Notifiche
Cancella tutti

UK, Sacerdoti anglicani e cattolici contro certificato di vaccinazione.


Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 9 anni fa
Post: 4439
Topic starter  

Trovo oggi sul sito della BBC:

(Trad. automatica)

Covid-19: Vaccine passports 'unethical', church ministers warn

Più di 1.200 ministri della chiesa nel Regno Unito hanno esortato il premier Boris Johnson a non introdurre certificati di vaccinazione contro il coronavirus, affermando che sono una "forma di coercizione non etica".

In una lettera aperta, i ministri anglicani e cattolici hanno avvertito che i passaporti potrebbero creare uno "stato di sorveglianza".

Una revisione del governo sta esaminando se le persone dovrebbero dimostrare di essere state vaccinate.

L'organismo di vigilanza sull'uguaglianza del Regno Unito ha affermato che i passaporti potrebbero creare una "società a due livelli".

I ministri del governo hanno affermato che i certificati consentirebbero alle persone di dimostrare se sono stati vaccinati, hanno avuto un test negativo o hanno avuto l'immunità naturale da un'infezione confermata nei sei mesi precedenti.

Man mano che le restrizioni si attenuano, i certificati potrebbero svolgere un ruolo nella riapertura di teatri, discoteche ed eventi di massa come i festival, oltre a consentire di allentare le distanze sociali nei luoghi di ospitalità, ha affermato il governo.

Ma nella lettera al primo ministro, i ministri della chiesa hanno avvertito che l'introduzione dei passaporti creerebbe un "apartheid medico".

"Questo schema ha il potenziale per portare alla fine della democrazia liberale come la conosciamo e per creare uno stato di sorveglianza in cui il governo utilizza la tecnologia per controllare alcuni aspetti della vita dei cittadini", afferma la lettera.

"In quanto tale, questo costituisce una delle proposte politiche più pericolose mai fatte nella storia della politica britannica".

I ministri hanno affermato che, indipendentemente dalla decisione finale del governo, non avrebbero rifiutato l'ingresso nelle loro chiese a nessuno senza un passaporto vaccinale - o qualsiasi altro certificato che hanno etichettato come "prova di salute".


Quota
emilyever
Eminent Member
Registrato: 11 mesi fa
Post: 33
 

Spero che altri sacerdoti di altri Paesi li seguano: non voglio credere ad una Chiesa che si mobilita, per esempio, per i diritti umani dei migranti e non per tutta la popolazione. Ma credere è una parola grossa: è tutta la vita che affermo di credere nonostante la Chiesa, quindi, che spero a fare?


RispondiQuota
Condividi:

I commenti sono chiusi.