Notifiche
Cancella tutti

Il vaccino Pfizer.  


Primadellesabbie
Famed Member
Registrato: 9 anni fa
Post: 4335
Topic starter  

Questo articolo è comparso stamane sul sito della BBC: https://www.bbc.co.uk/news/explainers-54880084

(traduzione automatica)

Covid: chi riceverà per primo il vaccino Pfizer e quando posso ottenerlo?

13 ore fa
Di James Gallagher
Corrispondente per la salute e la scienza

Un vaccino che può impedire a nove persone su 10 di contrarre il Covid-19 dovrebbe essere presentato per l'approvazione di emergenza.

I suoi sviluppatori, Pfizer e BioNTech, hanno affermato che è stato testato su 43.500 persone, senza sollevare problemi di sicurezza.

Qual è il nuovo vaccino e quanto è efficace?

Il vaccino allena il sistema immunitario a combattere il coronavirus.

È un nuovo tipo di vaccino chiamato vaccino a RNA e utilizza un minuscolo frammento del codice genetico del virus. Questo inizia a fare parte del virus all'interno del corpo, che il sistema immunitario riconosce come estraneo e inizia ad attaccare.

Viene somministrato in due dosi, a tre settimane di distanza, ei primi dati suggeriscono che protegge oltre il 90% delle persone dallo sviluppo dei sintomi di Covid.

Questo tipo di vaccino è mai stato utilizzato prima?

Non ci sono vaccini RNA che sono stati approvati per l'uso nelle persone.

Il concetto è stato studiato in precedenza e alle persone è stato somministrato in studi clinici per altre malattie.

Il vaccino sarà preso in considerazione dalle agenzie di regolamentazione di tutto il mondo, che decideranno se il jab può essere approvato per l'uso.

Chi lo riceverà per primo e quanto presto posso averlo?

Dipende dall'età, poiché l'età è il principale fattore di rischio per il Covid-19 grave.

Nel Regno Unito, i residenti delle case di cura per anziani e il personale delle case di cura sono in cima alla lista delle priorità preliminari. Sono seguiti da operatori sanitari come il personale ospedaliero.

Le persone vengono quindi classificate in base all'età, con le persone sotto i 50 anni in fondo all'elenco.

Le prime vaccinazioni possono avvenire prima di Natale se tutto va liscio.

Il vaccino verrà somministrato tramite case di cura, medici di famiglia e farmacisti, nonché centri di vaccinazione "go-to" allestiti in luoghi come palestre.

Tuttavia, ci sono enormi sfide logistiche da superare, non ultima la necessità di conservare il vaccino a meno 80 ° C, qualcosa che va oltre l'intervento del medico di famiglia.

Offrirà una protezione duratura?

È impossibile saperlo e troveremo la risposta solo aspettando.

Se l'immunità non dura, potrebbe essere necessario vaccinarsi ogni anno, allo stesso modo dell'influenza.

I dati non hanno mostrato se la protezione da Covid-19 fosse la stessa in tutti i gruppi di età. Tuttavia, studi precedenti suggerivano che giovani e anziani potevano produrre una risposta immunitaria.

Ci saranno anche alcune persone - come quelle con un sistema immunitario debole - che non potranno ricevere il vaccino.

Il vaccino potrebbe avere effetti sulla salute a lungo termine?

Niente in medicina è sicuro al 100% - anche qualcosa che prendiamo senza pensarci, come il paracetamolo, pone dei rischi.

I dati finora sono rassicuranti: studi su 43.500 persone non hanno rilevato problemi di sicurezza, sebbene siano stati segnalati lievi effetti collaterali.

Se ci fossero state conseguenze molto pericolose e comuni di questa vaccinazione, avrebbero dovuto diventare evidenti.

Tuttavia, possono emergere effetti collaterali più rari quando milioni di persone vengono immunizzate.

Significherà che non abbiamo bisogno del lockdown?

Si spera di sì, ma non subito.

Se un numero sufficiente di persone è immune, il virus smetterebbe di diffondersi e non avremmo bisogno di altre misure per controllare il virus.

La sfida, tuttavia, inizia da ora fino a quel punto.

C'è ancora la sfida monumentale di produrre abbastanza vaccini e di introdurli effettivamente nelle persone. Ci vorrà del tempo e fino ad allora abbiamo bisogno di qualcosa per controllare il virus.

Quindi, i test, i blocchi, le distanze sociali e l'uso di maschere saranno una caratteristica delle nostre vite ancora per un po '.

E se il virus muta?

I virus mutano continuamente, è quello che fanno. La domanda è: muteranno in un modo che cambia il loro comportamento?

Finora non ci sono segni che ciò accada, ma è possibile che in futuro il virus possa cambiare in modo che il vaccino diventi meno efficace.

Se ciò accade, potrebbe essere necessario progettare un nuovo vaccino contro il coronavirus.

Questo non è insolito. Ogni anno viene sviluppato un nuovo vaccino antinfluenzale per cercare di abbinare i ceppi influenzali che stanno mutando.

E la tecnologia del vaccino a RNA è molto facile da modificare, quindi questo non dovrebbe essere un grosso problema.

Perché può essere prodotto solo da Pfizer?

Il vaccino è stato progettato e sviluppato da Pfizer e BioNtech e ne detengono la proprietà intellettuale.

Hanno già la capacità di produrre 1,3 miliardi di dosi entro la fine del prossimo anno, ma potrebbero collaborare con altri per aumentare ulteriormente la capacità.

Cosa dobbiamo ancora sapere sul vaccino?

L'annuncio ci ha dato il titolo, ma mancano ancora i dettagli precisi.

Non sappiamo se il vaccino ti impedisce di prendere e diffondere il virus o se ti impedisce semplicemente di ammalarti. Inoltre, non sappiamo quanto sia protettivo il vaccino nei diversi gruppi di età.

Questi saranno cruciali per capire come verrà utilizzato.

Cosa significa questo per altri vaccini?

È una buona notizia. Mostra che è possibile un vaccino contro il coronavirus, cosa che non sapevamo un paio di giorni fa.

Poiché molti dei vaccini prendono di mira la stessa parte del virus, la cosiddetta proteina spike, fa sperare che funzionino anche loro.

Ci sono circa una dozzina di vaccini nelle fasi finali dello sviluppo clinico.

Nessun vaccino è passato dalla fase di progetto a dimostrarsi altamente efficace in un periodo di tempo così breve.

Stiamo ancora aspettando i dati completi, ma questi risultati sono anche migliori di quanto le persone speravano. Un buon vaccino antinfluenzale protegge circa la metà delle persone, quindi il 90% al primo tentativo è un trionfo.


Quota
emilyever
Eminent Member
Registrato: 8 mesi fa
Post: 20
 

Oh Dio, è un vaccino RNA, come quello di Maderna di Bill Gates: è la fine dell'umanità così come la conosciamo. Buona giornata dalla catastrofica emily:)


RispondiQuota
sandrez
Reputable Member
Registrato: 11 anni fa
Post: 423
 

non ho ancora visto un articolo in Home su tutte le malefatte pfizer.

eh si che ne han fatte

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Pfizer

 

Nel 2009 Pfizer si è dichiarata colpevole della più grande frode nella storia della sanità degli Stati Uniti e ha ricevuto la più grande sanzione penale mai riscossa; la frode è consistita nella commercializzazione illegale di quattro dei suoi farmaci nei dieci anni precedenti, fra cui Bextra.[3] Inoltre la Pfizer è responsabile di aver effettuato test per farmaci molto pericolosi sulle popolazioni nei Paesi in via di sviluppo, soprattutto in Africa[4] e alcuni suoi funzionari sono stati sospettati di essere mandanti di omicidi ai danni di attivisti per i diritti civili.

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Pfizer#Vicende_giudiziarie

~certevolteilsolebatteanchesulculodiuncane~


RispondiQuota
Condividi:

Comments are closed.