Notifiche
Cancella tutti

Andrea Cecchi - Il Grande Reset in 10 Punti.


Esquivèl
Estimable Member
Registrato: 4 anni fa
Post: 173
Topic starter  

https://andreacecchi.substack.com/p/rapidamente

Il punto più inquietante? L'ultimo.


Quota
PietroGE
Famed Member
Registrato: 6 anni fa
Post: 3450
 

E l'operazione Covid avrebbe quindi avuto il consenso della Cina? La Cina avrebbe avuto tutto da guadagnare da un collasso della finanza occidentale perché è stata al gioco? NO non ci siamo proprio. Queste sono tesi senza fondamento, complottismo senza complotto.


RispondiQuota
Deheb
Trusted Member
Registrato: 8 anni fa
Post: 76
 

@pietroge

Non vale la pena fare congetture Cina-USA con un articolo così, è quasi tutto frutto di fantasia, l’unica cosa vera è che c’è stato un movimento improvviso dei tassi REPO (e della volatilità) tra il 16 e il 18 settembre 2019.

La FED ha drenato 120 mld di dollari in un mese e, insieme ad altre condizioni concomitanti, il mercato ha risposto così. E’ intervenuta la FED con operazioni di mercato aperto e liquidità temporanea e tutto si è risolto. I 120 miliardi (non 190) non sono finiti nella spesa pubblica, quindi niente inflazione, non c’è blocco della circolazione della moneta né delle attività umane. 

E’ la storia del Grande Reset che va molto in questo periodo.


RispondiQuota
oriundo2006
Noble Member
Registrato: 12 anni fa
Post: 2359
 

Il punto dieci e' questo: ''

 Il programma di reset economico/sociale durerà diversi anni, con punte ancora molto drammatiche. Alternate a momenti apparentemente tranquilli. Tutto ciò per consentire una demolizione controllata del sistema economico non più gestibile e la contestuale demolizione controllata del modello sociale dove il ceto medio non è più previsto ''.

Lo abbiamo sotto gli occhi, non e' complottismo.


RispondiQuota
Esquivèl
Estimable Member
Registrato: 4 anni fa
Post: 173
Topic starter  

@pietroge

La Cina non è che sia "stata al gioco", non ha come valuta di cambio il dollaro, collasso o no dell'Occidente alla Cina non gli farebbe nè caldo nè freddo, non essendo interconnessa agli USA con il dollaro appunto, non ai livelli come l'Europa.

La verità è che gli USA, Wall Street, l'èlite anglosionista, hanno cercato di tirarla in ballo additandola come il primo paese dove è scoppiata la peste psicogena, cercando un capro espiatorio e al contempo alimentando il fuoco della sinofobia un pò dappertutto.

Ma sono stati i soliti buffetti, come la storia di Huawei, la messa al bando di Google, la Cina incassa e basta. 

Stringi stringi si sa perfettamente chi ne fa le spese veramente in questo teatrino, la Cina? No, gli USA? Nemmeno, l'Europa sicuramente.


RispondiQuota
Esquivèl
Estimable Member
Registrato: 4 anni fa
Post: 173
Topic starter  
Postato da: @sganzo

 

non c’è blocco della circolazione della moneta né delle attività umane. 

E’ la storia del Grande Reset che va molto in questo periodo.

E quindi come lo spieghi questo blocco delle attività umane? Niente ironia, sono curioso di saperne di più.
Anche perchè a leggere Andrea Cecchi un pò mi angoscia, devo ammetterlo.

Dal mio ignorante punto di vista i suoi ragionamenti non fanno una piega, anche se vorrei conoscere da quale "fonte beve" e dove le trova tutte queste informazioni.


RispondiQuota
Deheb
Trusted Member
Registrato: 8 anni fa
Post: 76
 

@esquivel

Come la Cina non è interconnessa?????

Non è che o c’è solo il dollaro o niente, la Cina ad esempio detiene mille miliardi di treasury e non credo che se crollassero gli USA o il dollaro o l’occidente sarebbero contenti e felici.

https://www.statista.com/statistics/246420/major-foreign-holders-of-us-treasury-debt/

Se leggi solo Cecchi non è che scopri molto, ad esempio se segui il link che ha messo (l’unico) ti porta ad una definizione generale di dealer.

Io sono andato a guardare dove lui ha indicato, BIS, FED di New York e qualcos’altro e non ho trovato ciò che lui descrive. Ti metto alcuni link così potrai renderti conto e verificare personalmente.

https://www.bis.org/publ/qtrpdf/r_qt1912v.htm

https://www.newyorkfed.org/newsevents/speeches/2019/wil191017

https://apps.newyorkfed.org/markets/autorates/SOFR

 

E quindi come lo spieghi questo blocco delle attività umane?”

Cosa intendi? 

Cioè, potrei dirti che se non permetti il movimento di merci e persone le attività si fermano, ma è questo che intendi o altro?


RispondiQuota
Esquivèl
Estimable Member
Registrato: 4 anni fa
Post: 173
Topic starter  

@sganzo

Tutto ciò è pazzesco e conferma quello che dice Cecchi, soprattutto il secondo link, lo afferma subito: The mid-September tensions in the US dollar market for repurchase agreements (repos) were highly unusual. Repo rates typically fluctuate in an intraday range of 10 basis points, or at most 20 basis points. On 17 September, the secured overnight funding rate (SOFR) - the new, repo market-based, US dollar overnight reference rate - more than doubled, and the intraday range jumped to about 700 basis points.

Il mio inglese è stra arrugginito e ne so meno di linguaggio finanziario, ma termini come tensions in the US dollar market for repurchase agreements (repos) were highly unusual, nemmeno per me hanno bisogno di traduzione, anzi, ci ha pensato Cecchi a tradurre.

E poi, da quanti anni è che vanno avanti con la storia dei derivati? La morigerata "bomba dei derivati"? Trilioni e trilioni di titoli spazzatura che prima o poi ci cascheranno addosso? Eccoci signori, il momento è giunto, era giunto l'anno scorso. Pure il programma Report della Gabanelli ci aveva ricamato sopra anni fa.

Non intendevo il movimento di merci, non ancora, ci arriveremo, ecco perchè l'èlite di Davos spinge con il dir poco terrificante slogan "in futuro non ti apparterrà nulla, e sarai felice", ma non lo dicono solo i signorotti della finanza globale, sentite un pò questa intervista a un costruttore di hypercar croato, Mate Rimac, sentite cosa dice al minuto 9:32 qui e questo solo nell'ambito delle automobili.
Ma ritornando alle merci, segnali preoccupanti nella movimentazione dei container in tutto il mondo li stiamo avendo, guarda qua a 1:00:00.

Comunque, rispondendo meglio alla tua domanda, io mi riferisco alle attività umane "terziarie" come ristorazione, turismo, eventi culturali, concerti, cinema, tutto quello che riguarda il wellness, palestre, piscine insomma le attività sociali che sono collaterali/parallele alle altre attività dell'uomo come il lavoro propriamente inteso, cioè che uno si smazza da lunedì al sabato, 9/10 ore di lavoro al giorno e poi non può svagarsi?

Secondo me sono attività umane, di certo non necessarie come la movimentazione delle merci, ma di sicuro sono indispensabili per avere un certo equilibrio psico fisico adeguato per mandare avanti il tutto.


RispondiQuota
Deheb
Trusted Member
Registrato: 8 anni fa
Post: 76
 

@esquivel

Te lo faccio per brevi punti che ho poco tempo:

 

1- Non sono spariti 190 ma 120 miliardi di dollari, non sono spariti ma li ha prelevati e trasferiti, da quanto ho capito

2- non vengono a mancare riserve per le banche, quei miliardi non erano nella disponibilità delle banche ma del tesoro americano, e non finiscono in spesa pubblica, come fa a dirlo.

3- il mercato REPO è un mercato finanziario come altri, idem per i derivati, non è il casinò del rischio e amenità del genere

4- diminuisce la liquidità perché costa finanziarsi a quei tassi

5- la BRI lancia l’allarme???? Credo se ne siano accorti da soli

6- Scoppia tutto è una considerazione molto personale

7- Il grande rese e l’operazione corona sono frutto del Cecchi e altri che ci hanno fatto anche un libro

8- I miliardi che vengono creati a palate sono cose che normalmente fa una banca centrale, ovvero intervenire se ad esempio ci sono problemi di liquidità del sistema

9- Il punto 8 del Cecchi non c’entra niente con quello che è la realtà ma ormai ha preso quella strada il suo ragionamento, arrivando a conclusioni sballate da premesse un pò così….

10- Che la situazione attuale sia "anomala" sono d'accordo, che possa esserci un disegno generale che riguarda sia l'economia, la finanza e la vita delle persone ci sta. Ma non mi sento di darlo per certo con queste premesse. 

11- (...)


RispondiQuota
Condividi:

I commenti sono chiusi.