Notifiche
Cancella tutti

Correlazioni tra 5g e ossidazione  

  RSS

GioCo
Noble Member
Registrato: 12 anni fa
Post: 1096
22 Aprile 2020 , 21:24 21:24  

Piccolo ritaglio di pubblicazioni in giro per il web dopo una veloce ricerca che non vuole dimostrare nulla, ma solo cercare eventuali evidenze che collegano il processo di ossidazione di cui ormai sappiamo il virus è responsabile e quello che è provocato da emettitori di microonde. Come spunto si può partire anche dalla controversa video inchiesta di Sacha Stone.

Mi limito a riportare quanto trovato di interessante a riguardo zampettando qua e la per la rete (l'eventuale presenza di grassetto è una mia aggiunta):

"Sappiamo come il virus sia fatto, quali informazioni genetiche contenga, come si inserisca nelle cellule umane e soprattutto come si riproduca nel nostro corpo. Il virus ha trovato un modo ingegnoso di entrare nelle nostre cellule: lo fa attraverso una “porta” presente su tutte le nostre cellule, una porta che si chiama ACE 2 e che normalmente fa un altro lavoro, ovvero aiutarci a difenderci dai danni dell’ossidazione e dell’infiammazione. È per questo motivo che durante l’infezione si attivano fenomeni infiammatori e ossidativi che danneggiano le nostre cellule: ACE 2, occupato dal virus, non può svolgere il suo lavoro. ACE 2 è dunque una molecola importante, fondamentale per far entrare il virus, e nello stesso tempo cruciale nel difenderci. Da qui il nome “lama a doppio taglio”: se aumenta fa entrare più virus, se diminuisce danneggia i polmoni. Dilemma di non facile soluzione per noi ricercatori. Conoscere meglio ACE 2 e le altre molecole che aiutano il virus ad entrare nelle cellule è il primo obiettivo su cui si stanno concentrando le ricerche al momento" [fonte formiche.net]

"Una delle decisioni critiche nel trattamento di un paziente Covid-19 nella fase intermedia, quando la frequenza del respiro supera i 20 atti respiratori al minuto e la saturazione periferica si ossigeno (SpO2) scende sotto il 96%, riguarda proprio il ripristino del fabbisogno di ossigeno dell’organismo.

Al domicilio del paziente, la misurazione della saturazione periferica di ossigeno (SpO2) si esegue con il saturimetro, un apparecchietto in cui inserire il dito; la misurazione è accurata anche in caso di anemia, ma non è attendibile se vi è vasocostrizione (mani molto fredde) o smalto sulle unghie (che dà interferenze luminose) o se la mano viene mossa." [fonte scienzainrete.it]

"La domanda che viene sollevata qui non è se il 5G sia responsabile del virus, ma piuttosto se la radiazione del 5G, che agisce tramite l’attivazione del VGCC (canali di stoccaggio cellulari a funzionamento bioelettrico – Voltage Gated Calcium Cannel) potrebbe esacerbare la replicazione virale o la diffusione o la mortalità della malattia" [fonte agemony.com]

"La correlazione tra il 5G e potenziali danni alla salute non è stata finora dimostrata da alcuno studio scientifico; tuttavia un accademico americano, Martin Pall, docente di bioscienze molecolari presso la Washington State University, di recente ha dato credito all’ipotesi di una possibile associazione tra l’installazione di ripetitori 5G e la pandemia da coronavirus. Traduciamo il suo articolo più condiviso sull’argomento, Argument for a 5G – COVID-19 Epidemic Causation Mechanism (20 marzo 2020), solo per amor di completezza." [fonte totalitarismo.blog]

"L’esposizione a campi elettromagnetici comporta effetti biologici complessi e inquietanti: aumenta la temperatura, altera l’espressione genica, promuove la proliferazione cellulare e la sintesi di proteine ​​legate allo stress ossidativo, induce processi infiammatori, altera la concentrazione del calcio e la conduzione nervosa, riduce la sintesi di melatonina, può generare danni oculari e influenzare le dinamiche neuromuscolari. Inoltre i cem possono interagire sinergicamente con altri cancerogeni genotossici (radiazioni ionizzanti, idrocarburi aromatici policiclici, derivati del benzene, formaldeide) potenziandone quindi l’azione." [fonte ilfattoquotidiano.it]


Quota
adestil
Noble Member
Registrato: 5 anni fa
Post: 2236
23 Aprile 2020 , 1:08 1:08  

Alcune precisazioni
1) visto che gli inib ACE( antipertensivi) aumentano aggressivita virus ne consegue che la mut genetica DD dell ACE dovrebbe avvantaggiare,visto che diminuisce ACE ....pero pa cosa è strana perche considerata trombofilica.
Quondi bisogna indagare il rapporto tra Ace e Ace2 e telative mutazioni genetiche
Anche il Pai 1 e' coinvolto
https://onlinelibrary.wiley.com/doi/epdf/10.1111/jth.14821

2)bisognerebbe studiare anche la chiave di ingresso del virus hiv dentro ai linfociti t cd4 killer che vengono disabilitati...fenomeno molto simile al corona virus che di fatto ha 4 geni dell giv forse proprio per disabilitare le difese immunitarie.....gli rh-( che sono di fatto la completa mancanza di un pezzo di cromosoma che nessun genetista è riuscito a spiegare che rende in natura, unico caso tra le razze animali,incompatibili con alta probabilita di aborto, un uomo rh+ ,africano arabo asiatico con una donna rh- ,in genere bianca ma soprattutto nordica; il fatto che questa mutazione del sangue, svantaggiante, non si sia estinta è secondo alcuni perché non dà solo differenti globuli rossi ma anche differenti globuli bianchi che risultano protettive per le malattie di tipo pandemico ad alta letalità)sono piu protetti da questo punto di vista bisognerebbe fare uno studio su questo...ma non ci danno dati

Ecco un articolo del 2012 che somiglianza nel disegno del virus hiv col corona
https://www.google.com/amp/s/www.poloinformativohiv.info/amp/scoperto-modo-in-cui-virus-entra-in-cellule-e-si-diffonde/

E ancora
https://www.corrierenazionale.it/2020/02/23/lotta-allhiv-il-ruolo-chiave-delle-cellule-nk/

una mutazione dei linfociti T li tende impenetrabile all Hiv, ossia la mancanza della proteina, porta sempre aperta ,CCR5 l '1-2% dei caucasici ha questa mutazione positiva.
https://scienze.fanpage.it/l-uomo-che-sconfisse-l-hiv/

Si stanno studiando altre 47 mutazioni genetiche protettive

https://scienze.fanpage.it/dal-dna-il-segreto-per-fermare-l-aids/

3) un altro falso valore del saturimetro viene dato se c è un eccesdo di CO in quanto l emoglobita risulta perfettamente saturata ma non di ossigeno ma di CO


RispondiQuota
swordfish
New Member
Registrato: 2 mesi fa
Post: 3
6 Giugno 2020 , 0:49 0:49  
  • @adestil mi interessa molto l'argomento Rh- a cui hai accennato, avresti qualche link per approfondire? Non è tanto facile trovare studi in questo campo (genetica e antropologia) a rischio censura polcor 

RispondiQuota
Condividi: