Notifiche
Cancella tutti

Manifestazioni anti vaccinazione in Australia


Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 9 anni fa
Post: 4387
Topic starter  

Covid: i fan dell'Australian Open criticati per aver fischiato il vaccino

 

Qui, al minuto 3' 50":

(Traduzione quasi automatica)

7 ore fa

Il vice primo ministro australiano ha condannato il comportamento "disgustoso" di alcuni fan della finale di tennis dell'Australian Open che hanno fischiato ad alta voce il lancio del vaccino Covid-19 nel paese.

I fischi sono avvenuti durante una cerimonia di premiazione dopo la finale maschile, quando un ufficiale di tennis ha fatto riferimento agli sforzi globali per i vaccini come un segno di ottimismo.

L'Australia ha iniziato lunedì il suo programma nazionale di inoculazione.

Alcune città hanno assistito a proteste anti-vaccinazione nel fine settimana.

Il numero uno maschile Novak Djokovic ha vinto domenica la finale contro il russo Daniil Medvedev.

Djokovic è stato criticato in passato per aver dato l'impressione di avere un atteggiamento disinvolto nei confronti delle restrizioni legate ai virus e l'anno scorso è stato sottoposto a scrutinio per i commenti che ha fatto sulle vaccinazioni.

'Disgustoso'

La manifestazione è stata criticata lunedì dal vice primo ministro Michael McCormack.

"Non mi piace fischiare a nessun evento, e certamente a qualsiasi evento sportivo", ha detto ai giornalisti a Canberra.

"Questo vaccino riporterà il nostro paese a una sorta di normalità pre-Covid".

L'Australia ha dato il via lunedì alla prima fase del suo programma di vaccini. I lavoratori in prima linea, sanitari e in quarantena sono in fila per ottenere la prima delle 60.000 dosi di vaccino Pfizer questa settimana.

Sebbene il vaccino abbia un ampio sostegno a livello locale, ha anche suscitato proteste. Sabato, piccole folle di manifestanti anti-vaccinazione hanno marciato nelle città, comprese Melbourne e Sydney, per protestare contro il suo lancio.

A Melbourne, dove si è tenuto l'Australian Open, la folla ha anche fischiato la menzione del governo dello stato vittoriano quando il capo di Tennis Australia Jayne Hrdlicka ha ringraziato le autorità.

La scorsa settimana, il governo ha ordinato ai residenti del Victoria di chiudere in blocco per cinque giorni per timore di un'epidemia. L'evento di tennis è stato autorizzato a procedere e il virus non si è diffuso.

Numero bassi di casi in australia

Il vaccino non è obbligatorio in Australia ma è fortemente incoraggiato dalle autorità sanitarie. L'Australia mira a vaccinare quattro milioni di persone - circa un sesto della popolazione - entro l'inizio di marzo.

Il primo ministro Scott Morrison è stato tra i primi a ricevere il suo jab domenica, trasmettendo l'evento nel tentativo di aumentare la fiducia nazionale.

I sondaggi del governo hanno dimostrato che quasi i due terzi degli australiani affermano che "sicuramente" verranno vaccinati, mentre poco più di un quarto sono "insicuri".

L'Australia ha ricevuto dosi del vaccino Pfizer e la scorsa settimana ha approvato il jab AstraZeneca.

Entrambi sono stati sottoposti a numerosi controlli di sicurezza e sono già utilizzati in diversi paesi.

I critici hanno suggerito che il relativo ritardo del lancio del vaccino in Australia - rispetto ad altre nazioni occidentali - potrebbe spiegare un recente piccolo aumento di persone "insicure" di riceverlo.

Il governo ha difeso la lenta implementazione, dicendo che voleva che tutti gli elementi fossero pienamente approvati dalle autorità di regolamentazione e che il basso tasso di infezione giustificava una distribuzione non urgente.

A partire da lunedì, l'Australia aveva meno di 40 casi attivi, la maggior parte nel suo programma di quarantena alberghiera. La nazione ha registrato circa 29.000 casi e 909 morti nella pandemia, molto meno di molte nazioni.

 

Da qui:

https://www.bbc.co.uk/news/world-australia-56150021


Quota
Condividi:

Comments are closed.