Notifiche
Cancella tutti

Mauro Biglino e il “Crack Bersano”

Pagina 1 / 2 Avanti

Rugge
Utenti Admin
Registrato: 7 anni fa
Post: 68
Topic starter  

Ruggero Arenella

Voxpopuli.xyz (2 Agosto 2019)

Nel 1993 Mauro Biglino è stato condannato a 2 anni e 2 mesi di prigione a seguito del processo sul “Crack Bersano”, un buco da 180 miliardi, il patrimonio complessivo di circa 4000 piccoli risparmiatori piemontesi. Che hanno perso tutto quello avevano.

Biglino, insieme a Roberto Procopio erano i due broker principali della Fiduciaria Mercurio di Aldo Bersano. Avrebbe stipulato personalmente numerosi contratti, e formato (con tanto di un meticoloso manuale di istruzioni) una rete di agenti che copriva tutto il Piemonte.

In questo articolo della Stampa del 9 Ottobre 1991 viene descritto il suo modo di agire, e vengono riportate le testimonianze di alcune delle persone truffate, insieme a un triste resoconto di tragedie che colpirono alcune delle vittime.

Per chi negli ultimi anni ha seguito dal vivo o su Youtube, ha letto i suoi libri, è uno shock. La sua credibilità potrebbe venire seriamente compromessa. Sebbene le sue tesi siano ricche di argomentazioni, e seguano un approccio logico e metodico.

E’ una storia strana. La domanda che sorge immediata è: perchè questo episodio della vita di Mauro Biglino non è mai venuto fuori prima d’ora?

Dal 2009 Mauro Biglino ha pubblicato 6 libri con Uno Editori e 10 con Mondadori. Ha tenuto conferenze in tutta Italia, con sale gremite in ogni occasione. I video delle sue conferenze vengono pubblicati e ri-pubblicati su YouTube da moltissimi canali, e raggiunto un volume di pubblico affezionato, che lo segue costantemente, che si può stimare in decine di migliaia. E un numero molto più ampio di chi lo conosce, e conosce le sue tesi.

Su Wikipedia questo fatto è stato aggiunto negli ultimi giorni. Ma non ve n’è traccia in nessuna biografia di Mauro biglino presente in internet. Nelle numerose interviste che ha rilasciato, soprattutto su YouTube, non ha mai neanche lontanamente accennato del suo passato di consulente finanziario.

E’ strano che nessuna di quelle 4000 persone, i loro figli, o i loro conoscenti, che sicuramente si ricordano del nome “Mauro Biglino”, non siano mai venute a sapere della sua recente figura pubblica, nella nuova attività di ricercatore e saggista. Tanto più strano perchè Biglino è attivo a Torino e in Val di Susa, dove tiene conferenze ogni anno.

E’ strano che non ci siano abbastanza informazioni su Google. In questo momento se cercate “mauro biglino crack bersano” compaiono solo due risultati relativi, che sono due pagine Facebook, una delle due, è quella che ha pubblicato il documento pdf dove si svela per la prima volta questo lato oscuro della vita di Biglino. L’articolo è del 5 Maggio, e non sembra aver avuto grande risonanza in questi due mesi e mezzo. Nonostante sia potenzialmente una notizia di grande interesse per il suo pubblico. E non solo.

E’ una strana storia. E’ uno strano personaggio.

Chissà se è stato lui a ispirare i suoi due amici a fuggire in Francia, attraversando a piedi le montange, nel Marzo del 1964 ?

Secondo me si.

Le sue tesi sono solide, dopotutto.


Fonte: http://voxpopuli.xyz/2019/08/02/mauro-biglino-crack-bersano/ – 2 Agosto 2019

 

Commenti all'articolo:

 
23 Giugno 2021 , 1:00 1:00

Einstein massacrava di botte la moglie e Keynes era un pervertito, centra qualche cosa con la qualità delle teorie che hanno diffuso?

Continuerò a leggere saggi sulla relatività, a interessarmi delle proposte economiche di Keynes e a leggere ed ascoltare quanto a da dire Biglino a proposito della Bibbia in quanto libro di storia.

Non è immaginabile di trascurare o non esplorare queste ed altre possibilità per indegnità degli autori (la lista sarebbe lunga e sorprendente).

Di recente sono apparsi, tradotti su CdC, tre interessanti articoli riguardo alla combutta culturale centrata sulle teorie eugenetiche, crimine ributtante con conseguenze planetarie e di lungo periodo, nel quale sono coinvolti personaggi che hanno aperto orizzonti impareggiabili al pensiero come Ruskin e Russell: qualcuno vorrebbe disfarsene?

 
PietroGE
Reply to  Primadellesabbie

23 Giugno 2021 , 8:26 8:26

La credibilità della teoria della relatività non viene compromessa dai problemi matrimoniali di Einstein, né quella economica dalla vita privata di Keynes primo perché non c’è un terreno comune e secondo perché ci sono verifiche sperimentali a sostegno delle teorie. Biglino non può fornire nessuna prova delle sue teorie, uno crede alla sua parola oppure non ci crede. E siccome è stato condannato per truffa, la sua credibilità non può che soffrirne.

 
Holodoc
Reply to  PietroGE

23 Giugno 2021 , 8:28 8:28

Il fatto che attacchino la persona senza argomentare è indicativo del fatto che quello che dice è inattaccabile.

 
PietroGE
Reply to  Holodoc

23 Giugno 2021 , 8:35 8:35

Quello che dice è stato attaccato e criticato più volte anche qui su CdC, certo non dai poteri ai quali fa comodo la sua filippica anti cristiana..che poi non è solo anti cristiana.

 
Holodoc
Reply to  PietroGE

23 Giugno 2021 , 8:51 8:51

Il Vaticano ha ben altri problemi che Biglino… sulla Chiesa e la fede ormai ci sputano tutti con il plauso dei media, Fedex (Fedex!!!) compreso.

Biglino dà molta più noia a chi la Bibbia l’ha scritta, lo dimostrano i suoi video su Gaza e sulla moneta a debito!!!

Last edited 5 ore fa by Holodoc
 
PietroGE
Reply to  Holodoc

23 Giugno 2021 , 8:58 8:58

È quello che dico più sotto. Finché attaccava il cristianesimo tutto bene poi quando ha preso di mira ‘certa gente’ sono venuti fuori i suoi guai giudiziari.

 
Holodoc
Reply to  PietroGE

23 Giugno 2021 , 9:05 9:05

Esattamente.

“Se vuoi sapere chi comanda basta capire chi non puoi criticare”

 
Primadellesabbie
Reply to  Holodoc

23 Giugno 2021 , 9:33 9:33

Mi è veramente difficile fare il tifo pro o contro qualcuno e su Biglino, tolto il suo lavoro pionieristico sulla Bibbia (per i cristiani dato che gli ebrei leggono regolarmente il libro anche come indica lui), non ho opinioni degne di nota sul personaggio e non vorrei farmele in questa circostanza, anche se, scontata la mia solidarietà per le vittime della truffa, la scoperta di una personalità complessa sollecita il mio interesse.
Elemire Zolla, in uno dei suoi libri, dedica interessanti e per niente scontate considerazioni su truffati e truffatori.

PS – Più che un attacco al cristianesimo, quella di Biglino è una posizione che induce, ancora una volta, a riflettere sul modo in cui è stata deformata e strumentalizzata questa religione per ragioni di potere.

 
PietroGE
Reply to  Primadellesabbie

23 Giugno 2021 , 10:29 10:29

Ancora un volta, La Bibbia non è solo il libro del cristianesimo, è la base del giudaismo (e gli ebrei non leggono regolarmente il libro anche come indica lui ) e dell’islam. Questo Biglino non lo fa mai presente per ragioni ovvie. Quella di Biglino non è una versione più conforme alla versione originale, è ‘la Bibbia secondo Biglino’, cioè una narrazione da libro di fantascienza talmente piena di contraddizioni e di arrampicate sugli specchi da non essere considerata seriamente da nessuno, tranne che dai fanatici della Fanta- Archeologia. E per questi ultimi consiglio i libri di Erich von Däniken, almeno li viene presentato anche qualche reperto archeologico.

 
Primadellesabbie
Reply to  PietroGE

23 Giugno 2021 , 11:26 11:26

Gli ebrei leggono regolarmente il libro anche come indica lui, ed emerge dai rapporti epistolari intrattenuti con studiosi ebrei di università israeliane ed americane.

Non ha mai asserito che la sua lettura sia più conforme alla versione originale, al contrario afferma che nessuno possiede la versione originale.

(Abitualmente non rispondo a questo utente perché puntualizzare le falsità che dissemina con regolarità e disinvoltura in spregio ai commenti degli altri non mi interessa.)

 
Primadellesabbie
Reply to  PietroGE

23 Giugno 2021 , 10:35 10:35

Si tratta di teorie provvisorie, come tutto ciò che deriva dalla ricerca scientifica, quindi il fascino non deriva dalla “verifica sperimentale” che sarà anch’essa inesorabilmente superata.
(Rispondo ad uso di eventuali lettori)

 
PietroGE
Reply to  Primadellesabbie

23 Giugno 2021 , 10:51 10:51

Il fascino non c’entra niente, se non fosse stata verificata con i numeri la teoria della relatività (o quella di Keynes) sarebbe rimasta al rango di narrazione, cioè a livello di Biglino.

 
Simsim
Reply to  PietroGE

23 Giugno 2021 , 15:07 15:07

Riprendo il filo dal commento fatto sul forum per introdurre la figura di Graham Hancock. Egli fa parte dello stesso filone di Biglino, sebbene da semplice giornalista e cacciatore di leggende oltre che scrittore. Beh. Le sue teorie sono affini riguardo le antiche civiltá, con la differenza che lui é andato in determinati luoghi e ha trovato i riscontri. Lessi anni addietro il suo “Civiltá sommerse”, che partiva da mappe antiche che riportavano cittá situate laddove oggi c´é il mare aperto. Ed a Malta, lottando con i comitati scientifici locali, ha alla fine trovato i resti di una di queste cittá.

Come dicevo, sono diversi coloro che studiano e ne parlano. Biglino magari alla fine é uno che si inventa le cose, non sono certo io a poterlo negare o confermare, ma che ci sia un filone di cose sconosciute che sono parte del tema di cui lui si occupa, questo é un fatto totalmente acclarato. Ed é a mio parere l´unica cosa che conta.

 
Primadellesabbie
Reply to  PietroGE

23 Giugno 2021 , 11:10 11:10

Se il fascino non c’entra la verifica centra ancora meno, data la provvisorietà ineludibile delle “verità” scientifiche.

 
uparishutrachoal
 
23 Giugno 2021 , 1:40 1:40

Il potere vero guarda con simpatia tutto ciò che distrugge i dogmi religiosi in nome di una verità storica discutibile perché non verificabile.. Viene calcolata come una distrazione di massa..a differenza di Icke che viene ostracizzato perché ha identificato un nemico in cui l’élite si riconosce o millanta in modo politicamente più pericoloso.. Insomma..tutto si chiarifica con la famosa domanda: A chi giova..? A far perdere tempo..certamente.. A fantasticare su temi ormai innocenti..è anche vero.. Quando il popolo non ha più rispetto neppure per i testi sacri che non legge..di cosa potrebbe aver rispetto se non della scienza della TV..? A Biglino non interessa la spiritualità..che poi è per pochi.. Le masse hanno bisogno di credere in qualcosa..e alla fine crede in ciò che gli viene imposto..e sappiamo cosa viene imposto oggi.. Chiunque aiuti a distruggere qualche credenza del passato..è utile allo scopo di fiaccare l’animo..per questo sono state inventate le religioni.. e indebolire quella passata è utile per affermare quella presente.. Che poi Biglino sia più o meno un furfante finanziario non aggiunge o toglie nulla a quello che dice.. Il potere si è affermato nel perseguire interessi pratici e concreti..e tutto ciò che esula dal possesso dell’osso..neppure lo… Leggi tutto »

 
 
Holodoc
23 Giugno 2021 , 6:51 6:51

100.000 followers di uno che racconta che chi comanda il mondo oggi lo fa leggendo come manuale di istruzioni la Bibbia non si poteva pensare che passassero inosservati… e dato che non possono colpire Biglino con le argomentazioni, lo fanno colpendo la persona.

Siamo alla fase 3 della battaglia secondo Ghandi, quella in cui ti combattono.

 
ignorans
23 Giugno 2021 , 6:57 6:57

Non so… nè lo difendo, nè lo accuso… è un personaggio per cui provo disinteresse…

 
PietroGE
23 Giugno 2021 , 8:18 8:18

“perchè questo episodio della vita di Mauro Biglino non è mai venuto fuori prima d’ora?”

Perché lui attacca il cristianesimo e questo fa gli interessi delle lobby che vorrebbero far sparire dalla faccia della Terra questa religione. Chissà, è venuto fuori solo adesso forse perché ha preso di mira coloro che fino ad ora aveva risparmiato, cioè gli ebrei. In un articolo linkato nel forum (libri) fa presente come la storia dei 6 milioni di vittime ebraiche era già presente nel Levitico. La conclusione è ovvia anche se non viene specificata per non incorrere in problemi da codice penale.

 
Holodoc
 
Reply to  PietroGE

23 Giugno 2021 , 8:56 8:56

Maddai, il cristianesimo ormai lo attaccano tutti, papa (minuscolo) compreso! Lui dà noia ad altri molto più potenti nel mondo attuale dei quattro vecchietti rachitici che siedono in Vaticano che non hanno nemmeno più la forza di poter dire quello che pensano sulla sessualità.

Un indizio in più: anche i suoi video sono stati censurati come quelli di Viganò …

 
gix
23 Giugno 2021 , 10:15 10:15

La storia di Biglino ci suggerisce qualche considerazione sul fatto che sia o meno possibile che idee giuste possano provenire da persone sbagliate, o viceversa. Certo non si può rimanere indifferenti di fronte al fatto che un piccolo popolo di 4.000 persone ha messo la propria esistenza reale (economica) in mano a qualcuno che è difficile credere totalmente in buona fede. Ma d’altronde, come già è stato ricordato, opere e idee eccezionali e pure utili per l’umanità, viaggiano indipendenti dai loro creatori spesso moralmente miserabili. Il sospetto che Biglino abbia ragione, nella sua descrizione dell’esistenza e della creazione umana, è forte, ma è anche vero che, come dice Upa, la sua è più che altro un’opera di demolizione della spiritualità, che lascia libero il campo ad altre concezioni esistenziali, non sappiamo se spirituali o materialistiche, e soprattutto buone o cattive. Bisogna essere onesti, nei fatti si tratta di un distruttore, di capitali e risparmi prima, di spiritualità poi,, ma, alla fine, potrebbe aver ragione, e questo è ciò che conta.

 
danone
Reply to  gix

23 Giugno 2021 , 10:45 10:45

Scusami Gix ma non sono affatto d’accordo sull’affermazione che Biglino opera una demolizione della spiritualità.
Biglino demolisce le versioni teologiche della bibbia, non fa altro, e aggiungo che per me è cosa buona e giusta. La nostra spiritualità, come dimensione personale da esplorare, non la può toccare e manipolare nessun’altro, se non noi stessi.
Anzi, forse delle due, il lavoro di Biglino, più che danneggiare, ha aiutato molti a liberare la propria spiritualità, già prigioniera, per educazione-formazione, a modelli teologici dogmatici, rigidi ed oppressivi.
Biglino è sempre molto chiaro su questo aspetto del suo lavoro, traduce letteralmente ciò che c’è scritto sulla bibbia. Può sbagliare o no, è sempre possibile verificarlo.
Tutto il resto è un di più, che come sempre aumenta la cagnara, che mettono i soliti commentatori esperti tuttologi, chi in buona fede, chi prezzolato.

 
LuxIgnis
Reply to  danone

23 Giugno 2021 , 11:07 11:07

Si fa ancora una gran confusione tra religione e spiritualità. Le due cose non sono la stessa cosa e non sempre correlate. Anzi a mio modo di vedere le religioni organizzate, le chiese con tutti i loro dogmi inventati sono state sempre contrarie e di ostacolo alla spiritualità.
Un po’ come nella storiellina del portatore di fuoco, che si prodigava ad insegnare a chi incontrava come si utilizzasse il fuoco. Finché i sacerdoti, gelosi della presa che questi aveva sulle persone e preoccupati della perdita di potere ed influenza, decisero di ucciderlo di nascosto. Ma preoccupati della reazione della gente, crearono tutta una storia in cui alla fine si venerassero effigi dello stesso e gli strumenti utilizzati per accendere il fuoco.
Ma il fuoco non fu più acceso.
Ecco queste sono le religioni, parlano del fuoco, adorano gli strumenti ma non lo accendono, e non permettono a nessuno di accenderlo. Mai.
Com’è che diceva un certo Gesù qualche migliaio di anni fa?
«Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che chiudete il regno dei cieli davanti alla gente; di fatto non entrate voi, e non lasciate entrare nemmeno quelli che vogliono entrare.»

 
Primadellesabbie
Reply to  LuxIgnis

23 Giugno 2021 , 11:46 11:46

La narrazione nella quale ciascuno si riconosce può influenzare l’attenzione di certuni per la dimensione spirituale, in questo senso influenzare la narrazione, come fa il Nostro in ultima analisi, può avere il suo peso, in positivo o in negativo.

 
gix
 
Reply to  danone

23 Giugno 2021 , 11:22 11:22

Le mie non sono certo affermazioni assolute e definitive su Biglino, del quale ho praticamente letto e seguito l’intera opera, e per dirla chiaramente, concordo in gran parte con le sue idee, cosa che del resto mi pare di aver evidenziato, per quanto possa contare il mio parere. D’altronde forse hai ragione, non possiamo affermare con certezza che sia un demolitore della spiritualità in quanto tale, semmai solamente di un certo tipo di spiritualità, che forse non è nemmeno tale, si confonde piuttosto con la fede cieca ed assoluta. L’equivoco forse nasce dal fatto che lui stesso sostiene che non si occupa di Dio, quello non è un problema che lo riguarda, dichiarandosi non sufficentemente preparato per affrontare l’argomento. Ma per il resto concordo soprattutto con un elemento della sua opera, ovvero la traduzione dei concetti della Bibbia secondo il metodo letterale, non trovando (almeno io) convincenti le altre interpretazioni, soprattutto simboliche. Si spera solo che la traduzione letterale possa considerarsi effettivamente attendibile, dopo secoli di possibili errori e malintesi.

 
rebel69
23 Giugno 2021 , 11:04 11:04

Non ricordo come ,forse proprio in una sua intervista ,ho saputo che Biglino in gioventù è stato negli alpini e fungeva da ufficiale di collegamento con la Nato. Nel articolo della Stampa riporta che Roberto Procopio è figlio di un ufficiale della guardia di finanza. Non dico che siano prove che sia al soldo dei servizi e segua un agenda a scopo di propaganda ma di sicuro è un personaggio controverso.

 
ton1957
23 Giugno 2021 , 11:51 11:51

A Bernard Madoff gli hanno rifilato 150 anni di galera (peró aveva truffato ricchi ebrei), Ponzi non ricordo ma se ne fece un bel pó, due anni e due mesi con 4.000 ”piccoli risparmiatori” inferociti per l’osso perso, che peró lamentano perdite per 180 miliardi (spero siano Lire) di 30 anni fá (tanto piccoli ed indifesi non mi sembrano) valutate voi, ma a me sembra il minimo indispensabile, quasi un’assoluzione (sotto la condizionale) con 4.000 “risparmiatori”che ti inseguono in tribunale.Tra l’altro, mi sfugge il limite in denaro tra un piccolo risparmiatore, porello! ed uno speculatore, qui la media é di 45.000.000 a cranio se diversificati, a fesso che si crede furbo se investi tutti i tuoi averi in un solo asset, spesso troppo redditizio.
Nel 1990 BOT e CCT rendevono bene, se hai preferito Bersano non hai investito ma hai speculato, puó andare bene ma puó andare anche malissimo.

 
Predator.999
23 Giugno 2021 , 12:27 12:27

Io non sono nè pro nè contro e, in un certo qualsenso, disprezzo chi si erge per partito preso senza oculata analisi dei fatti.

Caro Ruggero Arenella (ed in solido a chi propone questo genere di informazioni parziali):

Allora bisogna essere chiari fino in fondo.

Visto che sei stato così certosino, la qualcosa ti rende merito.

Ma per essere veramente tale, hai il dovere di completare quanto hai scritto aggiungendo notizie sul fatto che il soggetto chiamato in causa abbia pagato o meno le sue colpe.

E nel caso che le abbia pagate e debitamente estinte, il tuo scritto cosa vorrebbe dimostrare?

Ecco ci faresti cosa gradita nel colmare la nostra ignoranza.

PS: un conto è essere cronisti raccontando i fatti imparzialmente, un conto è essere parziali, dove ti collocheresti in questa occasione?
Non di meno mi aspetto che CDC ci aggiorni imparzialmente vista la sua reputazione.

 
 
mazzam
23 Giugno 2021 , 13:48 13:48

ecco…
tra tutto potevi risparmiarti “le sue tesi sono solide”
… qui sulla traduzione di Elohim sulla cui lettura plurale/singolare b. basa il 99% della sua scandalizzata narrazione.
… per il resto è tanto meglio Kolosimo

adesso che lo sappiamo nel reale, come dire, un bidonista, potremmo dimenticarlo e concentrarci su argomenti più portanti… ad esempio la convivenza che ci aspetta con legioni di vaccinati mutanti?

 

Quota
giusavvo
New Member
Registrato: 7 anni fa
Post: 3
 

CITAZIONE: "Biglino non può fornire nessuna prova delle sue teorie, uno crede alla sua parola oppure non ci crede. E siccome è stato condannato per truffa, la sua credibilità non può che soffrirne"

La classica fallacia dell'argumentum ad hominem.

Rammento, inoltre, che è di libero accesso il dibattito tenutosi alcuni anni addietro con altri eminenti esponenti e rappresentanti ufficiali delle restanti religioni e, in quella sede, nessuno ebbe a contraddire Biglino.

Peraltro, di tale dibattito v'è anche la versione cartacea ed in formato elettronico PDF.

In relazione alle prove, poi, va soggiunto che nel caso in questione si parla di traduzioni letterali, ed anche qui, nessuno finora, vocabolario alla mano, ha potuto contraddire Biglino.

Trovo l'articolo di Vox Populi di cattivo gusto.

Ho si dice cosa si pensa in modo chiaro, o si tace. Se si crede che questo silenzio attorno alla vicenda sia artato, non è sufficiente dire che esistono poche "voci" al riguardo, ma serve qualcosina in più.

Questo post è stato modificato 1 mese fa da giusavvo

oriundo2006 hanno apprezzato
RispondiQuota
Pfefferminz
Estimable Member
Registrato: 4 mesi fa
Post: 161
 

@giusavvo

Gentile Giusavvo, la prima cosa che mi è venuta in mente, scorrendo le sue righe, è che lei non sia del tutto favorevole alla piena libertà di espressione. Secondo me, ognuno ha il diritto di dire la sua, senza dover rischiare di essere ripreso con parole del tipo "o lo si dice in modo chiaro o si tace". Uno dice quello che pensa. Punto.

E adesso dico quello che penso io, cosa che la farà inorridire, perché io Biglino non lo conosco, se non avendo visto di sfuggita un paio di video e appreso che parla di extraterrestri (mi sembra). 

Ebbene, il fatto che una persona abbia commesso la truffa descritta e abbia provocato delle sofferenze, per me è motivo sufficiente per perdere ogni interesse e ogni curiosità per costui, indipendentemente dalla bontà delle sue traduzioni o delle sue teorie. Mi sbaglierò, ma per me o una persona è onesta o non lo è. Le traduzioni di Biglino possono anche essere perfette, ma la faccenda degli extraterrestri mi sembra che serva solo ad attirare il pubblico. 

 

Questo post è stato modificato 1 mese fa da Pfefferminz

RispondiQuota
PietroGE
Famed Member
Registrato: 6 anni fa
Post: 3588
 

Chi ha seguito le sue conferenze non può non aver notato le contraddizioni e l'assurdità degli argomenti, a cominciare dal plurale Elohim, che Biglino mette come pietra miliare della sua narrazione. Basta una occhiata su Wikipedia per scoprire che non è il solo termine al plurale riferito ad un dio al singolare e che il verbo che lo segue in Genesi (creò il cielo e la terra..) è al singolare. La narrazione sui motivi per la presenza di questa 'razza padrona' sulla Terra e per gli esperimenti di genetica condotti sui poveri antenati umani poi sfocia nel ridicolo. Ognuno però è libero  di credere a quello che gli pare, a mio parere l'unica ragione per la sua visibilità mediatica è, come ho già detto, il fatto che attacca il cristianesimo.


RispondiQuota
giusavvo
New Member
Registrato: 7 anni fa
Post: 3
 

@pfefferminz

Giustissimo, ognuno ha il diritto di dire la sua, ma anche il dovere, se si rivolge al pubblico, di essere corretto.

Poi una faccenda è “dire una cosa” in veste di giornalista, altra è dirla come comune cittadino al salotto di casa o all’osteria. Nel primo caso il rispetto e la correttezza, specie obiettiva, è d’obbligo.

Poi dire: “il fatto che una persona abbia commesso la truffa descritta e abbia provocato delle sofferenze, per me è motivo sufficiente per perdere ogni interesse e ogni curiosità per costui, indipendentemente dalla bontà delle sue traduzioni o delle sue teorie”.

Ritengo sia un modo di pensare aprioristico e di totale chiusura mentale non meno grave e pernicioso di chi sia contro la libertà di pensiero.

In merito al Biglino (come di altri) c’è una sentenza e le sentenze sono pubbliche, se l’autore dell’articolo voleva fare del sano giornalismo, pubblicava la sentenza, non le sue opinioni a prescindere dal decisum.

In ogni caso, e concludendo, il Biglino in tutte le sue conferenze, così come nei suoi scritti, non ha mai avuto la pretesa di convincere alcuno, la sua frase tipica, e metodo esegetico è “facciamo finta che... dica così”. Ergo, neppure lui ha delle verità da svelare.

Adesso, un ultimo inciso sugli extaterrestri. Forse è bene che su questa faccenda gli scettici che prima canzonavano chi ne parlava, si ravvedano alla luce delle ultime dichiarazioni ufficiali del Pentagono.

E' un indefettibile principio di logica di valore assoluto che alle argomentazioni si controbatta con altre argomentazioni non colpendo la persona dell'argomentante.

Saluti


Bertozzi hanno apprezzato
RispondiQuota
Pfefferminz
Estimable Member
Registrato: 4 mesi fa
Post: 161
 

"Ritengo sia un modo di pensare aprioristico e di totale chiusura mentale non meno grave e pernicioso di chi sia contro la libertà di pensiero."

È più forte di me. Non mi aspetto niente di buono da una persona che ha dimostrato di essere disonesta. Penso anche che la disonestà sia un tratto del carattere ed escludo che un disonesto possa diventare onesto. Come ho già detto, una volta appreso che parlava di extraterrestri, le sue teorie non mi hanno per niente incuriosito, pur non conoscendo la sua biografia personale. Quello che dichiara il Pentagono ufficialmente per me non è degno di nota, spiacente. Comincerò ad occuparmi degli extraterrestri quando uno di loro mi inviterà a prendere il tè su una delle loro astronavi. A mio modesto avviso, non è fondata la sua accusa di "argumentum ad hominem". In quel caso si attacca una persona, perché non si hanno argomenti per attaccare le sue opinioni  o teorie (ad esempio, Freud era un cocainomane). Nel caso di Biglino è diverso. Che abbia commesso una truffa è un dato di fatto. 


RispondiQuota
giusavvo
New Member
Registrato: 7 anni fa
Post: 3
 

@pfefferminz

“È più forte di me. Non mi aspetto niente di buono da una persona che ha dimostrato di essere disonesta.”

Egregio Signore, le sentenze vanno lette e con esse i fatti processuali posti a loro fondamento. Diversamente è saggio, oltre che intellettualmente corretto, sospendere il giudizio.

“Penso anche che la disonestà sia un tratto del carattere ed escludo che un disonesto possa diventare onesto”

Lo penso anch’io, ma a livello di giudizio etico, non certo sulle argomentazioni che un “disonesto” possa avanzare. In tale ultima ipotesi, se sono interessato, valuto ciò che dice sulla base dei fatti, cercando di acclarare se siano veridici e logicamente connessi.

“Quello che dichiara il Pentagono ufficialmente per me non è degno di nota, spiacente”.

Spiacente sono io per lei, rischia di perdere un’occasione di conoscenza.

Del resto anche le dichiarazioni del Pentagono (e di altri autorevoli personaggi) sono fatti basati su risultanze inoppugnabili. Infatti si verte oltre che in tema di testimonianze militari, anche su risultanze radar e altro. Senza contare che il Pentagono è fonte ufficiale.

“A mio modesto avviso, non è fondata la sua accusa di "argumentum ad hominem". In quel caso si attacca una persona, perché non si hanno argomenti per attaccare le sue opinioni o teorie”

Mi pare che le evidenze le diano torto, nessuno dei commentatori qui (autore dell’articolo compreso) ha attacco le argomentazioni Bigliniane. Neppure lei e ciò, per sua stessa ammissione, dal momento che ha detto di non leggere nè seguire Biglino.

Se avesse letto qualcosa dell’Autore, infatti, saprebbe che egli non parla di extraterrestri quanto meno nell’accezione che lei ha formulato nel suo commento.

“Che abbia commesso una truffa è un dato di fatto”.

Questo potrà dirlo quando avrà letto la sentenza.

Concludendo sull’argomento le porgo saluti.

Questo post è stato modificato 1 mese fa da giusavvo

Bertozzi hanno apprezzato
RispondiQuota
Pfefferminz
Estimable Member
Registrato: 4 mesi fa
Post: 161
 

@giusavvo

Sinceramente, non capisco. Ma dopo tutte le balle che ci hanno raccontato nel corso della falsa pandemia, come è possibile credere alle "dichiarazioni ufficiali" di una qualsivoglia istituzione? Ben che vada quelli stanno preparando la pandemia 2.0, con la partecipazione straordinaria degli extraterrestri, tanto ormai la gente si beve tutto. Oramai non mi meraviglierebbe neanche se gli alieni portassero un messaggio del creatore dell'universo, scritto di suo pugno, ovviamente, con le istruzioni di comportamento per il gregge. La saluto cordialmente, giusavvo, vado a scrivere un racconto di fantascienza, mi sento in vena di sbrigliare la fantasia, prevedo che mi divertirò. Au revoir! 


RispondiQuota
LuxIgnis
Trusted Member
Registrato: 5 mesi fa
Post: 58
 

La cosa buffa è che Biglino è contestato sia dalle persone di orientamento religioso, ma anche dagli scientisti come quelli del CICAP. Lo trovo interessante.

Per i suoi fatti giudiziari non sono minimamente in grado di giudicare la persona: mancano tanti dati, la sentenza ad esempio. Se era coinvolto direttamente od indirettamente, ecc... E non giudico quello che viene detto se la persona che lo ha detto è un poco di buono. E' come chi giudica Celine perché aveva simpatie naziste. E' stato un grande scrittore, ed ha scritto uno dei romanzi più belli mai scritti. Punto.

Non entro in merito alle sue teorie anche se mi sembra che abbia sempre detto che la sua è un'interpretazione. Interpretazione che a me non convince molto ma la tengo comunque in considerazione. La chiusura mentale a me non appartiene. E comunque ha il pregio di aver fatto conoscere al grande pubblico quanto siano i testi sacri altamente inaffidabili nelle loro traduzioni. Nei suoi libri lui riporta sempre le possibili traduzioni di alcune parole ebraiche presenti nei testi, e al di là della sua interpretazione ci si accorge che la traduzione canonica non è mica così giusta. Adam non è adamo (nome di persona), Ewa non è Eva, la costola non è una costola, "barà" non è creare, ed Elohim non è per forza Dio.

Ed a proposito di Elhoim in cui è stato postato prima un link su Youtube di un tizio molto preparato in ebraico antico (già avevo visto i suoi video) ed anche molto simpatico che riporto qui di nuovo:

Ora io invito tutti a guardarlo, perché è vero che il tizio afferma che Elhoim può avere una funzione di una sorta di plurale rafforzativo, cioè si usa il plurale per indicare qualcosa di sommo, pur rimanendo un ente singolo. E quindi è corretto che si possa tradurre con Dio e non per forza Dei.

Ma dice molto altro. Per prima cosa che la parola nessuno è in grado di tradurla correttamente, ha almeno tre radici linguistiche da cui proviene, e quindi assume diversi significati che il tizio nel video elenca. Quindi Elhoim può voler dire Dio, Dei, Capi, Oracolo (al tizio piace questa interpretazione), Spiriti, ecc...

Tanto che nel corso dell'antico testamento viene tradotta in vari modi a seconda del contesto.

Ma chi ci dice che quelle traduzioni "canoniche" siano quelle giuste? E non forzate per creare una narrativa conveniente?

Ho già detto che per me è una perdita di tempo fare riferimento all'antico testamento perché l'ebraico antico non lo capisce nessuno; lingua molto complessa, senza punteggiatura e senza vocali. Da cui si possono tirar fuori varie traduzioni che possono essere in pesante contrasto l'un con l'altra!

Sarebbe questa la parola di Dio?

Poi si ci sono gli ortodossi che credono ciecamente a quello che gli viene detto. Ma questa è la condizione dell'uomo ancora: sono millenni che ci dicono che la merda è buona da mangiare e noi la mangiamo! Ma l'ortodossia non dovrebbe interessare, e ne sappiamo qualcosa con tutta questa "fantademia".

Quindi ben venga Biglino o altri come lui (non è l'unico) che danno la loro visione dei fatti. Poi le loro conclusioni possono essere giuste o meno, o meglio possono piacerci o meno (di questo si tratta). A me interesserebbe la verità dove è possibile non ciò che mi piace o che fa da specchio a quello in cui credo. Il mondo è tanto vasto è non è fatto a mia misura. E questo vale per tutti e non dovrebbe essere mai dimenticato.

 


Bertozzi hanno apprezzato
RispondiQuota
Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 10 anni fa
Post: 4544
 

@luxignis

La faccenda è stata trattata lungamente, segnalando molte ipotesi compresa quella del video, anche dal Nostro, ma la presenza dei nomi, nel testo biblico, di alcuni individui della medesima stirpe e rango di quello in questione, pare rendere inutili queste disquisizioni, se Socrate non è superato dai tempi.

Non vedo la ragione di tutta questa fregola di confrontare e 'scegliere' la persona, la versione, l'interpretazione, a chi non interessa la lettura che fa Biglino si regoli come vuole, quel libro è stato oggetto di un'interpretazione simbolica sulla quale sviluppare una religione e, come dice Carpeoro, qualsiasi libro, opera dell'uomo, potrebbe essere usato a questo scopo, rimane il fatto che mettere in piedi una crociata per impedirne, ancora oggi, la lettura in quanto narrazione e cercando di demonizzare chi, per motivi suoi o per ragioni imperscrutabili, la propone, sembra un curioso arbitrio.

L'interpretazione degli scritti ebraici è sottoposta a combinazioni, schemi e consequenzialità che limitano a relativamente pochi passaggi le possibilità di divergenze, tanto per chiarire.

PS - Nelle scuole inglesi una associazione per la diffusione della Bibbia distribuisce copie del libro ad ogni allievo, copie che vengono regolarmente e abitualmente presa a calci come un pallone dai ragazzi (bianchi e cristiani). Se il libro fosse stato presentato altrimenti con il mutare dei tempi, forse, non subirebbe quel trattamento.


Bertozzi hanno apprezzato
RispondiQuota
Predator.999
New Member
Registrato: 13 anni fa
Post: 4
 

Io non capisco, ma non voglio andare oltre.

Dico solo che:

Autore
 
Reply to  Predator.999

 

23 Giugno 2021 , 14:48 14:48

La giustizia ha fatto il suo corso col soggetto chiamato in causa. Non vedo comunque la parzialità dell’informazione omettendo questa cosa.

Allora bisogna essere chiari fino in fondo.” Mi aspetto da un soggetto come Biglino, che stimo, chiarezza sui punti oscuri della sua vita, che riflettono quelli della sua figura pubblica. Questo è ciò che il mio scritto vorrebbe dimostrare.

1- Non hai risposto alla domanda: perchè hai omesso l'informazione richiesta, nell'articolo.

2- Che diritto hai di chiedere a chicchessia di rendere conto a te di quello che ha fatto in passato e per quello ha pagato i suoi conti con la legge.

Ecco, non lo concepisco proprio.


RispondiQuota
Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 10 anni fa
Post: 4544
 

Dato il tono e l'estensione della discussione aggiungo una considerazione che non vuole in alcun modo interferire con le idee di chi passa di qua, ne' essere adottata come generica discolpa per qualcuno, ma potrebbe servire a chi la accettasse per inquadrare meglio certe problematiche molto attuali.

Nella presente confusione delle caste quella dei commercianti e dei funzionari sembra essere l'unico punto di riferimento disponibile e in certo modo obbligato, ai costumi (approssimativi) della quale, più o meno consapevolmente, tutto e tutti tendono ad adeguarsi.

Ciononostante la natura dei 'letterati' e dei 'combattenti' (le prime due caste) persiste in una qualche misura e questi, nel calarsi in quell'unica possibilità che in questo momento consente di relazionarsi con il resto del mondo cui accenno sopra, e nell'assumere l'atteggiamento finalizzato a confrontarsi o prevalere si trovano a dover percorrere rispettivamente la strada della politica (non la carriera politica ma l'approccio al mondo attraverso questa modalità) o, i secondi, dell'appropriazione di beni comunque concepita e messa a segno (nelle svariate modalità, legali e illegali, che la fantasia e l'occasione consentono).

Può servire a spiegare delle cose?

 


RispondiQuota
Pfefferminz
Estimable Member
Registrato: 4 mesi fa
Post: 161
 

@snypex

Sul punto 2)

Una persona per bene "rende conto" al pubblico, senza neanche che glielo chiedano. Biglino non è un privato qualsiasi, ma una figura pubblica e il pubblico ha il diritto di sapere e di fare domande. Inoltre non condivido molto il concetto di "pagare i conti con la legge", perché non è detto che nel corso di un procedimento venga fuori la verità. Può accadere che ci siano degli imputati che riescono a farla franca. Io apprezzo le persone che dicono le cose come stanno, senza segreti. 


RispondiQuota
cedric
Noble Member
Registrato: 6 anni fa
Post: 1320
 

Giusto per curiosità, visto che troppo spesso si cita la bibbia (termine peraltro totalmente errato) a sproposito?

Quale versione del vecchio e nuovo testamento (per dirla alla cristiana)  usa tale Biglino? Speriamo che non se la sia tradotta da solo da qualche fantomatico testo masoretico post alessandrino.

Nella mia ignoranza l'unico testo decente della Tanak ebraica e del nuovo testamento cristiano  è quella di Giovanni Diodoati del 1607 (con i successivi adattamenti linguistici). Tutte le altre decine di versioni (ricavate chi dal greco, chi dal latino, chi da qualche pelle di pecora mezzi falsi con frammenti di scritte in aramaico  e siriaco) sono state piu' o meno addomesticate per adattarle alle proprie necessità.


RispondiQuota
Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 10 anni fa
Post: 4544
 
Postato da: @pfefferminz

non è un privato qualsiasi, ma una figura pubblica

Il caso di un politico, 'figura pubblica' che, legiferando, decide il modo in cui devo vivere e quindi, in parole povere si fa i fatti miei, la qual cosa mi autorizza a poter pretendere di conoscere la sua origine e formazione, non è assimilabile a quello di un intellettuale o di un artista che propone le sue idee o le sue opere mettendole a disposizione di eventuali fruitori.

La mia opinione è che tu possa ovviamente, per motivi peculiari legati al tuo modo di pensare, voler conoscere ogni aspetto della fonte che vuoi esplorare ma che questo sistema non possa essere invocato come regola.

Non voglio nemmeno immaginare che l'onta di essere individuato come un assiduo ubriacone possa scoraggiare uno come E. Allan Poe dallo scrivere "Eureka", o qualcuno dal leggerlo, ecc. ecc.

Stiamo attenti ad evocare dei mondi tanto perfettini, anche la storia, se mai serve a qualche cosa, ci insegna che finiscono per essere delle prigioni anacronistiche invivibili per tutti.


RispondiQuota
Pagina 1 / 2 Avanti
Condividi:

I commenti sono chiusi.