Notifiche
Cancella tutti

La Germania trae il dado della pandemia e inaugura i lockdown totali.


Simsim
Estimable Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 171
Topic starter  

FONTE:
https://www.deutschland.de/en/news/german-federal-government-informs-about-the-corona-crisis

+++ Martedì 3 marzo 2021 +++

Le regole per contenere la pandemia Corona continueranno ad applicarsi fino al 18 aprile. Lo hanno deciso i governi federale e statale a causa della forte dinamica del contagio. Il freno di emergenza concordato deve essere attuato in modo coerente e durante la Pasqua si applicherà una forte riduzione di tutti i contatti, questo è il risultato di una videoconferenza tra la cancelliera Angela Merkel ei capi di governo degli stati federali.

Il cancelliere Merkel ha affermato che il numero di casi sta aumentando in modo esponenziale, principalmente anche a causa dell'avanzata della variante virale più contagiosa B.1.1.7. "Siamo nella terza ondata. La situazione è grave", ha detto il cancelliere. Per sviluppare una fase di calma pasquale, il giovedì santo e il sabato di Pasqua dovrebbero diventare giorni di riposo con ampie restrizioni di contatto. Il principio "restiamo a casa" si applicherebbe quindi nei cinque giorni di Pasqua. 

Le regole continuano ad applicarsi fino al 18 aprile

La proroga fino al 18 aprile delle restrizioni di contatto già esistenti significa concretamente: sono possibili incontri privati ​​con un massimo di cinque persone di due nuclei familiari, senza contare i bambini fino a 14 anni. Le maschere OP o le maschere degli standard KN95 o FFP2 devono essere indossate durante gli acquisti e sui mezzi pubblici. I datori di lavoro devono consentire ai dipendenti di lavorare da casa, ove possibile. Evitare viaggi privati ​​e visite non necessarie.

Implementare il freno di emergenza in modo coerente

I governi federale e statale hanno convenuto che il "freno di emergenza" recentemente concordato in caso di aumento dei tassi di infezione deve essere attuato in modo coerente al fine di porre fine all'incidenza delle infezioni.

Ciò significa che se l'incidenza di 7 giorni in uno stato o una regione supera i 100 per tre giorni consecutivi, entreranno in vigore le restrizioni di contatto più severe applicate fino al 7 marzo. Di conseguenza, i contatti privati ​​devono essere nuovamente limitati a una persona fuori casa, ma i bambini di età pari o inferiore a 14 anni non vengono conteggiati. Devono essere revocate anche le aperture di punti vendita, musei, zoo o impianti sportivi.

Saranno prese ulteriori misure per garantire che i tassi di nuove infezioni diminuiscano di nuovo in modo affidabile. Nelle contee con un'incidenza di 7 giorni superiore a 100, dovrebbero quindi essere implementati passaggi più ampi, come test rapidi in aree in cui la spaziatura o l'uso coerente della maschera è difficile, l'uscita o le restrizioni di contatto più restrittive.

Giovedì santo e sabato di Pasqua come giorni di riposo

I governi federale e statale vogliono utilizzare la Pasqua per interrompere la crescita esponenziale della terza ondata riducendo tutti i contatti in modo molto ampio per diversi giorni. Pertanto, il Giovedì Santo, il 1 aprile 2021 e il Sabato di Pasqua, il 3 aprile 2021, diventeranno giorni di riposo con ampie restrizioni di contatto.

Ciò significa che il principio del "restiamo a casa" si applicherà per cinque giorni consecutivi durante la Pasqua. Durante questo periodo saranno possibili incontri privati ​​tra i membri della propria famiglia e con un'altra famiglia, ma limitati a un massimo di cinque persone. I bambini fino a 14 anni non vengono conteggiati. Le coppie sono considerate come un'unica famiglia. I raduni negli spazi pubblici sono generalmente vietati e i ristoranti all'aperto saranno chiusi durante i cinque giorni.

Ulteriori risoluzioni federali e statali

Anche i governi federale e statale hanno concordato questi regolamenti, tra gli altri:

- Astenersi dal viaggiare. L'appello ad astenersi dal viaggio necessario non obbligatorio continua ad applicarsi, anche durante le vacanze di Pasqua.

- Test completo nelle scuole e negli asili nido. Verranno ulteriormente ampliati i test sui dipendenti delle scuole e degli asili nido e degli scolari. L'obiettivo è due test a settimana.

- Offerte di test nelle aziende. Le aziende dovrebbero continuare a consentire gli uffici domestici ove possibile. Laddove ciò non sia possibile, dovrebbero offrire test regolari ai dipendenti che sono presenti. 

- Ampliare le opportunità di visite alle case di cura. Con le vaccinazioni di vasta portata nelle case di cura e per anziani, le opportunità di visita possono essere ampliate, tra le altre cose, con l'implementazione coerente di concetti di igiene e test.

- Abilita progetti modello. I progetti modello temporanei dovrebbero essere possibili negli stati e nelle singole regioni - con misure di protezione rigorose e un concetto di prova - per aprire singole aree della vita pubblica.

Il cancelliere e i capi di governo degli stati federali hanno in programma di incontrarsi nuovamente il 12 aprile.

 +++

 

 

 

Fin qui tutto a posto. Poi, nella notte (qualcuno ricorda i DPCM notturni a questo punto?) se ne escono con quest´altra bella decisione con cui ci siamo svegliati stamattina, per ora non meglio specificata da alcun comunicato:

FONTE: 

https://www.deutschland.de/en/news/coronavirus-in-germany-informations

Berlino (dpa) - In considerazione del drastico aumento del numero di infezioni da Corona, i governi federale e statale stanno mandando l'intera Germania nel blocco più grave durante la Pasqua dall'inizio della pandemia un anno fa. Dal 1 ° al 5 aprile compreso, cioè dal giovedì santo al lunedì di Pasqua, la vita pubblica, privata ed economica sarà in gran parte chiusa per spezzare la terza ondata di pandemia. Lo ha deciso il cancelliere Angela Merkel (CDU) e i premier di stato in una maratona di oltre undici ore martedì sera.

Questa aggiunta include anche i supermercati. 5 giorni di far west, e temo onestamente che stiano cercano il casus belli per stringere la sorveglianza a questo punto.


Bertozzi hanno apprezzato
Quota
mazzam
Honorable Member
Registrato: 9 anni fa
Post: 597
 

così anche il più ingenuo sostenitore del materialismo gnostico si farà due calcoli davanti allo specchio.

ma no... forse no. 

... piuttosto si farà vaccinare.


RispondiQuota
lurker
Eminent Member
Registrato: 4 anni fa
Post: 40
 

 

 

Questa aggiunta include anche i supermercati

Ma con 5 giorni di supermercati chiusi vuoi che non ci sia l'assalto alla diligenza prima della chiusura, con conseguenti affollamenti? Magari questo servira' a giustificare il prolungamento della chiusura...

 


RispondiQuota
Simsim
Estimable Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 171
Topic starter  

....e tanto per mettere una pietra tombale sulla credibilitá di tutta questa faccenda, mi auguro che questo sia il famoso piede in fallo che faccia crollare tutto.

FONTE: https://www.dw.com/en/covid-angela-merkel-backtracks-on-easter-lockdown-after-uproar/a-56969820

"

Il cancelliere tedesco Angela Merkel e i leader dei 16 stati della Germania faranno marcia indietro sul loro piano per inasprire le misure di blocco dei virus durante la Pasqua.

La Merkel ha annunciato i cambiamenti dopo una videoconferenza improvvisata con i 16 leader regionali in cui ha spiegato l'inversione di marcia e ha detto che l'errore è stato alla fine il suo.

Cosa ha detto la Merkel?
Durante una conferenza stampa, la Merkel ha detto che il blocco di Pasqua è stato formato "con le migliori intenzioni".

"Dobbiamo cercare di rallentare la terza ondata della pandemia. Tuttavia è stato un errore", ha detto la Merkel, aggiungendo: "Perché alla fine della giornata, io porto l'ultima responsabilità".

"Ora è importante che io lo dica qui. Un errore dovrebbe essere chiamato errore e soprattutto dovrebbe essere corretto, preferibilmente in tempo utile", ha sottolineato, chiedendo perdono ai cittadini.

La Merkel ha detto che, ad un'analisi più attenta, lo spegnimento previsto rischiava di fare più male che bene. Ha anche detto che non c'era abbastanza tempo per compensare adeguatamente alcuni dei problemi che ne deriverebbero, come i guadagni e le ore di lavoro perse.

"Era ben ragionato, ma non era davvero fattibile in un tempo così breve", ha detto la Merkel delle misure di Pasqua. "Molte, troppe domande, dai salari mancanti alla perdita di tempo nelle fabbriche e negli impianti, non hanno potuto trovare una risposta adeguata in tempo".

La cancelliera ha poi fatto appello alla comprensione del fatto che non ci sarà "tempo per le domande" perché deve partecipare a una sessione di domande al Bundestag.

Guarda il video02:24
Una nuova pandemia': La Merkel estende l'isolamento oltre la Pasqua
Come è nato il piano di chiusura
Dopo 12 ore di colloqui, Merkel e i premier statali hanno concordato martedì di tirare il freno di emergenza e di invertire l'allentamento delle restrizioni nelle aree in cui il tasso di incidenza di 7 giorni supera i 100 casi per 100.000 persone per tre giorni consecutivi.

Hanno anche annunciato un blocco ancora più stretto durante il lungo fine settimana di Pasqua, tra il 1° e il 5 aprile, quando l'intero paese, compresa la maggior parte dei negozi di alimentari, dovrà chiudere. Il contatto tra due famiglie rimarrebbe consentito.

Merkel ha descritto le misure come un tentativo di "interrompere la crescita esponenziale della terza ondata". Hanno immediatamente incontrato critiche diffuse.

I principali epidemiologi dicono che una stretta di cinque giorni a Pasqua avrebbe poco o nessun effetto sulla lotta contro la terza ondata che ha travolto la Germania.

I corpi protestanti e cattolici in particolare hanno gridato al fallo.

Armin Laschet, il neoeletto leader del partito conservatore CDU e premier del Nord Reno-Westfalia ha detto che si aspettava una "discussione molto critica" sul risultato dei colloqui nella sessione improvvisata di mercoledì."

 

 

 

 

 

La traduzione non é forse meravigliosa ma rende l´idea. Ieri parlavano di tragedie, oggi hanno fatto un errore. Confessione piú grande del fatto che é tutto principalmente un fatto politico non poteva venir fuori.


RispondiQuota
Condividi:

I commenti sono chiusi.