Notifiche
Cancella tutti

Galli :''sono fuori di me ,stanno vaccinando i guariti''


adestil
Noble Member
Registrato: 5 anni fa
Post: 2258
Topic starter  

il 21 gennaio nel silenzio di tutti Galli (il piu vaccinista e garantista e pro case farmaceutiche figuriamoci!)dalla Gruber e sui giornali si dice indignato e fuori di se perche'   stanno vaccinando i guariti non solo perchè ci sono poche dosi ma soprattutto perchè non ha senso in quanto sono protetti per un tempo lungo su cui oggi non ci sono studi sufficienti (per stabilire quanto dura)e soprattutto è pericoloso e non ci sono studi che garantiscono la sicurezza nel vaccinare persone già venute a contatto col corona virus(e guariti).

Infine aggiunge ciò che nessuno può dire (soprattutto un ipervaccinista e ipergarantista come Galli che  i media hanno eletto a riferimento   )..ha parlato di eventi avversi che si stanno verificando ..apriti cielo ,ma non tanto nei vaccinati ma nei vaccinati guariti da covid..il che era prevedibile (come aggiunge pure Galli)

Dal minuto 1:46 del video https://www.huffingtonpost.it/entry/galli-si-stanno-vaccinando-i-guariti-da-covid-sono-fuori-di-me-per-questo-video_it_6000296ac5b691806c4f894c

Ovviamente non passano che 10gg che viene attaccato sui media cercando di delegittimarlo infatti Galli afferma che il suo laboratorio è pieno di varianti inglesi(e brasiliane)..subito smentito dall'ospedale Sacco dicendo che hanno solo 2 casi su 18.

In realtà aveva ragione Galli in quanto l'ospedale parlava di ricoverati dicendo appunto che erano solo 2 mentre Galli parlava del laboratorio di microbiologia dove si esaminano i tamponi e risultavano piene di varianti..il che non è in contraddizioni sono due cose diverse..infatti non è che se uno è positivo ad una variante deve essere ricoverato..

 

Ecco che Galli ha pagato a caro prezzo la sua affermazione specie quando parla di effetti avversi..inoltre si era messo contro quel mezzo 'malato' di Locatelli che qualcosa che non va deve averla visto come si esprime e visto che pur non essendoci studi di sicurezza voleva prima vaccinare tutti subito con due dosi i guariti insieme a Rezza(e con Brusaferro ,Remuzzi ,Crisanti,  Garattini contrari nettamente..favorevoli a nessuna vaccinazione)..ora Galli è dovuto tornare a piu miti consigli e scendere a compromessi..una sola dose dopo minimo 6 mesi..perchè 6-8 mesi è la durata presunta e media delle IGG immunoglobuline di classe G..il problema della sicurezza non è affatto risolto infatti le IGG sono gli anticorpi di grosse dimensioni che arrivano nelle mucose non appena si entra in contatto col virus per evitare che entrino nelle cellule,diciamo che fanno massa,...una volta entrate nella cellula che è infettata arrivano i linfociti T e B che distruggono la cellula infetta ..dopo la negativizzazione e la sconfitta della malattia il sistema immunitario conserva memoria con linfociti T e B memoria ossia dei soldati di pronto intervento specializzati(che prima della prima infezione non esistevano) contro il sars cov2 ed eventuali varianti(ovviamente in maniera meno efficace quanto piu la variante è differente) se il virus si ripresenta..

Quindi anche se dopo 6-8mesi le igg si esauriscono il corpo del guarito mantiene cmq della malattia  quindi aver perso le igg non rende sicura la vaccinazione..per capirci non si torna piu vergini..e non ci sono studi di sicurezza su questo tipo di vaccinazione ai guariti..

La Sars1 del 2001 mutava molto mai un vaccino si è potuto fare..le igg scomparivano dopo qualche mese nei guariti ma i linfociti T e B memoria ancora dopo 20anni sono presenti nei guariti...

 

D'altronde vari studi su questo argomento sono arrivati alla stessa conclusione.

Ad oggi i casi accertati di reinfettati del sars conv2 (classico) sono 6 su 37mln..quindi siccome la maggior parte delle persone producono pochissime igg anche perchè la maggioranza sono paucisintomatici si sarebbero dovuti riammalare il fatto che se ne sono reinfettati solo 6 significa solo che la protezione non è data dalle IGG ma dai linfociti memoria memoria T (e B).

 

Di cui non esiste laboratorio aperto al pubblico che li misura ma solo nei centri di ricerca..anche perchè questo taglierebbe la testa al toro..e bloccherebbe la strada a chi vuole aggiungere una nuova vaccinazione ogni anno perchè dopo 8mesi finiscono le igg e si trascurano i linfociti memoria..

 

 

 

 

 

Questa discussione è stata modificata 1 mese fa da adestil

Quota
GioCo
Noble Member
Registrato: 13 anni fa
Post: 1363
 

Una guerra non è uno scherzo, anche se per ora è confinata alle parole e gli atti amministrativi. Tanti cadranno prima di capirlo. Ma ancora le cose sono lontane dall'essere serie. Spero non lo diventino, ma l'elezione di Biden non va in quella direzione. Men che meno l'arrivo del drago.

E' la terza ondata e qui si gioca la partita più importante, si decide quanto in basso dobbiamo arrivare. Ne usciremo, MALE. Non perché incapaci di reagire, ma perché la massa ancora non ha capito, pensa che sta storia finirà e Galli rappresenta questa parte del mondo sacrificabile che ancora crede che si debba solo tornare alla normalità.

Non si torna alla normalità, ne ora ne mai. Dopo l'11 settembre è forse finita la guerra al terrore? No, è stata solo messa in sonno. Ma sotto la cenere cova e anche se non è più parte della narrazione dominante (qualcuno si ricorda quando c'era gente che non andava in metrò per la paura delle valigette esplosive?) è come il Vidocq, un demone appeso nella lunga fila tragicomica di emergenze inventate per dominare gli anni a venire.

Oppure finché il Padre Eterno in persona non scenderà per portarsi via queste indecenze spirituali, abomini che calcano l'orbe terracqueo come fosse casa loro. Posseduti di alto rango che si immaginano padroni del Mondo, ma sono solo disperati ed è la disperazione per ciò la sola cosa che possono seminare.


RispondiQuota
adestil
Noble Member
Registrato: 5 anni fa
Post: 2258
Topic starter  

piu che altro io l'avevo segnalato perchè a remuzzi,garattini,crisanti,brusaferro ora pure galli fanno da contrappunto non appena escono dal seminato(per quanto appartenenti al sistema sono sempre ricercatori ed ogni tanto non ce la fanno e sbottano...come quando si è detto che ora il vaccino Pfizer da -80gradi può essere trasportato anche a temperatura frigo..cosi' senza colpo ferire senza dare spiegazioni senza che ci possano essere spiegano plausibili ma tutti si sono adeguati nessuno ha messo in dubbio tale abominevole affermazione..piu oscurantiste di quelle della scienza medioevale della chiesa..che almeno affermava sempre le stesse cose e puniva chi le contrastava..invece questi qui si contraddicono ogni giorno da soli in base alle loro esigenze economiche e strategiche...) i vari Locatelli capo del cts o persone non competenti in materia subito rintuzzano e li tacitano.

un altro è Ricciardi delegato OMS che ha in mano l'economia del paese(non certo Draghi che al massimo gestisce 209mld in 6anni del recovery mentre Ricciardi decidendo i lockdown ed imponendoli al governo e italiani decide come minimo perdite del 10-30 40% del PIL ossia fino a 600mld l'anno...

il   curriculum di costui è di igienista la piu inutile delle specializzazioni mediche si fonda su essere stato attore in film insieme a Mario Merola..secondo me visto il messaggio massonico insito in ogni gesto..proprio per far capire che non è sceneggiata napoletano che è comica se non fosse tragica..cosi' come per il ministro salute..ce lo hanno messo non per competente nè perchè incompetente ma perchè si chiama Speranza..idem per il generale dei vaccini Figluiolo nome evocativo e simbolico visto che se il padre,Dio,è il vaccino chi lo distribuisce agli uomini è il Figliuolo...).

quello che mi sorprendeva era questo..

 

vaccinare i guariti non lo fanno manco ad Israele che è la nazione piu avanzata nel controllo sociale introdotto col covid essendo campioni di tecnologia di controllo sociale digitale..già chi è vaccinato ha la sua tessere digitale senza cui non vai al supermercato nè in farmacia..cosa che invece da noi tutti possono fare..

ma in Israele i guariti sono equiparati ai vaccinati e ricevono la loro tessera..

In Italia dove non c'è per adesso nessun controllo invece si distingue..penso piu che piaggeria che richiesta OMS di questo vincolo anche perchè anche nel resto di Europa hanno annunciato (von Der Layen)che per viaggiare ci sarà appunto una tessera digitale per i vaccinati o guariti..non appena arrivano i vaccini..

Se ci fare caso chi insiste sono due ricciardi e locatelli in quanto entrambi si vogliono far belli e sono piu realisti del re,con l'OMS..infatti il primo è un miracolato senza arte ne parte con indice hirsh pressocchè nullo...e vuole a tutti i costi la riconferma temono di finire come Arcuri(sebbene ha ancora altri commissariati) o altri e quindi fa piu di quello che gli si richiede ed in modo anche inaccettabile

come l'ordine di chiudere le stazioni sciistiche 24ore prima che manderà il fallimento l'intera economia di quelle zone che finalmente le multinazionali francesi svizzere austriache e tedesche,che la fanno da padrone nella confinante slovenia,si riprenderanno Economicamente quelle terre che erano Geograficamente loro ma che ci prendemmo dopo la caduta di Napoleone,ai danni della Francia, e dopo la vittoria della prima guerra mondiale,ai danni di austria e jugoslavia,già la Francia si è ripresa la punta del monte bianco dove arrivava la nostra funivia che ora scende in territorio francese di fatto potrebbero bloccarla..o quando sotto Gentiloni si stavano prendendo parte del mare sardo...

Difatto se è vero che il reset finanziario riguarda il mondo interno specie l'occidente(europa ed USA) e forse solo russia sarà fuori la cina non si sa..

intanto che   il reset di realizzi le multinazionali dei paesi europei che dalla caduta dell'impero romano(anche quello d'oriente) per non sapere nè leggere nè scrivere,come si dice,fanno shopping approfittando deei ricciardi di turno..

Spiegatemi se no come è possibile che le stesse cose non avvengano in francia o austria e in svizzera è rimasto tutto aperto?

 

Questo reset mi convince in parte..a me sa molto di riposizionamento di antichi imperi con tanto di acquisizione di beni solidi (specie immobili) a stock(di cui l'italia è stata da sempre ricca..o di autostrade regalate a Blackstone da Draghi in poche ore e silenzio dei media a 4 soldi..come dire ai benetton ne avete già presi troppi di guadagni coi pedaggi ,fuori dai coglioni con circa 10mld + 10mld di passati guadagni coi pedaggi..nessuno ha fiatato anche perchè gli hanno pure ampliato le licenze sugli aeroporti romani con possibilità di ampliamento in prospettiva futura) e  ovviamente con trasformazione ed eliminazione dei costi vivi(dipendenti e manodopera con annessi diritti troppo esosi come disse Jp morgan in un suo saggio ''le costituzioni dell'europa ed in particolare dei paesi del sud garantiscono troppi diritti ed ostacolano il profitto ed andrebbero abolite'' di fatto sono state abolite con la pandemia e saranno riscritte di fatto e forse un giorno anche formalmente..

 

...ed è per questo che gli UK che sono un antico impero se ne sono usciti dall'UE perchè non potevano sopportare gli eccessi di francia e germania..essendo anche una potenza nucleare non si fa pestare i piedi..

 

quindi si ogni società verrà riassettata dsu nuovi canoni quella della finanza di jp morgan..meno lavoro per tutti quindi se vuoi lavorare meno diritti meno ferie meno malattie..se no il lavoro lo danno ai migranti..(tranne nicchie insostituibili)..

da poco si è dimesso Zingaretti..nessuno spiega il reale motivo..ma un dubbio mi sovviene..piu volte Draghi e i 30 di Davos hanno affermato che va efficientata l'amministrazione pubblica..termine bonario per dire che sono troppi non fanno un cazzo  e vanno mandati a casa..lo fece la Tatcher  che fa rima con teacher come maestra indiscussa della deregulation..licenziò dall'oggi al domani 1mln di dipendenti pubblici usando un solo parametro i giorni/ore  di lavoro negli ultimi 10anni..quindi chi si era preso piu ferie piu permessi piu malattie..a casa..e non c'era magistrato a cui appellarsi..

Zingaretti sa che la strada è segnata..e non ci vuole mettere la faccia e torna a fare l'oppositore..tanto ha il culo parato alla regione come presidente..casca sempre in piedi..

Forse si potrebbe dire che non tutti i mali vengono per nuocere..perchè se è pur vero che una riduzione di diritti dei garantiti(anche durante la pandemia come i dipendenti pubblici)non favorisce(in teoria) chi quei diritti non li ha(dipendenti privati) è insopportabile ed anticostituzionale(ma nessuno fa eccezione all'abolizione dell' art 18 che vale solo per il privato o alla non licenziabilità di un dipendente pubblico )avere due trattamenti diversi ..negli USA un dipendente pubblico non riceve lo stipendio e viene mandato a caso quando a febbraio si fa il conteggio del deficit e si sono superati i parametri(chiudono amministrazioni,comuni,anche la stuatua della libertà non era visitabile perchè i custodi erano stati mandati a casa) i dipendenti pubblici licenziati in uno stato per campare raccoglievano i tappi delle bottiglie buttati per strada e ricevevano tot centesimi quando portati al centro di raccolta..Avverrà lo stesso da noi..

perchè di fatto è il privato che campa il pubblico ...ed in pratica dare a molti nullafacenti (perchè ne sono troppi messi li dai politici penso ad Alitalia salvata per la decima volta!) stipendi che non si guadagnano difatto peggiora le condizioni del lavoratore privato..quindi quando sento sindacati o fratoianni dire piu diritti per tutti e non meno..è un discorso falso..in quanto poi

1) i diritti rimangono solo ai pubblici

2)un pubblico che costa di piu significa piu tasse sul privato..punto..quindi campare una macchina pubblica inefficiente e parassita significa massacrare con piu tasse e meno diritti i lavoratori privati..non è una questione di invidia sociale..

se lo stato costa meno meno tassato sarà lo stipendio privato..basta vedere negli USA..ognuno si paga le cose da se in quanto i servizi pubblici sono scarsi e molto limitati e se una amministrazione è in deficit può licenziare e quindi non gravare sui privati con le tasse e quindi le   le tasse sono basse.(10-20max).

Si dice ''noi però abbiamo la sanità pubblica'' ed infatti si è visto quanto funziona con la pandemia visto che abbiamo un tasso di mortalità superiore agli USA che ha 350mln di abitanti contro i nostri 60mln dovrebbero avere 6volte i nostri morti ed invece arrivano a 5volte.. non male per chi praticamente non ha ospedali se non piccoli e per  privati benestanti e non esiste la sanità delocalizzata ...da noi ci sono i medici di famiglia ma come ogni casta difesa anche dalla magistratura si è anche rifutata di visitare i pazienti sotto covid a malapena rispondevano al telefono stipendio medio 7000euro al mese..questi sarebbero da mandare al rogo..ma chi ce li manda?1500euro sarebbero piu che sufficienti per il lavoro che (non)fanno tranne poche eccezioni..

 

a proposito dimenticato Locatelli e le sue car t che per i tumori..ha ricevuto premi internazionali coi suoi agganci OMS.. ecco perchè è piu realista del re..ma basta sentire parlare che mi ricorda un pò la voce caricaturale di certi film in salsa comica di medici tedeschi che facevano esperimenti..

Le sue car t come beffa al personaggio siccome danno forte infiammazione con rischio di tempesta citocninica curata col tocilizumab..sono servite all'oncologo Ascierto ad intuire che potevano servire anche per il covid..questo il vero genio..non certo gli studi cervellotici di Locatelli sulla car t..

Secondo me ha rosicato come un turco e fatto di tutto per bloccare il farmaco regalatoci dopo la scoperta dalla Roche e gli ospedali la usano ma non rispettando il protocollo del ministero che dice va usata solo nei pazienti intubati(che ne muore quasi 1 su 3 nella prima ondata ora per fortuna di meno!)ma la usano da subito appena mettono l'ossigeno e dopo aver provato con cortisone e antibiotico(anche questo non previsto nel protocollo!!)

Infatti i virologi si sperticano a dire ''non c'è cura ,solo il vaccino ci salverà,perchè l'antibiotico è inutile,il tocilizumab ancora sotto sperimentazione ma serve a poco,l'eparina solo in ospedale,guai ad usare la idrossiclorochina perchè porta al suicidio..''

Ecco perchè con una sanità pubblica che costa 100mld l'anno(ma non conteggia il costo dei medici di base se non erro) abbiamo piu morti degli USA in percentuale e solo il Brasile paese del terzo mondo pieno di baraccopoli e senza sanità si eguaglia insieme al Messico..

Incredibile ma vero..ma non è una maledizione è tutta conseguenza di scelte precise specie nel divieto di farmaci che invece funzionano se usati nel momento giusto..idrossiclorochina si usa ai prima sintomi(come per la malaria)idem per l'antibiotico,il cortisone essendo un immunosoppressore può allungare i tempi di negativizzazione ma sicuramente anche preso subito come dimostrano prove sul campo riduce l'infiammazione edemogena nei polmoni,il tocilizumab va preso in ospedale o quando la saturazione scende sotto a 90 e dopo una settimana il cortisone e l'antibiotico(chiamato approccio empirico visto che gli studi non gli riconoscno utilità reale specie all'antibiotico,provate a leggere una cartella clinica come ho fatto io e vedrete che c'è scritto cosi) non hanno risolto il problema..

L'eparina bpm dosaggio medio basso 4000UI va presa al primo sopetto come copertura   in quanto ci sono casi di persone con pochissimi sintomi  che all'inizio anno anche esami normali e saturazione quasi normale e che non avvertono dispnea..poi improvvisamente si sentono male ed in ospedale la tac conferma polmonite bilaterale da covid..se sono passati giorni può essere che parte del polmone sia andato in necrosi e non ritornerà..se la parte è importante si rischia la vita..con l'eparina presa da subito la necrosi è molto improbabile anche perchè se si finisce in ospedale li poi danno anche dosi maggiori che 6000ui 8000ui che non si può gestire a casa senza controlli..Ovviamente questi protocolli sono ormai di utilizzo pratico in migliaia di medici di base..ne ha parlato anche il dotto Cavenna..l'eparina è uno dei pochissimi farmaci che si può dare anche ad una donna incinta..

 

Eppure si fanno passare per pericolosissimi farmaci di uso comune come azitromicina(lo zitromax ) che allungando il QT puo portare a morte..l'idrossiclorocina idem morte o suicidio(poi lo studio di 96mila casi sul Lancet erano falsi!!)..eparina bpm emoraggia..  invece il vaccino che manco è stato sperimentato ma ha solo una sperimentazione ed autorizzazione di emergenza quello viene spacciato per ipersicuro(oltre che iperefficace.. non esiste alcun farmaco che ha il 95% du efficacia ed i vaccini normalmente non superano il 40% soglia minima per essere approvato ,ecco perchè Crisanti seppur facente parte del sistema si mise a ridere e disse che era solo pubblicità!)

 

Si crea terrore su farmaci salvavita provati sul campo la cui sperimentazione non finisce mai(partita da marzo ancora non finisce piu lunga del vaccino eppure devono fare solo quella della efficacia in quanto la sicurezza è garantita essendo farmaci in commercio da anni e perdipiu li provano nei contesti piu ostili dove non puo essere utile..come provare una ferrari in uno sterrato e poi dire che la macchina non va bene!!) e si dicono meraviglie di efficacia e sicurezza inventata sui vaccini!!


RispondiQuota
emilyever
Eminent Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 31
 

Ad oggi i casi accertati di reinfettati del sars conv2 (classico) sono 6 su 37mln..

Ma in tutto il mondo? perchè una di questi sei è una mia conoscente, un'infermiera, 4 sono quelli curati a marzo a Marsiglia all'Ihu e poi reinfettatisi ad ottobre... Quindi devono essere molti di più...


RispondiQuota
adestil
Noble Member
Registrato: 5 anni fa
Post: 2258
Topic starter  

prima delle varianti i casi accertati sono quelli..

con una variante di puoi reinfettare

se sei immunodepresso ti puoi reinfettare..

gli immunodepressi sono stati esclusi dallo studio evidentemente..

per stabilire se sei immunodepresso dei fare una tipizzazione linfocitaria e verificare soprattutto se c'è uno squilibrio dei linfociti th1 th2 ossia il loro rapporto..

questo si può fare solo in uno studio controllato..non penso li abbia fatti nessuno dei malati covid in Italia..

Se ti cerchi lo studio tutto questo viene specificato..lo studio non è stato mai contraddetto aggiornato si si è arrivati a 34 ma mesi dopo ma lo studio non è altrettato ben strutturato

 

gli infetti sono piu di 37mln quindi ovvio siano di piu in ogni caso.

poi dire reinfettati si fa facile anche io ne conoscevo 3 poi a forza di fare domande difatti uno era un falso positivo

un altro difatti non si era mai negativizzato dopo 10 tamponi e parecchi mesi

un altro era sotto cura di immunosoppressori che se da una parte ti fanno contrarre piu facilmente la malattia dall'altra come ovvio impediscono di fatto la tempesta citochinica(vedi malati di sclerosi o artride reumatoide o altre malattie autoimmuni) senza contare i malati oncologici che invece sono immunodepressi e non hanno la protezione dell'immunosoppressione  (tranne quelli che usano l'Abitaterone acetato,tumore prostata, che sopprime il testosterone che è uno dei motivi per cui i maschi sono piu colpiti dalle donne 60% contro 40%)

 

quindi se conteggi questi malati qui saranno molti di più ma stiamo parlando appunto di persone in uno stato alterato di sistema immunitario(artificialmente o naturalmente)e che quindi non sono stati inclusi nello studio..

Le persone con un sistema immunitario competente e senza uso di farmaci immunosoppressori  che si sono riammalate sono 6(magari qualcuno è sfuggito)

e 34 secondo un altro studio..questo in ogni caso dimostra che riammalarsi è difficile(almeno con ceppi analoghi)

figurati se non l'avrebbero gonfiati i dati se potevano...

 

 


RispondiQuota
emilyever
Eminent Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 31
 

La mia conoscente non è stata testata e nessuno le ha detto di essere fra le 6 al mondo ad essersi reinfettata. Non rientra in nessuno dei casi che hai detto, quindi credo ce ne siano molto di più


RispondiQuota
GioCo
Noble Member
Registrato: 13 anni fa
Post: 1363
 

@adestil, non hai certo il dono della sintesi. Tuttavia nemmeno io brillo in tale pratica, quindi sono l'ultimo che ti può dire qualcosa.

Però poni troppe domande differenti tutte insieme. Cerco di riprendere il filo del tuo ragionamento, ma ti invito a non perderti più di tanto nei dettagli. Costruisci prima un quadro generale e poi se mai cerca i dettagli con cui colmarlo se no impazzisci.

Partiamo dalla tua prima replica:

 

 

piu che altro io l'avevo segnalato perchè a remuzzi,garattini,crisanti,brusaferro ora pure galli fanno da contrappunto non appena escono dal seminato [...]

Questo è normale. Mettiti nei panni di chi ha molto da perdere in termini di immagine, carriera, sovvenzioni, etc.

Se sente ribadire puttanate a raffica non può muoversi senza essere certo di quel che dice, proprio perché sa perfettamente quello che rischia. Se poi valuta che ci sia un margine di buon senso a sostenere puttanate, pur di salvaguardare il resto lo vedremo seguire il gregge. Il mainstream che fa? Semplice, seleziona quello che gli interessa tra le notizie e ignora il resto. E' il caso delle vaccinazioni. Tutti i sanitari sanno perfettamente che ci sono serie complicazioni con tutti i vaccini ma ripetono che sono sicuri e funzionano, eppure non è vero come non è vero per qualsiasi altro medicinale, e in particolare i vaccini per i patogeni delle vie respiratorie come il raffreddore che tendono a causare malattie autoimmuni. Certo da qui a sostenere che TUTTI i vaccini siano una campagna mascherata delle multinazionali per vendere farmaci e cure costose mirate, ce ne vuole. Chiunque dovesse sostenere questa tesi, che tra l'altro è solo la più logica e sensata in un mondo dove domina il profitto ed la cura genica è esattamente il normalissimo passo successivo di "controllo delle malattie provocate", verrebbe per forza bruciato in tempo zero. Infatti non ho sentito ancora NESSUNO sostenere questa tesi. Non ti preoccupare continueremo ancora a lungo a non sentire nessuno proporla, anche se è solo tutta l'evidenza evidente che ce lo suggerisce e dire il contrario corrisponde a negare la realtà che abbiamo davanti al naso.

 

 

[...] un altro è Ricciardi delegato OMS [...]

il curriculum di costui è di igienista la piu inutile delle specializzazioni [...]

E che c'è di strano scusa? Se devo sostenere una campagna prolungata di stronzate per vendere i miei prodotti e inculcare nella gente un nuovo stile di vita, non vado a prendere Montagnier che ha tutta l'esperienza e la competenza per accorgersi che gli si chiede di sostenere stronzate. Tanto le persone non hanno modo di giudicare, discettano su calcio e musica, non di salute, economia o politica. Di salute di solito ne parlano le donne anziane ma solo per misurarsi reciprocamente i malanni. Nel frattempo mentre si discuteva di niente, come cittadini abbiamo cambiato mille volte stili di vita ed è successo con gli elettodomestici, la bigiotteria, i prodotti da toilette, le automobili, i biscotti, le merendine... tutto. Non so se te ne sei accorto ma noi abbiamo passato decine di rivoluzioni culturali dagli anni '50/'60 ad oggi. Guardati un film per la TV in bianco e nero di quel periodo, sembra un altro universo: è normale NON avere in casa i sanitari e la toilette è praticamente spesso solo una bacinella con uno specchio, la cucina non ha niente a parte la stufa, è un lusso avere il telefono e stiamo parlando della classe media in città occidentali, non della massa. Quindi non vedo come si possa evitare che il gregge segua anche questo ennesimo cambio di sitile di vita acriticamente. Siamo stati abituati a fare solo quello! Se mai va compreso che se ci rendiamo conto della situazione, siamo già in uno stadio di comprensione straordinariamente avanzato rispetto la massa.

 

 

[...] quello che mi sorprendeva era questo..

vaccinare i guariti non lo fanno manco ad Israele che è la nazione piu avanzata nel controllo sociale introdotto col covid essendo campioni di tecnologia di controllo sociale digitale [...]

Quante volte mi toccherà ripetere che a questi mercanti non gli freca un ca%%o di quel che fanno, se ne traggono vantaggio, dove trovano vantaggio si preoccupano unicamente di come riuscire a portare avanti la loro agenda e del resto se ne fottono. Cosa vuoi che gli freghi di Israele, dell'Italia, del mondo intero? Queste sono parole, concetti, valori che servono a tenere in riga il gregge e se sono di impaccio quando sono di impiccio vanno semplicemente tolti di mezzo. Stiamo parlando di gente che quando gli andata comodo di inventarsela non s'é fatta scurpolo con le "extraordinary rendition" di cui persino wikicoipiedi, il sito colluso per definizione, ci da tutti i dettagli (QUI) e ci racconta di come si praticassero (ma forse pure adesso) rapimenti a ca%%o ufficiali per il mondo di gente qualsiasi, cittadini americani e NON, per volontà diretta del presidente (Clinton iniziò la moda) e per scopi non meglio noti fuori da tutte le giurisdizioni mondiali. Ma di che ca%%o stiamo parlando?! Israele è uno sputo sulla carta geografica dentro un territorio arabo che non gli è di certo amico. Al massimo in accordo d'affari. Ma vanno distinti gli abitanti da tutti quelli che formano le élite di quel luogo e dai loro servi se no sarebbe come dire che il drago è italiano e allora farà il bene del paese... hahaha, il bene del paese! Eppure quando è stato eletto m'è toccato pure ribattere con chi sosteneva che adesso era cambiato e ci avrebbe salvato. Adesso che vediamo bene che non è così, dov'è il movimento roosevelt di quella volpe di Magaldi, eh? Eclissato, non serve più e quindi ciao ciao Italia...

Ma comunque, in Israele le cose vanno infinitamente peggio. Sono l'esatto epicentro di questa storia sanitaria. Sono da sempre territorio militarizzato. Sono dentro fino al collo con gli esperimenti genetici in giro per il mondo. Sono collusi con le élite americane che si professano ebree e che di fatto sono il centro di altri sporchi giochi. Ci va veramente ancora di lusso che si accaniscono a ca%%o su chiunque qui in Italia, anche quelli che si sono ammalati, per effetto del Conte (probabilmente drogato). Certo con il Figliuolo e lo spirito santo di cotanto antipapa, avremo forse un ordine più simile a quello di Israele che fa da parametro ed è a quello a cui punta il drago. Una sanità follemente nemica dei suoi cittadini. Quella che più volte ho cercato di accostare al fumetto "Witch Doctor", l'unco che ci fa vedere il concetto in modo chiaro e immediato, i chirurghi (QUI), sorta di entità di un altro piano che catturano persone (che hanno "la sventura" ci chiamarli come si chiama il servizio medico) e le curano, qualsiasi malattia abbiano sanno curarla, ma siccome si nutrono della sofferenza psicofisica, mantengono i loro pazienti in uno stato di perenne bisogno di cura e quindi di perenne sofferenza. Ecco, le grandi corporazioni farmaceutiche sono esattamente questo. Ne più e ne meno.

Mi rendo conto che anche se ne parlassi per anni andrà di lusso se troverò una manciata di orecchie ad ascoltare. Ma come ho detto tante volte non scrivo per i miei contemporanei ma per i posteri che dovranno trovarsi nella difficile condizione di raccapezzarsi con la follia di questi nostri tempi per dargli un qualsiasi significato. La mia vuole essere (almeno nel tentativo e nelle intenzioni) solo una piccola testimonianza per aiutarli. Una frazione infinitesima persa nell'oceano digitale ma che sarà comunque possibile recuperare, un po' come per i papiri di Qumran noi oggi.

 

 

[...] Difatto se è vero che il reset finanziario riguarda il mondo interno specie l'occidente(europa ed USA) e forse solo russia sarà fuori la cina non si sa.. [...]

Nessuno si salva. Nessuno! Perché tutti dovranno comunque adeguarsi al nuovo che avanza o soccombere. Se quel pazzo di Musk mette in orbira migliaia di micro-satelliti per Dio sa solo quale motivo serio, i cinesi e i russi saranno costretti a rispondere e così per ogni aspetto del reset. Così è stato per le nuove cure geniche che ovviamente ne russia, ne cina volevano in casa propria, sapendo perfettamente che è SOLO un sistema d'arma e di controllo biologico; è talmente evidente che un bambino ci arriva. Addirittura i cinesi si sono prestati a fabbricare la chimera del Vidocq per il Billo Cancelli (sapendo benissimo che serviva a spingere la gente a sottoporsi volontariamente alle cure geniche) e con l'aiuto dei militari del pentagono, quindi sapevano perfettamente TUTTO già dal 2015 almeno. Ovviamente per ciò lo hanno saputo in anticipo anche i russi che hanno avuto tutto il tempo di rispondere con il loro vaccino per evitare di dover importare quello occidentale. Il reset non può lasciare indietro nessuno.

MA... merdacane, spero di essere chiaro questa volta... MA... ognuno ha in testa un modo diverso di metterlo in pratica e ogni attore nello scenario politico globale con un minimo di libertà d'azione sta esercitando una pressione in direzione autogena. E' una babele di tentativi che nessuno può predire cosa partorirà esattamente in futuro. I cinesi ne hanno uno, i russi un altro, ma persino le potenze regionali come la Turchia o l'Iran ne hanno di propri. Solo noi stiamo seguendo spalmati su una fetta di pane, come la nutella, i comandamenti dello Zio drago e dei plutocrati suoi referenti. Certo, Francia e Germania stanno provando a fare una loro politica, ma i margini che gli vengono lasciati sono risibilmente discostati dai nostri. In pratica identici. Solo che faranno più fatica ad adeguarsi e forse ci metteranno un poco di più in certi settori, ma ne hanno già ora meno in altri. Ad esempio in Germania sono molto più avanti con l'adeguamento energetico delle rinnovabili in pieno boom di consumo elettrico e infatti come in California hanno problemi di approvigionamento così grossi che hanno rischiato pure di far collassare l'intera rete elettrica europea. Ma ciò nonostante si va avanti lo stesso, spediti come un treno ad altissima velocità verso il disastro socio-eco-sanitario.

Tanto lo subiremo solo noi, questi vivono in bolle di surrealtà totalmente distaccata da quella del resto del mondo.

Beh, scusa ma adesso sono stanco e vado a nanna...


RispondiQuota
Condividi:

I commenti sono chiusi.