Notifiche
Cancella tutti

Malanga for president


Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 10 anni fa
Post: 4740
Topic starter  

Guardate, se volete, questi tre minuti che valgono tutto il Malanga che c'è su YT:

Da 00h58'25" a 01h02'12":


Bertozzi e Hospiton hanno apprezzato
Citazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 301
 

Mah! Mi viene in mente la famosa frase di Spahn, "um zwei Ecken denken", un pensiero un po' contorto insomma. Se l'animico è quasi un anarchico cui non importa comandare, come mai poi si fa irretire dalla propaganda e fa esattamente quello che loro, i non animici, vogliono che lui, l'essere intellettualmente superiore, faccia? No, non sta in piedi. Sorry. La mia interpretazione circa gli obblighi assurdi, come mettersi la mascherina ad una certa ora, è che "loro" vogliono testare il grado di imbecillità della gente. 


Cristoduli e Balabiott hanno apprezzato
RispondiCitazione
Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 10 anni fa
Post: 4740
Topic starter  
Postato da: @pfefferminz

come mai poi si fa irretire dalla propaganda

Ha opportunamente distinto in 'uomini' e 'esseri umani', e non è per caso che non abbia accennato a superiorità intellettuali.

Esseri A e esseri B, gli esseri A, animici, possono trasformare la realtà, gli esseri B, che non possono trasformare la realtà, cercano il potere.

Gli esseri A non sanno dell'esistenza della diversità degli esseri B e viceversa. 

Gli esseri B, una volta al potere, agiscono in modo da determinare negli esseri A uno stato d'animo tale da imprimere una certa forma alla realtà.

Perché vuoi che i soggetti A vengano irretiti e portino mascherine? È molto improbabile che accada, si preoccupano, il loro stato d'animo risente delle varie situazioni, non solo di quella presente, ma questa è una cosa diversa dal farsi irretire.

PS - Steiner, e non è il solo, parla di esseri umani non animici.

 

 

 

 


RispondiCitazione
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 301
 

@primadellesabbie

Non ho la forma mentis per seguire questi discorsi. Non riesco a penetrare il significato di un essere che ha coscienza della propria anima, ma al tempo stesso è inconsapevole e, dulcis in fundo, fa esattamente quello che vogliono coloro che pur essendo al potere, non possono "trasformare la realtà". È fuori dubbio che televisione e telefonini influenzino e addirittura ipnotizzino pressoché tutti i comuni mortali, ma come proposizione all'interno di un discorso razionale con capo e coda. A cosa serve essere animici, se poi non si è in grado di sottrarsi alla manipolazione più grossolana? Poi, il fatto di poter comandare al mainstream e organizzare l'assalto mediatico mediante televisione e telefonini, non è forse un modo di "trasformare la realtà". In parole povere, la mia impressione è che si tratti di giri di parole. Tra l'altro è anche una visione statica che non offre vie d'uscita. E coloro che hanno resistito all'influsso dei mezzi di comunicazione di massa cosa sono, animici di tipo C?  Quali illuminanti conclusioni si traggono da questi discorsi? 


Cristoduli hanno apprezzato
RispondiCitazione
Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 10 anni fa
Post: 4740
Topic starter  
Postato da: @pfefferminz

Non ho la forma mentis per seguire questi discorsi.

Anche a me capita di non capire certe cose a volte, per poco interesse, per pigrizia prolungata, perché ignoro le premesse o per forma mentis come dici tu.


RispondiCitazione
gix
 gix
Trusted Member
Registrato: 7 anni fa
Post: 77
 

Capisco il punto di vista di Pfef, anche se non si può escludere il quadro che delinea Malanga, peraltro già in parte noto: per lui infatti l'anima sarebbe una entità al di sopra di certe beghe materiali e di certi trucchetti di bassa lega adottati da altre entità molto più opportuniste e prive di spiritualità animica. La metterei su un piano diverso. Cosa ci viene a fare l'anima su questo mondo, incarnandosi in un corpo qualsiasi, se non ha necessità di acquisire esperienza anche mediante lo svelamento delle trame di quelle creature che cercano di manipolarla? Se è vero che deve imparare, dovrebbe imparare anche a non farsi fregare, e per fare questo dovrebbe fatalmente coinvolgersi nella lotta con chi ha questo obiettivo. Insomma, se scende qui su questo teatro (probabilmente non in maniera volontaria però) deve accettare di sporcarsi le mani con tutte le situazioni che incontra, per acquisire consapevolezza. Forse la soluzione sta proprio lì, colui che decide di catapultare le anime sui mondi fisici, evidentemente lo fa per dare loro una vera e propria sveglia, oltre che magari per abbassare un certo livello di presunzione, chissà; è un'ipotesi un po grossolana ma magari non del tutto assurda. 


oriundo2006 hanno apprezzato
RispondiCitazione
Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 10 anni fa
Post: 4740
Topic starter  

@gix

Secondo questa visione, l'anima è la componente vitale con annessi e connessi, la spiritualità è altro.

(Malanga lo specifica anche, se fai attenzione).


RispondiCitazione
Condividi:

I commenti sono chiusi.