Notifiche
Cancella tutti

Madrigale per evitare le corna  

  RSS

Giambo
Estimable Member
Registrato: 10 mesi fa
Post: 165
25 Febbraio 2020 , 3:25 3:25  

“Cucù cucù”, musica e parole di Juan del Encina (Encinas, Salamanca, 12 luglio 1468 – León, 1529)

Cucù cucù!
Guarda no lo seas tú.

Compadre debes saber,
que la más buena mujer,
rabia siempre por hoder,
harta bien la tuya tú.

Compadre has de guardar,
para nunca encornudar,
si tu mujer sale a mear,
sal junto con ella tú.

—————————

Cucù cucù
attento a non diventarlo anche tu

Compare devi sapere che le donne
vanno matte per sc...
quindi riempi per bene la tua

Compare devi fare attenzione
per non diventar cornuto
quindi se tua moglie esce per far pipì
esci anche tu con lei


Quota
Platypus
Trusted Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 75
25 Febbraio 2020 , 17:43 17:43  

un piccolo brano molto spiritoso sia nel testo che nella musica ma niente affatto banale.
devo sottolineare che, dopo l'abbuffata di sardine e coronavirus, questo post è davvero una boccata d'aria fresca.
Grazie, Giambo.


RispondiQuota
MarioG
Famed Member
Registrato: 6 anni fa
Post: 3005
26 Febbraio 2020 , 0:29 0:29  

Divertente. Un buon pezzo per i cinque "madrigalisti moderni" di Amici Miei!


RispondiQuota
Platypus
Trusted Member
Registrato: 2 anni fa
Post: 75
26 Febbraio 2020 , 10:04 10:04  

@MarioG grandiosi! per la gioia di grandi e piccini eccoli qui.


RispondiQuota
oriundo2006
Noble Member
Registrato: 11 anni fa
Post: 2157
26 Febbraio 2020 , 13:06 13:06  

Ma vi preoccupate ancora delle cor(o)na ? La donna è mobile...


RispondiQuota
Condividi: