Notifiche
Cancella tutti

Il Coronavirus si chiama EP3172319B, è un prodotto di laboratorio ED È BREVETTATO


Giambo
Estimable Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 165
Topic starter  

Se c'è qualcuno che se ne intende sarebbe interessante capire che succede.
Esiste un brevetto per il Coronavirus EP3172319B1, basta che googlate questa sigla e trovate tutti i riferimenti.
Ne linko uno, su “Google patents”

https://patents.google.com/patent/EP3172319B1/en

Quindi, e alcuni articoli “sembrano“ confermarlo, il Coronavirus sarebbe stato prodotto in laboratorio con scopi specifici, pare un vaccino per pollame, poi è mutato geneticamente e si è diffuso fra la popolazione.
Ma come mai un virus oggetto di studio fra mille precauzioni se ne esce dal laboratorio e inizia a diffondersi per il mondo?

Ci vorrebbe un esperto...


Quota
lurker
Eminent Member
Registrato: 4 anni fa
Post: 35
 

A pag. 3 del pdf che si puo' scaricare dal tuo link (sezione "FIELD OF THE INVENTION") e' indicato che il brevetto si riferisce a una versione attenuata del virus con un gene specifico che ne riduce la patogenicita', e al suo uso per produrre un vaccino. Non e' quindi un brevetto del virus stesso.

La pagina wikipedia relativa al coronavirus (almeno quella in inglese) specifica poi che il termine si riferisce a un gruppo di virus (una famiglia, nel senso della classificazione di Linneo) scoperto nel 1960, quando credo si era ancora ben lontani dal poter manipolare virus in laboratorio.


RispondiQuota
Giambo
Estimable Member
Registrato: 1 anno fa
Post: 165
Topic starter  

@lurker

Grazie


RispondiQuota
oriundo2006
Noble Member
Registrato: 12 anni fa
Post: 2310
 

Qui si evidenzia un brevetto sempre del corona che mi pare un poco differente ... ma chiedo lumi se sia o meno lo stesso:


RispondiQuota
oriundo2006
Noble Member
Registrato: 12 anni fa
Post: 2310

RispondiQuota
lurker
Eminent Member
Registrato: 4 anni fa
Post: 35
 

oriundo2006 wrote: Qui si evidenzia un brevetto sempre del corona che mi pare un poco differente ... ma chiedo lumi se sia o meno lo stesso

A me sembra la versione USA del brevetto europeo citato da Giambo: stessi autori, stessa descrizione (il contenuto di "FIELD OF THE INVENTION" e' identico, nella versione USA e' a pag.18), stesso numero di domanda di brevetto internazionale (PCT/GB2015/052124).


RispondiQuota
Condividi:

Comments are closed.