Notifiche
Cancella tutti

Fenomeno UAP, mainstream e controinformazione

   RSS

0
Topic starter

Autore : Violetto

Fenomeno UAP, main stream e controinformazione.

Il 27 Ottobre 2018 Luis Elizondo, direttore del Programma Speciale TTSA (To The Stars Academy), presenta al pubblico tre video che risalgono a quattro anni prima, denominati "FLIR1,” “GIMBLE” e “GOFAST”, in cui alcuni piloti americani di caccia F/A-18 Super Hornet ripresero velivoli affusolati, senza ali e senza motori che sfrecciavano a velocità elevatissime, virando fulmineamente anche a 90 gradi.

Il 12 Settembre del 2019 Joseph Gradisher, portavoce ufficiale del Deputy Chief of Naval Operations for Information Warfare dichiara: “la Marina degli Stati Uniti, indica come genuine manifestazioni del fenomeno UAP gli oggetti presenti in questi tre video come fenomeni aerei non identificati".
Secondo il sito web dalla TTSA
"la prima prova ufficiale rilasciata dal governo degli Stati Uniti che può essere legittimamente designata come credibile, autentica conferma che i fenomeni aerei non identificati (UAP) sono reali".

Altre dichiarazioni ufficiali importanti si sono susseguite su presunti materiali “alieni” di cui sarebbe in possesso il Pentagono secondo un documento rilasciato dalla DIA (Defense Intelligence Agency).
Più recentemente oltre a nuovi video ufficiali di UAP si aggiungono le dichiarazioni di Barack Obama, ex presidente degli USA, (in una intervista al “
The Late Show”, il programma della Cbs condotto da James Corden) che tra qualche sorriso e qualche dichiarazione seria ammette che "Esistono video e immagini in cui compaiono oggetti volanti, che non sappiamo esattamente cosa siano. Non siamo in grado di spiegarne il comportamento in volo, come facciano a volare in quel modo o a seguire quelle traiettorie", aggiungendo che il fenomeno necessita di indagini e ricerche.

I media ufficiali italiani si mantengono fin troppo tiepidi di fronte  susseguirsi di rivelazioni ufficiali del governo degli Stati Uniti d'America rispetto alla reale portata delle stesse.

Intendiamoci, gli stessi che adesso pare stiano diradando la cortina fumogena sul fenomeno più noto come UFO e su cui si è dibattuto per decenni in tutto il mondo, hanno mentito e insabbiato senza vergogna e non dovrebbero essere considerati una fonte attendibile.

Al contrario, per i media main stream che si sono sempre attenuti alle dichiarazioni ufficiali dei funzionari del Pentagono e delle varie agenzie governative, il rilascio ufficiale di video e documenti ufficiali dovrebbe essere un susseguirsi di rivelazioni shock, la cui portata non è paragonabile assolutamente a nulla nella storia dell'intera umanità!

Balbettano anche i debunker più accaniti che hanno provato a dire che il Pentagono non sarebbe una fonte attendibile, con dei salti carpiati tripli che sarebbero comici se non fossero patetici.

Certamente nella “controinformazione” le dichiarazioni del Pentagono non costituiscono una novità visto che la presenza nei nostri cieli di oggetti volanti non identificati era già una verità scontata, negata ottusamente solo dagli organi ufficiali, dai debunker di professione e da quegli irriducibili “creduloni” che si bevono tutto ciò che viene veicolato come ufficiale dal main stream.

Eppure sono convinto si stia sottovalutando ciò che sta succedendo.

Anche la controinformazione sembra abbastanza indifferente.
Persino Massimo Mazzucco autore di documentari e video sul fenomeno UFO tra i più completi e documentati e capace di porsi interrogativi non banali su tutto ciò che succede sul pianeta, dopo un video dello scorso anno in cui più che altro  controbatte ai debunker anziché discutere della notizia in se, tace.

Eppure l'argomento dovrebbe essere succoso per gli interrogativi che solleva sia che vogliamo pensare che si tratti di un genuino rilascio di informazioni fino a ora tenute segrete, sia che vogliamo pensare si tratti di pura propaganda.
Le domande che mi vengono riguardano i motivi per cui il Pentagono proprio adesso stia facendo tali dichiarazioni. Nello stesso tempo mi interrogo sui motivi per cui i media sembrano disinteressati alla notizie delle notizie: mi sembra di intravedere un corto circuito tra la voglia di “disclosure” del governo degli USA (dimostrata anche dalle dichiarazioni di Obama in un popolare programma americano) il quasi silenzio dei media almeno italiani che generalmente vivono di luce riflessa delle notizie da oltre oceano e la indifferenza della controinformazione che appiattita sulle notizie main stream continua imperterrita a discutere quasi esclusivamente di virus e vaccini. Tutti all'unisono.

Se gli UAP sono un fenomeno reale le domande sulla loro origine è di importanza enorme: se fossero oggetti "terrestri" ci si dovrebbe interrogare su chi è riuscito a costruire velivoli con le caratteristiche di volo che abbiamo visto nei video: è una questione di sicurezza nazionale.
Se gli UAP non sono un fenomeno terrestre diventa una questione di sicurezza planetaria.
Se il Pentagono sta mentendo non è di secondaria importanza chiedersi per quale scopo lo stia facendo: se è una "arma di distrazione", perché i media mainstream che vivono di armi di distrazioni di massa, sono indifferenti?
È possibile che stiano preparando una messa in scena planetaria di cui gli alieni saranno i protagonisti?
È possibile che sia tutto semplicemente così come viene raccontato e gli alieni ci stanno per invadere?

 

(Violetto)

 

 

 

 

Questa discussione è stata modificata 4 mesi fa 2 tempo da Violetto

Begli interrogativi. In effetti la storia puzzicchia un bel po'.
Faccio prima due premesse: di ufologia non ne so molto, ho letto qualche libro ed articoli a suo tempo. La seconda è che chi rilascia queste informazioni, gli alti papaveri, non sono certi mossi da motivi disinteressati per il bene della gente. Questi sono capaci di tutto: di mentire spudoratamente, di eliminare fisicamente, testimoni, e di incaprettare la gente con le loro bufale. A questi della gente comune non gliene pò fregà de meno, come si dice a Roma. Si credono veramente superiori.

Però ho pensato le stesse cose che hai riportato tu. Dici che la questione potrebbe essere un fenomeno genuino per quanto inspiegabile o pura propaganda. Secondo me possono essere benissimo tutti e due. Di testimonianze sugli Ufo (io continuo a chiamarli così) ce ne sono a bizzeffe e da tempi immemorabili. Per lo meno da quando esiste la fotografia e l'informazione moderna. Ci sono anche resoconti antichi ma chiaramente poco attendibili data la distanza nel tempo. Quindi il fenomeno è reale, e non so fino a che punto possa essere di sola origine terrestre. Questa ipotesi, che non scarto a priori, implica qualcosa di molto ma molto più grosso dell'esistenza degli alieni che ci visitano di tanto in tanto. I motivi sono facilmente capibili: vuol dire che negli alti comandi sanno perfettamente le dinamiche dell'antigravità e della energia a costo zero. In fin dei conti scienziati veri come Tesla, Reich, ma anche lo stesso Marconi o altri erano molto vicini alla realizzazione di questi apparati, o per lo meno alla comprensione della loro natura. Non è un caso che le autorità USA come l'FBI o la CIA hanno prontamente messo mano sugli scritti di Tesla o Reich, portando i loro segreti con sé e poi evitando di far conoscere al grande pubblico i lavori di questi scienziati e di molti altri che hanno operato soprattutto nei primi decenni del secolo scorso. Tesla è stato quasi dimenticato, è grazie ad internet che se ne è riparlato.
Tornando al discorso principale, quindi il fenomeno è innegabile e sono convinto che ne sappiano ancor di più di quello che dicono. Ma può essere che ora agiscano con una forma di propaganda per motivi molto poco nobili in modo di ottenere qualcosa da parte della gente comune. Non saprei bene cosa ma ci si può fare un'idea considerando che l'umanità secondo me è a un bivio ed ad un rischio molto elevato, sia di collasso ecologico, alimentare, sia per la possibilità di uno scoppio di una guerra di proporzioni devastanti viste le armi in gioco.
Magari possono accusare qualche paese straniero di essere il possessore di questa tecnologia e di essere una minaccia per il mondo "occidentale" che ormai è allo sfacelo totale. Oppure una minaccia aliena in cui riunire il mondo sotto un'unica bandiera per far fronte all'invasione. Non ha importanza se gli alieni esistono e sono minacciosi verso di noi, o quant'altro. Non ha importanza che quello che vien detto sia vero. Tanto sanno ormai e lo hanno provato ampiamente con la Fantapandemia che la gente si beve di tutto. Basta mettergli un minimo di paura e si dirigerà di sua spontanea volontà verso il macello. Siamo ridotti veramente molto male.
E' anche sospetto quindi il fatto che queste dichiarazioni vengano rilasciate proprio in questo periodo della fantapandemia. A mio avviso le due cose possono essere benissimo correlate. Far parte di una stessa strategia.

C'è anche l'ipotesi che in realtà gli alieni esistono e già sono in contatto con gli alti comandi, e le loro intenzioni siano buone e magari vogliano intervenire per evitare che ci auto distruggiamo a breve. Ma gli "alti papaveri" questa cosa qui non gli va bene per niente. Pensiamo un attimo che portata avrebbe la possibilità di avere energia a costo zero. Crollerebbe tutto il castello di carte e farebbe un botto da paura. Crollerebbero anche le religioni, gli interessi economici, lo sfruttamento, etc. Sarebbe devastante un po' per tutti ma per noi gente comune sarebbe l'inizio della rinascita, per gli altri sarebbe la fine.

Per quanto riguarda la "controinformazione" è talmente variopinta, e credo che la maggioranza tenda a credere il fenomeno UFO come per gente un po' tocca di testa. Peccando pesantemente di superficialità, ed in questo non differenti dal mainstream. Mi è capitato di leggere articoli su questa linea.

In questo periodo, se posso permettermi di dare un consiglio a tutti, è quello di uscire un pochettino dalle proprie convinzioni e di osservare quel poco che si riesce a sapere, che trapela dalla cortina fumogena, dalla nube della non-conoscenza (questo termine l'ho preso in prestito da un anonimo monaco medioevale. Esiste un libro che si intitola così), a 360° non escludendo nulla. Poi toccherà fare il lavoro di unire i puntini.
Ed è quello che stiamo cercando di fare qui dentro.

Grazie.
Trovo molto condivisibili le varie ipotesi che poni possibili "propositi" che muovono i piani alti.

Prego. Ho aggiunto un altra ipotesi nel frattempo. Se rileggi la trovi.

esiste anche la possibilità che questi "esseri" non sono "buoni" come ce li dipinge troppo spesso la new age, ovvero esseri piu evoluti con l'intento di aiutare l''umanità nella sua "evoluzione spirituale" ma al contrario potrebbero essere parassiti che ci parassitano da millenni e i cui "tentacoli" agiscono tra di noi e quindi i loro intenti "malvagi" sarebbero più incomprensibili degli squallidi intenti materiali delle elite dominanti.

E' un po' un pensiero alla Malanga, o alla Icke che a me non hanno mai convinto. Esseri parassitari che ci sfruttano per un non ho mai capito bene perché.
Io non lo credo al massimo sono pienamente disinteressati a noi. Se fossero cattivi, hanno tutta la tecnologia a disposizione per farci fuori in qualunque momento.
Poi più cattivi e crudeli degli esseri umani ce ne vuole....

Etichette discussione
6 Risposte
0

E' un periodo oscuro, queste info sugli "alieni" sono roba datata, perchè tirarla fuori oggi ???

Purtroppo sappiamo che la nostra immaginazione non riesce mai a tenere il passo con la perversione malvagia di certi attori, pertanto aspettiamoci sempre qualcosa in più delle nostre intuizioni del momento.

Forse ci sono motivazioni interne al sistema pentagono, e molti autori sono convinti che sia solo un altro meme utile a pompare risorse all'ipertrofico apparato militare USA, vedremo meglio nelle prossime settimane, se è una campagna mediatica o l'inizio di una qualche nuova strategia di intortamento complessiva e  di più ampio respiro, per certo la possibilità più remota è proprio che vi siano alieni in giro che giocano a nascondino con gli f18 😉

Grazie per la tua risposta.

Non credo all´intortamento. Credo che li vedremo relativamente a breve termine. E che non sono qui certamente per coadiuvare nel disastro in corso, checché ne diranno Biden e la sua cricca. Una certa fretta delle ultime settimane sarebbe anche spiegata in questo modo.

a Simsim "Credo che li vedremo relativamente a breve termine"
Meno male, ormai ho un po di annetti e non vorrei mancare lo spettacolo 🙂

0
Topic starter

A simsim  che vuoi dire con "non sono qui certamente per coadiuvare nel disastro in corso"?

0

0

Visto che la gente di beve tutto se ben indottrinata..e che siamo in vena di aspettare il ritorno degli Elohim..pendendo dalle labbra di Biglino..cosa di meglio che perfezionare la religione covidica con il sigillo dell'Entita superiore..?

Il giorno che il presidente USA comunicherà al mondo che il Dio è sbarcato sulla Terra .. che risiede un un bunker nascosto ed ha affidato a Biden i nuovi comandamenti per l'umanità..e che tutti i politici del mondo ci crederanno come alla pandemia..spinti da pressioni che non si possono arrestare..la gente dubiterà?

Io penso che ci  crederà..e si troveranno religiosi disposti a credere all'evento come si sono trovati scienziati a sostenere il covid..

Chi dubiterà del fatto sarà tacciato di negazionista..e andrà a fare compagnia agli antivaccinisti..

Ormai la gente crede a uomini che si sentono donne e quindi sono donne..crede che i gay hanno diritto al matrimonio e che un trattamento genico sia salutare..

Dubiteranno quando il potere dirà che l'Elohim sbarcato sulla Terra e nascosto per sicurezza non sia verità certificata..?

Spero che quello che ho detto sia la trama di un racconto..ma vedendo quello che è successo e succede..niente mi toglie dalla testa che potrebbe essere la trama di un progetto ben reale..altrimenti non avrebbero senso tutte queste confessioni fatte per creare l'ambiente mentale adatto per istituire la balla del millennio..come è già successo millenni fa..

Anche la Cina si creerà l'Elohim di riferimento..e Putin ci penserà su..che nessuno vorrebbe rimanere escluso..

Fantasie..?

Di questi tempi tutto è possibile..e anche probabile...

 

be si, ci ho pensato anche io. concordo.

0

Argomento molto "delicato" che spiegherebbe i tentennamenti del mainstream (per la cosiddetta controinformazione è ancora più difficile sbilanciarsi perché un minimo di elementi "veri" devi averli per contestare una narrazione).

Probabilmente il mainstream sta solo aspettando il segnale per iniziare un po' di inevitabile e imprescindibile propaganda.

Su Tuider il Corriere ha già fatto veicolare almeno un paio di articoli nelle ultime settimane... Se ricordo bene.

 

Personalmente cercherò di applicare un po' di sano giudizio critico.

Che possano esistere altre forme di vita fuori dalla Terra non ho dubbi. 

Che per forza siano quelli degli avvistamenti non saprei, non avendo modo di "toccare con mano". 

Sul fatto che questo argomento possa, potenzialmente, diventare la nuova boiata per dirigere la mandria, beh... Nessun dubbio. Abbiamo capito che è possibile convincere la gente di qualunque cosa. Non serve scomodare fatti storici relativamente recenti, se si pensa che, banalmente, le guerre nascono perché qualcuno convince il proprio popolo ad andare contro un altro, uccidendo un essere umano "uguale" a lui. 

 

0

@uparishutrachoal

Visto che la gente di beve tutto se ben indottrinata..e che siamo in vena di aspettare il ritorno degli Elohim..pendendo dalle labbra di Biglino..cosa di meglio che perfezionare la religione covidica con il sigillo dell'Entita superiore..?

E soprattutto fare tanto casino, mescolando come ci ha insegnato la peggiore propaganda di tutto e di più, soprattutto se confezionato apposta per screditare qualsiasi senso e logica. Così non ti rimane che schiacciarti in un angoletto a mugolare buono buono, come il prossimo animale da macello.
 
Tipico è mettere in mezzo terrapiattisti e complottari, correnti di pensiero confuso che occorrono proprio per la politica della seppia, un po' come i provvidenziali attacchi palestinesi che davano l'occasione giusta per comprimere i loro diritti e perseguirli in ogni modo, così puntuali e precisi che era impossibile non immaginarla come una politica unidirezionale dell'oppressore più coerente e allargata.
 
Quindi forse la prima azione per evitare di "fare bere di tutto" è evitare che si offra qualsiasi miscuglio letale, ma offrire un quadro coerente più generale che non abbia timore di includere ogni aspetto anche controverso, non perché "vero", ma perché viviamo tempi in cui la verità diventa appannaggio di chi se la può permettere e dobbiamo imparare (sempre secondo me!) a difenderci usando strumenti coerenti con la nostra condizione.
 
Noi ad esempio non sappiamo COSA sono questi UAV o UFO. Sappiamo che sono qualcosa che si manifesta sempre più apertamente. Quindi siamo invitati a stare molto attenti a fare come stai facendo (anche solo per scherzare) in questo momento, verso noi stessi prima di tutto!!!

 

Non sappiamo cosa sono..ma sappiamo come potrebbero essere sfruttati..
In attesa di scoprire la loro provenienza reale..ci resta solo da indagare il loro possibile significato politico in relazione ai discorsi tabù..ormai sdoganati in pompa magna..
Oppure dobbiamo pensare che i governanti siano stati folgorati dalla verità taciuta e desiderosi di mettersi l'animo in pace per le censure del passato..?
Questa ipotesi mi sembra ben più fantastica dell'arrivo degli Dei..
Se ai piani alti si è deciso di parlare..significa che c'è uno scopo dietro..e può essere solo il preparare la gente a un incontro reale che sappiamo imminente..oppure a una balla colossale che sta entrando in gestazione..
La scelta tra le due..per adesso è solo indiziaria..e oggetto di illazioni in relazione alla nostra idea del mondo e ai suoi misteri..che poi..in questo momento ..è solo ciò che ci fa più comodo pensare..

Una mattina di buon'ora del '78 o '79 mi trovavo a Milano, presi all'edicola una copia di quello che scambiai per Il Corriere d. S., in prima pagina campeggiava un titolo che annunciava che un disco volante era atterrato in Texas, se non ricordo male.

 

Tornai sui miei passi e l'edicolante sghignazzava, "Il Male" aveva colpito ancora!

 

Purtroppo non trovo l'articolo in rete, ma qui c'è qualche cosa:

"Poi quella del Corriere della Sera che annunciava la calata degli alieni. «Ma la firma di Umberto Eco sull’articolo Il marziano assente non è un falso — precisa Pasquini — lo scrisse lui, cogliendo l’occasione per porre domande reali sulle carenze culturali dei terrestri»."

 

Da qui:

https://roma.corriere.it/notizie/cultura_e_spettacoli/19_ottobre_26/visionaria-irriverente-rivista-satirica-il-male-una-mostra-b9dcf256-f74c-11e9-9ad7-81cfe71b7fb2.shtml

PS - Gli annunci economici erano di questo tenore:

"Ventenne bionda, 1 metro e 70, bella presenza, miliardaria, cerca timido, senza speranza, per matrimonio."

Condividi:

I commenti sono chiusi.