Notifiche
Cancella tutti

E se ci contassimo?

Pagina 2 / 5 Precedente Avanti

uparishutrachoal
Estimable Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 115
 

Tra un paio di mesi imporranno una tessera red non green da appuntarsi sul petto dei non vaccinati per fare la spesa.

Altre uscite non saranno consentite per tutelare la loro salute.. 

Chi non la metterà sarà sanzionato con una multa da 400 o 1000 euro..

La tessera servirà a limitare i contatti lo stresso indispensabile e a indossare la mascherina di protezione all'occorrenza.

Quello che bisogna fare per la sicurezza va fatto, e lo faremo.

 


RispondiQuota
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 278
 

@fiurdesoca

https://www.faz.net/aktuell/politik/inland/antisemitismusbeauftragter-gelben-stern-auf-demos-verbieten-17330028/bei-einer-demonstration-gegen-17330072.html

"Alle manifestazioni contro le restrizioni pandemiche, i partecipanti avevano ripetutamente indossato una stella gialla con la scritta "non vaccinato", equiparando così la loro situazione alla persecuzione degli ebrei durante l'era nazista.

Il commissario del governo federale per l'antisemitismo ha invitato le città e i comuni a vietare l'uso di una stella gialla durante le manifestazioni . "Quando alle manifestazioni  le persone  si attaccano al braccio delle stelle ebraiche e quindi fanno paragoni che relativizzano l'Olocausto, la legge consente di intervenire contro di loro", ha affermato Felix Klein del quotidiano Tagesspiegel (edizione di venerdì)."

[...] 

Il noto giornalista tedesco Ken Jensen, in un fulminante discorso tenuto in Svizzera per ricordare 9/11,  ha proposto di dipingere di giallo una mascherina e di attaccarsela alla giacca. 

 


RispondiQuota
arbaman
Eminent Member
Registrato: 3 mesi fa
Post: 37
 

@pfefferminz

Anche se per motivazioni assolutamente opposte, der kommissar potrebbe non avere tutti i torti. Tempi diversi, estremismi diversi, accomunare un olocausto a un potenziale olocausto per ragioni diverse anche se probabilmente per gli stessi deliranti fini di conquista e dominio totalitario, credo meriterebbero un simbolo nuovo da indossare. Credo che di creativi ne abbiamo di più e più bravi che ai tempi del terzo reich..spero non stiano aspettando un concorso, al momento difficile pensare che possa trovare uno sponsor.


RispondiQuota
fiurdesoca
Trusted Member
Registrato: 5 anni fa
Post: 86
 

Costantinopoli brucia e noi stiamo qui a parlare del sesso degli angeli...


Pfefferminz hanno apprezzato
RispondiQuota
Pfefferminz
Reputable Member
Registrato: 7 mesi fa
Post: 278
 

@arbaman

https://www.nogeoingegneria.com/opinioni/sopravvissuti-allolocausto-scrivono-allagenzia-europea-dei-medicinali-ema/

I superstiti dell'Olocausto scrivono in una recente lettera all'EMA:

"È ovvio per noi che un altro olocausto di maggiore portata sta avvenendo davanti ai nostri occhi..."

Vorrei ricordare che chi si espone in prima linea come l'avvocato Füllmich e molti altri, da soli non possono raggiungere nessun risultato, ma hanno bisogno del sostegno popolare, delle masse nelle piazze. Dove sono i milioni di non vaccinati, perché non si fanno vedere? 


oxalidaceae hanno apprezzato
RispondiQuota
fiurdesoca
Trusted Member
Registrato: 5 anni fa
Post: 86
 

se non emergeremo periremo.

prendiamo un simbolo, fossero anche le mutande al posto della mascherina, ma smettiamo di rintanarci.


LuxIgnis e Pfefferminz hanno apprezzato
RispondiQuota
arbaman
Eminent Member
Registrato: 3 mesi fa
Post: 37
 

@pfefferminz

I superstiti dell'Olocausto scrivono in una recente lettera all'EMA:

"È ovvio per noi che un altro olocausto di maggiore portata sta avvenendo davanti ai nostri occhi..."

Alcuni superstiti..

Altri la pensano altrimenti, a ragione per quanto riguarda la stella gialla, a torto quando ritengono di avere il monopolio della sofferenza, della discriminazione, della condanna a morte senza aver commesso alcun reato. Lo andassero a spiegare ai familiari delle decine di migliaia di vittime da "vaccino" e delle centinaia di migliaia che stanno patendo danni permanenti per questa follia.

Qui un piccolo compendio della pretesa all'esclusiva della sofferenza, persone che sembrano pensare che abbiano il diritto incondizionato all'empatia, senza però dimostrarne alcuna per gli altri, ecco perchè secondo me la stella gialla è una pessima idea:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/07/26/segre-il-paragone-tra-vaccini-e-shoah-e-follia-il-cattivo-gusto-si-incrocia-con-lignoranza/6274310/


RispondiQuota
LuxIgnis
Estimable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 150
 

Però davvero qui parliamo del sesso degli angeli.

Il simbolo deve essere il più innocuo e semplice possibile. Anche stupido. Ma inequivocabile.

Quindi niente simboli politici, storici, religiosi e quant'altro.

Giochiamo un po'.

Faccio un esempio stupido che vale solo per i Romani. Uno scudetto dell'A.S. Roma di un determinato anno.

Nessuno se ne accorgerebbe.

Non va bene perché poi i laziali ne risentirebbero ma è quella l'idea.

 


RispondiQuota
Teopratico
Estimable Member
Registrato: 7 anni fa
Post: 232
 

Grazie per questo post e gli interessanti commenti, come il paradosso (ci metto una mia locuzione) che l'algoritmo ci conosce meglio di noi stessi. Nella pratica però io non so cosa rispondere in  concreto a le persone che sempre più mo chiedono aiuto, sapendo essere io da sempre controsistema. Tutte persone fragili, innanzitutto economicamente, magari genitori soli con figlio etc... Cosa posso fare per loro vi chiedo, perché soffro troppo senza poter dare una mano, prima che anche io mi ritrovi a dover chiedere aiuto perché disperato? 


RispondiQuota
inyourarms
New Member
Registrato: 2 mesi fa
Post: 4
 

Ricordatevi che stiamo lottando anche per chi ha dovuto cedere per mangiare, per chi non ha retto una pressione sociale, economica, psicologica così forte.

Gli anni '70 sono lontani, troppo lontani, una cosa del genere non sarebbe mai potuta succedere.


Hospiton, sarah, LuxIgnis e 1 persone hanno apprezzato
RispondiQuota
arbaman
Eminent Member
Registrato: 3 mesi fa
Post: 37
 

@inyourarms

Ringrazio sempre con piacere chi ricorda questo aspetto. Nonostante personalmente io sia minimamente ricattabile e me ne possa quasi fregare delle porcherie che partorisce quotidianamente questo obbrobrio di governo senza giustificazione politica, patisco molto per le persone care che sono state forzate al "vaccino" con metodi mafiosi, solo per poter lavorare e continuare a vivere una vita stentata.

Non mi meraviglia l'impennata di suicidi, che non potranno fare altro che aumentare con l'accorciarsi delle giornate e l'arrivo del freddo grigio che ci aspetta per i prossimi mesi.

Immagino che i minus habens quotidianamente al lavoro per massimizzare i loro profitti sulla pelle degli altri, non sospettino neppure la quantità di odio che gli viene silenziosamente rivolto da milioni di persone. Potesse essere convertito in energia, sarebbero inceneriti da mo'.


Hospiton hanno apprezzato
RispondiQuota
LuxIgnis
Estimable Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 150
 

@arbaman

Io ci provo a mandargli tutte le maledizioni possibili. Chissà magari con i tempi giusti qualcosina gli arriverà.

Comunque, io non sono facilmente ricattabile, principalmente perché non ho veramente nulla. Sono abituato a galleggiare sulla merda. Unica cosa potrebbero impedirmi i trasporti pubblici, e pazienza vuol dire che userò di più il metodo ST (sole e tacchi).

Ma conosco persone a me care che si stanno davvero trovando in difficoltà. Al lavoro perché è costante la pressione per vaccinarsi, tra l'altro una persona che ha problematiche genetiche e che non si sa se questo vaccino possa scatenargli qualcosa di brutto. Ed anche un ragazzo a me caro (un figlioccio direi) al 2° liceo che rischia di essere escluso dalla scuola.

E quanto mi rode il chiccherone non poter far nulla!

Mi trovo a volte veramente a volere vendetta. Ed io non sono un tipo vendicativo o che vuol far del male a qualcuno!


Hospiton e sarah hanno apprezzato
RispondiQuota
ducadiGrumello
Eminent Member
Registrato: 6 mesi fa
Post: 30
 

@inyourarms

fa bene a citare gli anni '70, sono venuti in mente anche a me l'altro giorn leggendo un commento qui sul sito di un utente che diceva che stanno attaccando le scatole del 5G sulle case senza chiedere permessi a nessuno. Negli anni '70 chissà quante ne sarebbero rimaste su, e quante invece sarebbero state staccate di netto, con vari sistemi. Dico questo senza voler rimpiangere o celebrare nessuna epoca in particolare, tutte sono costellate di miserie e meschinità, forse allora c'era ancora però un'idea di lotta contro i soprusi che oggi non si vede. Potrebbe essere che rispunti fuori però, soprattutto se vanno avanti così


Hospiton hanno apprezzato
RispondiQuota
dallafleidars
Active Member
Registrato: 2 mesi fa
Post: 10
 

Ho la sensazione che in provincia e nei piccoli comuni l'adesione alla campagna vaccinale sia meno convinta, la città con i suoi ritmi, i trasporti, le masse spaventa di più e allora perché farsi trovare in massa in luoghi che conoscono bene, decidono dove vai e con un po' di tensione e un fotografo il motivo per dare dei violenti è li pronto?

Contarsi sparsi, il sindaco è il "garante" della salute dei cittadini, è lui che firma il TSO, perché non manifestare davanti al proprio municipio, se un comune ha 10.000 abitanti si può trovare 8/900 persone che la piazza la riempiono. Stessa ora stesso giorno davanti a tutti i municipi. Voglio vedere il brigadiere di paese che randella la maestra di suo figlio o il panettiere, ci si guarda in faccia, le ideologie se sei li le hai abbandonate sei li solo con il tuo corpo che reputi inviolabile. 


Hospiton hanno apprezzato
RispondiQuota
Ted K.
Active Member
Registrato: 3 mesi fa
Post: 6
Topic starter  

Io ho vissuto gli anni 70. Fin troppo.

No. Non sarebbe mai potuto accadere.

 

Adesso si, ed è il risultato di un lavoro che quelle che chiamiamo "elite globaliste" hanno iniziato proprio in quegli anni, quando avevano paura di perdere.

Oggi hanno stravinto ma vogliono andare oltre. Non gli basta dominare il mondo, vogliono plasmarlo. Vogliono modificarlo.

Inutile elencare quelli che sono i loro obiettivi, perché si accavallano fra primari, a lunga distanza, e secondari, più ravvicinati.

Ma se diciamo che vogliono il controllo totale non sbagliamo. Se diciamo che per noi sarà sofferenza, anche morte, ma soprattutto un drastico diminuire della qualità della vita, non sbagliamo.

Ma sicuramente diventeremo liberi di muoverci nel recinto che hanno costruito loro, di dire quello che permetteranno loro, di pensare anche, quello che loro riterranno etico pensare.

Dicevo, ho vissuto gli anni 70, le grandi ideologie, le confuse speranze di una generazione. E abbiamo sbagliato più volte, anche nei fondamentali.

Un errore enorme, per chiunque voglia cambiare il mondo che lo circonda, è concentrarsi su elaborate costruzioni teoriche su come cambiarlo. E più le teorie sono complesse, più ci si allontana dal nocciolo della questione.

Che è: la gente vuole stare bene. Vuole una vita serena. Vuole avere le sue piccole cose, un po' di sicurezza. La gente capisce molto bene i discorsi intorno a queste cose, altrove sono intellettualizzazioni che vanno bene per pochi. E i pochi non andranno mai oltre le seghe mentali reciproche.

Perché sono le masse, quelle che cambiano la storia. Non i pochi. Quelli possono interpretare, possono capire, possono supporre, possono ipotizzare, e possono poi cavalcare, al momento giusto, le grandi ondate popolari, illudendosi di essere loro quelli che le avevano lanciate.

Ma stare qui, o in qualsiasi altro luogo di incontro virtuale o anche fisico, non serve a niente senza la gente.

E la gente la trovi solo standoci insieme, incontrandola, dandosi reciprocamente forza con la presenza, con dei gesti, con dei segni.

Esattamente il contrario del nascondersi.

Il momento è grave. Non è esagerato dire che quello che si gioca in Italia in questo paese interessa miliardi di persone.

Non è il momento di stare a guardare, ma di uscire e prendersi per mano.

 

Questo è quello che penso io, che non conto niente e per cui se anche fossimo d'accordo qui, saremmo in 4 e non avrebbe senso.

Ma tant'è.


Hospiton e ducadiGrumello hanno apprezzato
RispondiQuota
Pagina 2 / 5 Precedente Avanti
Condividi:

I commenti sono chiusi.