Notifiche
Cancella tutti

Madrigali dell'insonnia pre viaggio  

  RSS

Tibidabo
Noble Member
Registrato: 4 anni fa
Post: 1331
3 Settembre 2017 , 3:32 3:32  

Ogni santa volta che devo viaggiare non riesco a dormire, non c'è niente da fare.

Quindi ci sarebbe un madrigale veramente carino che è un bellissimo esempio di musica "pittorica".
La musica da sempre cerca di rappresentare anche mimeticamente (come imitazione) le parole di un testo e, nel caso della musica strumentale, delle immagini o anche delle storie intere (i poemi sinfonici).
Per esempio in coincidenza non casuale con l'impressionismo in pittura in cui l'acqua, molto presente, diventa un altro tipo di visione/comprensione dove la logica che "distingue" non ha più senso...

...anche in musica Debussy, Ravel - e poco prima Liszt - scrivevano pezzi che avevano per tema l'indeterminatezza e l'iridescenza della "liquidità".

Qui per esempio a partire dal minuto 1:41 tre onde in successione si alzano sempre di più, la cresta si sfrangia e poi cadono di schianto.
Ma anche il primissimo inizio è molto acquatico e ondoso.

https://m.youtube.com/watch?v=bTYUyDjVCRU

Mozart, nella cabaletta dell' "Aria del catalogo" illustra musicalmente le tipologie di donna.
In "E la grande, maestosa" la musica cresce, diventa imponente e chiude su una cadenza plagale.
Subito dopo su "La piccina è ognor vezzosa" la musica improvvisamente si rimpicciolisce correndo e poi cullandosi sul "vezzosa"
Da 2:52 a 3:32

https://m.youtube.com/watch?v=INF9r5jju0A

Ma anche nel registro drammatico.
Qui si canta "Fra cento affanni e cento vammi ondeggiando il cor".
Una prima volta lo si enuncia e poi la seconda lo si "illustra" con una frase spezzata per "i cento affanni" e una ondeggiante per il "vammi ondeggiando"
Da 5:36 a 5:51

https://m.youtube.com/watch?v=91AL7IDeySE

Nel madrigale c'è un carattere di virtuosismo tipo "è del poeta il fin la meraviglia" ma a cavallo fra il XVI e il XVII secolo c'è una autenticità e un vigore giovanile (soprattutto in Monteverdi) che non scade mai nel pedantesco di certi accademici dell'800 pallosi e/o tromboni (che, anche qui, trova il suo perfetto corrispettivo nella pittura della stessa epoca).

"Mentre vaga angioletta" fa parte dei "Madrigali guerrieri e amorosi" di Claudio Monteverdi, le parole sono di G.B Guarini.

È la rappresentazione poetica di una voce di fanciulla che canta descritta da un ascoltatore estatico.
Inizia con una sola voce senza accompagnamento, poi entrano gli strumenti e infine anche la seconda voce.

Il testo

Mentre vaga angioletta
ogn’anima gentil cantando alletta,
CORRE il mio core e pende
tutto dal suon del suo soave Canto
e non so come intanto
musico spirto prende
fauci canoree seco forma
e finge per non usata vita
GARULA e maestrevol armonia.

Tempra d’arguto suon PIEGHEVOL voce
e la volve e la spinge con rotti accenti
e con ritorti giri, qui tarda e là veloce,
e tall’hor mormorando in basso e mobil suono
e alternando fughe e reposi e placidi respiri
hor la sospende e libra, hor la preme,
hor la rompe, hor la raffrena,
hor la saetta e vibra, hor in giro la mena,
quando con modi tremoli e vaganti,
quando fermi e sonanti.

così cantando e recantando il core --
o miracol d’amore --
è fatto un usignolo
e spiega già per non star mesto il volo.

Ho messo in maiuscolo le prime tre parole in cui la descrizione musicale diventa pienamente "grafica", soprattutto in "pieghevol" che è molto particolare.
Nella seconda strofa a partire da "Tempra d'arguto suon" le corrispondenze pittoriche diventano incalzanti, quasi su ogni singola parola e si percepisce con molta immediatezza la vigorosa e divertita energia creativa di un compositore che non era mai a corto di idee.
Durata 9:07

https://m.youtube.com/watch?v=IfUBGMVv01Y

Si sposò con matrimonio combinato con la figlia di un musicista di corte dei Gonzaga , Claudia Cattaneo, cantante del gruppo di voci femminili di Mantova (Il concerto delle donne), che si rivelò una moglie amabile e quando morí nel 1607 Claudio ne soffrí molto decidendo di farsi prete nel 1632.


Quota
dadafari
Trusted Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 59
3 Settembre 2017 , 21:51 21:51  

grazie, apprezzatissimo


RispondiQuota
dadafari
Trusted Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 59
3 Settembre 2017 , 21:53 21:53  

e il quadro di chi è?


RispondiQuota
Tibidabo
Noble Member
Registrato: 4 anni fa
Post: 1331
3 Settembre 2017 , 22:40 22:40  

dadafari;235141 wrote: e il quadro di chi è?

Claudio Monetti.


RispondiQuota
MarioG
Famed Member
Registrato: 6 anni fa
Post: 3007
3 Settembre 2017 , 23:26 23:26  

Finalmente Gianni Mina' e' giunto all'Avana per una meritata vacanza dall'ultima torrenziale attivita' editoriale su CdC.
Auguri e buon riposo!


RispondiQuota
Tibidabo
Noble Member
Registrato: 4 anni fa
Post: 1331
3 Settembre 2017 , 23:32 23:32  

MarioG;235143 wrote: Finalmente Gianni Mina' e' giunto all'Avana per una meritata vacanza dall'ultima torrenziale attivita' editoriale su CdC.
Auguri e buon riposo!

Sempre in leggera difficoltà nei commenti su certi argomenti.
Prima o poi riuscirò ad aiutarti a sbloccare la dolorosa impasse

Comunque non L'Avana

https://m.youtube.com/watch?v=wZwNMjrJ0aI


RispondiQuota
dadafari
Trusted Member
Registrato: 3 anni fa
Post: 59
4 Settembre 2017 , 20:36 20:36  

😀 grazie, fai buon viaggio!


RispondiQuota
Condividi: