Notifiche
Cancella tutti

Le cose si complicano


Tibidabo
Noble Member
Registrato: 5 anni fa
Post: 1331
Topic starter  

NOTA: subito dopo che ho pubblicato il post è apparsa la notizia che i russi avrebbero dichiarato che è stato fuoco amico

Prima avevo trovato questa

https://t.me/rt_russian/9614

Min. della Difesa Russo.

Gli israeliani non ci hanno avvertito dell' attacco, non potevano non rilevare la presenza del nostro aereo ed hanno attaccato ignorando il rischio. Causa le loro azioni 15 russi sono morti. Ci riserviamo il diritto ad una risposta.

Ancora non ci credo che succede il 48 ma i margini per rimediare diventano sempre più esigui considerando che troppi fronti sono aperti sia sul piano geopolitico, di politica interna in vari stati (UE e Sudamerica per primi), che economico finanziario.

AGGIUNTA: I russi dicono che gli israeliani si sono messi dietro il loro aereo per usarlo da scudo e per questo è stato colpito dalla contraerea siriana

https://www.rt.com/news/438686-syria-russia-s200-il20/


Quota
Platypus
Trusted Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 75
 

Quindi ora cosa dobbiamo aspettarci, la classica false flag che verrà immediatamente fatta passare come una ritorsione per l'abbattimento subito? spero di sbagliare ma sembra proprio che gli atlantici si siano messi d'impegno per passare dalla guerra fredda a quella calda e forse questa è stata la famosa goccia di troppo...


RispondiQuota
Tibidabo
Noble Member
Registrato: 5 anni fa
Post: 1331
Topic starter  

Queste le possibili ritorsioni russe da un anonimo che è considerato una fonte importante

Possibili reazioni russe (secondo #Cassad):
- nota di protesta; - richiamo dell' ambasciatore; - rottura delle relazioni diplomatiche; - sanzioni; - sostegno ai palestinesi; - consegna ai siriani di sistemi antiaerei più efficaci; - ritorsione militare


RispondiQuota
adestil
Noble Member
Registrato: 6 anni fa
Post: 2261
 

non dobbiamo aspettarci niente..
ci sono solo due cose certe nella vita
1)la morte
2)che Putin non risponderà

accetto scomesse..


RispondiQuota
comedonchisciotte
Honorable Member
Registrato: 16 anni fa
Post: 634
 

Io sul punto 2 non scommetto, però mi torna in mente che di solito quando si parla di due certezze di solito sono:
1) La morte
2) Le tasse.
Ma una grande poetessa russa (Anna Achmatova) sul primo punto aveva qualche dubbio.


RispondiQuota
lurker
Eminent Member
Registrato: 4 anni fa
Post: 40
 

comedonchisciotte wrote: di solito quando si parla di due certezze di solito sono:
1) La morte
2) Le tasse

A Napoli in genere ci si limita al punto 1). Da italiano direi che e' certo che le tasse provino a chiedertele, ma se non gliele dai non e' poi cosi' sicuro che vengano a prendersele.

Per quanto riguarda Putin, non e' detto che la risposta debba essere una esibizione a chi ce l'ha piu' duro. Un amico diceva che i russi hanno una "intelligenza asiatica", nel senso che sono piu' sottili degli occidentali. Nel caso della Turchia ho l'impressione che un qualche tipo di risposta ci sia stata, a meno che non vogliamo ritenere che il cambiamento nelle relazioni Russia-Turchia sia avvenuto per caso.


RispondiQuota
Platypus
Trusted Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 75
 

Probabilmente Adestil ha ragione e tra le possibili ritorsioni elencate da Tibidabo la Russia si limiterà alla prima che, parere personale, resterà lettera morta; meno probabilmente attuerà la seconda o la terza dello stesso elenco e con probabilità decrescente le successive (sanzioni?! e a chi? a Israele?! mah...) sull'intervento militare, infine, non scommetterei un centesimo bucato, a meno che non si verifichino eventi clamorosi organizzati ad arte dalla parte opposta.


RispondiQuota
Condividi:

I commenti sono chiusi.