Notifiche
Cancella tutti

Roma, dal palco contro la guerra- siriano pro ribelli "..un maledettissimo generale iraniano..."


marcopa
Illustrious Member
Registrato: 11 anni fa
Post: 7607
Topic starter  

Roma, dal palco contro la guerra- siriano pro ribelli: "..un maledettissimo generale iraniano.."

https://lecorvettedellelba.blogspot.com/2020/01/roma-dal-palco-contro-la-guerra-siriano.html

Non faccio un resoconto esauriente,

vorrei solo che fosse diffusa la registrazione dei primi quattro interventi dell' iniziativa Spegniamo la guerra accendiamo la pace a Roma.

La mia impressione è che le parole siano state soprattutto rivolte a sostenere le opposizioni irachene e iraniane che hanno protestato nelle ultime settimane.e contro gli attuali governi siriano e iraniano.

Ma non voglio essere creduto, vorrei solo che fosse diffusa la registrazione degli interventi che hanno aperto la manifestazione

Il primo intervento è stato di Fabio Alberti a nome di un Ponte per,
il secondo di un dirigente dell' ANPI,

il terzo di una oppositrice al governo iraniano che fino al quel momento aveva disturbato con alcuni amici un giornalista iraniano, che tra l' altro è sempre presente nelle iniziative romane.

Dal palco, senza che nessuno degli organizzatori si dissociasse, l' attivista ha detto che il giornalista era presente per far vedere che gli italiani sono contro gli USA e favorevoli al regime iraniano.

E' intervenuto poi un attivista siriano, che è stato molto assiduo per anni a sostenere in Italia la guerra dei ribelli siriani contro il governo di Assad.

Molto accalorato a sostenere le sue tesi a favore della guerra dei ribelli siriani, ha detto poi che non si deve protestare solo per la morte di

" un maledettissimo generale iraniano."

A questo punto sono sbottato, non credo che si sia capito qualcosa di quello che ho detto, ma quello che volevo dire è quello che ho scritto qui.

"Questi interventi devono essere conosciuti da tutti, non devono rimanere circoscritti a questa piazza.

Devono essere ascoltati dai giornalisti del manifesto che da anni scrivono sulla guerra siriana, Alberto Negri, Tommaso Di Francesco, Michele Giorgio, Chiara Cruciati.

la verità è una sola, non si può dire una cosa in un luogo e altre in situazioni diverse confidando che non vengano diffuse"

Chiudo ripetendo:

vorrei solo che fosse diffusa la registrazione dei primi interventi dell' iniziativa "Spegniamo la guerra accendiamo la pace "

Marco Palombo


Quota
Condividi:

I commenti sono chiusi.