Notifiche
Cancella tutti

La repubblica di banane colpisce ancora


PietroGE
Famed Member
Registrato: 6 anni fa
Post: 3492
Topic starter  

https://www.liberoquotidiano.it/news/politica/26929347/open-arms-matteo-salvini-processo-testa-alta-difesa-patria-sacra.html

Open Arms, Matteo Salvini a processo. "Ci vado a testa alta, la difesa della Patria è sacra"

Rinvio a giudizio per Matteo Salvini al processo sulla Open Arms. Lo ha deciso il Gup del Tribunale di Palermo, dove il leader della Lega è accusato di sequestro di persona per fatti risalenti all'estate del 2019, quando ancora era ministro degli Interni nel primo governo presieduto da Giuseppe Conte. "La difesa della Patria è sacro dovere del cittadino. Articolo 52 della Costituzione", fa sapere Salvini: "Vado a processo per questo, per aver difeso il mio Paese? Ci vado a testa alta, anche a nome vostro. Prima l’Italia. Sempre". Il paradosso è che 7 giorni fa, nel processo Gregoretti, per lo stesso reato contestato e con una dinamica dei fatti fotocopia, il pg ha richiesto al tribunale di Catania il "non luogo a procedere" contro Salvini. E ora, ovviamente, si attendono le ripercussioni politiche di questa slavina giudiziaria. M5s Pd, alleati di governo di Salvini, reggeranno l'urto delle polemiche?

A nulla è valsa la lunghissima e accalorata arringa difensiva del legale di Salvini, Giulia Bongiorno, che in aula ha letto il diario di bordo della ong spagnola di quei giorni, definendola la "scatola nera" e da cui emergeva la volontà della Ong di fare rotta e soltanto in Italia, "il paese delle meraviglie". "Open Arms poteva andare a Palma di Maiorca, poco più di 2 giorni di navigazione -ha ricordato la Bongiorno - e invece ha preferito circa 13 giorni, in attesa di una diversa decisione del governo italiano. Non lo dice Salvini ma una informativa. E anche Malta scrisse a Open Arms: 'Stai bighellonando, non stai portando i tuoi migranti in un porto sicuro. Cosa stai aspettando?'. Glielo scrisse sia il 13 che il 14 agosto".

Peraltro, a Open Arms non venne mai fatto mancare supporto logistico dalle autorità: "È stata sorvolata da tutti e tutti offrono aiuto. Aerei militari, petroliere, aerei di ricognizione, Ocean Viking, altri natanti, un veliero". Dunque, parlare di sequestro di persona è improprio. "Con un certo numero di migranti a bordo, decisamente superiore a quelli indicati per la capienza, Open arms decide di bighellonare 13 giorni. Ma con Salvini si ritiene grave il tempo atteso prima del pos, ovvero meno della metà del tempo. Dal 14 al 20 agosto. Non c’è sequestro di persona se si bighellona 13 giorni,  ma c’è sequestro se si è ormeggiati la metà del tempo?".  

......................................................................................................................................................................................

Che dire? La république bananière  si deve sempre far riconoscere. Nelle repubbliche di banane infatti la magistratura fa i servizi di una parte politica (in  cambio di posti di prestigio tipo Senato)  facendo fuori il loro avversario politico. Da notare :

-La UE ha condannato la Polonia perché la magistratura secondo loro non era sufficientemente indipendente del potere politico. In Italia si fanno quattro risate. È dai tempi di tangentopoli che la magistratura è a servizio della sinistra. L'ultima prova? Qualche giorno fa Letta con la felpa di Open Arms ha incontrato proprio il capo della ONG, con tanto di foto. Letta sapeva come sarebbe andata a finire a Palermo.

-Con questa mossa si da un avvertimento in classico stile mafioso a qualunque ministro degli Interni che osasse non ammettere subito gli invasori nel Bel Paese, nello stesso tempo si cerca di mettere sotto tutela la politica.

-Un Paese il cui governo non può gestire i propri confini non è un Paese sovrano, è appunto una république bananière.

Questa discussione è stata modificata 3 settimane fa da PietroGE

oriundo2006 hanno apprezzato
Quota
marcopa
Illustrious Member
Registrato: 11 anni fa
Post: 7607
 

Salvini ha ragione, dobbiamo difendere la patria da chi arriva su un gommone condiviso con altri 100,

Un viaggio in taxi praticamente, come lo ha definito il compagno di governo di Salvini Luigi Di Maio che evidentemente ha molta dimestichezza con la navigazione e sa bene come sia confortevole stare in mare aperto in 100 su un canotto.

Meno male che lo stesso compagno di governo di Salvini, Lugi Di Maio, sembra avere buoni rapporti con la nuova amministrazione statunitense, nonostante che l' altro compare suo, Conte, fosse molto amico del precedente presidente Trump, non molto in sintonia con i nuovi governanti USA.

Anche se l' impegno di Salvini per difendere la patria è ostacolato dalle toghe rosse,

i confini della nostra patria saranno difesi ancora dagli amici statunitensi, dalla NATO, dai falchi liberal alla Casa Bianca a cui Salvini dimostra amicizia non appena tornano nella stanza dei bottoni di Washington .


RispondiQuota
PietroGE
Famed Member
Registrato: 6 anni fa
Post: 3492
Topic starter  

La cosa bella è che gli scribacchini di regime ormai non tentano neanche di nascondere il fatto che si tratta di un processo politico degno del fascismo rosso che oggi governa il Bel Paese, emulo dell'URSS di una volta. Prendi un titolo simile di Repubblica :

Lega, Salvini azzoppato nella corsa a Palazzo Chigi. E ora va alla guerra con i pm

Come si vede della costituzione non frega niente a nessuno, quando si tratta del nemico di (ex) classe. 


RispondiQuota
Condividi:

I commenti sono chiusi.