Notifiche
Cancella tutti

GRANDE Vitangeli! Dietro Speranza un terribile segreto?

Pagina 2 / 3 Precedente Avanti

adestil
Noble Member
Registrato: 6 anni fa
Post: 2261
 

No è un programma di sterilizzazione è scritto implicitanente nel foglietto( dice che ba evitato a chi cerca una gravidanza leggi a chi vuole una gravidanza e poi dice che non ci dono studi dulla fertilità) .in italia ogni giorno muoiono 1650 persone e ne nascono 1450...basta abbassare la fertilità cosa che un vaccino puo fare senza problemi... mirano da sempre ai giovani coi vaccini se ricordate prima volevsno vaccinare giovani e categorie ma i vsccini sono sncora poco affidabili guardate che fine ha fatto Astra Zeneca con due giovani carabinieri  morti...quindi prima di arrivare a vaccinare e sterilizzaregiovano e fertili peovano sugli anziani che se muoiono possono sempre dire che aveva 3 patologie e non è colpa del vaccino...quindi i vecchi servono da test per poi passare a sterilizzare i giovani....ovvio che poi all Inps come tute le casse europee e i fondi male non fa eliminarne un po per rimettere i conti a posto


RispondiQuota
adestil
Noble Member
Registrato: 6 anni fa
Post: 2261
 

Se ci fate caso ora stanno martellando sui giovani che portano il contagio


RispondiQuota
Pfefferminz
Trusted Member
Registrato: 3 mesi fa
Post: 80
 

@adestil

https://kurier.at/chronik/wien/corona-wien-impft-ab-mitte-mai-auch-schwangere/401369627

A partire dalla metà di maggio 2021, a Vienna iniziano a vaccinare contro il Covid le donne in gravidanza.  


RispondiQuota
GioCo
Noble Member
Registrato: 13 anni fa
Post: 1508
Topic starter  

@pfefferminz, staranno cercando un modo per fermare la vaccinazione. Se abordiscono subito dopo sarà difficile poi dire che "però non c'entra niente il vaccino", dal momento che persino i produttori lo dicono.

Comunque, secondo me le cose sono meno stupide di come descrive @adesil. C'è una questione che sto per spiegare in un altro intervento e che rende coerente non solo l'aggressività verso i giovani (colpevolizzati in modo costante di assembramenti e quindi di "pandemizzare" la popolazione) ma anche l'India...

Dovrei riuscire a metterlo giù per stasera... impegni permettendo... penso di postarlo in Spazio Aperto.

stay tuned


RispondiQuota
Pfefferminz
Trusted Member
Registrato: 3 mesi fa
Post: 80
 

@gioco

Aborti spontanei dopo la vaccinazione sono già noti. Qui di seguito l'articolo: https://corona-blog.net/2021/05/05/eine-impfung-schuetzt-mutter-und-kind-die-daten-zeigen-das-gegenteil/

"Una vaccinazione protegge madre e figlio" I dati mostrano il contrario. 

"Nel database europeo degli effetti collaterali della vaccinazione, abbiamo avuto un'idea del pericolo delle vaccinazioni corona per madri e bambini. Leggere i rapporti resi anonimi fa rabbrividire. Un articolo su aborti spontanei, bambini che sono stati vaccinati a morte "accidentalmente" e problemi ginecologici dopo la vaccinazione.

La propaganda vaccinale degli organi pubblici è in pieno svolgimento. Gli anziani sono stati vaccinati silenziosamente e segretamente nelle case di riposo - è stato facile, perché sul serio: chi in Germania si preoccupa davvero degli anziani? E nonostante le massicce segnalazioni di morti e focolai di corona dopo la vaccinazione, l'esperimento deve continuare: ne và della reputazione dei nostri politici e sono in gioco miliardi .

La prossima vittima è già stata trovata: ora sono i più giovani ad essere sotto attacco. La macchina della propaganda con questo fine è in pieno svolgimento. Il  (telegiornale) Tagesschau prevede che i bambini verranno vaccinati in estate. Allo stesso tempo, viene alimentata la paura tra le donne incinte , così titola ZDF "Sempre più donne incinte affette da Covid  in terapia intensiva" e aggiunge subito dopo: "Una vaccinazione protegge madre e figlio".

Devi guardare l'intera faccenda con attenzione: nel database EudraVigilance - i cui dati sono in ritardo di settimane rispetto alla realtà - sono documentati 1249 casi di effetti collaterali della vaccinazione nei bambini. Poiché il nostro Istituto federale per i vaccini e i medicinali biomedici (Paul-Ehrlich-Institut, PEI) è attualmente assorto in un meritato pisolino primaverile e semplicemente non ha rilasciato cifre, dati e fatti sugli effetti collaterali dei vaccini per settimane, abbiamo recentemente contattato  l'Agenzia  Europea per il farmaco (EMA), la quale si è guardata intorno e ha dovuto riconoscere che i suoi dati sono ancora più obsoleti di quelli tedeschi. Tuttavia, puoi cercare casi individuali anonimi lì. Un articolo su Report24.news ci ha reso consapevoli degli effetti collaterali nei bambini che avevano ingerito il vaccino attraverso il latte materno e hanno sviluppato reazioni. Un motivo sufficiente per noi stessi per andare in fondo alla questione."

L'articolo continua con "La ricerca nel database dell'EMA". 

L'articolo è stato segnalato dai medici prof. Sukarit Bhakdi, dr. Wolfgang Wodarg e altri al dr. Bodo Schiffmann, il quale l'ha pubblicato nel suo canale Telegram "Alles ausser Mainstream". 

 

 

Questo post è stato modificato 2 mesi fa 3 tempo da Pfefferminz

RispondiQuota
AlbertoConti
Utenti
Registrato: 12 anni fa
Post: 1509
 

"La prossima vittima è già stata trovata: ora sono i più giovani ad essere sotto attacco. La macchina della propaganda con questo fine è in pieno svolgimento. Il (telegiornale) Tagesschau prevede che i bambini verranno vaccinati in estate. Allo stesso tempo, viene alimentata la paura tra le donne incinte , così titola ZDF "Sempre più donne incinte affette da Covid in terapia intensiva" e aggiunge subito dopo: "Una vaccinazione protegge madre e figlio"."

Guarda caso è di queste ore l'esternazione (non richiesta) del generale figliuolo e di altri "esperti" virologi sulla necessità di vaccinazione nelle scuole a settembre, per fasce d'età sempre più basse, dai 18 anni fino ai due mesi (asili nido? Nursery?)

Motivazione: potrebbero diventare infettivi e contagiare gli adulti. No comment, all'idiozia e all'ignoranza non c'è fine.

Ma il piano diabolico diventa sempre più evidente. Non si può più stare a guardare passivamente.

 


RispondiQuota
Simsim
Estimable Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 139
 

Io credo che qualcosa stia andando in crisi nel piano invece, non so bene cosa, ma ho questa percezione. Determinate cose stanno venendo fuori pian piano, e devo dire che l'esito delle elezioni spagnole (che naturalmente può essere ribaltato da un voltafaccia) è un segnale gigantesco di dove sta andando l'opinione pubblica generale. Metto agli atti naturalmente, in questa situazione nulla è definibile facilmente.


RispondiQuota
GioCo
Noble Member
Registrato: 13 anni fa
Post: 1508
Topic starter  

@albertoconti, qui idiozia e ignoranza centrano poco. Mi confronto di continuo con persone convinte vacciniste che non vedono niente di male in questa campagna sanitaria (al contrario) eppure ti garantisco che non peccano ne di inconoscienza, ne di intelligenza, perché le conosco bene da anni.

Altre, che magari potremmo considerare "meno sveglie" o interessate, invece nutrono più dubbi. La questione riguarda per quanto riesco a capire la pressione "di responsabilità" che si avverte (e subisce) nel proprio ambito, sia famigliare che di lavoro. Pensiamo a un generico padre di famiglia che deve mandare i bambini a scuola e conservare il posto di lavoro dove c'è la spada di damocle del licenziamento. In cuor suo sa benissimo che c'è qualcosa di pensante che non va, ma combatterla per lui significa sacrificarsi (tappandosi opportunisticamente occhi, naso e orecchie come le tre scimmiette) per non mettere in una posizione scomoda gli affetti, ma questo non è nemmeno il caso più difficile. Pensiamo a chi lavora nella sanità (ad esempio fa il fisioterapista) ed è già pesantamene a rischio anche senza considerare il vaccino e deve oltre a tenere a bada le pressioni dei colleghi (del tipo "proprio tu devi mettere in pericolo i tuoi pazienti?") e della famiglia, deve pure combattere contro un governo che ha attaccato frontalmente la categoria con leggi criminali. In questi casi non c'è difesa "individuale" che tenga. Solo l'azione collettiva riesce a fare qualcosa e comunque a prezzi che non tutti sono disposti a pagare. Inoltre se l'azione collettiva non realizzerà velocemente che al governo c'è un nemico disposto a tutto pur di spazzare via la resistenza, la lotta si risolverà in una dispersione di forze. Ci vorrà qualche tempo, tutto ciò che possiamo sperare e che questa presa si coscienza si realizzi prima del prossimo autunno. La vedo molto dura.

Consideriamo poi l'altra categoria molto delicata, quella che va dalle forze dell'ordine ai militari e tutte quelle categorie organizzate verticalmente che non rischiano solo il posto ma anche e soprattutto la ritorsione disciplinare dato che dovranno rifiutarsi di eseguire degli ordini.

Smettiamola di dare la colpa a coloro che non hanno la combinazione di forza etica e possibilità per reagire per la loro relativa condizione. La faccenda è troppo seria e vasta per poterla scaricare addosso ai fragili. Limitiamoci per quanto possibile di guardare allo specchio la nostra di responsabilità, perché sarà impossibile evitare di scendere a patti con qualcuno dei troppi eventi avversi presenti e futuri, ma sarà @GioCo forza cedere per certi versi (dove siamo più deboli) per resistere in altri (dove ce la facciamo). Per il resto è obbligatorio organizzarsi sempre meglio, approfondire e diffondere dove e quanto possibile e guardare ai fatti per quello che sono, limitando al minimo indispensabile commenti e giudizi.

Nel modo più efficace che ci riesce.


RispondiQuota
Pfefferminz
Trusted Member
Registrato: 3 mesi fa
Post: 80
 

https://t.me/AllesAusserMainstream/4057

La Corte Suprema del Canada ha accettato l'azione legale dell'avvocato tedesco Dr. Reiner Füllmich, di R.F. Kennedy jun. e della prof.ssa Dolores Cahill. Il trafiletto con la notizia pubblicato dal dott. Bodo Schiffmann contiene un link in inglese con maggiori informazioni.

https://t.me/AllesAusserMainstream/4064

Correzione. Comunicazione dell'avv. Fuellmich. 

Questo post è stato modificato 2 mesi fa 2 tempo da Pfefferminz

RispondiQuota
Pfefferminz
Trusted Member
Registrato: 3 mesi fa
Post: 80
 

https://uncutnews.ch/reiner-fuellmich-zu-nuernberg-2-in-2-bis-3-wochen-beginnen-die-grossen-prozesse/

@esquivèl Aggiornamento sulle attività dell'avvocato Reiner Füllmich

"Reiner Fuellmich su Norimberga 2: "I processi più importanti dovrebbero iniziare tra 2 o 3 settimane"

uncut-news.ch

24 maggio 2021

Molte persone hanno riposto le loro speranze nell'avvocato tedesco-americano Reiner Fuellmich per salvarci dalle grinfie delle grandi multinazionali e del Forum economico mondiale. Siamo in una sorta di terza guerra mondiale in cui la classe media viene distrutta e le PMI vengono conquistate da giganti come Amazon. Ci stanno lavorando da più di 10 anni, ha detto Fuellmich alcuni giorni fa in un'intervista allo scrittore e giornalista inglese James Delingpole. Il video può essere trovato qui .Grandi cose accadranno tra due o tre settimane. "Processi molto ampi inizieranno fra poche settimane", ha detto Fuellmich, che ha messo gli occhi sul virologo tedesco Christian Drosten, che ha sviluppato il test PCR per Corona, e Lothar Wieler, presidente del Robert Koch Institut, e altri. "Sono facili da smentire". Ha anche sentito da amici americani che "stanno cercando Fauci". "Potrebbe essere licenziato", dice. "In due o tre settimane succederanno grandi cose in tre diversi continenti", ha sottolineato Fuellmich, che lavora con circa 200-300 altri avvocati. "Poi vedremo se il sistema legale esiste ancora o se l'altra parte se ne è già impadronita, cosa che non credo".Non  leggerai  queste notizie  sui media.

Due ex dipendenti dell'OMS hanno testimoniato a Fuellmich che le aziende farmaceutiche stavano facendo pressioni sull'OMS affinché dichiarasse una crisi sanitaria internazionale nel gennaio 2020. Ciò era necessario affinché i "vaccini sperimentali per terapia genica" potessero essere approvati per l'uso di emergenza.

Il vaccino fa parte dei piani del World Economic Forum - The Great Reset - e della Bill & Melinda Gates Foundation per sfoltire la popolazione mondiale, ha detto l'avvocato. "Non si legge nulla sui media perché Klaus Schwab e Bill Gates hanno investito molti soldi nell'apparato mediatico", ha detto.

“Tutte le persone che sono state vaccinate avrebbero dovuto essere informate in anticipo che non si tratta di un vaccino, ma di una terapia genica sperimentale - niente di simile è mai accaduto prima - e che non esiste una ricerca medica di supporto. Questo è un esperimento. Le persone che partecipano non sono state informate. Sono cavie ".

“Tutti i soggetti coinvolti - compresi i medici che fanno queste 'vaccinazioni', le persone che gestiscono il tutto, le persone che ne beneficiano e i governi che incoraggiano le persone a vaccinarsi - sono responsabili. Questi sono davvero crimini contro l'umanità. Penso che abbiamo bisogno di un tribunale investigativo internazionale per chiarire questo caos. ”Tra due o tre settimane, Fuellmich sarà in grado di dire di più su questo.

“Questo è peggio di quello che è successo nel Terzo Reich. Dobbiamo fare qualcosa, perché le persone che ne sono responsabili non hanno empatia e sono estremamente pericolose. Sono interessati solo al denaro e al potere ".

Fuellmich è fiducioso: "Ce la faremo!"

FONTE: DR REINER FUELLMICH"


RispondiQuota
Simsim
Estimable Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 139
 

Credo anche io che ce la faremo. Non ho speranze di giustizia, perché la giustizia prevederebbe l´applicazione in toto delle misure per chi infrange in questo modo il codice di Norimberga. Senza se e senza ma.

Ma credo che alla fine tutto questo (o qualcos´altro, o un mix di situazioni) abbia giá infranto la connessione ineluttabile e monolitica che fino ad oggi ha portato avanti la narrazione, ci sono fuoriuscite di veritá incontrollate anche nei media mainstream, ci sono i passi indietro di Fauci sulla possibile origine artificiale della faccenda, ci sono giornalisti famosi che, recitando la parte dei caduti dalle nuvole, si sono fatti domande in diretta che sono cadute nel vuoto naturalmente, ma che indicano l´estrema difficoltá di proseguire nella narrazione. É bastata una giornata, ad esempio, per capire che dietro il dramma della funivia c´é probabilmente una manina, ed incredibilmente i media mainstream sono stati incapaci di trovare un racconto coerente che coprisse tutto in una cortina di fumo. 

Una macchina cosí naturalmente non si ferma dall´oggi al domani, e oggi piú di ieri é fondamentale restare sulle proprie posizioni in maniera immodificabile e fare attenzione. La bestia é ferita e continua ad essere pericolosa, continuerá ad esserlo finché quella crepa visibile non diventi un crollo e il flusso della veritá cominci a sgorgare incontrollato. Se qualcuno nei media fiuterá la possibilitá di venir giú assieme al baraccone, ci metteranno mezzo secondo a fare carne di porco della narrazione per salvarsi. Perché qui c´é gente che rischia di doversi nascondere prima o poi. Ribaltate l´irrazionalitá di adesso dei pro vaccinisti in rabbia, ed avrete ben chiaro a cosa andiamo incontro. Personalmente ho giá un vagone di popcorn pronti.


Pfefferminz hanno apprezzato
RispondiQuota
Pfefferminz
Trusted Member
Registrato: 3 mesi fa
Post: 80
 

https://t.me/das_telegram_archiv/825

Qui un piccolo indizio a conferma di quanto sostieni. È il filmato di una recente trasmissione della ZDF, secondo canale della televisione pubblica tedesca, "Berlin direkt". Vengono criticati i dati del Robert Koch Institut che hanno portato alle restrizioni attuate in seguito alla presunta pandemia. Sono le stesse critiche che Bodo Schiffmann formulava  nei suoi video. Certo che snocciolare fatti veri dopo 14 mesi, mentre persone come Bodo sono state private dei propri mezzi di sussistenza, lascia amareggiati. 

Questo post è stato modificato 4 settimane fa da Pfefferminz

RispondiQuota
Simsim
Estimable Member
Registrato: 9 mesi fa
Post: 139
 

@pfefferminz

Ma vedi...io da straniero qui riesco a vedere perfettamente QUI la malafede che c´é stata a riguardo. La Germania é estremamente precisa su molti aspetti, naturalmente la perfezione non é di questo mondo, ma é all´approccio base a cui mi riferisco piú che al risultato concreto. Se in questa situazione sono stati cosí approssimativi, é ancora piú evidente qui che in Italia che c´é una estrema volontá politica dietro. L´Italia puó nascondersi dietro la sua incompiutezza. La Germania no. 


RispondiQuota
Pfefferminz
Trusted Member
Registrato: 3 mesi fa
Post: 80
 

@ Simsim

Credo di avere capito qual è lo scopo di quella che abbiamo chiamato  "irrazionalità", le mascherine che non servono a niente, le chiusure, le frasi assurde o senza senso del prof. Wieler... Sono tutti elementi che servono a confondere le persone. Oltre alla paura, che di per sé abbassa lo stato cognitivo, ad un certo punto si crea nella mente delle persone lo stato confusionale.

Sulla Germania. Un conto è individuare l' "estrema volontà politica" dietro, un altro scorgere le crepe nella narrazione. Quella trasmissione televisiva cui ho accennato, probabilmente non è una "crepa", ma un elemento voluto per creare lo stato confusionale. 


RispondiQuota
AlbertoConti
Utenti
Registrato: 12 anni fa
Post: 1509
 

Da Wikipedia:

"La dissonanza cognitiva è una teoria della psicologia sociale introdotta da Leon Festinger nel 1957[1] per descrivere la situazione di complessa elaborazione cognitiva in cui credenze, nozioni, opinioni esplicitate contemporaneamente nel soggetto in relazione a un tema si trovano in contrasto funzionale tra loro; esempi ne sono la "dissonanza per incoerenza logica", la dissonanza con le tendenze del comportamento passato, la dissonanza relativa all'ambiente con cui l'individuo si trova a interagire (dissonanza per costumi culturali). "

La martellante narrazione farlocca che in occidente hanno costruito i media ha prodotto una vera pandemia, questa sì, di dissonanza cognitiva. Basta sentire le dichiarazioni dei parlamentari che hanno votato ieri in massa per l'obbligo vaccinale ai sanitari, mossi da un vero impeto "etico", del tipo "Dio lo vuole" di medioevale memoria. Per confutare le loro puerili convinzioni basterebbe un qualsiasi studente di terza media in grado di leggere e capire le stesse dichiarazioni delle istituzioni preposte alla tutela della salute pubblica, nonostante la cattiva fama di cui soffrono presso i meglio informati. Questi disturbati mentali non crederebbero neppure alle loro stesse istituzioni di riferimento, a quel mainstream istituzionalizzato che ha contribuito in modo determinante alla narrazione farlocca di cui sono invasati i portatori di "dissonanza cognitiva".

Questo è un vero e proprio caso psichiatrico di massa, che riempirà i manuali di psichiatria nei prossimi anni, speriamo, se ci saranno dei prossimi anni un po' più normali e sereni.


RispondiQuota
Pagina 2 / 3 Precedente Avanti
Condividi:

I commenti sono chiusi.