Notifiche
Cancella tutti

Commento al FulmiGioCone: CVD


GioCo
Noble Member
Registrato: 13 anni fa
Post: 1482
Topic starter  

Come avevo previsto, se non arrivava il lockdown duro prima del 15 di frebbraio, poi dopo le cose si sarebbero fatte più difficili per i Padroni dell'Universo (delle Super Stronzate). Domani è il 20 e Draghi tace. La dimostrabile evidenza evidente dei cali (spacciati per aumenti) complessivi globali (QUI) è solo da constatare insieme alla palla inconcepibile e indimostrabile delle varianti super-pericolose, comunque probabilmente garantite più dalla inarrestabile emorragia di Stronzate Vacciniste a tutti i costi. Da dimostrare se mai si fa sempre più complicata la necessaria repressione civile dura che dove non è in essere alcuni non vedono l'ora di applicarla. Ma si rischia ormai l'Onta del Ridicolo a sostenerle.

Il motivo è semplice, ma è frutto in questo caso di una mia teoria, non posso provarlo: chi ci ha guadagnato perché troppo avido, vuole di più, molto di più, dai grassi guadagni che ha succhiato nei mesi scorsi. Gates&Co avrà un CEO con la faccia d'angioletto ma dove passa lascia una scia di merda affaristica incalcolabile. Si tratta Vampiri che hanno tutto da guadagnare nello sfruttare l'emergenza.

Ma i padroni del vapore sanno che se adesso gli si concede spazio, il rischio non vale la candela. Le dure restrizioni non devono emergere come dominate da affaristi senza scrupoli, veri e propri avanzi di galera, ma rimanere nell'alveo del "falso buon senso" alla Draghi che darà l'esempio e detterà le linee guida di come procedere con più cautela (secondo me). Cioè le restrizioni devono rimanere accettabili per la massa in maggioranza assoluta. Cosa che ormai per il Vidocq sta diventando più difficile a causa delle ca%%ate costanti di persone che pensando di potersi esporre come a marzo del 2020 in dichiarazioni ormai palesemente false e mendaci (persino per gli organi di regime). Siccome il polso dei social ce l'hanno ben chiaro (al DARPA) abbiamo passato il rubicone e più censurano più ottengono il cotrario dei desiderata sul Vidocq. Prevedo che qualche testa calda, il solito "capro espiatorio" sacrificabile, cadrà inevitabilmente per dare un segnale chiaro che "è l'ora di basta" (per qualche tempo).

Questo non abbasserà la pressione che si sposterà rapidamente verso altre urgenze, mentre la Super Stronzata Vidocq  passerà necessariamente in secondo piano. Basta togliersi dalla testa che ci sia un problema economico in tempi in cui si stampa moneta a ca%%o dritto senza un domani (con un Vaffa ai tirchitetteschi) e che la questione è unicamente geopolitico-militare sovrannazionale. In particolare nell'occhio del ciclone c'è il piano di coversione al 5g che al pentagono continuerà a non andare giù stia in mano ai cinesi e le loro aziende di Stato. Si ai cinesi ma in consorzio con i militari made in USA!!! Le basi NATO con i missili atomici, non possono permettersi di avere instalazioni a ridosso in cui lo Zio Sam non possa mettere il naso nell'elettronica. Tanto più che vedremo la strategia di contenimento sino-russa rinforzarsi e il mito "Biden pro-Cina" presto dovrà cadere. Purtroppo i cinesi non ci sentono. Non si fidano. Corre odore di guerra che brucerà molto gelida.

Come appunto le Super Stronzate che per ora (sembrano) giunte al capolinea per almeno una narrazione, d'altronde. Chissà...


Quota
Condividi:

I commenti sono chiusi.