Notifiche
Cancella tutti

NON HO IL PAS


mazzam
Honorable Member
Registrato: 9 anni fa
Post: 609
Topic starter  

... e me ne frego.


Quota
oxalidaceae
Eminent Member
Registrato: 3 mesi fa
Post: 46
 

Neppure io ce l'ho. Ho parlato con i "supremi" (che non sono vaccinati), ho detto che non mi punzecchierò con l'eutanasia di stato e nemmeno mi farò sfruculiare nel naso. Ho detto che mi sospendano pure fino al 31.12.2021, mi hanno risposto di no. Ho detto: "allora fate finta di non vedermi per il tempo che serve", mi hanno sorriso. Ho detto: "licenziatemi"... non vogliono farlo. Io non voglio rogne, né averle né darle, quindi ho portato le mie dimissioni, nonostante non sia così giovane da trovare facilmente altro impiego, una soluzione la troverò mi dico, ma... nemmeno le dimissioni sono state accettate. E mò? Mi hanno un po' spiazzata. E mò vedremo di che morte morirò.

Ad ogni modo, se a qualcuno può tornar utile, aggiungo anch'io della modulistica facilmente scaricabile. E' tutto quello che per ora si può fare.

In bocca al lupo a tutti (viva il lupo viva il lupo!), e anche a me.

Ciao


Cristoduli hanno apprezzato
RispondiQuota
Luca VFR
Eminent Member
Registrato: 3 settimane fa
Post: 21
 

@oxalidaceae

Questo dimostra una cosa: se il Grisù verrà abbattuto o comunque ridimensionato, col GP ha letteralmente "pisciato fuori dal vaso", ma molto al di fuori, sarà per merito della parte "Sana" dei datori di lavori, non di Confindustria che si sono subito piegati a "leccare il culo" del Draghetto. Già perché questi datori di lavoro non confindustriali, sanno benissimo che è impossibile fermare per decreto legge una qualsiasi attività economica, sopratutto quando questo decreto legge non ha nessun fondamento scientifico (anche dell'attuale scienzahhhh), e che tra rischiare una multa (contro la quale puoi fare ricorso e "congelarla" in attesa di giudizio che con i tempi da era geologica della giustizia italiana passano almeno 5 anni) e la "morte certa" dell'azienda per mancanza di produzione e quindi di consegne, con le pesantissime penali che ne conseguono, hanno scelto di rischiare la multa. E' l'unica spiegazione per cui anche offrendo le dimissioni non te le hanno accettate. Primo perchè gli servi e se è vero che "tutti servono e nessuno è indispensabile" però in realtà sanno che qualsiasi maestranza non può essere sostituita in quattro e quattr'otto. Eh sì perché contrariamente a quel che pensano i politici romani, specialmente quelli di "sinistra" (che una volta, qualche era geologica fa, erano quelli che difendevano* i "lavoratori") ed anche i "sindacati ufficiali" la maestranza non si ordina su Amazon, la paghi con la Carta di Credito ( a quei livelli hanno come minimo la VISA Gold) e l'indomani il corriere espresso ti suona il campanello e te la consegna pronta all'uso.

Nota *: attualmente la "Sinistra" è plasticamente rappresentata dalla scena immortale in cui Alberto Sordi, agli operai di un cantiere stradale, fa il classico "gesto dell'ombrello" dicendo: Lavoratori!


BrunoWald e Cristoduli hanno apprezzato
RispondiQuota
oxalidaceae
Eminent Member
Registrato: 3 mesi fa
Post: 46
 

@luca-vfr

Tutta questa situazione ci darà la misura di quanta capacità naturale ancora sopravvive in noi nonostante l'assurdo quotidiano impostoci per annullarcela. Parlo quella capacità istintiva che qualcuno chiama "buonsenso". Vedremo infine quanto ne è rimasto ancora nella capoccia delle persone, o se qualcuno se lo ritrova dopo tanto che non lo utilizzava, o se qualcuno scoprirà con stupore, infine, di possederlo, ancora nuovo di zecca pronto per essere utilizzato. Questa è una ottima occasione per conoscere chi siamo davvero. Conoscere meglio noi stessi e i nostri simili. Ciao e grazie.


BrunoWald e Cristoduli hanno apprezzato
RispondiQuota
BrunoWald
Eminent Member
Registrato: 4 mesi fa
Post: 43
 

@oxalidaceae

Verissimo! Sarebbe impossibile salvare qualcuno, singolo o collettività, che non possieda quel "buon senso" istintivo, quella capacità di rifiutare ed opporsi a ciò che per istinto "sentiamo" essere un male. Proprio come hai detto, l'aspetto positivo è che tutti noi scopriremo chi siamo, direttamente sul terreno.


RispondiQuota
GioCo
Noble Member
Registrato: 14 anni fa
Post: 1665
 
Postato da: @oxalidaceae

Neppure io ce l'ho. Ho parlato con i "supremi" (che non sono vaccinati), ho detto che non mi punzecchierò con l'eutanasia di stato e nemmeno mi farò sfruculiare nel naso. Ho detto che mi sospendano pure fino al 31.12.2021, mi hanno risposto di no. Ho detto: "allora fate finta di non vedermi per il tempo che serve", mi hanno sorriso. Ho detto: "licenziatemi"... non vogliono farlo. Io non voglio rogne, né averle né darle, quindi ho portato le mie dimissioni, nonostante non sia così giovane da trovare facilmente altro impiego, una soluzione la troverò mi dico, ma... nemmeno le dimissioni sono state accettate. E mò? Mi hanno un po' spiazzata. E mò vedremo di che morte morirò.

[...]

Mi hai fatto morire dalle risate! 🤣 🤣 🤣

Cmq il tuo esempio è un classico che rientra tra i paradossi emotivi. Direi da manuale. Aggiungo pure che il tuo sarà stato un approccio tranquillo e che avrai ricevuto in risposta altrettanta "tranquillità" in perfetto contrasto con il resto del paese. Ciò che vivi è la certezza di chi ti gestisce sul posto di lavoro di avere ben salda in mano la situazione, di esserne padrone, di avere capito in somma come gestire le cose per raggiungere gli obbiettivi che si è prefisso. Chi ha esperienza del Mondo del lavoro sa che le questioni sono tutte di ordine molto pratico e materiale. Tutto è ridotto a ciò che economicamente conviene o no per la sopravvivenza della azienza o degli investitori e in questo secondo caso significa che a volte conviene chiudere l'azienza o delocalizzarla a scapito della qualità produttiva anche e soprattutto se è di successo e fa profittto, perché questo rende poi beni e servizi più competitivi sul mercato.

Insomma, goditi semplicemente il fatto che a te non sfiora il problema che invece ad altri pesa come un macigno e osserva come l'impotenza del drago sia manifesta anche sotto questo profilo. Sappi che il tuo, per quanto minoritario, non sarà certamente un caso isolato. Nel CAOS a questo e a ben altro (stridente paradosso) dovremo farci il callo.


RispondiQuota
sarah
Active Member
Registrato: 2 mesi fa
Post: 14
 

@oxalidaceae Mi complimento per la Sua scelta di esemplare valore civile ed etico. Sono felice di leggerLa e, per quel che vale, La incoraggerei a tenere fede ai Suoi principi anche per coloro che hanno compreso meno di Lei. A proposito di questi ultimi, vorrei lasciare una breve riflessione personale: molte persone che, come me, sono state vaccinate ( uso di proposito la forma passiva ) per conservare il posto di lavoro ( nel mio caso appartengo ad una categoria alla quale la pratica è stata imposta prima di oggi 15 ottobre ) hanno peccato di debolezza e vigliaccheria, forse, ma non ignorano la gravità della situazione nazionale e non sono neppure convinti di aver "salvato" la pagnotta, la paga o qualche presunta comodità alla quale non sanno rinunciare. Parlavo oggi con alcuni colleghi di questo aspetto, noi che possediamo nostro malgrado il GP e non lo utilizziamo per andare al ristorante o altro, esattamente come chi sceglie ( con grande saggezza ) di non possederlo. Stiamo tutti subendo un attacco senza precedenti, noi forse abbiamo temuto troppo il rischio di perdere il sostentamento ( non il privilegio ), non potendo contare su alternative, reti familiari di appoggio o gruppi di solidarietà. Siamo rimasti del tutto soli davanti ad un'Italia dal volto sempre più grottesco e crudele che non credevamo possibile. Tutti paghiamo un prezzo: i miei anziani genitori, non vaccinati e assolutamente riluttanti a farlo, soffrono ( a dispetto della loro età ) per la paura di non potersi procurare da mangiare, soffrono la derisione di pochi ( sottolineo pochi ) conoscenti imbecilli che li offendono dopo decenni di presunta amicizia e temono per la mia salute. Io li incoraggio a resistere, almeno loro. Ecco che forse l'impostazione delle critica che noi/voi muoviamo alla società italiana di oggi potrebbe cambiare leggermente prospettiva: forse potrebbe andare un poco oltre il semplice dualismo tra "stato di vaccinato" e non, per non favorire il gioco di chi ci opprime. Ricerchiamo la verità in ognuno, credo che il buonsenso alberghi ancora in molti di noi, a prescindere dal grado di sottomissione. Tutto ciò che ci resta è questa forza, spero.


Cristoduli hanno apprezzato
RispondiQuota
GioCo
Noble Member
Registrato: 14 anni fa
Post: 1665
 

@sarah, non credo che qui possano esserci persone che facciano questioni di divisione tra chi ha scelto di procedere sentendosi alle strette, sapendo di mettere a rischio se stesso e chi invece ha scelto di resistere a priori.

Infatti uno dei calcoli SBAGLIATI che fanno i media è quello di ritenere dalla propria parte tutti quelli che si sono sottoposti all'esperimento. Se facessimo i calcoli sono convinto troveremmo che non è affatto così e probabilmente se esistesse una libertà di opinioni (che abbiamo perduto) troveremmo che la maggioranza assoluta non è affatto con questo governo. Ciò non toglie che ci siano tantissime persone "dure e pure" che ritengono qualsiasi argomentazione discordante dalle linee di governo "terrapiattismo". Me lo sono sentito ripetere così tante volte in faccia e da così tante persone che non posso nutrire dubbi in merito.

Per esempio, una delle frasi "raggelanti" che persone di cui nutrivo enorme fiducia, per capacità di analisi, intelligenza e lucidità, è stata: "ma tu non sei contento che ci sia un governo che pensa alla tua salute?" oppure "tu credi che tutti gli altri siano scemi?". Scritte. Cioé mi sono state proprio scritte e chi l'ha fatto l'ha fatto seriamente, senza vergogna! Per ciò ci sono pochi dubbi su ciò che significa: è gente in preda alla disperazione.

Ma non lo sa.

Per ciò cerca di capire anche il punto di vista di chi ha resistito e ha dovuto (a causa di chi ha ceduto) reggere un peso anche maggiore se possibile. Perché la questione è che ogni persona che cede, rende il peso sulle spalle di chi rimane ancora più pensante da portare. Ma non valuta che il suo di peso.

Chi ha ceduto dopo @sarah, era solo un pochino più forte di chi ha ceduto subito senza pensarci nemmeno due volte allineandosi acriticamente al dettato di governo, ma comunque non abbastanza per rendersi conto della reale sistuazione che si andava via via formando. Il governo punta a far cedere altre persone che sono più resistenti e più resistenza erode, più Moloch esulta. Sono come vittorie di guerra, perché è una guerra e quelle SONO vittorie.

Se fosse visibile a tutti quanto questa mia ultima frase sia vicina all'osservabile, forse (ma dico forse) il terrore avrebbe eroso molta più resistenza di quanto non ha fatto fin'ora. Perché più peso devono portare gli altri, più sottile diventa la speranza che si possa conservare memoria dei diritti. Se ne verrà erosa abbastanza, allora i campi di contenzione sono il passo successivo. E così verrà perduto anche l'ultimo argine di resistenza.

 


Cristoduli hanno apprezzato
RispondiQuota
mazzam
Honorable Member
Registrato: 9 anni fa
Post: 609
Topic starter  

Esclusivo: Brevetto Pfizer approvato per il monitoraggio dei vaccinati in tutto il mondo

 

 

Questa domanda di brevetto Pfizer è stata approvata il 31 agosto 2021 ed è il primissimo brevetto che compare in un elenco di oltre 18500 allo scopo di tracciare i contatti a distanza di tutti gli esseri umani vaccinati in tutto il mondo che saranno o sono ora connessi all’ “Internet delle cose” da un collegamento quantistico di frequenze pulsanti a microonde di 2,4 GHz (5G) o superiori da torri cellulari e satelliti . […]  Si Parla di tracciare i soggetti in modo anonimo e poi tira fuori questo piccolo gioiello: “Il server comprende istruzioni per inviare alla pluralità di dispositivi elettronici le informazioni da visualizzare con le relative istruzioni di trattamento, inoltre il server e/o i dispositivi elettronici comprendono istruzioni per generare una previsione di probabilità di un soggetto che trasmette il patogeno, sulla base del punteggio del soggetto”

Qui il documento di brevetto:

 

 

 


RispondiQuota
Condividi:

I commenti sono chiusi.