Notifiche
Cancella tutti

Charlie Hebdo scherza sul terremoto in Italia

Pagina 5 / 5 Precedente

Matt-e-Tatty
Noble Member
Registrato: 14 anni fa
Post: 2484
 

Quindi c'è satira e satira … quella autentica che dissacra il potere destando scalpore e scandalo

Quindi secondo Rosanna e Charlie, le case degli italiani vengono giù con il terremoto perché gli italiani pasta spaghetti mafia corruzione, non perché la prevenzione costa come buttare giù e rifare nuovo.

Che cazzo di satira è quella che ti fa discutere del più becero dei luoghi comuni, allontanandoti dalla realtà più elementare?

Poi ti sta dando ragione anche Psyco, una domandina me la farei...
😆


RispondiQuota
Rosanna
Famed Member
Registrato: 7 anni fa
Post: 3539
Topic starter  

Quindi c'è satira e satira … quella autentica che dissacra il potere destando scalpore e scandalo

Quindi secondo Rosanna e Charlie, le case degli italiani vengono giù con il terremoto perché gli italiani pasta spaghetti mafia corruzione, non perché la prevenzione costa come buttare giù e rifare nuovo.

Che cazzo di satira è quella che ti fa discutere del più becero dei luoghi comuni, allontanandoti dalla realtà più elementare?

Poi ti sta dando ragione anche Psyco, una domandina me la farei...
😆

Non era quello il messaggio Matt-e-Tatty, le vittime ridotte a penne gratinate e strati di lasagne indicavano le povere vittime della mangiatoia nazionale ... cibo quotidiano per gli avvoltoi e gli sciacalli che si cibano di cadaveri e delle disgrazie degli italiani loro concittadini ...

8) 8)


RispondiQuota
helios
Illustrious Member
Registrato: 16 anni fa
Post: 16537
 

Quindi c'è satira e satira … quella autentica che dissacra il potere destando scalpore e scandalo … e quella invece che fa ridere, anche se non ha mai provocato nessuna rivoluzione

Ad ognuno la propria …

si appunto, con tutti questi morti del sisma con il lutto degli abitanti che sono senza casa fino a marzo in posti in cui l'inverno è veramente freddo, continuare a parlare del nulla con tanto di clacque mi pare fuori luogo.

Dove fuori luogo è un eufemismo per non usare parole offensive, come si dovrebbe, a nome di tutti i morti che ci sono stati in questo sisma.

Sono del tutto d'accordo con Angelino (e qui ce ne vuole per esser d'accordo....) e cioè che Charlie Hebdo la matita se la dovrebbe infilare in quel posto.
Insieme ad altri che gli prestano attenzione quando non si dovrebbe,considerata la sitauzione.


RispondiQuota
Matt-e-Tatty
Noble Member
Registrato: 14 anni fa
Post: 2484
 

Quindi c'è satira e satira … quella autentica che dissacra il potere destando scalpore e scandalo

Quindi secondo Rosanna e Charlie, le case degli italiani vengono giù con il terremoto perché gli italiani pasta spaghetti mafia corruzione, non perché la prevenzione costa come buttare giù e rifare nuovo.

Che cazzo di satira è quella che ti fa discutere del più becero dei luoghi comuni, allontanandoti dalla realtà più elementare?

Poi ti sta dando ragione anche Psyco, una domandina me la farei...
😆

Non era quello il messaggio Matt-e-Tatty, le vittime ridotte a penne gratinate e strati di lasagne indicavano le povere vittime della mangiatoia nazionale ... cibo quotidiano per gli avvoltoi e gli sciacalli che si cibano di cadaveri e delle disgrazie degli italiani loro concittadini ...

8) 8)

Certo che indicava quello, maledetta mangiatoia guelfoghibellina, maledetta mafia, maledetto analfabetismo funzionale...


"Circa 300 morti in un terremoto in Italia. Ancora non si sa se il sisma abbia gridato 'Allah akbar' prima di tremare".


"Italiani, non è Charlie Hebdo che costruisce le vostre case, ma la Mafia"


RispondiQuota
Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 10 anni fa
Post: 4687
 

Non era quello il messaggio...

Abbi pazienza, ma che satira é se la devi spiegare, se l'interpretazione non é abbastanza univoca da insinuarsi immediatamente nel costume, ed anzi genera divergenze di lettura? Nota bene, di lettura, non di giudizio. Vuoi rivedere Petrolini come tornasole?

Sopra ho scritto che il contesto é differente. La platea, da tempo, sta tutta nel proscenio, possono passare solo scialbi pastrocchi che insistono su tinte forti, di bassa corte, che esaltano i sempliciotti e fanno dibattere sul metodo.

Pensaci, se vuoi.


RispondiQuota
Denisio
Estimable Member
Registrato: 9 anni fa
Post: 194
 

la notizia è rimbalzata su varie testate internazionali e mi son preso la briga di leggere i vari commenti riscontrando un quasi plebiscito di reazioni simili a quelle dei nostri connazionali. La mia personale conclusione è che questi vignettisti siano veramente scarsi e poco dotati per il mestiere che fanno. Non vi è nemmeno un elemento nel disegno che possa ricondurre il significante al presunto significato di critica alla tresca che si cela dietro la gestione della sicurezza italiana. Nemmeno uno. Usano luoghi comuni come italia pasta e mafia senza nemmeno porsi di far arrivare un messaggio abbastanza chiaro da trasmettere. E' presumibile che non sia una derisione delle vittime italiane lanciata ai quattro venti, sarebbe inaudito ma il problema è che la vignetta non è in grado di condurre a tale conclusione e bisogna piuttosto ricorrere ai propri mezzi interpretativi per comprenderla,il problema è il doversela spiegare. Cosa c'entri la mafia con i borghi ottocenteschi nemmeno loro lo sanno. Nel dubbio meglio stare zitti no? Infine che cos'è la libertà di espressione artistica nei confronti del rispetto di un credo o in questo caso del lutto di centinaia di persone quando poi il 99% dei commenti la ritiene offensiva becera e ignorante? Purtroppo questi satirici sono dei veri e propri estremisti e siccome appartengono al "nostro sistema" ma non a qualche repubblica considerata dittatoriale o nemica dall'occidente "libero e democratico" allora troverai sempre qualche utile idiota che con un abile arrampicata sportiva ti dirà che questa è libertà di espressione. Invece è la libertà di ricoprire un ruolo senza averne i requisiti.


RispondiQuota
Pagina 5 / 5 Precedente
Condividi:

I commenti sono chiusi.