Notifiche
Cancella tutti

Bioarmi del Pentagono-in diretta violazione della Convenzione delle Nazioni Unite


Maia
 Maia
Prominent Member
Registrato: 5 anni fa
Post: 851
Topic starter  

Visto che si parla tanto dei laboratori militari cinesi...

LE BIOARMI DEL PENTAGONO
L’esercito americano produce regolarmente virus, batteri e tossine mortali in diretta violazione della Convenzione delle Nazioni Unite sul divieto delle armi biologiche. Centinaia di migliaia di persone inconsapevoli sono sistematicamente esposte a patogeni pericolosi e altre malattie incurabili. Gli scienziati della guerra biologica che usano la copertura diplomatica testano i virus artificiali nei bio-laboratori del Pentagono in 25 paesi in tutto il mondo. Questi bio-laboratori statunitensi sono finanziati dalla Defense Threat Reduction Agency (DTRA) nell’ambito di un programma militare da 2,1 miliardi di dollari – Cooperative Biological Engagement Program (CBEP), e si trovano in paesi dell’ex Unione Sovietica come Georgia e Ucraina, Medio Oriente, Sud-est asiatico e Africa.

Mappa e altre info.... https://www.nogeoingegneria.com/timeline/brevettileggi-iniziative-parlamentari-e-giudiziarie/bioarmi-del-pentagono-violazione-della-convenzione-delle-nazioni-unite-sul-divieto-delle-armi-biologiche/


Quota
oriundo2006
Noble Member
Registrato: 12 anni fa
Post: 2354
 

Queste bioarmi, sicuramente esistenti, rappresentano solo una parte dell'arsenale tecnologico e scientifico USA per il controllo del Pianeta. Un tempo le ideologie tentavano di perseguirlo con le idee politiche, ovvero riferite ad un modello futuro di società considerato 'superiore'. Oggi il vettore del controllo sociale e delle ipotesi sul futuro delle stesse è unicamente tecnologico, scientifico: è bandita ogni idea 'umanistica' e viene ridotta a mera opinione ininfluente qualsiasi critica alla direzione che la scienza ha preso nel controllo della società.
E' peraltro incredibile lo sviluppo della scienza in mani americane: tutti gli eventuali competitors sono avvertiti. Gli USA sono avanti anni-luce rispetto ad altri Paesi.
Per convincersene, leggete qui:
https://corvide.blogspot.com/2020/01/ufo-made-in-usa-emergono-informazioni.html
Si parla dell'enigmatico Pais, personaggio da me citato altre volte, e delle sue fenomenali ricerche sugli stati della materia che un tempo si chiamavano 'etere'. O 'Spirito' : il buon Dio mi sa che è tempo che si preoccupi ...


RispondiQuota
Condividi:

I commenti sono chiusi.