Notifiche
Cancella tutti

Terza ondata... in punta di piedi?


GioCo
Noble Member
Registrato: 13 anni fa
Post: 1363
Topic starter  

Il governo annuncia che l'1 marzo scioglierà le riserve sul nuovo DCPM per ora prudentemente in bozza, perché se gli allarmati dati su Brescia sono questi QUI, si rischia di aumentare troppo il fronte dei contrari.

Quindi Fontana è al lavoro (ci informa mittdolcino.com QUI) con la censura preventiva dei dati ufficiali, anche perché se no come fanno a specularci su gli amici degli amici che non sperano in altro se non in una bella serrata dura che farà fruttare i loro agoniati investimenti (sulla nostra pelle)?

Franceschini però indora la pillola (o unge il cannone, a voi l'ardua scelta) anticipando che è prevista la riapertura per il 27 di marzo di cinema e teatri delle zone gialle QUI. Ma ovviamente non ci dice se per allora ci saranno fortunati che potranno godersi contanta concessione, ci lascia il giallo, come già quello di Cogne, ne se poi questo non sarà usato contro di noi per chiedere misure emergenziali ancora più dure 24 ore dopo. Tanto i dati forniti sono sparati così a casaccio "per fare notizia" che inizio a chiedermi cosa gli impedisce siano inventati di sana pianta, poi comunque chi ci crede continuerà a crederci in ogni caso. Almeno risparmiano la fatica di doverli ricavare da una realtà che si ostina ad andare in direzione opposta. Lo dico per loro, eh? Perché (sinceramente) iniziano a farmi pena.

Naturalmente Franceschini arriva a stretto giro subito dopo Bonaccini presidente Emilia Romagna (-ini-ini ma li scelgono apposta con i diminutivi per farci le rime? Perché a me viene da pensare ogni volta "...nella vecchia fattoria ia-ia-oh") il quale chiude questa rassegna zootecnica riconoscibile per le autorevoli voci "di campagna" elettorale, dove ci viene detto che Bologna sarà il prossimo epicentro sicuro. Ma al 5 marzo manca ancora una settimana e nel frattempo potrà succedere di tutto e pure il suo contrario.

Ma attenti o Voi miscredenti che la terza ondata è certamente in arrivo!!! Anzi è già qui tra Noi e si aggira come il Lupo affamato....

...nella vecchia fattoria ini-ini-oh!

P.S.

Adoro quella ca%%o di capretta nel video! 🤗 


Quota
Simsim
Trusted Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 64
 

Io non trovo da nessuna parte i dati sul numero di tamponi effettuati nel tempo. Ma ricordo plasticamente non più di due settimane fa, che un giorno eravamo scesi a 60000. Ieri si è toccato il numero abnorme di 350000 tamponati, cioè 6 volte tanti tamponi quanto quelli fatti pochi giorni fa. Ciò significa chiaramente (ma l'avevamo già stabilito questo credo) che il numero dei tamponi fatti è il parametro in base al quale possono giocare sugli aumenti dei positivi, considerando pure l'inattendibilità del mezzo diagnostico. Insomma non c'è il minimo dubbio che si sia deciso per una terza ondata da far montare lentamente, e che ci porterà almeno a dopo pasqua.


RispondiQuota
Pandroid
Utenti
Registrato: 3 mesi fa
Post: 1
 

@simsim li trovi a questo link del sole 24 ore:

https://lab24.ilsole24ore.com/coronavirus/?utm_source=fasciahp#

Ingegnere, appassionato di musica. Insofferente alla mancanza di logica e agli abusi di potere, trascorre le sue giornate immerso nell’attualità, cercando rifugio nelle “Terre dell’Eterno Inverno” per ricaricare le energie.


RispondiQuota
GioCo
Noble Member
Registrato: 13 anni fa
Post: 1363
Topic starter  

@simsim

io invece non trovo i dati sul rincoglionimento generale, che sarebbero più utili da mettere in una mappa. Temo però che vedremo le zone migliori colorate di rosso cupo e tutti a dire "io non sono". Le persone che conosco sono talmente prese male che devo persino stare attento anche solo ad accennare l'argomento. Oltre ad essere per tutti "quello che segue i siti complottisti" ("perchè adoro riflettere" aggiungo sempre a bassa voce, evvai!) e per ciò screditato a prescindere anche se prevedo puntualmente tutto quello che poi accade e ogni volta glielo ricordo (riducendoli al silenzio).

Vedi @simsim, da tanti anni mi sono accorto che il problema principale è che noi non ragioniamo con il cervello, ma con tutto il corpo. Le emozioni sono parte imprescindibile del meccanismo del ragionamento. Farne a meno corrisponde a diventare dipendenti o riconglioniti, ma anche entrambe le cose insieme. Sbiellare il sistema emotivo (che è quello che stiamo facendo in questo periodo) porta solo disastri (molto, molto brutti) nel medio e lungo termine. Disastri così orridi che sarebbe MOLTO meglio una guerra! Ma siccome ragioniamo @colculo (e la @pace del #tuttoandràbene) perché per noi conta solo il cervello, così almeno siamo stati indotti a credere, finché continueremo a crederlo (insensatamente) non ne usciremo.

Questo perché eradicare il ragionamento dal corpo promette potere e TANTO. Chi è assetato di potere, vede solo quello che ricava nell'immediato e nell'immediato quel potere è veramente capace di far pensare, credere ed agire in qualsiasi modo privo di senso la fantasia (malata) di un oligarca può suggerire. L'evidenza ci circonda.

Fin'ora (fino circa gli anni '70) l'argine era dettato dall'idea che certi comportamenti non fossero ingegnerizzabili e ancora in gran parte il timore di non riuscire, frena le pulsioni libertarie dei nostri satrapi oligarchici, oltre ovviamente mettere a nudo le loro intenzioni a chi tenta un sepur miserabile contrasto.

Ma solo uno sciocco penserebbe che questo sia un fallimento o che avremo qualche possibilità. Attorno abbiamo unicamente desolazione crescente e non farà che crescere, perché al contrario nostro i satrapi non possono, non vogliono e non devono tornare indietro a meno che non preferiscano finire quasi certamente al rogo come Eichmann, il gerarca più banale e spietato di sempre. Non a caso -mann! E chi vorrebbe mai chiamarsi "uomo" nel cognome, se non uno che sa nel profondo di non essere altro che una marionetta di legno, come pinocchio?

I satrapi sono uno strumento delle nostre miserie, l'immagine che lo spietato specchio del Tempo ci rimanda. Ce le sbattono in faccia queste nostre miserie e noi non vogliamo vedere. Per questo non abbiamo speranza.

 


RispondiQuota
GioCo
Noble Member
Registrato: 13 anni fa
Post: 1363
Topic starter  

CVD. Come al solito ci ho preso (e la cosa non mi fa per niente contento 😡 ). Lombardia e Piemonte passano in arancio (QUI) direttamente da lunedì e la Sardegna (che tanto non ha economia da salvaguardare) va in bianco.

Ma siccome l'arancio è rinforzato, sarà come passare dal giallo al rosso cupo (immagino). Nel senso che i negozi agonizzanti dovranno MORIRE per forza. Questa ondata servirà apposta per farli sparire.

E' la terza e come ho predetto, sarà quella decisiva. Siccome patrocina Draghi avremo pure una NON risposta civile a un problema che a livello civile si trasformerà in un disastro uguale se non forse superiore a una guerra.

In questo senso il vaccino, il passaporto e i confinamenti, non sono altro che forme di guerra. Per ricalcare un famoso commento scappato a Billo Cancelli: "se facciamo un buon lavoro elimineremo il 10% della popolazione". Perché lui è un filantropo e ci vuole bene. Come dice giustamente maurizioblondet.it:


RispondiQuota
Condividi:

I commenti sono chiusi.