Notifiche
Cancella tutti

Jodorowsky: la nostra paura è “cibo” per chi ci terrorizza mi permetto di riportare un articolo che condivido in toto


Citromax
Eminent Member
Registrato: 2 mesi fa
Post: 32
Topic starter  

Jodorowsky: la nostra paura è “cibo” per chi ci terrorizza

Alejandro Jodorowski

Il loro errore più grande. Sapevano che il collettivo umano stava raggiungendo una vibrazione molto elevata. Ma non erano consapevoli della quantità di anime sveglie. Si sono accorti dell’errore di valutazione. E si sono spaventati. Ora non si nascondono più. Ora hanno fretta di lanciare ufficialmente un “nuovo ordine mondiale”. Ora i loro attacchi sono diretti e frontali. E gli attacchi aumenteranno. Cercheranno con tutti i mezzi di far sì che la gente non si svegli. Cercheranno con tutti i mezzi che gli “svegli” non possano comunicare per non svegliare gli altri. Cercheranno con tutti i mezzi che i risvegliati vengano visti come pazzi o delinquenti. Qualunque cosa facciano, non importa. Il salto quantico si è già verificato. È inarrestabile. L’umanità già contempla piante ed animali come anime che li animano. L’umanità già rispetta la madre terra. L’umanità già capisce che non c’è separazione. Le anime che ora si incarnano arrivano già come insegnanti. Non più a sperimentare. Si incarnano solo per insegnare ad amare.
Potremmo essere testimoni del cambiamento totale o meno. La transizione potrebbe durare una settimana o 300 anni. Ma è inarrestabile. Qualunque cosa accada durante la transizione, ricordatevi una cosa: siete stati voi ad esservi offerti. Per stare qui e ora. Qualunque cosa accada. Qualunque cosa vediate. Siete voi i motori del cambiamento. Vi viene richiesta una sola cosa. Solo una.
 
Non siate “cibo”. È l’unica cosa che dovete fare. Una cosa semplice. Non siate cibo. L’essere umano è uno dei generatori più potenti che esistano. Siamo vortici. A seconda della polarità verso cui ti allinei, crei alte o basse frequenze. Queste entità scure si nutrono di basse frequenze, le abbiamo nutrite per millenni. Il risveglio dell’umanità ha inclinato il vortice collettivo verso le alte frequenze. Per questo loro stanno attaccando con tale ferocia. Stanno morendo di fame.
 
Connettiti con la tua anima. E osservati.
Se la tua anima risuona a queste parole, non dare più un secondo della tua esistenza per essere cibo. Elimina le basse passioni della tua vita. Odio, rancore, invidia, paura, vizi, alimenti spazzatura, bugie, ambizione. Egoismo, tristezza, sfiducia. Tutto questo genera energia densa. Cibo per gli oscuri. Sii consapevole delle tue emozioni. Mettiti in ascolto. Di te.
 
E se in qualche occasione ti senti in qualunque di queste basse vibrazioni, cambia ipso facto la tua energia. Metti una musica che ti sollevi. Canta. Balla. Respira. Accendi un incenso. Abbraccia i tuoi gatti. Abbraccia un amico. Abbraccia il tuo cane. Abbraccia tua mamma. Abbraccia la tua famiglia animale. Vai a passeggiare per la natura. Medita. Fai esercizio fisico. Fai tutto il necessario. Ma cambia immediatamente quell’energia. Perché stai servendo da cibo.
 
Sii sempre consapevole. E l’unica cosa che ti viene chiesta è di non nutrire le orde oscure. Nutri la tua anima con tutto ciò che ti aiuta ad alzarti. Se ti abitui a vivere nella frequenza dell’amore, la tua realtà cambierà alla tua volontà senza sforzo. Sei un essere potente. Sei inarrestabile. Non temere nulla. Libera la tua mente dalla “matrix”. Focalizza la tua attenzione su ciò che desideri. Ma soprattutto, divertiti, sii felice, sorridi, canta, balla. Ama. Noi siamo vivi amando il tutto. E tu ne fai parte. Insieme alle stelle e al sole. E a tutti le galassie dell’universo. Tu sei amore.
(Alejandro Jodorowski, “Ci sottovalutano”, messaggio lanciato su Facebook e ripreso in modo virale, sul web. Drammaturgo, regista, attore, compositore e scrittore cileno naturalizzato francese, Jodorowski – maestro massone e studioso dei tarocchi – è considerato un grande esperto di esoterismo).

 


Platypus, oriundo2006 e Bertozzi hanno apprezzato
Quota
Simsim
Estimable Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 171
 

Eh...é una parola. Veramente una parola. Il concetto é giusto e chiarissimo. Ma per applicarlo stabilmente e al 100% devi veramente fare un salto immenso ed astrarti. Certamente questo rigurgito di violenza verbale degli ultimi giorni é fatto per aumentare la pressione. Mi sto adeguando, poco alla volta, superando le remore personali che da sempre ho verso certi comportamenti. E lo sto facendo a 360°. Ma oggi...c´é ancora da fare per me, anche se di bei passi avanti ce ne son stati.


RispondiQuota
Citromax
Eminent Member
Registrato: 2 mesi fa
Post: 32
Topic starter  

@simsim

bravo, oggi più che mai!


RispondiQuota
Simsim
Estimable Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 171
 

@citromax

E aggiungo, lo sto facendo andando in parte contro il modo di pensare e di agire che ho normalmente, facendo cose che non sarebbero da me e godendo dell'auto-osservazione e conoscenza che ne traggo. Non ogni giorno e ogni secondo naturalmente, ma proprio in queste ultime settimane sto assumendo pose che non avevo mai avuto.


RispondiQuota
Citromax
Eminent Member
Registrato: 2 mesi fa
Post: 32
Topic starter  

@simsim

per me è uguale: uno sforzo di volontà che segue l'idea che a sua volta è nata dal cuore aperto

 


RispondiQuota
nicola morgantini
New Member
Registrato: 9 anni fa
Post: 1
 

Sono d'accordo con Simsim.


RispondiQuota
enry
 enry
New Member
Registrato: 2 mesi fa
Post: 1
 

Questo scritto non e' di jodorowsky.. la fonte e' incerta, riprende solo in parte il suo lavoro aggiungendo termini e frasi che non gli appartengono affatto Qui ad esempioo e' attribuito ad un certo Lakami http://sendadelcorazon.com/2020/04/06/transicion/?fbclid=IwAR2ykQENgwY9dbEftRiUCn5uHZIuT-W3HLeBh9HPeTWTvCd6PA89RLu-oFk


RispondiQuota
Citromax
Eminent Member
Registrato: 2 mesi fa
Post: 32
Topic starter  

@enry

grazie per la precisazione 

 


RispondiQuota
Condividi:

I commenti sono chiusi.