiratoria da tempesta citochinica e blocchi di organi come il rene..

Un altro farmaco che si usa in associazione con un antimalarico(anche piu potente dell'idrossiclorochina) è la doxiciclina che è attiva appunto con ureaplasmi micoplasmi protozoi e non solo batteri..allo stesso modo l'azitromicina(vedi l'infettivologo Didier Rault che però riprende anche un protocollo cinese sulla clorochina  )

La doxiciclina(Bassado) ha anche il  vantaggio che non interviene per nulla sul QT quindi si può abbinare meglio all'idrossiclorochina  per la malaria e quindi per il covid addirittura come prevenzione https://www.clinicadelviaggiatore.com/il-bassado-un-vecchio-antibiotico-per-una-ottima-prevenzione-della-malaria/

 

anche l'azitromicina utile contro la malaria iniziale(non complicata)

https://www.epistemonikos.org/it/documents/40cc91bf2e1a0f307882cc597cc66093b9d64125

Se si fa una sperimentazione dove si usano questi farmaci non all'inizio(profilassi o primi sintomi)ma quando la malattia è grave ovvio che si concluderà che i farmaci in questione non hanno effetto sul covid...ecco il trucchetto che usano..

e vale anche per altri presidi come il plasma iperimmune il tocilizumab etc..

li sperimentano solo su chi è intubato in fin di vita ed il risultato è ovviamente scarsissimo perchè se l'organo è in necrosi(morto per trombosi)nessuno può resuscitarlo... invece se la vasculite trombotica si blocca all'inizio con un forte antinfiammatorio ecco che non si crea trombosi e blocco d'orrgano ..per fortuna ci sono medici che usano questi farmaci in scienza e coscienza (il tocilizumab appena ospedalizzati ma senza aspettare di essere intubati) e salvano la vita..

Sempre con dosi massicce di eparina bpm che però funziona solo se la persona non ha già organi in necrosi quando arriva in ospedale..

Fondamentale l'uso del saturimetro che non è un atto medico ma è come il termometro e non deve scendere sotto a 91 se no si va al PS

 

Quindi riassumendo sia azitromicina/doxiciclina + idrossiclorochina funzionano ai primi sintomi(o come profilassi usata anche da medici in corsia apparsi in tv)

ma funzionano anche per la malaria da plasmodium falciparum sempre se presa ai primi sintomi o come profilassi(come raccomandano i medici a chi si reca in zone a rischio!)

La domanda viene spontanea ma non è che il patogeno è proprio un protozoo di tipo malarico?Uno potrebbe rispondere ed allora il tampone?

Il tampone PCR non rileva con precisione il corona virus del 2019(sars cov2) ma spesso li confonde con altri 6 che circolano che condividono oltre l'80% del geni..

il tampone non va a riconoscere tutti i geni del virus ma una parte di esso ed ecco che la sua sensibilità presunta del 95% finisce per scendere al 70-80% e quindi lo si confonde con i suoi analoghi corona virus circolanti..da cui l'elevato numero di asintomatici proprio perchè i corona virus sono blandi e spesso danno pochi o nessun sintomo.QUindi si risulta positivi ad un corona virus qualsiasi..su 100 persone posiitive ad un corona virus qualsiasi poi ci capita anche quello che oltre al corona virus qualsiasi ha anche il protozoo ecco perchè chi poi si becca la polmonite interstiziale è anche positivo

 

2)C'è un'altra ipotesi chiamata di interferenza virale..ossia che chi si è vaccinato per l'influenza del 2019 ma anche degli anni precedenti  è a rischio di prendere in forma grave malattie da virus come corona virus e metapneumovirus(che in genere non danno forme gravi) questo rischio è stato quantificato nel 2017-2018 da uno  studio del Pentagono su migliaia di soldati essere del 36% non poco.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7126676/

Però i siti che dovrebbero smontarla come inconsistente dicono che chi lo cita non si riferisce al cov2 ...Embè?Il meccanismo funziona sempre a prescindere..quindi perchè non dovrebbe funzionare anche col cov2?

Infine dicono che cmq lo studio conferma la funzione di prenvenzione del rischio di influenza..si vero..infatti per avere una maggiore copertura(per l'influenza non supera il 30-40% dei vaccinati) si rischia di beccarsi altri virus in forma grave proprio per il meccanismo di interferenza virale..

Ovviamente gli stessi USA si sono precipitati a cercare di smentirlo..dicendo che non rappresenta nè il Pentagono nè gli USA ma non smentendo lo studio..

O meglio i due virus(quello chiamiamolo selvaggio, wild type, e quello presente nel vaccino che è attenuato e/o ingegnerizzato e in compresenza di adiuvanti che aumentano la risposta immunitario ed altri allergizzanti) se presenti nel corpo della persona interferiscono tra loro iper-stimolando il sistema immunitario ad una reazione allergica(tempesta citochinina)difatto mandando in confusione e ipereazione il sistema immunitario che per difendere l'orgasnismo lo attacca ..

In base a questo studio l'ISS inglese raccomandò a chi si fosse vaccinato nel 2019 per l'influenza di isolarsi per 12settimane ossia 3 mesi perchè poteva contagiare altri.La notizia passò sotto tono e l'Italia ovviamente non la riprese..soprattutto perchè gli UK stavano uscendo dall'UE quindi si diceva di loro il peggio possibile..Ma forse l'ISS inglese non aveva letto i nostri antibufalari all'attacco di Sara Cunial(l'unica che ha il coraggio di dire la verità sulla questione in parlamento)

''Examining non-influenza viruses specifically, the odds of both coronavirus and human metapneumovirus in vaccinated individuals were significantly higher when compared to unvaccinated individuals (OR = 1.36 and 1.51, respectively) (Table 5). Conversely, all other non-influenza respiratory viruses had decreased odds in the vaccinated population, including significantly decreased odds ratios in vaccinated people with parainfluenza, RSV, and non-influenza virus coinfections''

significa che l'interferenza virale nei vaccinati si ha appunto col coronavirus e metaapenumovirus 36% in piu per il primo e 51% in piu per il secondo il che sono valori enormi.

Per gli altri invece diminuisce..i vaccinanisti e antibufale mettono l'accento sul ''diminuisce per gli altri tipi paravirus influenzali e non.

 

Quindi magari nel 2019 c'è stata una interferenza virale tra il virus attenuato e/o ingegnerizzato presente nel vaccino dell'influenza (non a caso è avvenuto nei paesi occidentali ed alcuni non strettamente occidentali che si vaccinano per l'influenza ma non in paesi dove la vaccinazione antinfluenzale è inesistente come l'Africa che si fa finta di non vedere che i casi sono pochissimi e nessuno sa come giustificarlo!)ed i corona virus o metapneumovirus circolanti e che molti si beccano senza problemi tutti gli anni.

Ovviamente vale solo per chi si è vaccinato nel 2019 perchè l'effetto dell' interferenza virale della vaccinazione 2018 finisce verso marzo .

In teoria anche la vaccinazione 2020 ha potuto portare nuova interferenza virale e quindi nuova ondata..

Chi si ammala è contagioso(da cui la richiesta di isolamento dell'ISS inglese per 3 mesi) si moltiplicano i contagi che non si limitano solo ai vaccinati..

Questo potrebbe spiegare anche perchè poi a giugno scompare tutto per ricomparire ad ottobre novembre quando in tutto il mondo ci si rivaccina per l'influenza..

Infatti sebbene sia vero che in estate il picco di ozono e vitamina d è protettivo ciò ad esempio non vale in paesi come il Brasile dove l'ozono e soprattutto la vitamina d la prendi sempre col  sole..e quindi la spiegazione principale potrebbe proprio essere quella interferenza virale del vaccino..

 

Ricordo che Palu' ora capo Aifa ha detto che non sapremo mai se il cov2 è naturale o artificiale...in quanto ha il 96% dei geni del pipistrello a ferro di cavallo e il 4% sono estranei(tra cui aggiungo io anche proteine dell'hiv)...quindi quel 4% potrebbe far propendere per una mutazione naturale come una ingegnerizzazione in laboratorio...

 

Infine la ingegnerizzazione in laboratorio potrebbe essere dovuta sia a virus attenuati vaccinali alla ricerca del vaccino per l'hiv (come dice Montagnier e questo spiegherebbe la presenza dei geni hiv e il corona virus su cui sono impiantanti sarebbe solo il vettore)sfuggiti (visti tanti laboratori senza la sicurezza necessaria come appunto denuncia Montagnier)o appunto il virus antinfluenziale 2019 premeditatamente o per errore..

Senza contare che tutte le pandemie si propagando a cerchi concentrici mentre questa sembrava interrompersi e saltare dalla Cina all'Europa poi gli USA.. saltando appunto paesi interi dove non ci si vaccina ..

e' un pò il metodo usato da quelli che appiccano il fuoco e che fa dire che un incendio è doloso.. quando si trovano piu punti di accensione e non un solo fronte che si espande..

Escludendo che ci sia stato qualcuno che si è messo a spargere virus in piu parti del mondo(nulla è da escludere) come chi appicca un incendio l'unico modo di una diffusione cosi anomala è appunto la vaccinazione di massa.. nei paesi occidentali(alcuni non occidentali come iran e brasile)e la cina..

Penso che però non lo sapremo mai..come ha detto Palu'

E neanche discernere tra le due ipotesi fatte è  facile..

Certo se canta come un gallo razzola come un gallo corre come un gallo è un gallo(per dire che forse il patogeno è un protozoo o simil)

anche perchè una certa fondazione bill e melinda gates (prima finanziatori dell'OMS con mezzo mld l'anno e veri padroni dell'OMS) nel 2011 brevettarono una modifica transgenica tramite l'enzina ''luciferase'',guardacaso che nome, proprio al Plasomodium Falciparum della malaria finanziando la Columbia university..questa modifica doveva rallentare la tramissione del protozoo  ..saraà una coincidenza..strano..nel 2015 questo aveva predetto a 5anni una pandemia..sembra proprio un esperimento sul protozoo a fini vaccinali(Gates si è dimesso da presidente Microsoft per dedicarsi come ha detto lui totalmente ai vaccini e pare lo stia facendo bene!!)

ecco cosa campeggia sul sito della fondazione(leggete il purpose)

 

Columbia University


October 2011
to develop and optimize luciferase-based assays to screen transgenic Plasmodium falciparum for novel gametocytocidal agents that can interrupt malarial parasite transmission
$1,467,465
49
Malaria
Global Health
New York, New York
http://www.columbia.edu/

https://www.gatesfoundation.org/How-We-Work/Quick-Links/Grants-Database/Grants/2011/10/OPP1040399

 

Non cadete nella trappola di pensare che il covid non esiste..esiste..poi i numeri magari sono alterati e aggiustati a seconda del momento...i farmaci efficaci anche solo parzialmente,vengono boicottati o diroratti su binari morti di sperimentazioni ad hoc per farli fallire..i protocolli di cura domiciliare non vengono approvati..i monoclonali li ha approvati l'AIFA di Palu' perchè il ministero dicevano che non c'erano prove che funzionavano (Eli Lilly produce nel Lazio i monoclonali somministrati a Trump ed all'Italia li avrebbe dati gratis..ma il ministero su consulenza del ex attore meroliano Ricciardi,delegato OMS, non li ha voluti perchè ha detto non c'erano prove che funzionavano..incredibile)...i monoclonali funzionano anche loro ai primi sintomi..quindi se il medico non li prescrive non servono piu in ospedale dopo giorni..Trump l'hanno curato al primo sintomo ed in soli 2gg è tornato nuovo..

sembra proprio il rimedio che se sulla carta è per tutti poi difatto è per pochi visto anche il costo di migliaia di euro..alle masse tocca il vaccino ai politici che non mi pare tranne De Luca hanno fatto la corsa per vaccinarsi(dicono tutti che si vaccinano ma a me non sembra eppure di anziani ce ne sono parecchi in parlamento)e poi devi avere un medico personale che ti segue ed ai primi sintomi ti visita di sente i polmoni di fa fare un esame rapido o raggi tac rapidi e nel dubbio ti procura il monoclonale..

 

Questa discussione è stata modificata 2 mesi fa 2 tempo da adestil

Quota
oriundo2006
Noble Member
Registrato: 12 anni fa
Post: 2383
 

Interessante...ma mi pare che non sia trattata la profilassi attraverso Ivermectina e simili. Cosa ne pensi, caro Adestil ?

Grazie del tuo ritorno...!


RispondiQuota
adestil
Noble Member
Registrato: 5 anni fa
Post: 2261
Topic starter  

Ivermectina lo stesso si è spacciato per un antivirale ma è in vero è un antiparassitario si tratta sempre di patogeni procarioti che non hanno una vera membrana...il farmaco riscoperto nel 2009 è un vecchio farmaco appunto come lo è la idrossiclorochina che  deriva dalla clorochina.

Prima si usava il chinino che è un alcaloide naturale (noto si dal XVI sec e che nel 1928 fu usato per sconfiggere la febbre bubbonica in Nigeria   basse concentrazioni (5-10%) mescolato con acqua, succo di limone, cacao e menta)  che fu sostituito dalla clorochina che però ormai ha varie resistenze..  e sta tornando l'uso del chinico che però appunto può dare problemi cardiologici torsioni di punta e allungamento eccessivo del QT quindi tutti farmaci da usare con cautela in chi ha problemi di aritmie.

 

Il problema è che la medicina moderna è tutta spostata sui batteri trascurando del tutto le forme piu primordiali come parassiti protozoi ureplasmi micoplasmi che spesso intaccano indisturbati importanti organi e funzioni vitali..tranquillamente indisturbati..la stessa cosa è per i funghi..i farmaci antifungini sono gli stessi degli anni 50 tipo fluconazolo e derivati...eppure è stato dimostrato in vivo (non in vitro come coi vaccini) che dosi massicce di antifungini(ketoconazolo endovena) bloccano i tumori ..il problema è che  possono essere fatali a dosi massicce..ma in 70anni si poteva fare qualcosa di meglio..invece la ricerca sui funghi è ferma(si va su cose fantasmagoriche come il car T di cui Locatelli è un maestro e siccome provoca tempesta citochinina nell'uso di questo trattamento si usa il tocilizumab per bloccarla..per questo è stato il centro oncologico di Napoli ,Cotugno,del dotto Ascierto,ad introdurre l'uso del tocilizumab,tecnica one shot,una sola iniezione,copiata dagli USA che hanno ospitato l'equipe di Ascierto negli USA..che nonostante non abbia praticamente una sanità pubblica ma solo privata, e pochi possono permettersela ,ha la stessa mortalità dell'Italia dove la sanita è pubblica..i media fanno il giochetto di dare valori assoluti facendo credere alla gente quanto è bravo il governo il cts il ministro della salute etc..ma non dicono che loro sono 350mln e noi 60mln ed hanno solo 5 volte i nostri morti mentre ne dovrebbero avere 6volte circa..senza contare che gli USA hanno un fattore favorente forme gravi di covid ossia un tasso molto piu alto di noi di  obesità e  diabete..)  e questo avalla il dubbio di molti che invero il tumore è un fungo perchè si comporta riproduce e metastatizza come un fungo e come un fungo si nutre di zuccheri(la PET rileva metastasi tumorali come punti di accumulo di zucchero radioattivo iniettato..la cellula tumorale si nutre di zucchero 100volte in più di una cellula normale...senza dire che forse una dieta oncologica,come apparve alle iene,e subito spari',che si faceva al centro tumori di Milano è fondamentale per un malato di tumore ossia limitare al massimo sostanze zuccherine in quanto riducono notevolmente,di 5 volte, le metastasi oltre a proteggere dal tumore iniziale se si ha una glicemia sotto a 80 mentre la si ritiene normale fino a 110..come sostiene l'illustre oncologo Berrino grafici alla mano).

Se poi risponde agli antifungini allora è proprio un fungo. Ovviamente un fungo installatosi non come sulle piante in superificie o sulla pelle (e già li sono difficili da eradicare)ma in profondità negli organi ovvio che ci vorrebbe un antifungino potente che però non uccida la persona e quindi oltre a ridurre gli zuccheri (sia raffinati che integrali sia semplici che complessi ) e quindi la glicemia ,sia come prevenzione che come cura..se gli stati invece di finanziare big pharma per inutili (non ci sono prove oggettive di efficacia i dati grezzi sono segreti inoltre basta una variante per renderli praticamente inutili)e pericolosi vaccini (non ci sono prove reali di sicurezza e cmq se ci fossero nessuno li conosce neanche loro visto che sul foglietto è scritto chiaramente che non sono stati fatti tutta una serie di studi di sicurezza che termineranno nel dicembre 2023 con una relazione sull'efficacia e sicurezza per ottenere la licenza alla immissione in commercio perchè quella di adesso è solo una licenza di emergenza e provvisoria che permette di saltare tutta una serie di prove mentre i media dicono che non di è saltato niente..mentendo e contraddicendo lo stesso foglietto illustrativo)avesse finanziato la ricerca antifungina visto che i tumori rispondono ad essi oggi forse l'avremmo sconfitti..ma big pharma sarebbe fallita visto che solo in Italia la spesa per radio chemio e farmaci vari rende loro circa 40mld l'anno quasi metà della spesa pubblica..se la si moltiplica per tutto il mondo  si arriva a 2-3trilioni...figurati se ci rinunciano..

NB

Pochi sanno ad esempio che molte mancate nascite di tipo idiopatico (ossia  senza apparente ragione)sono dovute all'infezione nell'uomo dell'ureaplasma/micoplasma che incapsula lo spermatozoo e ne impedisce l'attività di penetrazione nell'ovulo...questi patogeni   si vedono solo con analisi specificamente richieste nella spermiocoltura..cosa che già di per se pochi fanno...

..perchè si preferisce mandare tutti a spendere migliaia di euro nei centri di fecondazione assistita..

e anche perchè in genere si controlla solo la donna e gli si fa il tampone cervicale proprio per ureaplasma e micoplasma che però per oltre il 30% dei casi da errori(il tampone da una ragionevole garanzia solo per i batteri ma non per i virus che sono piu piccoli nè tantomeno per forme anomale di patogeni come protozoi ureaplasmi micoplasmi)..senza contare che spesso ureplasma e micoplasma che non hanno una membrana vera e propria si vanno ad inserire all'interno dell'utero aderendo alle pareti senza penetrarci....quindi nella donna per aver assoluta certezza si non essere infetta bisogna fare prelievo bioptico che non si fa mai se non per altri motivi e spesso si è riscontrato nel tessuto bioptico la presenza di questi patogeni sfuggiti ai tamponi eliminati i quali con la corretta cura antibiotica di entrambi i partner (azitromicina o doxiciclina ) aumentano di parecchio le possibilità di procreare.Ovviamente a fine cura antibiotica (21-28gg dalla fine perchè questi bastardi patogeni hanno un ciclo di vita lungo e rifare il test prima di 21gg è inutile darebbe un falso negativo)si rifà spermiocoltura di conferma eradicazione patogeno.

In genere quindi facendo la spermiocoltura se viene positiva si dà per scontato che ce l'abbia anche la moglie..non sempre basta un solo ciclo senza contare che dopo una cura antibiotica ci vogliono 70gg per avere nuova spermatogenesi .


RispondiQuota
Hrani
Active Member
Registrato: 11 anni fa
Post: 19
 

BENTORNATO ADESTIL !!!

Ci hai fatto stare in pena per più di un anno, ma che ti era successo?

Chiaramente la domanda è retorica, non c'è bisogno che spiattelli in rete gli affari tuoi, comunque sono saltato sulla sedia dalla contentezza.

Non hai idea di che cosa mi è passato per la mente durante la tua assenza, anche perché le cose si sono messe veramente male per la controinformazione e noi continuiamo a fare barricate sempre più indietro.

Quindi niente agenti segreti che ti davano la caccia, niente sfide al coronavirus finite male e anche la terra non essendo piatta non ha un bordo dal quale ti hanno obbligato a saltare! 

Sei ancora tra noi, GRANDE!!!


RispondiQuota
adestil
Noble Member
Registrato: 5 anni fa
Post: 2261
Topic starter  

niente di che..vado a periodi..

in ogni caso io non sarei  cosi' pessimista per vari motivi:

1)nessuno di noi ha prove ma può fare solo congetture..e chi non ha prove da portare in tribunale non spaventa nessuno..

inoltre mentre una volta se avevi prove da tribunale rischiavi la vita..oggi se hai prove da tribunale te le sbatti ,vedi caso Palamara essendo gli stessi magistrati controllabili e ricattabili.

2) il covid però ce lo ho avuto(seconda ondata probabile variante italica simile a quella inglese,molto contagiosa..intere famiglie mentre nella prima ondata il contagio saltava qualche congiunto ,qui no..e quindi aumenta indirettament ela possibilità che qualcuno si ammali gravemente..)con sintomi medi(non gravi non da ricovero) e come varie altre persone della mia zona e vari parenti alcuni anche in maniera grave..ci sono passato so che non è una fantasia come credono qui dentro taluni..so dove si sbaglia..lo sanno ovviamente pure i medici che lo hanno denunciato(uno per tutti Cavenna revisore del BMJ)e tanti altri medici ospedalieri manca il protocollo domiciliare ..quasi tutti quelli morti o in gravi condizioni sono rimasti per lunghi giorni con la tachipirina a casa..cosi anche con l'appendicite trapassi..

Forse sono uno dei pochi a farmi 3 analisi del sangue durante il covid.. per monitorare i valori anche su consiglio di un mio amico rianimatore..

 

3)vedo che molti qui dentro hanno ceduto al dio vaccino..anche gente che fino a qualche anno fa erano tra i primi no vax..si sono liquefatti.Ho dimostrato prove alla mano che trattasi di sperimentazione è scritto sul foglietto che finirà dicembre 2023..lo dicono loro i produttori con l'accordo di emergenza stipulato con EMA ed FDA ..è tutto scritto nero su bianco sotto gli occhi di tutti che lo possono leggere.

4)capisco la paura l'ho avuta anche io..soprattutto quando ti colpisce non colpisce solo te,sarebbe il minimo ma tutti quelli che ti circondano tutti i tuoi affetti..è dura..e i medici scompaiono non visitano non auscultano i polmoni di abbandonano e ricompaiono solo a focolaio spento con la siringa nelle dita per vaccinarti ...domanda..ma se ci tenevano tanto a me ai miei amici e parenti perchè sotto covid sono scomparsi tutti a malapena rispondevano al telefono?Io una cosa l'ho capita nessuno ti dà quello che ti è utile e che ti serve per salvarti ,tutti ti danno quello che non ti serve e quello che serve a loro!!

Se il vaccino fosse un salvavita non ci bombarderebbero tutti i giorni per salvarci..se lo farebbero loro..ed invece non ho visto Mattarella vaccinarsi nè gli altri eppure gli anni ci sono tutti..queste per me sono prove vere..e sono sotto gli occhi di tutti...prove da tribunali non esistono..

Domanda,perchè se la cosa piu necessaria all'uomo è l'acqua,essa non è gratuita?Ed invece si paga e pure salata e molti non possono permettersela?Siamo fatti per il 65% di acqua i piccoli arrivano anche al 75% solo 5gg si sopravvive senza acqua ..altro che malattie farmaci e vaccini..eppure nessuno ce la regala ed anzi si paga..e qualcuno ha anche proposto di chiudere le fontane pubbliche(come in molti stati del sudamerica verso cui ci stiamo dirigendo a passo veloce..altro che Grecia..magari!!)

Un noto presidente africano disse:''non mandateci farmaci e vaccini,mandateci cibo'' tutti sanno che senza cibo crollano anche le difese immunitarie e nessun farmaco può salvarti..

Ecco nessuno ti dà quello che ti serve..per ottenerlo devi far affidamento alla logica,alla furibizia genetica italica(che molti vorrebbero sopprimere)devi avere la forza ed il coraggio di pensare col tuo cervello...ovviamente ti salva una preparazione scientifica e la passione di aver letto tanti studi scientifici (che i medici neanche conoscono!) saperli leggere e valutare e vedere che il tuo medico neanche conosce di cosa si stia parlando da li capisci che sei solo..

L'ostacolo piu grande?Convincere i vicini/parenti a seguire il tuo consiglia se no muore..perchè di questo si tratta..se attendi troppo e rientri in una di quelle persone che per molti motivi rischia(alcuni motivi non sono noti) allora rischi sul serio..

Non mi dilungo troppo a spiegare i particolari ma vi posso dire una cosa..non attendere mai..non è una virtù..la velocità è tutto

Ai primi sintomi come dicre Remuzzi (del Mario Negri)non perdete tempo a prenotare tamponi e poi aspettare gli esiti sareste già troppo a rischio..io mi fiderei di Remuzzi..che ha consigliato antifiammatorio di vario tipo ma tutti anticox2 (se proprio non si vuole prendere la idrossiclorochina)...e quindi nimesulide in dose congrua(è pubblicato in internet),Apirina 500mg in dose congrua,i classici anticox2 (celebrex o arcoxia)..evitare la tachipirina(sebbene è nel protocollo del ministero..''tachipirina e attesa'',della morte..!)lo dice Remuzzi ,non io! 

Ecco il protocollo pubblicato:

https://www.open.online/2020/12/31/coronavirus-come-curarsi-la-covid-19-a-casa-linee-guida/

alcuni tratti che pongono Remuzzi(indice Hirsh tra i piu alti al mondo) contro il ministero e l'OMS ma basato su solida pratica medica:

 

''Il punto chiave sostenuto dal documento di Remuzzi è il dover agire prima dell’esito positivo del tampone. L’obiettivo è quello di non dare modo all’infezione di diffondersi nell’organismo, cercando di inibire quella che gli esperti considerano la seconda fase infiammatoria del virus. La più grave e, nella maggior parte dei casi, quella più bisognosa di assistenza ospedaliera.

«Appena si avvertono i sintomi come febbre, tosse, spossatezza, dolori ossei e muscolari, mal di testa:»

  • non aspettare l’esito del tampone già eseguito
  • non aspettare l’arrivo del medico né l’aggravarsi dei sintomi per poi rivolgersi al Pronto soccorso

«Ma agire come si fa con le virosi delle alte vie respiratorie e quindi:»

  • NO antipiretici come tachipirina
  • SI farmaco antinfiammatorio

ovviamente poi i piu governativi ripropongono lo scherma tachipirina ossia Bassetti ed altri..ma sono inutili..

la tachipirina va bene solo se rientri nel numero di quelli che non si sarebbe ammalato gravemente..ma tu questo non lo sai..lo sai dopo ma dopo è troppo tardi ,quindi prendere la tachipirina significa esporsi ad un grosso rischio ..come dire..se eri uno geneticamente predisposto ad avere sintomi gravi con la tachipirina sei fritto..ma tu questo lo sai solo dopo che sei fritto non prima..è una questione di logica..quando hai capito che stai peggiorando poi l'antifiamatorio non fa piu niente..ed infatti l'idrossicolorochina come nella ,malaria se non presa subito poi da' risultati trascurabili....e se la prendi subito ti dicono che ti suicidi..incredibile ma vero..

se prendi l'antibiotico con cui tutti ci siamo curati(azitromicina) ti dicono che ti becchi un infarto per via dell'allungamento del QT

se ti prendi l'eparina che tutte le donne incinte possono prendere se serve senza problemi,ti dicono che ti becchi una bella emorragia fatale.. 

è cosi'....ed è per questo che abbiamo il record di morti in percentuale..al pari solo di paesi del terzo mondo come Messico e Brasile..e saremmo la grande sanità italiana..eppure i giornali dicevano ''siamo un modello per il mondo ''  e l'oms di Gates ''italia modello per il resto del mondo'' ma diceva pure che non c'era rischio di contagio da persona a persona che le mascherine erano inutili poi che erano utili etc.. etc..

 

quando qualcuno non mi farà pagare i beni essenziali per la sopravvivenza come acqua e cibo allora crederò sulla fiducia che ci vaccinano per il nostro bene ,lo giuro non andrò a leggere nessun foglietto mi dichiarerò analfabeta..

ma che vogliono questi,prima ci fanno studiare,ci rimpilzano di teoremi di lemmi,di lavagne piene di dimostrazioni,di topologia di teoria KAM,di filosofia ed epistemologia(se hai la fortuna di avere bravi prof)e poi ci dicono ''no dimentica tutto,non farti domande,non leggere,non ragionare,vaccinati e basta''  ed ai patologi ''non fate autoposie''  ovvio che alcuni patologi (trooppo pochi a dire il vero solo 70) hanno disobbedito a Speranza ISS OMS e l'hanno fatte e scoperto che non era il virus a generare la malattia grave ma la reazione ''alllergica'' dal virus prodotta il che portava a vasculite e trombosi polmonore e di altri organi..da cui utilizzando eparina bpm come copertura da subito ,difficile rischi la vita..

Dopo la scoperta italiana l'eparina si è usata in tutto il mondo...a Boris Johnson gli hanno salvato la vita cosi'..dovrebbe alzarsi e ringraziare quei 70patologi che hanno disobbedito agli ordini OMS(in scienza e coscienza il medico può farlo!).

Senza l'eparina direi che i molti al mondo sarebbero almeno moltiplicati per 5 se non per 10..raggiungendo cifre vicino alla spagnola..

quindi questo virus non era/e'a uno scherzo..

si è giocato sul termine polmonite per fuorviar.e.come al solito il trucco si nasconde nelle definizioni base!

Cosa è una polmonite una infezione una infiammazione o entrambi?

Chi la provoca un virus/protozoo o una vasculite?

Ecco si è fatto credere che il virus come fa il betterio o altri virus creava l'infiammazione al polmone talmente grave da portare a morte..questo è falso e lo hanno scoperto i patologi eversivi..
Per tutto marzo aprile e maggio e ancora oggi ci fanno credere che sia il virus a infiammare il polmone e siccome l'antivirale non c'è ,pippa.. ma invece è una reazione allergica provocata dal virus sul sistema immunitario..

Ma allora cambia tutto basta modulare o deprimere il sistema immunitario per bloccare le forme gravi..

E' la forma mentis che salva le persone e fa fare  rivoluzioni e salti in avanti ,cambi di prospettiva e punti di vista....

 

All'inizio se ricordate si era detto ''gli immunodepressi,chi fa cure col cortisone,chi con immunosoppressori come per la sclerosi multipla sono a maggior rischio''

Niente di piu falso...ed il motivo è semplice..il vero problema non è prendersi il virus/protozoo..(si calcola dallo studio internazionale sui linfociti T memoria trovati nelle persone negative al tampone e sierologico che il virus  l'abbiano avuto fino a  5volte in piu delle persone che risultano da tampone e sierologico si parla in Italia quindi di 10mln invece di 2) ma evitare le conseguenze gravi..

E l'immunosoppressore (interferone ) o il cortisone fanno quello ,modulano e calmano la tempesta citochinina..

Ad oggi non è un caso che interferone(mai endovena come accaduto in alcuni ospedali del nord su sperimentazione del ministero, perchè fatale) ,abitaterone acetato(soppressore del testosterone preso da chi ha cancro alla prostata)e famotidina (alternativa alla ranitidina) oltre celecoxib(antifiammatorio anticox2) sono gli unici farmaci che sperimentati hanno dimostrato minore casistica di eventi gravi.

Anche i fumatori rischiano di meno..infatti pur essendo il 25% della popolazione ,solo il 4% finisce in ospedale per covid secondo uno studio francese e uno studio franco-russo...tra i miei conoscenti ammalatisi con sintomi solo 2 fumano(su oltre 30 persone)

Ma questo se provi a dirlo ti linciano eppure dovevano essere addirittura piu a rischio..lo saranno per altre patologie a lungo termine non per il covid che se va storto può eliminarti in poco tempo..non si capisce da cosa dipenda alcuni dicono dalla nicotina ma non si sa..

Io so solo una cosa..mio bisnonno nato fine 800 ha sempre fumato tabacco rollato e campato 95anni mai visto un medico mai preso medicine mi diceva che all'epoca sua non c'erano aintibiotici o se c'erano loro non li avevano..l'unica protezione contro l'unica grande malattia che sterminava soprattutto i neonati ma anche bambini ma anche adulti,era la polmonite..è sempre stata la polmonite..

c'era un unico modo per combatterla per gli adulti,il fumo di tabacco ,specie di inverno fumavano di più...era risaputo..

cosi' se ci fate caso tra i vostri amici chi fuma a parte il catarro che spesso ha,non si ammala mai,mai bronchiti,mai polmoniti,mai febbre..

chiedetevi perchè..certo alla lunga avranno un maggior rischio di tumore e eventi cardiaci come pare,ma in caso di eventi pandemici sono avvantaggiati..

In una focolaio ospedaliero di una città vicina ,su 13 infermiere le delle 12  infettaresi nessune fumava,solo una non si è infettata..toh fumava 2pacchetti al giorno...il problema è che la scienza è dominata da interessi e politica..e siccome non è politically correct dire che fumare fa bene,nel caso di covid,ecco che nessuno fa uno straccio di statistica eppure sarebbe facilissimo basta raffrontare i casi ospedalizzati(cartelle cliniche)con i fumatori nella società..si vedrebbero stastistiche molto diverse..

Ovviamente non dico che si deve iniziare a fumare..dico solo che sapere quale è il componente del fumo di tabacco che protegge dal covid forse aiuterebbe o no?Ed invece no,solo vaccino vaccino vaccino anche se non è sperimentato


RispondiQuota
adestil
Noble Member
Registrato: 5 anni fa
Post: 2261
Topic starter  

in ogni caso anche a marzo avevo sospettato che non era uno scherzo..comprai subito il saturimetro da tenere sempre a casa come e piu importante del termometro.. sotto a 91 meglio andare in ospedale anche coi proprii mezzi..se si rifiutano di accettarvi chiamare i carabinieri..Ma attivarsi con le medicine prima di arrivare da 97 a 91%

Se tutto pieno esistono  appunto varie terapia domiciliari.

 

ti ringrazio cmq per la considerazione.

cmq la  paura è come una cavallo imbizarrito se riesci almeno un pò a governarlo ti salvi..se ti governa lui ti spaventi e agisci in maniera sbagliata..questo vale sia per la cura preventiva o per il vaccino..

naturalmente ognuno è libero di vaccinarsi per adesso...però almeno leggete il foglietto e questa volta differentemente dalle altre dove sono indicati i gravi possibili effetti collaterali riscontrati ,non c'è scritto nulla..ma non perchè non ci sono ma perchè non li hanno indagati per mancanza di tempo,come era ovvio..

questo lo hanno confermato in tv il capo dell'AIFA Palu',l'ex capo dell'EMA ,Rasi,Garattini etc..non sono cose che mi invento io.....pongo solo l'orecchio attento a quello che dicono..


RispondiQuota
Condividi:

I commenti sono chiusi.